88.059.534
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / IL GOVERNO RENZI HA CREATO 221 TASSE DA PAGARE NEL MESE DI NOVEMBRE. INGESTIBILE E STUPIDO

martedì 4 novembre 2014

Novembre, mese della commemorazione dei defunti e di tragedia per i contribuenti italiani, alle prese con ben 221, duecentoventuno!, scadenze fiscali concentrate in 30 giorni. Come a dire più di 7 al giorno, considerando anche i sabati e le domeniche.

Per chi faticasse a credere a questa cifra, consigliamo di fare una capatina sul sito dell’agenzia delle entrate e cercare lo scadenzario suddiviso per mesi, dove potrà trovare l’elenco completo di questo mese, composto da ben 74 pagine, quanto un romanzo giallo da edicola.

Peccato che qui non si fatichi ad individuare le vittime, i contribuenti, e l’assassino, lo stato.

Sì, assassino dell’economia, perché chi ha concepito la bellezza di 119 scadenze per gli artigiani e commercianti,  e oltre 100 per le società di capitali, desidera una sola cosa: la morte del tessuto economico ed imprenditoriale del paese.

Morte, oltretutto, tra atroci sofferenze, perché dover adempiere ad una simile lenzuolata di obblighi, significa dover destinare tempo e risorse umane immani, col rischio, comunque, di compiere errori involontari e di incorrere nelle relative sanzioni.

A mero titolo di esempio, citiamo qualcuna di queste incombenze:

“Versamento 5° rata delI'Irap risultante dalle dichiarazioni annuali, a titolo di saldo per l'anno 2013 e di primo acconto per l'anno 2014, maggiorando preventivamente l'intero importo da rateizzare dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo, con applicazione degli interessi nella misura dello 1,32%”

“Versamento 5° rata dell'imposta sostitutiva sulle plusvalenze e sugli altri redditi diversi di cui alle lettere da C-bis) a C-quinquies del comma 1 dell'art. 67 del TUIR (D.P.R. n. 917/1986) dovuta in base alla dichiarazione dei redditi, maggiorando preventivamente l'intero importo da rateizzare dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo, con applicazione degli interessi nella misura dello 1,32%”

“Versamento 6° rata dell'acconto d'imposta in misura pari al 20% dei redditi sottoposti a tassazione separata da indicare in dichiarazione e non soggetti a ritenuta alla fonte, con applicazione degli interessi nella misura dello 1,42%”

“Versamento della 6° rata, dell'imposta sostitutiva dell'IRPEF dovuta in base alla dichiarazione dei redditi Unico 2014, con applicazione degli interessi nella misura dello 1,65%”

Ci fermiamo qui per non tediare il lettore con testi arzigogolati ed astrusi, ognuno rimandante a normative diverse e con tassi di calcolo specifici, tali da rendere un semplice adempimento fiscale un vero e proprio Vietnam.

Ciò che fa ancora più irritare è che il 74,9% delle entrate fiscali deriva da tre imposte: Irpef, IRES e IVA, mentre la restante giungla fiscale copre solo un quarto del gettito!

A questo punto, qualsiasi persona dotata di mente razionale si dovrebbe chiedere come sia stato possibile arrivare al paradosso di 221 scadenze nel solo mese di novembre, se il grosso del gettito è dato da sole 3 imposte.

La risposta, purtroppo, è semplice: uno stato elefantiaco dove il singolo ufficio non sa ciò che avviene nella stanza accanto.

Più si moltiplicano i rivoli, più è facile che qualche goccia d’acqua finisca nel mantenimento di enti inutili o parassitari, ma estremamente confortevoli per gli amici degli amici.

Come spiegare, altrimenti, il fatto che nell’italico stivale siano stati conteggiati la bellezza di 3127 enti inutili, il cui costo di mantenimento sia stato stimato in  circa 20.000.000.000.000 di vecchie lire (al cambio attuale circa 10 miliardi di euro)?

E così, mentre l’artigiano è alle prese con il suo centinaio di scadenze mensili, l’ente Opere laiche palatine pugliesi continua a vivere incurante di tutto e di tutti, dopo aver cambiato nome in Fondazione opere laiche palatine pugliesi, o dell’IPOST (istituto di ricerca tecnico-scientifico e ricerca, postelegrafonici) e via sprecando.

Già, perché mentre lo stato pretende il sangue dai propri cittadini, non si cura dei suoi sprechi, se non attraverso annunci roboanti e privi di qualsiasi valore.

Non si era parlato di abolizione delle province? E allora, come mai il 12 ottobre scorso si sono tenute le elezioni per i rinnovi dei consigli provinciali? Certo, sono elezioni particolari,  visto che non sono più appannaggio dell’intero corpo elettorale, ma questo significa pur sempre che gli enti sono rimasti.

Già: l’annuncio a vuoto, lo sport dove l’italico stivale e soprattutto i suoi politici, primeggiano incontrastati a livello mondiale.

D’altra parte, nel disegno della legge di stabilità economica, quello che doveva portare ad una riduzione delle tasse secondo il premier non eletto, si trova un campionario di clausole di salvaguardia e di aumenti spalmati nel tempo che potrebbero portare l’IVA addirittura al 25,5% nell’arco dei prossimi anni, con buona pace di Laffer, che vedrà per l’ennesima volta confermata la sua teoria sul campo grazie all’incapacità della nostra classe politica.

Novembre, mese di lutto: è morto il tessuto imprenditoriale italiano per mano di una sinistra che ha sempre disprezzato la piccola  e media borghesia, in quanto, producendo reddito ed essendo quindi autonoma, non aveva necessità di farsi mettere le catene al collo da parte dell’Apparato di partito.

Luca Campolongo

consulenza@sosimprese.info

www.sosimprese.info

 


ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / IL GOVERNO RENZI HA CREATO 221 TASSE DA PAGARE NEL MESE DI NOVEMBRE. INGESTIBILE E STUPIDO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

TASSE   GOVERNO   RENZI   DA PAGARE   STUPIDO   INGESTIBILE   IRAP   IRPEF   IRES   PROVINCE   LUTTO   ITALIA   RENZI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!  (FUCILATA DI ASSOIMPREDIL)

INVECE DI FARE LA ''GUERRA SANTA'' ALLA REGIONE, LA GIUNTA DI MILANO E IL SINDACO LAVORINO!

giovedì 24 settembre 2020
MILANO - "L'invito rivolto dall'Assessore Maran al Consiglio Comunale di Milano a fare la guerra santa contro la Regione Lombardia, approvando provvedimenti che blocchino gli effetti della legge
Continua
 
SONDAGGI CHE IN ITALIA VENGONO CENSURATI: IL 67% DEGLI ITALIANI VALUTA LA UE NEGATIVA E DANNOSA PER L'ITALIA

SONDAGGI CHE IN ITALIA VENGONO CENSURATI: IL 67% DEGLI ITALIANI VALUTA LA UE NEGATIVA E DANNOSA PER

martedì 22 settembre 2020
LONDRA - La nostra classe politica non smette mai di tessere le lodi della UE e di accusare tutti coloro che si oppongono a questa istituzione malefica di essere razzisti e ignoranti ma cosa pensano
Continua
IL FANGO ROSSO GETTATO SULLA LEGA: REPLICA GIULIO CENTEMERO, PARLAMENTARE E TESORIERE DEL PARTITO

IL FANGO ROSSO GETTATO SULLA LEGA: REPLICA GIULIO CENTEMERO, PARLAMENTARE E TESORIERE DEL PARTITO

giovedì 17 settembre 2020
"Abbiamo scoperto in questi giorni che donare soldi alla lega (nel pieno rispetto della legge) è illegale o, comunque, sospetto; non così, ovviamente, per tutti gli altri partiti...",
Continua
 
GRAN BRETAGNA GRAZIE ALLA BREXIT FIRMA ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO MERCI COL GIAPPONE 99% SENZA DOGANA (NOTIZIA CENSURATA)

GRAN BRETAGNA GRAZIE ALLA BREXIT FIRMA ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO MERCI COL GIAPPONE 99% SENZA

lunedì 14 settembre 2020
LONDRA - Dalla fine di Gennaio 2020 la Gran Bretagna e' un paese indipendente dalla Ue e quindi ha la liberta' di concludere accordi di libero scambio con chi vuole senza dover tenere conto del
Continua
AZIENDA DI MERATE - LA ALLUM SRL - HA INVENTATO TAMPONE SALIVARE PER IL COVID: RISULTATO IN 3 MINUTI INIZIATA PRODUZIONE

AZIENDA DI MERATE - LA ALLUM SRL - HA INVENTATO TAMPONE SALIVARE PER IL COVID: RISULTATO IN 3

mercoledì 9 settembre 2020
E' un tampone 'express'' made in Italy, per rilevare la positività o meno al coronavirus Sars-CoV-2. Si esegue su un campione di saliva e dà il risultato in tre minuti. Arriva da
Continua
 
BOOM INDUSTRIALE IN BRASILE: PRODUZIONE +7,4% A LUGLIO, +34,5% DA MAGGIO. LE POLITICHE ECONOMICHE DI BOLSONARO VINCONO

BOOM INDUSTRIALE IN BRASILE: PRODUZIONE +7,4% A LUGLIO, +34,5% DA MAGGIO. LE POLITICHE ECONOMICHE

mercoledì 9 settembre 2020
Rispetto la narrazione catastrofista dei mezzi di informazione italiani, in Brasile la realtà è completamente differente, anzi opposta: è boom industriale. Altro, che Covid.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MILANO E' L'ESEMPIO DI COME IL PD VUOLE RIDURRE L'ITALIA: SUK PUZZOLENTE SENZA LEGGE IN MANO A CLANDESTINI DELINQUENTI

MILANO E' L'ESEMPIO DI COME IL PD VUOLE RIDURRE L'ITALIA: SUK PUZZOLENTE SENZA LEGGE IN MANO A
Continua

 
LA LEGGE ELETTORALE DI RENZI? QUELLA BOCCIATA DALLA CORTE COSTITUZIONALE (70% ''NOMINATI'' 30% SCELTI DAGLI ELETTORI)

LA LEGGE ELETTORALE DI RENZI? QUELLA BOCCIATA DALLA CORTE COSTITUZIONALE (70% ''NOMINATI'' 30%
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ASSOCIAZIONE NAZIONALE PRESIDI: DIFFICILE APRIRE LE SCUOLE IL 14

9 settembre - ROMA - ''Tutto il personale scolastico e' impegnato per la riapertura
Continua

SALVINI: CROCE, SPADOLINI, MORO, PRESIDENTE MATTARELLA MINISTRI

8 settembre - LUCCA - ''In tutta Europa la scuola e' ricominciata tranne che in
Continua

MARCELLO PERA EX PRESIDENTE DEL SENATO DICHIARA IL PROPRIO VOTO PER

8 settembre - LUCCA - ''Mi pare che Salvini sia stato molto efficace, sta riscuotendo
Continua

CROLLA IL COMMERCIO IN ITALIA: ABBIGLIAMENTO -27,9% NON ALIMENTARI

8 settembre - Nel mese di luglio 2020 si stima, per le vendite al dettaglio, una
Continua

GLI SPORCHI AFFARI DEI CLANDESTINI AFRICANI: DOCUMENTI FALSI FUGHE

8 settembre - ''Sgominata a Palermo una banda di trafficanti di esseri umani, capaci
Continua

CONCRETA IPOTESI DI BREXIT DURA FA BALZARE LA BORSA DI LONDRA:

7 settembre - Nonostante le difficolta' che continuano a caratterizzare le discussioni
Continua

IL GOVERNO CONTE HA FATTO ARRIVARE 20.000 CLANDESTINI AFRICANI DA

7 settembre - ''20.000 sbarchi in questi mesi: con me al governo erano quattro volte
Continua

SERIE DI ACCOLTELLAMENTI IN CENTRO A BIRMINGHAM, AREA ISOLATA DALLA

6 settembre - BIRMINGHAM - Alcune persone sono state accoltellate stanotte a
Continua

GRUPPI M5S NO TAV TENTANO L'ASSALTO AI CANTIERI IN VAL DI SUSA,

6 settembre - TORINO - Tensioni nella notte al cantiere della Torino-Lione a
Continua

ZINGARETTI CHE LANCIA ''ALLARMI'' COVID E' LO STESSO DEGLI

5 settembre - ''Ma Zingaretti che oggi per motivi di convenienza politica fa l'alfiere
Continua

COMITATO TECNICO SCIENTIFICO NAZIONALE CHIESE ZONE ROSSE AD ALZANO

4 settembre - Il 3 marzo 2020 il Comitato tecnico scientifico per l'emergenza
Continua

LA FRANCIA DIVENTA SOVRANISTA: IL GOVERNO DIFENDE L'INDUSTRIA

4 settembre - Il ministro della Difesa francese, Florence Parly, ha dichiarato di
Continua

ALTRI 107 AFRICANI HANNO INVASO L'ITALIA STANOTTE: A LAMPEDUSA CE

4 settembre - Nuovo sbarco di africani clandestini a Lampedusa, nell'Agrigentino. Un
Continua

CROLLO INDUSTRIALE IN GERMANIA: ORDINI DEL SETTORE MANIFATTUIERO A

4 settembre - BERLINO - Gli ordini del settore manifatturiero tedesco sono scesi a
Continua

SILVIO BERLUSCONI RICOVERATO ALL'OSPEDALE SAN RAFFAELE PER

4 settembre - MILANO - Silvio Berlusconi e' stato ricoverato a Milano al San Raffaele
Continua

FEDRIGA: SE FANNO UNA LEGGE ELETTORALE PROPORZIONALE, IL MIO SI'

3 settembre - Al prossimo referendum del 20-21 settembre sul taglio dei parlamentari
Continua

SALVINI: VINCA IL SI' O IL NO, IL PARLAMENTO E' DELEGITTIMATO. SI

3 settembre - ''Al di là del risultato di Regionali e Referendum, prima gli italiani
Continua

RIVOLTA NEL CARCERE DI BENEVENTO, CINQUE AGENTI DI POLIZIA FERITI!

3 settembre - Rivolta nel carcere di Benevento, con 5 agenti feriti, celle in fiamme e
Continua

MANIFESTAZIONE DELLA LEGA DAVANTI AL PARLAMENTO: ''VERGOGNA!

2 settembre - Una delegazione dei parlamentari della Lega che manifesta in piazza
Continua

LUCA CAVAZZA, EX CANDIDATO ALLE REGIONALI ARRESTATO NON E' ISCRITTO

2 settembre - ''Dopo accurate verifiche si precisa che Luca Cavazza non risulta essere
Continua
Precedenti »