72.776.238
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SALVINI HA INCONTRATO RENZI E SVELA: ''NOI SIAMO PER LA FINE DI EURO E UE. LUI HA DETTO CHE E' SULLA POSIZIONE OPPOSTA''

martedì 18 febbraio 2014

Roma  - "Abbiamo parlato anche più del previsto, siamo andati lunghi...", ma l'esito dele consultazioni tra Matteo Renzi e la Lega nord è negativo: "Non siamo d'accordo su nulla, e "se devo trarre delle conclusioni devo dire che ne esco preoccupato", dice il segretario leghista Matteo Salvini.

 Eppure "ci siamo confrontati sui temi più a cuore, vogliamo giocarci la partita fino in fondo", assicura Salvini. Tuttavia l'elenco dei "motivi di scontro" è lungo: "Siamo partiti dall'Europa e dall'euro, gli ho regalato una copia de 'Il tramonto dell'euro'. Per noi non c'è rilancio dell'economia e del lavoro con l'euro e i vincoli folli della Ue. Renzi ci ha detto che la sua posizione è totalmente diversa dalla nostra, e questo ci rammarica da un certo punto di vista perchè Bruxelles non capisce le mediazioni ma solo la voce forte e solo la minaccia di un'uscita possibile dall'euro può far ripartire la nostra economia".

 Per Salvini, "l'Italia e il Nord sono occupati manu militari da potenze straniere e chi non ha la forza di ridiscutere l'euro, moneta criminale, è complice dell'occupazione del nostro territorio. Non rimettere in discussione questi vincoli è una colpa gravissima".

 Si è passati poi alle riforme: "Non staremo a vedere ma proporremo, su Titolo V e federalismo sfidiamo a completare processo autonomia e li sfidiamo sui costi standard in sanità.

 Quello che temiamo è che invece ci sia la voglia di riaccentrare competenze e soldi. Se Renzi arriverà in Aula per riportare a Roma competenze e soldi non ci siamo e la Lega è dall'altra parte della barricata con più di 500 comuni e le due Regioni che da sole mantengono l'Italia e più di mezza Europa. Su questo la guerra sarà totale".

 Ancora, l'immigrazione: "Renzi ci ha confermato che si va verso uno ius soli temperato ma per noi l'integrazione non si regala e la cittadinanza non si svende ma arriva a fine di un percorso. Se i presupposti sono quelli di oggi, la Lega ne dirà e ne farà delle belle".

 Dal punto di vista fiscale "abbiamo chiesto l'esenzione fiscale totale per tutte le zone colpite da alluvioni e frane. Molti del Pd ci dicono di sì, li sfidiamo ad averlo nero su bianco entro una settimana. Se ci sarà potremo ragionare, se non ci sarà faremo il diavolo a quattro".

 Legge elettorale: "Non ne abbiamo parlato ma abbiamo parlato di abolizione dei prefetti che è uno dei quesiti che presenteremo a marzo. Chiedete a Renzi qual è la sua posizione, avrete belle sorprese dal nostro punto di vista".

 Tirando le somme, "mai abbiamo pensato di dare un voto della Lega a un governo che nasce dal palazzo, men che meno a un governo di sinistra. Se oggi ci avessero stupiti con gli effetti speciali, se avessero detto che l'euro è una stronzata, che vogliono andare avanti sul federalismo, che sull'immigrazione bisogna procedere in maniera diversa, saremmo usciti col sorriso. Ma visto che è il contrario, non ci abbiamo mai pensato. Ma a differenza di M5S abbiamo portato le nostre proposte: siamo pagati per dire cosa fare, non per dire solo dei no. Ma se si va in senso contrario allora rimane la via della battaglia paese per paese".


SALVINI HA INCONTRATO RENZI E SVELA: ''NOI SIAMO PER LA FINE DI EURO E UE. LUI HA DETTO CHE E' SULLA POSIZIONE OPPOSTA''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Salvini   Rezi   euro   UE   incontro   Roma   Pd   Lega.  


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ALLARME ROSSO DEL QUOTIDIANO HANDELSBLATT: ''BANCHE DELLA GERMANIA IN CATTIVE CONDIZIONI, CONSOLIDAMENTO INEVITABILE''

ALLARME ROSSO DEL QUOTIDIANO HANDELSBLATT: ''BANCHE DELLA GERMANIA IN CATTIVE CONDIZIONI,

martedì 10 dicembre 2019
BERLINO - Nubi di tempesta finanziaria si stanno addensando sulle banche tedesche. Per le banche della Germania, il consolidamento - ovvero una forte ricapitalizzazione - e' "inevitabile" perche' si
Continua
 
SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU' (IN LITUANIA IL 51%)

SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU'

lunedì 9 dicembre 2019
LONDRA - Ogni anno l'Unione Europea fa un sondaggio per vedere quanto e' popolare la moneta unica e quest'anno il risultato e' piuttosto sorprendente. A prima vista le 17mila e 500 persone
Continua
ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL SUPERSTATO UE ''NON SERVE''

ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL

lunedì 2 dicembre 2019
LONDRA - "La decisione della Gran Bretagna di rimanere fuori dall'euro e' la miglior decisione che il governo britannico potesse prendere". Effettivamente sono un folle potrebbe pensarla
Continua
 
CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL BILANCIO DELL'AGENZIA UE PER ''LO SVILUPPO DEL SISTEMA DI DISTRIBUZIONE MIGRANTI NELLA UE''

CORTE DEI CONTI UE BOCCIA IL BILANCIO DELL'AGENZIA UE PER ''LO SVILUPPO DEL SISTEMA DI

lunedì 25 novembre 2019
LONDRA - E' abbastanza risaputo che l'Unione Europea spreca i soldi che estorce ai contribuenti e non deve sorprendere se si scopre che molte delle sue agenzie sono gestite in modo poco
Continua
IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I CONTI CATASTROFICI

IL QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT ACCUSA LA COMMISSIONE UE: APPOGGIA IL GOVERNO PD-M5S NONOSTANTE I

giovedì 21 novembre 2019
Due pesi e due misure con l'Italia, a seconda di chi c'è al governo. A scriverlo non è la stampa "sovranista" ma un quotidiano autorevole e ferreo conservatore tedesco.  "Nei
Continua
 
VIKTOR ORBAN: ''NEL 1989 I CITTADINI DELL'EUROPA CENTRALE FURONO COSI' FORTI DA CAMBIARE IL FUTURO DEL CONTINENTE''

VIKTOR ORBAN: ''NEL 1989 I CITTADINI DELL'EUROPA CENTRALE FURONO COSI' FORTI DA CAMBIARE IL FUTURO

lunedì 18 novembre 2019
PRAGA - Nel 1989, i cittadini dell'Europa centrale "furono cosi' forti da cambiare il futuro del continente". Lo ha dichiarato il primo ministro ungherese Viktor Orban, in occasione della
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PER I MERCATI FINANZIARI GLOBALI IL CAMBIO DI LEADERSHIP IN ITALIA ''VA IGNORATO, NON PRODURRA' SIGNIFICATIVE MODIFICHE''

PER I MERCATI FINANZIARI GLOBALI IL CAMBIO DI LEADERSHIP IN ITALIA ''VA IGNORATO, NON PRODURRA'
Continua

 
DIBATTITI / L'ILLUSTRE ECONOMISTA ALBERTO BAGNAI SMONTA LE MENZOGNE SULL'EURO: ''NON E' RIFORMABILE BISOGNA FARLO MORIRE''

DIBATTITI / L'ILLUSTRE ECONOMISTA ALBERTO BAGNAI SMONTA LE MENZOGNE SULL'EURO: ''NON E' RIFORMABILE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LEADER DELLA PROTESTA DI HONG KONG CONTRO LA DITTATURA CINESE:

28 novembre - ''Sono rimasto piuttosto deluso nel leggere le dichiarazioni
Continua

SALVINI: SUL MES SI DEVE ESPRIMERE IL PARLAMENTO SETTIMANA PROSSIMA!

28 novembre - ''Si torna in Parlamento la settimana prossima, altro che dopo la
Continua

M5S HA IL CANDIDATO ALLE REGIONALI DELLA CALABRIA: E' IL PROF.

28 novembre - CATANZARO - ''Dopo un'attenta riflessione e con la consapevolezza di
Continua

CONTE NON HA RISPETTATO LA COSTITUZIONE SUL MES. DEVE DIMETTERSI

28 novembre - ''Noi abbiamo dato ogni tipo di mandato affinche' cio' non avvenisse''.
Continua

FOTOGRAFO TOSCANI CONDANNATO A MILANO PER DIFFAMAZIONE DI MATTEO

27 novembre - La Corte d'Appello di Milano ha confermato la condanna a 8 mila euro di
Continua

SALVINI: ''VOGLIO VEDERE I PARLAMENTARI M5S FIRMARE IL MES AMMAZZA

27 novembre - ''Il Parlamento dovra' approvare la ratifica del nuovo Mes, il Fondo
Continua

LEGA: VIOLENZA ALLE DONNE CRIMINE ODIOSO CHE VA COMBATTUTO OGNI

25 novembre - FIUMICINO - Sul tema della violenza sulle donne, per il senatore della
Continua

PAOLO SAVONA: SOLO CRIPTOMONETE GESTITE DALLO STATO LIBERANO DAL

25 novembre - ''Solo criptomonete gestite dallo Stato possono svolgere la funzione di
Continua

SALVINI: LE ONG ORDINANO E IL VIMINALE OBBEDISCE. ALTRI 140

25 novembre - ''Le ong ordinano e il Viminale obbedisce: 62 immigrati sbarcano a
Continua

GIUDICE CAFIERO DE RAHO: ROMA CENTRO INVESTIMENTI DELLA MAFIA DA

22 novembre - ''La mafia a Roma e' presente da decenni. Roma e' il centro del
Continua

SALVINI: IL MES E' UN TRATTATO PER FAR SALTARE I RISPARMI DEGLI

22 novembre - Il Mes è ''un trattato che rischia di far saltare i risparmi degli
Continua

BERLUSCONI: L'ESERCITO E' L'UNICO DETERRENTE CONTRO L'INVASIONE DI

21 novembre - Occorre ''avere una capacita' di potenza militare anche per difenderci
Continua

LA CASSAZIONE DA' IL VIA LIBERA AL REFERENDUM SUL MAGGIORITARIO

21 novembre - Con ordinanza depositata ieri l'ufficio centrale della Cassazione ha
Continua

CONSIGLIERI M5S DI REGIONE EMILIA ROMAGNA IN RIVOLTA: SONDAGGIO

21 novembre - BOLOGNA - ''Tutta questa operazione e' una presa in giro inaccettabile
Continua

PD-M5S-LEU CANCELLANO ESENZIONE TASSA IMU SU CASE COLPITE DA

20 novembre - ''Incomprensibile la bocciatura dell'attuale maggioranza all'emendamento
Continua

R.LOMBARDIA TICKET SANITARI A ZERO PER FORZE DELL'ORDINE VV.FF. E

20 novembre - Via libera della commissione lombarda Sanita' al bilancio di previsione
Continua

MATTEO SALVINI: NON AVEVO PAURA DEI CASAMONICA, FIGURIAMOCI DELLE

20 novembre - Paura delle 'sardine'? ''Non avevo paura dei Casamonica figuriamoci se
Continua

FDI: CONTE VENGA SUBITO IN PARLAMENTO A RIFERIRE CHE HA COMBINATO

20 novembre - ''Insieme al capogruppo alla Camera di Fratelli d'Italia, Lollobrigida,
Continua

ZAIA: BASTA INSULTI AI VENETI, QUERELIAMO.

20 novembre - ''Basta insulti ai Veneti, mio compito è difendereli, quereliamo'' ''Ne
Continua

ARRESTATO UNO DEI MANDANTI DELL'OMICIDIO DELLA GIORNALISTA CARUANA

20 novembre - LA VALLETTA - Poche ore dopo la promessa di grazia garantita dal premier
Continua
Precedenti »