89.368.544
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

JOERG ASMUSSEN (CONSIGLIO ESECUTIVO BCE): ''ITALIA TROPPO GRANDE PER ESSERE SALVATA DALL'ESTERNO'' (AZZI VOSTRI, ITALIANI)

lunedì 28 ottobre 2013

Siamo ormai abituati al circuito autoreferenziale dei media italiani. Per cui una notizia da pollaio, la lite tra Alfano o Berlusconi oppure l'ennesima convention di Renzi, prende molto più spazio delle notizie serie. Come lo scandalo intercettazioni che non è una questione spionistica ma il tentativo di costruire un'egemonia economica, basata sul primato tecnologico a venire, da parte degli Usa sull'Europa per i prossimi 30 anni. 

Passi, si fa per dire, con l'affettuoso buffetto del presidente del senato Grasso agli Usa "la prossima volta avvertiteci meglio". Di cosa, di trasformare l'Italia in una distesa di macerie economico-finanziarie?

Il caso Prism non è stato ancora capito a fondo in Italia, nella sua minacciosa portata, e non lo sarà mai fino a quando ci sarà questo ceto politico. Ma, come capita sempre nei periodi di grandi cambiamenti, appena una falla finisce di aprirsi se ne comincia ad aprire un'altra.

Ecco che l'edizione tedesca del Wall Street Journal intervista Asmussen, che incidentalmente fa il direttore della Bce (Draghi è il presidente), che afferma che "l'Italia è troppo grande per essere salvata dall'esterno". La dimensione della crisi italiana è di nuovo tornata a due anni fa, con il rischio crack del paese. E l'"Europa" non ha alcuna intenzione di iniettare risorse nel nostro sistema. Nemmeno alla greca cioè in una gigantesca partita di giro che ha disintegrato il paese ellenico. Siccome Asmussen sostiene che l'Italia è strategica per Ue, Bce ed eurozona è chiaro dove si sta andando. Alla ricerca dello Jaruzelski italiano che faccia l'autoinvasione per tamponare l'eurozona come il golpe polacco del 1981 fermò per qualche anno la crisi del patto di Varsavia. 

Se le considerazioni di Asmussen sono moneta comune in Europa, se non sono posizioni isolate, ne vedremo delle brutte. Perché si cercherebbe di favorire una drammatica riduzione del debito, del "costo" del lavoro in forma di fatto militare facendola pagare salatissima a più di mezzo paese. Il 2014 sarà tutto fuorché una passeggiata di salute.

Fonte: www.senzasoste.it


JOERG ASMUSSEN (CONSIGLIO ESECUTIVO BCE): ''ITALIA TROPPO GRANDE PER ESSERE SALVATA DALL'ESTERNO'' (AZZI VOSTRI, ITALIANI)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CHI PENSA CHE SIANO SOLO MPS E POPOLARE DI MILANO NEI GUAI FIN SOPRA I CAPELLI, SI SBAGLIA: 12 BANCHE A RISCHIO DEFAULT.

CHI PENSA CHE SIANO SOLO MPS E POPOLARE DI MILANO NEI GUAI FIN SOPRA I CAPELLI, SI SBAGLIA: 12
Continua

 
PREPARARSI AL PEGGIO / TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE PRIMA CHE UNA BANCA (ITALIANA) DICHIARI FALLIMENTO (CONSERVATELO)

PREPARARSI AL PEGGIO / TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE PRIMA CHE UNA BANCA (ITALIANA) DICHIARI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LEGA: MATTARELLA EVITI DI DARE INCARICO A CONTE CON MAGGIORANZE

14 gennaio - ''Non è possibile fingere che nulla sia accaduto e aspettare che Conte
Continua

PIU' EUROPA INTIMA A CONTE DI VERIFICARE SUBITO SE HA ANCORA

14 gennaio - ''La crisi deve essere immediatamente parlamentarizzata: Conte vada
Continua

GERMANIA CON I CONTI IN ROSSO: DISAVANZO PUBBLICO CHIZZA AL 4,8%

14 gennaio - BERLINO - Con la crisi pandemica e le relative contromisure, nel 2020 la
Continua

FONTANA: LOMBARDIA PRIMA PER NUMERO VACCINATI E SOMMINISTRAZIONI

13 gennaio - MILANO - Lombardia ha superato le 100.000 vaccinazioni Anti Covid. Con
Continua
ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

ROBERTO MARONI E' TORNATO A CASA DALL'OSPEDALE E STA BENE

13 gennaio - VARESE - ''Finalmente sono tornato. Ringrazio il prof. Paolo Ferroli e
Continua

MATTEO SALVINI: ''SIAMO DISGUSTATI DA CONTE E RENZI, DAI LORO

13 gennaio - ''Siamo disgustati. Da settimane l'Italia è in balia dei capricci di
Continua

ROBERTO MARONI DIMESSO DAL BESTA DOPO L'INTERVENTO: CONDIZIONI

12 gennaio - MILANO - L'ex governatore della Lombardia, ed ex ministro dell'Interno,
Continua

FINANCIAL TIMES PREMIA PROGETTI DI REGIONE LOMBARDIA. MIGLIORI AL

12 gennaio - fDi Intelligence - servizio del Financial Times, il quotidiano di
Continua

TOTI: PARLAMENTARI DI CAMBIAMO NON DARANNO MAI VOTI A QUESTO GOVERNO

12 gennaio - ''In queste condizioni, i parlamentari di Cambiamo non daranno una mano
Continua

LA MINISTRA BELLANOVA TIRA UNA LEGNATA A CONTE: HA LA MAGGIORANZA?

12 gennaio - Da Palazzo Chigi fanno sapere che Conte non intende portare avanti la
Continua

ASSESSORE CATTANEO ACCUSA CONTE: NIENTE FONDI PER MIGLIORARE ARIA

12 gennaio - ''Nella bozza di Piano nazionale di ripresa e ripartenza non c'è nessun
Continua

MINISTRO ECONOMIA FRANCIA: TWITTER PARTE DI PERICOLOSISSIMA

11 gennaio - PARIGI - ''Quello che trovo scioccante è che sia Twitter che chiuda''
Continua

GOVERNATORE FONTANA: NON ESISTE GARA A CHI VACCINA PRIMA.

11 gennaio - MILANO - In merito alla campagna di vaccini contro il Coronavirus in
Continua

CONTE LA SCORSA NOTTE HA DECISO POSTI DOVE SEPPELLIRE LE SCORIE

5 gennaio - ''Il governo - nel cuore della notte, nel bel mezzo della pandemia e in
Continua

SALVINI: CAMBIAMENTI A BREVE NELLA GIUNTA DI REGIONE LOMBARDIA

5 gennaio - MILANO - ''Entro qualche ora, al massimo qualche giorno, avrete una
Continua

IN ARRIVO ONDATA DI INSOLVENZE IN GERMANIA, ECONOMIA A PEZZI

5 gennaio - BERLINO - In vigore dal 16 dicembre, il blocco generale attuato in
Continua

LA COMPETENZA NON HA COLORE POLITICO, BRAVO PRESIDENTE FONTANA

5 gennaio - MILANO - Il presidente della Lombardia Attilio Fontana ha nominato come
Continua

IN TUTTA LA FRANCIA, AD OGGI SOLO 1.000 (MILLE) VACCINATI CONTRO IL

4 gennaio - PARIGI - Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha convocato una
Continua

FCA COMPRA LA PEUGEOT (PER UNA VOLTA NON SONO I FRANCESI A COMPRARE

4 gennaio - PARIGI - L'assemblea generale di Peugeot Sociètè Anonyme (Psa) ha dato
Continua

ASSANGE NON VERRA' ESTRADATO IN USA, GIUDICI BRITANNICI HANNO DECISO

4 gennaio - LONDRA - La giustizia britannica ha bloccato l'estradizione in Usa del
Continua
Precedenti »