72.742.228
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA CORTE DI CONTI FA A PEZZI LE LEGGI ECONOMICHE DEL GOVERNO MONTI: IMPROPRIE, CONFUSE, SENZA COPERTURE. UN DISASTRO.

mercoledì 8 maggio 2013

Roma  - La Corte dei Conti 'boccia' la legge di stabilita' e il decreto sviluppo, provvedimenti varati nell'ultimo quadrimestre 2012 criticandone tra l'altro le coperture finanziarie. In particolare sul decreto sviluppo, la magistratura contabile lo definisce "un provvedimento disorganico, che reca i piu' disparati interventi". Sulle coperture evidenzia l'impiego in modo improprio di fondi tesoreria e l'utilizzazione di proventi di giochi e accise dal gettito ''non affidabile''. La legge di stabilita' poi ''non realizza la manovra''.

Il decreto sviluppo, varato nell'ultimo trimestre del 2012 dal governo tecnico, e' ''un provvedimento disorganico'' che ''reca i piu' disparati interventi''. La Corte dei Conti critica le ultime misure assunte dal governo tecnico nella Relazione sulle coperture delle leggi di spesa nell'ultimo quadrimestre del 2012. Non funzionano neanche le norme di carattere fiscale che ''risultano prive di clausole di salvaguardia per fronteggiare il minor gettito rispetto alle stime''.

"Le norme di carattere fiscale - si legge nella Relazione - non recano tetti massimi alle minori entrate da esse generate e risultano prive di clausole di salvaguardia; generalmente, nelle relative valutazioni d'impatto, si trascura di considerare l'effetto della singola agevolazione sugli andamenti di settori correlati". Stesso giudizio critico per la legge di stabilita'.

Aspro il giudizio anche sulla legge di stabilita' "svuotata della sua componente fondamentale: essa non realizza la manovra, collocata o anticipata com'e' nei decreti-legge, ma finisce con lo svolgere o un ruolo attuativo di decisioni gia' prese o meramente distributivo di risorse raccolte".

Inoltre, prosegue la Corte dei Conti, "essa risulta calibrata essenzialmente sul primo anno, senza un respiro pluriennale; l'estrema eterogeneita' dei suoi contenuti non si pone in linea con le prescrizioni della legge di contabilita', che ne prevede un contenuto snello e di manovra".

Quanto alle disposizioni di carattere fiscale, il profilo della quantificazione degli oneri "e' decisamente da migliorare, soprattutto per gli aspetti tributari. Nel merito vengono evidenziati alcuni profili problematici in riferimento a talune normative di maggior rilievo: si segnala in particolare la valutazione della tassa sulle transazioni finanziarie (cd. Tobin tax), le cui previsioni di gettito sembrano ottimistiche".

In pratica la Corte dei Conti emana una sentenza senza appello: Mario Monti? Bocciato. Altro che "fine economista", un pressappochista da quattro soldi. Che ha sbagliato tutti i conti. E adesso?

max parisi


LA CORTE DI CONTI FA A PEZZI LE LEGGI ECONOMICHE DEL GOVERNO MONTI: IMPROPRIE, CONFUSE, SENZA COPERTURE. UN DISASTRO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SOBRIAMENTE, GRILLO...

SOBRIAMENTE, GRILLO...

 

KEBAB? SAPETE COSA C'E' DENTRO? (E COME VIENE PRODOTTO) NO? ALLORA, E' PROPRIO IL CASO CHE LEGGIATE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: ''VOGLIO VEDERE I PARLAMENTARI M5S FIRMARE IL MES AMMAZZA

27 novembre - ''Il Parlamento dovra' approvare la ratifica del nuovo Mes, il Fondo
Continua

LEGA: VIOLENZA ALLE DONNE CRIMINE ODIOSO CHE VA COMBATTUTO OGNI

25 novembre - FIUMICINO - Sul tema della violenza sulle donne, per il senatore della
Continua

PAOLO SAVONA: SOLO CRIPTOMONETE GESTITE DALLO STATO LIBERANO DAL

25 novembre - ''Solo criptomonete gestite dallo Stato possono svolgere la funzione di
Continua

SALVINI: LE ONG ORDINANO E IL VIMINALE OBBEDISCE. ALTRI 140

25 novembre - ''Le ong ordinano e il Viminale obbedisce: 62 immigrati sbarcano a
Continua

GIUDICE CAFIERO DE RAHO: ROMA CENTRO INVESTIMENTI DELLA MAFIA DA

22 novembre - ''La mafia a Roma e' presente da decenni. Roma e' il centro del
Continua

SALVINI: IL MES E' UN TRATTATO PER FAR SALTARE I RISPARMI DEGLI

22 novembre - Il Mes è ''un trattato che rischia di far saltare i risparmi degli
Continua

BERLUSCONI: L'ESERCITO E' L'UNICO DETERRENTE CONTRO L'INVASIONE DI

21 novembre - Occorre ''avere una capacita' di potenza militare anche per difenderci
Continua

LA CASSAZIONE DA' IL VIA LIBERA AL REFERENDUM SUL MAGGIORITARIO

21 novembre - Con ordinanza depositata ieri l'ufficio centrale della Cassazione ha
Continua

CONSIGLIERI M5S DI REGIONE EMILIA ROMAGNA IN RIVOLTA: SONDAGGIO

21 novembre - BOLOGNA - ''Tutta questa operazione e' una presa in giro inaccettabile
Continua

PD-M5S-LEU CANCELLANO ESENZIONE TASSA IMU SU CASE COLPITE DA

20 novembre - ''Incomprensibile la bocciatura dell'attuale maggioranza all'emendamento
Continua

R.LOMBARDIA TICKET SANITARI A ZERO PER FORZE DELL'ORDINE VV.FF. E

20 novembre - Via libera della commissione lombarda Sanita' al bilancio di previsione
Continua

MATTEO SALVINI: NON AVEVO PAURA DEI CASAMONICA, FIGURIAMOCI DELLE

20 novembre - Paura delle 'sardine'? ''Non avevo paura dei Casamonica figuriamoci se
Continua

FDI: CONTE VENGA SUBITO IN PARLAMENTO A RIFERIRE CHE HA COMBINATO

20 novembre - ''Insieme al capogruppo alla Camera di Fratelli d'Italia, Lollobrigida,
Continua

ZAIA: BASTA INSULTI AI VENETI, QUERELIAMO.

20 novembre - ''Basta insulti ai Veneti, mio compito è difendereli, quereliamo'' ''Ne
Continua

ARRESTATO UNO DEI MANDANTI DELL'OMICIDIO DELLA GIORNALISTA CARUANA

20 novembre - LA VALLETTA - Poche ore dopo la promessa di grazia garantita dal premier
Continua

SALVINI: SCUDO ARCELORMITTAL NOI AL GOVERNO L'AVEVAMO RIMESSO,

19 novembre - La questione dello 'scudo' per ArcelorMittal ''era uno dei motivi delle
Continua

M5S SI RIBELLA A CONTE E INTIMA A DI MAIO DI CONVOCARE VERTICE DI

19 novembre - ''Il Parlamento aveva dato un preciso mandato al Presidente del
Continua

IN ARRIVO ALTA MAREA ECCEZIONALE A VENEZIA: 160 CENTIMETRI ALLARME

15 novembre - VENEZIA - L'ultimo bollettino (ore 8:15) del Centro maree di Venezia ha
Continua

DI MAIO HA PAURA E MINACCIA I SUOI: ''CHI FA POLEMICHE SE NE VADA''

14 novembre - Il capo politico dell'M5s sente odore di scissione e attacca: ''Chi fa
Continua

GOVERNATORE FONTANA: BRUTTO EPISODIO CHE NON RAPPRESENTA LA REALTA'

14 novembre - MILANO - ''Non sono preoccupato, perche' non credo che esista questo
Continua
Precedenti »