72.765.353
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA MINISTRA DELL'ISTRUZIONE PARLA COME SE LA SCUOLA ITALIANA NON FOSSE DA TERZO MONDO. MA DOVE VIVE?

lunedì 6 maggio 2013

Roma - Tante le emergenze da affrontare nella scuola, che il neo ministro dell'Istruzione Maria Chiara Carrozza intende colmare con investimenti e non piu' con tagli  perchè "siamo arrivati al limite" ha detto, partendo dai dossier aperti dal precedente Governo.

Spiega il ministro: "La scuola e' il primo step. Lo dico sempre: dall'asilo fino alla laurea e poi anche il post laurea fa parte del nostro lavoro quindi penso che sulla scuola ci siano tante emergenze importanti che dobbiamo affrontare. Ce ne sono alcune legate alle infrastrutture, all'edilizia scolastica e ce ne sono altre legate agli insegnanti, alla loro immissione in luogo e anche alla loro formazione. Penso che ci sia anche un bisogno di investimento per la loro formazione".

E osserva: "Quando all'inizio del mio mandato ho detto 'bisogna ridare dignita' agli insegnanti' intendevo proprio questo: dignita' professionale, offrire loro strumenti per crescere considerandoli i nostri ambasciatori sul territorio, svolgono un grandissimo lavoro e tutti i nostri figli sono stati educati da loro. Chi e' che non si ricorda gli insegnanti piu' importanti incontrati durante il proprio percorso scolastico".

Per il ministro il docente "e' l'elemento cardine in tutti gli ordini di scuola quindi dobbiamo recuperare la figura dell insegnante nel senso anche del prestigio sociale che questo ha sempre avuto in Italia e che deve continuare ad avere o deve acquisire se non siamo stati in grado di darglielo fino in fondo quindi c'e' un problema sicuramente di precariato nella scuola ma c'e' anche un problema di formazione e di strumenti formativi che permettano agli insegnanti di crescere e di leggere sempre il proprio tempo con gli occhi giusti". Sul fronte dello 'svecchiamento' del corpo docente, secondo il ministro il problema e' che "ci sono nuove immissioni e si e' persa l'alleanza tra generazioni, il ricambio cioe'. Ci vuole la saggezza ma ci vuole anche la freschezza in una scuola equilibrata".

Tra le priorita' da affrontare, ha continuato nel suo ragionamento Carrozza, l'edilizia scolastica, mentre nell universita' "ci sara' da lavorare per una maggiore razionalizzazione dei fondi, un ripristino del fondo di funzionamento ordinario: quindi dobbiamo lavorare molto con il Governo per definire delle priorita' anche di recupero sui tagli devastanti che sono stati fatti".

L'universita' "e' molto sofferente e ci sara' da lavorare molto anche sulla coesione territoriale e io come ministro del Governo italiano sogno un'Italia piu' unita da tutti i punti di vista. Che ci sia la coesione territoriale poi si fara' nei fatti dove siano presenti istituzioni adeguate su tutto il territorio nazionale. Non mi piace la concentrazione in certe zone, in certe aree per lasciar perdere altre".

Carrozza ha parlato anche della ricerca: "La ricerca chiede sostegno, noi investiamo meno dell'Unione Europea e dovremmo sicuramente investire di piu'. Il nostro lavoro sara' quello di razionalizzare investimenti che attualmente vengono fatti nella ricerca e lavorare per trovare altre forme di finanziamento. Sappiamo benissimo che la ricerca e' fondamentale per lo sviluppo del paese, per lo sviluppo culturale, industriale e quindi parliamo di ricerca in tutti i settori e questo e' uno degli obiettivi che noi abbiamo".

E ancora: "Penso che in Italia manchi la ricerca libera e che dovremmo parlare anche di investimento nella ricerca fondamentale poi sicuramente sono stati identificati dei settori prioritari per quello che riguarda le ricerche piu' scientifiche e tecnologiche, pero' quello che vorrei ribadire da ministro dell'Istruzione, della ricerca e dell universita' e' che la ricerca e' importante in tutti i campi e che non e' che esiste una ricerca applicata una ricerca base. La ricerca quella che importa e' quella buona". - Agi


LA MINISTRA DELL'ISTRUZIONE PARLA COME SE LA SCUOLA ITALIANA NON FOSSE DA TERZO MONDO. MA DOVE VIVE?




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ISTAT: LE FAMIGLIE NON RIESCONO PIU' A RISPARMIARE, IL LAVORO CALA E CALERA', GLI INVESTIMENTI ANCHE PEGGIO. DISASTRO.

ISTAT: LE FAMIGLIE NON RIESCONO PIU' A RISPARMIARE, IL LAVORO CALA E CALERA', GLI INVESTIMENTI
Continua

 
LA CASSAZIONE AMMANETTA BERLUSCONI (A MILANO). GOVERNO PRONTO ALLA CADUTA (ROVINOSA)

LA CASSAZIONE AMMANETTA BERLUSCONI (A MILANO). GOVERNO PRONTO ALLA CADUTA (ROVINOSA)


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LEADER DELLA PROTESTA DI HONG KONG CONTRO LA DITTATURA CINESE:

28 novembre - ''Sono rimasto piuttosto deluso nel leggere le dichiarazioni
Continua

SALVINI: SUL MES SI DEVE ESPRIMERE IL PARLAMENTO SETTIMANA PROSSIMA!

28 novembre - ''Si torna in Parlamento la settimana prossima, altro che dopo la
Continua

M5S HA IL CANDIDATO ALLE REGIONALI DELLA CALABRIA: E' IL PROF.

28 novembre - CATANZARO - ''Dopo un'attenta riflessione e con la consapevolezza di
Continua

CONTE NON HA RISPETTATO LA COSTITUZIONE SUL MES. DEVE DIMETTERSI

28 novembre - ''Noi abbiamo dato ogni tipo di mandato affinche' cio' non avvenisse''.
Continua

FOTOGRAFO TOSCANI CONDANNATO A MILANO PER DIFFAMAZIONE DI MATTEO

27 novembre - La Corte d'Appello di Milano ha confermato la condanna a 8 mila euro di
Continua

SALVINI: ''VOGLIO VEDERE I PARLAMENTARI M5S FIRMARE IL MES AMMAZZA

27 novembre - ''Il Parlamento dovra' approvare la ratifica del nuovo Mes, il Fondo
Continua

LEGA: VIOLENZA ALLE DONNE CRIMINE ODIOSO CHE VA COMBATTUTO OGNI

25 novembre - FIUMICINO - Sul tema della violenza sulle donne, per il senatore della
Continua

PAOLO SAVONA: SOLO CRIPTOMONETE GESTITE DALLO STATO LIBERANO DAL

25 novembre - ''Solo criptomonete gestite dallo Stato possono svolgere la funzione di
Continua

SALVINI: LE ONG ORDINANO E IL VIMINALE OBBEDISCE. ALTRI 140

25 novembre - ''Le ong ordinano e il Viminale obbedisce: 62 immigrati sbarcano a
Continua

GIUDICE CAFIERO DE RAHO: ROMA CENTRO INVESTIMENTI DELLA MAFIA DA

22 novembre - ''La mafia a Roma e' presente da decenni. Roma e' il centro del
Continua

SALVINI: IL MES E' UN TRATTATO PER FAR SALTARE I RISPARMI DEGLI

22 novembre - Il Mes è ''un trattato che rischia di far saltare i risparmi degli
Continua

BERLUSCONI: L'ESERCITO E' L'UNICO DETERRENTE CONTRO L'INVASIONE DI

21 novembre - Occorre ''avere una capacita' di potenza militare anche per difenderci
Continua

LA CASSAZIONE DA' IL VIA LIBERA AL REFERENDUM SUL MAGGIORITARIO

21 novembre - Con ordinanza depositata ieri l'ufficio centrale della Cassazione ha
Continua

CONSIGLIERI M5S DI REGIONE EMILIA ROMAGNA IN RIVOLTA: SONDAGGIO

21 novembre - BOLOGNA - ''Tutta questa operazione e' una presa in giro inaccettabile
Continua

PD-M5S-LEU CANCELLANO ESENZIONE TASSA IMU SU CASE COLPITE DA

20 novembre - ''Incomprensibile la bocciatura dell'attuale maggioranza all'emendamento
Continua

R.LOMBARDIA TICKET SANITARI A ZERO PER FORZE DELL'ORDINE VV.FF. E

20 novembre - Via libera della commissione lombarda Sanita' al bilancio di previsione
Continua

MATTEO SALVINI: NON AVEVO PAURA DEI CASAMONICA, FIGURIAMOCI DELLE

20 novembre - Paura delle 'sardine'? ''Non avevo paura dei Casamonica figuriamoci se
Continua

FDI: CONTE VENGA SUBITO IN PARLAMENTO A RIFERIRE CHE HA COMBINATO

20 novembre - ''Insieme al capogruppo alla Camera di Fratelli d'Italia, Lollobrigida,
Continua

ZAIA: BASTA INSULTI AI VENETI, QUERELIAMO.

20 novembre - ''Basta insulti ai Veneti, mio compito è difendereli, quereliamo'' ''Ne
Continua

ARRESTATO UNO DEI MANDANTI DELL'OMICIDIO DELLA GIORNALISTA CARUANA

20 novembre - LA VALLETTA - Poche ore dopo la promessa di grazia garantita dal premier
Continua
Precedenti »