64.930.652
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

MPS CON ENTRAMBI I PIEDI NELLA BARA (FALLIMENTO O COMMISSARIAMENTO STATALE): OGGI PERDE IL 7,83%, DA MERCOLEDI' IL 21%

venerdì 30 gennaio 2015

SIENA - Mps va ancora piu' giu' in Borsa, fa un tonfo e precipita del 7,83% scivolando a nuovi minimi storici di 0,40 euro sul nervosismo per l'aumento di capitale atteso, ma soprattutto per voci insistenti che parlano della possibilità di commissariamento fino al fallimento.

Da quando mercoledi' e' stato rimosso il divieto di operare allo scoperto in Borsa - vendere il titolo senza possederlo per riacquistare dopo il calo, guadagnando sulla differenza - Montepaschi ha perso il 21%. E questo la dice lunga, sulla fragilità enorme dell'ex "seconda banca italiana per solidità e capitale", devastata da uan dirigenza nominata tutta dal Pd e formata da personaggi di statura criminale.

La sbandata e' stata accompagnata oggi anche da volumi importanti, con 315 milioni di azioni passati di mano, pari al 6,15% del capitale, dopo i 205 milioni ieri e contro una media giornaliera nel mese di 87,5 milioni di pezzi. Il divieto allo 'short selling' su Mps in vigore fino a martedi' scorso era stato introdotto il 27 ottobre per arginare la volatilita' in vista degli esami Bce ed era stato poi prolungato pochi giorni cioe' dopo la 'bocciatura' della banca.

L'istituto capitalizza ormai circa 2,2 miliardi ed e' gia' sotto il valore massimo dell'aumento di capitale deliberato a 2,5 miliardi come pezzo forte del 'capital plan' da sottoporre alla Bce per far fronte al deficit di capitale emerso negli stress test in condizioni avverse (2,1 miliardi). In pratica, ha bruciato tutto l'enorme capitale iniettato soo pochi mesi fa nelle casse vuote dell'istituto senese.

Mps aveva fatto sapere di voler cosi' rafforzare li patrimonio sia per lo 'shortfall' di capitale e sia per rimborsare in anticipo i Monti bond residui per circa 1 miliardo. Mps e' ora in attesa del 'responso' Bce sul capital plan e soffre quindi in Borsa l'incertezza.

Il 'verdetto' potrebbe arrivare mercoledi' prossimo 4 febbraio con il consiglio direttivo dell'istituto centrale, ma anche nell'incontro successivo del 18 febbraio, secondo alcune interpretazioni dando cosi' modo all'Eurotower di ricevere le prime bozze dei bilanci delle banche vigilate.

In questo scenario ormai da settimane il titolo Mps si trova sulla graticola: a inizio mese ad esempio con un rally per un improbabile interesse del Santander, dopo il maxi aumento da 7,5 miliardi degli spagnoli (che han smentito interesse). Poi era stata la volta di notizie sui target per i coefficienti patrimoniali (Cet1) chiesti dal nuovo organismo di vigilanza della Bce (Ssm): Mps ha confermato i livelli indicati nelle indiscrezioni, salvo trattarsi di target da rispettare a seguito del completamento del 'capital plan' stesso, e dunque gia' inglobati nel confronto in corso con l'istituto centrale.

Nuovi scossoni sono arrivati con l'addio al divieto di vendite allo scoperto e qui ieri si sono inserite notizie, rimaste senza reazioni da Siena o riscontri ufficiali, sul fatto che la banca dovrebbe in realta' affrontare una ricapitalizzazione piu' forte e fino a 3,5 miliardi, ma c'è chi parla di addirittura 9 o 10 miliardi di euro.

Sulle prospettive della banca, intanto, e' intervenuto oggi anche il Sindaco di Siena Bruno Valentini. "Occorre capire se oltre all'aumento di capitale, bisogna unire Mps ad un'altra banca - ha detto -. Puo' essere una banca italiana o straniera. Io preferirei italiana. Tutto quello che serve per mobilizzare il mercato delle banche - ha aggiunto - e rendere possibile l'apporto di capitali esterni, come la quotazione in borsa o la modernizzazione della normativa societaria sugli istituti bancari, potrebbe favorire una riorganizzazione del sistema che mantenga il marchio Mps insieme ad altre collaborazioni".

Ma questa esortazione è tardiva e priva di un qualsiasi aggancio alla realtà. La verità è che Mps non interessa più a nessuno, tranne che agli speculatori. Che vanno chiamati col loro vero nome: avvoltoi.

Redazione Milano.


MPS CON ENTRAMBI I PIEDI NELLA BARA (FALLIMENTO O COMMISSARIAMENTO STATALE): OGGI PERDE IL 7,83%, DA MERCOLEDI' IL 21%


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MPS   PERDITE   CAPITALE   PD   SIENA   COMMISSARIAMENTO   STATO   STATALE   FALLIMENTO   AVVOLTOI   SPECULATORI   VENDITE   ALLO SCOPERTO   BORSA   AZIONI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
POLIZIA STRONCA PERICOLOSISSIMA COSCA MAFIOSA NIGERIANA FORMATA DA TUTTI ''RICHIEDENTI ASILO'': 21 ARRESTI 6 RICERCATI

POLIZIA STRONCA PERICOLOSISSIMA COSCA MAFIOSA NIGERIANA FORMATA DA TUTTI ''RICHIEDENTI ASILO'': 21

mercoledì 21 novembre 2018
Organizzata come Cosa nostra. Si riunivano periodicamente per i loro 'general meeting' in un capannone affittato nel Cagliaritano - baschi azzurri e sciarpe gialle e rosse come segni distintivi - per
Continua
 
I MERCATI BOCCIANO LA COMMISSIONE UE CHE HA ''BOCCIATO'' LA MANOVRA DEL GOVERNO ITALIANO: SPREAD IN FORTE CALO, BORSA SALE

I MERCATI BOCCIANO LA COMMISSIONE UE CHE HA ''BOCCIATO'' LA MANOVRA DEL GOVERNO ITALIANO: SPREAD IN

mercoledì 21 novembre 2018
La bocciatura della manovra da parte dell'Ue, che definisce 'giustificata' l'apertura di una procedura di infrazione, non affossa Piazza Affari, anzi. Piuttosto, bisogna dire che i mercati hanno
Continua
DEUTSCHE BANK SOSPETTATA DI AVERE RICICLATO 150 MILIARDI DI DOLLARI DI SOLDI SPORCHI, CROLLA IN BORSA (-50% DA GENNAIO)

DEUTSCHE BANK SOSPETTATA DI AVERE RICICLATO 150 MILIARDI DI DOLLARI DI SOLDI SPORCHI, CROLLA IN

martedì 20 novembre 2018
FRANCOFORTE - Le azioni della Deutsche Bank sono calate bruscamente oggi alla Borsa di Francoforte per i forti timori degli investitori sugli effetti dallo scandalo del riciclaggio di denaro sporco
Continua
 
660.000 INFERMIERI SCENDONO IN PIAZZA IN FRANCIA CONTRO MACRON: DISPREZZA LA NOSTRA PROFESSIONE LA SANITA' E' DISASTROSA

660.000 INFERMIERI SCENDONO IN PIAZZA IN FRANCIA CONTRO MACRON: DISPREZZA LA NOSTRA PROFESSIONE LA

martedì 20 novembre 2018
PARIGI - Con lo slogan "infermieri dimenticati", decine di migliaia di infermieri in sciopero protestano nelle principali citta' di Francia, denunciando il "disprezzo" del governo e specialmente di
Continua
SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME NORMALE SPAZZATURA

SEQUESTRATA LA NAVE ONG AQUARIUS DI MSF: HA SCARICATO 21 TONNELLATE DI RIFIUTI PERICOLOSISSIMI COME

martedì 20 novembre 2018
CATANIA - I rifiuti pericolosi prodotti dai migranti a bordo delle navi e quelli a rischio infettivo venivano declassati, scaricati nei porti in maniera indifferenziata e poi conferiti in discarica
Continua
 
MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO RIDURLA COME LA GRECIA

MATTEO SALVINI SPIEGA QUALI SONO I VERI NEMICI DELL'ITALIA: ECCO I POTERI FORTI CHE VORREBBERO

lunedì 19 novembre 2018
Milano - Il ministro dell'Interno Matteo Salvini cancella il chiacchiericcio delle false ricostruzioni di certa stampa e fantasiosi cronisti  sulla presunta crisi di governo, ma sa che le sfide
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MOLTE AZIENDE ITALIANE SONO TORNATE AL... BARATTO! PIU DI MILLE STANNO USANDO LA PIATTAFORMA (ITALIANA) ''IBARTER''

MOLTE AZIENDE ITALIANE SONO TORNATE AL... BARATTO! PIU DI MILLE STANNO USANDO LA PIATTAFORMA
Continua

 
I DATI DEL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE PROVANO E DIMOSTRANO CHE L'EURO E' UN DISASTRO SENZA RIMEDIO (LA STAMPA TACE)

I DATI DEL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE PROVANO E DIMOSTRANO CHE L'EURO E' UN DISASTRO SENZA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

BERLUSCONI A PROCESSO A BARI: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO SARA' PARTE

16 novembre - Silvio Berlusconi e' stato rinviato a giudizio dal gip del Tribunale di
Continua

GIORGETTI: MALAGO' CI SORPRENDE: CON IL CONI RISPETTIAMO IL

15 novembre - ''Ci sorprende l'atteggiamento del presidente Malago' che sa bene che
Continua

CONSIGLIO D'EUROPA IGNORANTE E PREVENUTO SULL'ITALIA. (TURCHIA VA

15 novembre - ''Ignoranza del provvedimento e pregiudizio anti-italiano: il
Continua

SEN. BRUZZONE (LEGA): RENZI PONTIFICA DAL SENATO CHE VOLEVA

15 novembre - ROMA - SENATO - ''Vedo che ancora oggi Renzi pontifica, lui che aveva
Continua

SONDAGGIO: LEGA 1° PARTITO CON IL 31,2% M5S 2° CON IL 27,3%

15 novembre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agorà, su Raitre, se
Continua

LA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI E' CONTRO LA UE. 46% APPROVA LO

15 novembre - Secondo un sondaggio Emg Acqua presentato oggi ad Agorà, condotto da
Continua

SALVINI: ''PRIMA VIENE IL DIRITTO AL LAVORO DEGLI ITALIANI, POI LE

14 novembre - ''Scrivessero quel che vogliono, prima viene il diritto al lavoro degli
Continua

SALVINI VA ALL'AEROPORTO AD ACCOGLIERE 51 VERI PROFUGHI ARRIVATI

14 novembre - ''Non e' il primo e non sara' l'ultimo volo, non do numeri ma da parte
Continua

BUNDESBANK: BANCHE TEDESCHE ''VULNERABILI'' CON CALO DELL'ECONOMIA

14 novembre - BERLINO - E ora è vero allarme: è entrata in gioco la Banca centrale
Continua

BOOM ECONOMICO IN POLONIA: PIL 3° TRIMESTRE +5,1% (5,3% NEL 1° E

14 novembre - VARSAVIA - Mentre la zona euro arranca, con la Germania in forte
Continua
Precedenti »