62.740.817
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL GOVERNO GRECO RESPINGE TUTTE LE ''INDICAZIONI'' DELLA TROIKA! SCONTRO FRONTALE CON L'OLIGARCHIA DI BRUXELLES (ADDIO UE)

giovedì 20 novembre 2014

ATENE - Il ministro greco delle Finanze, Gikas Hardouvelis, ha inviato ieri sera ai rappresentanti della troika (Fmi, Ue e Bce) le risposte della Grecia alle richieste dei rappresentanti dei creditori internazionali: lo riferisce il quotidiano Kathimerini, spiegando che il governo greco non intende apportare modifiche al sistema previdenziale tali che possano provocare una riduzione delle pensioni oppure l'aumento dell'eta' pensionistica.

Inoltre, il governo esclude cambiamenti alla legge attualmente in vigore che regola i licenziamenti collettivi e le modalita' con cui vengono adottate ora le decisioni che riguardano la proclamazione dello sciopero per le quali la troika chiede che siano prese con la maggioranza del 50% piu' uno.

Riguardo lo spinoso problema dell'asserito 'buco' nel bilancio del 2015, il governo - secondo Kathimerini - insiste nel sostenere che non esiste alcun 'buco', mentre la troika continua ad affermare che nel bilancio del 2015 mancano 3,6 miliardi di euro.

Inoltre il governo di Atene sottolinea che non procedera' ad alcun aumento dell'Iva sui prodotti alimentari e di largo consumo e che non intende apportare modifiche alla normativa che regola i mutui e i prestiti in rosso. Del resto, si fa notare in ambienti governativi, la legge e' gia' in vigore e i cittadini hanno cominciato ad usufruire, con successo, dei vantaggi da essa previsti.

In pratica, il governo greco ha respinto al mittente il diktat della Troika. Questo apre uno scenario compleamente nuovo. Infatti, l'esecutivo Samaras fino a prima di questa categorica presa di posizione contro la Bce, la Ue e l'Fmi - cioè la Troika - era allineato alle decisioni prese a Bruxelles, perchè lo stesso Samaras era salito al potere con l'avallo dei potentati oligarchici europei. Con questo netto rifiuto, la Ue ora non ha più sponde e alleati in Grecia.

E' finita la dittatura. Questo, non c'è il minimo dubbio, produrrà a brevissimo sconquassi nella già sgangherata Unione europea. 

max parisi


IL GOVERNO GRECO RESPINGE TUTTE LE ''INDICAZIONI'' DELLA TROIKA! SCONTRO FRONTALE CON L'OLIGARCHIA DI BRUXELLES (ADDIO UE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GOVERNO   GRECIA   RESPINGE. TROIKA   DIKTAT   UE   BCE   CROLLO DELLA UE   OLIGARCHI   BRUXELLES   FMI   COMMISSIONE UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SI SALDA IL FRONTE EUROSCETTICO SULLA MOZIONE DI SFIDUCIA A JUNCKER. NON PASSERA', MA ACCELERERA' IL CROLLO DELLA UE.

SI SALDA IL FRONTE EUROSCETTICO SULLA MOZIONE DI SFIDUCIA A JUNCKER. NON PASSERA', MA ACCELERERA'
Continua

 
OGGI SI VOTA IN GRAN BRETAGNA E L'UKIP POTREBBE STRAVINCERE: ''UN MOMENTO STORICO PER LA POLITICA BRITANNICA'' (THE TIMES)

OGGI SI VOTA IN GRAN BRETAGNA E L'UKIP POTREBBE STRAVINCERE: ''UN MOMENTO STORICO PER LA POLITICA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!