72.229.108
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

''LA GUERRA FREDDA PER L'OCCIDENTE NON E' MAI FINITA E PENSA CHE IL SUO MODELLO SIA IL MIGLIORE, MA NON E' COSI''' (LUKIN)

mercoledì 16 luglio 2014

La tendenza dell’Occidente a scaricare la colpa degli avvenimenti in Ucraina è un segno di una grave crisi nei rapporti tra Mosca e l’Occidente. Sui motivi della crisi ragiona, in questa intervista a “La Voce della Russia”, il dottore in scienze storiche Alexandr Lukin, pro-rettore dell’Accademia diplomatica presso il Ministero degli Esteri della Russia.

Leggiamo.

“Oggi siamo di fronte al crack del cosiddetto “consenso postsovietico” – sistema di rapporti tra Russia ed Occidente formatosi dopo la disgregazione dell’URSS. Era fondato sull’idea che le Parti si sarebbero impegnati a considerare con comprensione gli interessi reciproci e a scendere a compromessi. Ma queste condizioni sono state rispettate solo dalla Russia la quale ha dimostrato di essere disponibile a sacrificare, in parte, gli interessi nazionali nell’interesse della cooperazione con il mondo civile per diventarne parte integrante. Ma il “mondo civile”, nonostante l’abbondanza di parole incoraggianti, ragionava con categorie di guerra fredda, considerandosi sinceramente, parte vittoriosa. Dimenticate tutte le promesse, per esempio, quella di non ampliare la NATO verso Est, l’Occidente inseriva nella sua sfera di influenza un numero sempre maggiore di paesi e territori, spostava siti militari sempre più vicino al confine della Federazione Russa, compreso sul territorio dei suoi alleati.

- Quali sono i motivi di una simile condotta dell’Occidente?

Strano ma la società occidentale risulta ideologizzata in misura di gran lunga maggiore rispetto a quella russa. L’essenza dell’ideologia dell’Occidente, che può essere definita “”democratismo”, è assai semplice: la società occidentale, pur non essendo ideale, risulta più perfetta rispetto a tutte le altre. È la punta del progresso sociale e tutti nel mondo devono "aspirare" al modello occidentale. In fondo, è un primitivo sciovinismo culturale, ma la politica dell’Occidente è basata sulla fede in esso. Ci si ritiene che sia necessario unire tutti i popoli e paesi “barbari” al mondo di libertà e di democrazia, sottometterli all’influenza politica attraverso alleanze economiche e politiche. Per fare questo occorre contribuire a che in questi paesi arrivino al potere le forze filo-occidentali. Anche se queste forze non corrispondono totalmente alle norme democratiche, il che non è tanto male poiché poi si potrà portarle al livello volute. Ecco perché in Europa quasi non vengono criticati i regimi in Estonia e in Lettonia dove una notevole parte della popolazione russofona non ha diritti civili. Per lo stesso motivo l’Occidente non vedono i nazionalisti radicali in Ucraina. Sono considerati come una forza che sta spingendo l’Ucraina verso il progresso, forza che può essere giustificata chiudendo gli occhi su alcuni suoi crimini.

- E le contestazioni dell’Occidente verso la Russia?

Mentre l’Occidente stava estendendo la sua influenza ai piccoli paesi dell’Europa Orientale, andava tutto liscio. Ma nel caso della Russia c’è stato un disguido. Essa si è rifiutata di inserirsi totalmente nel sistema occidentale. Secondo numerose inchieste dell’opinione pubblica, la maggioranza dei russi non ritiene ideale la società occidentale. Anzi, gli insistenti tentativi dell’Occidente di imporre i suoi valori alla Russia, di staccarla dai paesi vicini sul piano culturale e di dislocare le truppe nelle zone sempre più vicine ai suoi confini statali – tutto ciò è considerato dai russi come politica di accerchiamento.

Certo - conclude Lukin - in Russia, soprattutto in grandi città, non mancano le persone che sostengono l’adesione ai valori occidentali ma il loro numero e la loro influenza sono esigui. L’Occidente sta cercando di appoggiarsi ad esse ma la sua politica esplicitamente ostile ha come conseguenza il fatto che in condizioni di democrazia, sia pure criticata dall’Occidente, le autorità russe s’orientano all’opinione della maggioranza dei russi che non provano simpatie per l’Occidente. Purtroppo, in Occidente, per motivi ideologici, non si riesce a capirlo. Non c’è nulla di strano: qualsiasi ideologia ha proprietà di respingere i fatti non in linea con essa.

LA VOCE DELLA RUSSIA


''LA GUERRA FREDDA PER L'OCCIDENTE NON E' MAI FINITA E PENSA CHE IL SUO MODELLO SIA IL MIGLIORE, MA NON E' COSI''' (LUKIN)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS PRIMO NEI SONDAGGI

IN FINLANDIA TRIONFA NEI CONSENSI IL PARTITO SOVRANISTA ANTI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA: TRUE FINNS

lunedì 11 novembre 2019
LONDRA - Ogni mese in Finlandia viene fatto un sondaggio sulla popolarita' dei suoi  partiti politici e anche questo mese il partito anti-immigrati dei True Finns ha visto la sua popolarita'
Continua
 
INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO, ANCHE IN TOSCANA CADRA'''

INTERVISTA A MATTEO SALVINI: ''IN EMILIA ROMAGNA POSSIANO FAR CADERE IL SECONDO MURO DI BERLINO,

lunedì 11 novembre 2019
In Emilia Romagna, dice il leader leghista Matteo Salvini in una intervista a "La Stampa" pubblicata oggi - "possiamo far cadere il secondo Muro di Berlino. Poi porto il caffe' corretto in ufficio a
Continua
GOVERNATORE FONTANA REAGISCE ALLE FALSE ACCUSE DEL SINDACO PD DI BOLOGNA CONTRO LA LOMBARDIA (IL PD HA PAURA DI PERDERE)

GOVERNATORE FONTANA REAGISCE ALLE FALSE ACCUSE DEL SINDACO PD DI BOLOGNA CONTRO LA LOMBARDIA (IL PD

giovedì 7 novembre 2019
MILANO - La sinistra emiliano-romagnola "con l'avvicinarsi delle elezioni regionali non sa piu' cosa inventarsi per contrastare la 'politica dei fatti e delle azioni' del centrodestra e di Matteo
Continua
 
E' PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER CONTE: ZINGARETTI AVVISA, RENZI MINACCIA E SETTORI DI M5S PRONTI ALLA SFIDUCIA

E' PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA PER CONTE: ZINGARETTI AVVISA, RENZI MINACCIA E SETTORI DI M5S

mercoledì 6 novembre 2019
Il governo Conte cade? Il segno e' gia' stato passato da un pezzo e Nicola Zingaretti lo ha fatto capire ai ministri e sottosegretari dem che ha riunito alla Camera. E' un gabinetto di guerra al
Continua
GIGANTESCA SPRECOPOLI DEL PARLAMENTO UE: 90 MILIONI DI EURO ALL'ANNO SOLO PER I ''VIAGGETTI'' DEGLI EUROPARLAMENTARI

GIGANTESCA SPRECOPOLI DEL PARLAMENTO UE: 90 MILIONI DI EURO ALL'ANNO SOLO PER I ''VIAGGETTI'' DEGLI

lunedì 4 novembre 2019
LONDRA - I parlamentari europei si sa navigano nell'oro a spese dei contribuenti. Non bastasse lo stipendio di 90 mila euro all'anno e l'assistenza sanitaria che permette loro di avere cure gratis
Continua
 
LA RESISTIBILE STORIA DEL CANDIDATO PD ALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA SVELATA DALL'M5S (C'ERAVAMO TANTO ODIATI, E ADESSO?)

LA RESISTIBILE STORIA DEL CANDIDATO PD ALLA REGIONE EMILIA ROMAGNA SVELATA DALL'M5S (C'ERAVAMO

lunedì 4 novembre 2019
Il voto in Umbria con la netta affermazione della Lega e di Fratelli d’Italia con al traino ciò che resta (poco) di Forza Italia, ha fatto scattare più di un avviso di sfratto al
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BULGARIA / SCENE DA UN DEFAULT: BANCHIERI CHE SCAPPANO IN AEREO CON CASSE DI CONTANTI, SPIE, COMPLICI (CRAC CORPBANK!)

BULGARIA / SCENE DA UN DEFAULT: BANCHIERI CHE SCAPPANO IN AEREO CON CASSE DI CONTANTI, SPIE,
Continua

 
SCATTA LA CACCIATA DEI POLITICI ''FILO UE'' DALL'ESECUTIVO: CAMERON VARA UN NUOVO GOVERNO DA BATTAGLIA (A BRUXELLES)

SCATTA LA CACCIATA DEI POLITICI ''FILO UE'' DALL'ESECUTIVO: CAMERON VARA UN NUOVO GOVERNO DA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CONFINDUSTRIA: ECONOMIA ITALIA STAGNANTE, DEFLAZIONE IN ARRIVO

4 novembre - L'economia italiana è ''stagnante'', l'industria è ''in affanno'', si
Continua

SVIMEZ: REDDITO DI CITTADINANZA IMPATTO NULLO SUL LAVORO, ANZI LO

4 novembre - La Svimez giudica ''utile il Reddito di cittadinanza'' ma sostiene che
Continua

SALVINI: ''ONORE A CHI DIFENDE I NOSTRI CONFINI, LA NOSTRA

4 novembre - ''Onore a chi difende i nostri confini, il nostro onore, la nostra
Continua

SALVINI: TASSANO ANCHE LE AUTO AZIENDALI, GOVERNO DI SANGUISUGHE E

31 ottobre - ''Governo di sanguisughe e avvoltoi. L'ennesima stangata che triplica le
Continua

IL GOVERNO CONTE AUMENTA DEL 300% LE TASSE SULL'USO DELL'AUTO

31 ottobre - ''Una misura che affossa definitivamente il mercato dell'auto e che
Continua

BUFALA DELLA ''RIVALUTAZIONE DELLE PENSIONI'' URLACCHIATA DA CONTE:

31 ottobre - La mini rivalutazione del reddito da pensione tra tre e quattro volte il
Continua

I CONSERVATORI DI BORIS JOHNSON 17 PUNTI SOPRA I LABURISTI: 41%

31 ottobre - LONDRA - Vantaggio record per i conservatori di Boris Johnson sui
Continua

MULE' (F.I.): CONTE BUGIARDO SENZA GLORIA AUMENTA LE TASSE A TUTTI

31 ottobre - ''Bisogna essere dei bugiardi senza gloria per continuare a sostenere,
Continua

COL GOVERNO CONTE CRESCE LA DISOCCUPAZIONE (A SETTEMBRE +3%)

31 ottobre - Le persone senza lavoro in cerca di occupazione sono in aumento a
Continua

SALVINI: SBARCHI PIU' CHE RADDOPPIATI, CENTRI AL COLLASSO, GOVERNO

31 ottobre - ''Ennesimo litigio nel governo: dopo la guerra sulle nuove tasse,
Continua

LA ZONA EURO CONTINUA A INDEBOLIRSI, ANCHE L'INDICE EUROCOIN LO

31 ottobre - Nuovi segnali di indebolimento dell'economia nell'area euro, a riflesso
Continua

SONDAGGIO: 50% ITALIANI VUOLE ELEZIONI SUBITO E 66% CONTRO MANOVRA

31 ottobre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agorà, il programma
Continua

SONDAGGIO: PER IL 59% DEGLI ELETTORI DEL M5S IL MOVIMENTO DEVE

31 ottobre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agorà, il programma
Continua

GOVERNICCHIO CONTE FIRMA CON GERMANIA RITORNO IN ITALIA DI 50

30 ottobre - ''Smascherata dai media tedeschi l'ennesima fregatura del governo
Continua

DI MAIO: ''NO ALL'ALLEANZA STRUTTURALE COL PD. NON CI SONO I

30 ottobre - ''Non ci sono i presupposti per un'alleanza strutturale con il Pd.
Continua
DISASTRO DEUTSCHE BANK: NEL 3° TRIMESTRE 2019 PERDITE PER 832 MILIONI DI EURO

DISASTRO DEUTSCHE BANK: NEL 3° TRIMESTRE 2019 PERDITE PER 832

30 ottobre - BERLINO - Se non è un disastro, gli somiglia molto. Deutsche Bank, la
Continua

SPAGNA VERSO LA DEFLAZIONE: L'INFLAZIONE CROLLA IN POCHI MESI DA

30 ottobre - MADRID - L'inflazione in Spagna resta allo 0,2% su base annua a ottobre,
Continua

LA DISOCCUPAZIONE ACCELERA IN GERMANIA: IN OTTOBRE PERSI 6.000

30 ottobre - BERLINO - Forte segnale negativo arriva dalla Germania, il cui Pil con
Continua

SALVINI: RICOMINCIA LA PACCHIA PER LE ONG, TRE NAXI-TAXI PER

30 ottobre - ''La Ocean Viking sbarca a Pozzallo, la Alan Kurdi e' in area sar
Continua

GRIMOLDI: BASTA MENZOGNE SULL'AUTONOMIA. IL GOVERNO DICA CHE NON

29 ottobre - ''Adesso basta con le menzogne e le assurdità sull’autonomia
Continua
Precedenti »