90.637.106
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

135,7 MILIARDI DI EURO DI BUCO! A TANTO SONO ARRIVATE LE ''SOFFERENZE BANCARIE'' A MAGGIO 2013 (ULTIMO DATO DISPONIBILE)

domenica 14 luglio 2013

Roma - Boom di sofferenze nelle banche. I prestiti a rischio, in 12 mesi, sono passati dai 110,8 miliardi del maggio 2012 ai 135,7 miliardi del maggio 2013 (+22,4%) in aumento di 24,8 miliardi. Questi i dati di un rapporto del Centro studi Unimpresa, l'associazione nazionale di categoria che riunisce le micro, piccole e medie imprese.

Nel dettaglio, la quota delle imprese e' salita da 73,2 miliardi a 92,1 (+25,8%) in aumento di 18,9 miliardi. La fetta relativa alle famiglie e' cresciuta da 25,7 miliardi a 29,6 miliardi (+14,9%) in salita di 3,8 miliardi. Per le imprese familiari c'e' stato un aumento da 10,4 miliardi a 12,1 miliardi (+16%) in aumento di 1,6 miliardi.

Le "altre" sofferenze sono passate invece da 1,3 a 1,8 miliardi (+31,7%) con 442 milioni in piu'. Parallelamente c'e' la stretta dei rubinetti allo sportello. Nel 2013, infatti, secondo le analisi Unimpresa, stanno calando al ritmo di oltre 100 milioni di euro al giorno i prestiti delle banche alle imprese. La riduzione giornaliera di finanziamenti, per la pubblica amministrazione, e' pari a piu' di 150 milioni. Mentre per le famiglie la media quotidiana di credit crunch e' superiore a 20 milioni.

Complessivamente la diminuzione del credito, in tutti e tre i comparti, nei primi 5 mesi dell'anno e' stata di 42,7 miliardi con una media giornaliera di calo pari a 283 milioni. Nell'ultimo anno, da maggio 2012 a maggio 2013, i finanziamenti degli istituti sono crollati di 58,4 miliardi di euro: -11,3 miliardi per la pubblica amministrazione, -38,7 miliardi per le imprese e -8,2 miliardi per le famiglie. Ritmo negativo che ha segnato, in particolare, la prima parte dell'anno in corso. 

Stato centrale, regioni, province e comuni hanno fatto i conti con una stretta ai finanziamenti, da gennaio a maggio, per 23,2 miliardi: -154 milioni al giorno. Il credit crunch subito dalle aziende, invece, e' stato di 16,3 miliardi: -108 milioni al giorno. La riduzione di mutui, credito al consumo e prestiti personali erogati alle famiglie e' stata in totale di 3,1 miliardi: -21 milioni al giorno. Il 2013 e' dunque cominciato nel peggiore dei modi.

Per le famiglie, anzitutto, che stanno assistendo a un drastico taglio di tutti i tipi di finanziamento: il totale dei crediti e' sceso dai 610 miliardi di dicembre 2012 ai 606,8 miliardi di maggio. Nei primi 5 mesi dell'anno lo stock di mutui e' sceso di 165 milioni, il credito al consumo di 1,4 miliardi e i prestiti personali di 1,7 miliardi. Per le imprese difficolta' sui prestiti di tutti i tipi di durata: il totale dei crediti e' sceso dai 864,6 miliardi di dicembre 2012 ai 848,3 miliardi di maggio. Quelli a breve termine (fino a 1 anno) sono calati di 8,2 miliardi, quelli a medio periodo (fino a 5 anni) di 1,3 miliardi e quelli a lungo periodo (oltre 5 anni) di 9,4 miliardi.

Situazione analoga per amministrazione centrale dello Stato ed enti locali: il totale dei crediti e' sceso dai 1.990,4 miliardi di dicembre 2012 ai 1.967,1 miliardi di maggio. Giu' di 19,2 miliardi i prestiti a breve e di 7,3 miliardi quelli a lungo periodo; in controtendenza i finanziamenti a medio periodo, cresciuti di 3,4 miliardi. "Lo abbiamo detto ieri anche al presidente Abi, Antonio Patuelli, e lo ribadiamo oggi: la situazione dei finanziamenti e' drammatica. E' vero che la crisi rende piu' difficile l'erogazione di denaro da parte degli istituti, ma agli operatori bancari chiediamo di andare oltre i freddi numeri dei bilanci, di valutare i progetti, le prospettive di sviluppo e crescita delle aziende che bussano allo sportello per ottenere un po' di liquidita'" commenta il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi. "C'e' Basilea 3 ed esistono mille lacci e lacciuoli che contribuiscono ad appesantire una fase assai complessa - osserva Longobardi - e percio' chiediamo la creazione di un tavolo di lavoro comune fra le associazioni di categoria al fine di trovare una via d'uscita, nell'interesse di tutti". (AGI) 


135,7 MILIARDI DI EURO DI BUCO! A TANTO SONO ARRIVATE LE ''SOFFERENZE BANCARIE'' A MAGGIO 2013 (ULTIMO DATO DISPONIBILE)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IN ITALIA IL COSTO DEL CARBURANTE DIESEL E' IL PIU' ALTO D'EUROPA E LA BENZINA PURE (A PARI MERITO CON L'OLANDA)

IN ITALIA IL COSTO DEL CARBURANTE DIESEL E' IL PIU' ALTO D'EUROPA E LA BENZINA PURE (A PARI MERITO
Continua

 
GOVERNO APPESO ALLA CASSAZIONE: BERLUSCONI ASSOLTO, CONTINUA. CONDANNATO, SI TORNA ALLE URNE (COSI' DICE BRUNETTA)

GOVERNO APPESO ALLA CASSAZIONE: BERLUSCONI ASSOLTO, CONTINUA. CONDANNATO, SI TORNA ALLE URNE (COSI'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

UMBERTO BOSSI: ''SONO A FAVORE DEL PRESIDENTE DRAGHI. LO SOSTERRO'''

17 febbraio - ''Sono a favore del presidente Mario Draghi, lo sosterrò e sosterrò le
Continua

CONTRO VACCINO ASTRAZENECA CAMPAGNA MEDIATICA PERCHE' VENDUTO A

17 febbraio - Contro il vaccino AstraZeneca e' partita una campagna mediatica tesa a
Continua

SALVINI: DISCORSO DI DRAGHI OTTIMO PUNTO DI PARTENZA. LA LEGA C'E'''

17 febbraio - 'Più salute e meno tasse, più rimpatri e meno burocrazia, più
Continua

MATTEO SALVINI: ''SIAMO LA GARANZIA NEL GOVERNO DELL'ITALIA CHE

17 febbraio - ''Siamo una garanzia di presenza nel governo dell'Italia che produce,
Continua

BONACCINI PD GOVERNATORE EMILIAROMAGNA: STO CON ZAIA, COMPRIAMO

16 febbraio - BOLOGNA - ''Con Zaia parlo spesso. Siamo d'accordo che se fosse
Continua

TRIBUNALE ORDINA AL GOVERNO OLANDESE DI PORRE FINE SUBITO AL

16 febbraio - Un tribunale amministrativo dell'Aia ha stabilito oggi che il governo
Continua

208.449 ADESIONI ALLE 10.00 ALLA CAMPAGNA VACCINALE OVER 80 DI

16 febbraio - MILANO - Superano quota 200mila le adesioni complessive alla campagna
Continua

FONTANA: IL DUBBIO CHE QUALCUNO AUSPICHI CHE QUALCOSA FALLISCA IN

16 febbraio - MILANO - ''Il dubbio che ci sia la volonta' di sottolineare le polemiche
Continua

REGIONE LOMBARDIA STA COLLABORANDO CON ZAIA PER COMPRARE VACCINI

16 febbraio - MILANO - ''Stiamo collaborando con il presidente del Veneto Luca Zaia
Continua

GOVERNATORE FONTANA: DATI EPIDEMIOLOGICI C'ERANO MARTEDI',

16 febbraio - ''Contesto il metodo: non e' logico che i dati (epidemiologici, ndr)
Continua

SALVINI: NESSUN ''INCONTRO SEGRETO'' CON ZINGARETTI, L'HO

16 febbraio - Con il segretario del Pd Nicola Zingaretti non c'e' stato nessun
Continua

SANGALLI, CONFCOMMERCIO STAGIONE SCIISTICA PRIMA APERTA POI CHIUSA

15 febbraio - ''Dopo la zona rossa decretata per sbaglio in Lombardia adesso subiamo
Continua

A MEDE, NEL PAVESE, 40 CASI DI COVID TRA I GIOVANI, ORA SCUOLE

15 febbraio - MILANO - Un impennata di contagi da Covid tra giovani che vanno a
Continua

ISRAELE: IL VACCINO ABBATTE LE INFEZIONI DI COVID -94%

15 febbraio - GERUSALEMME- Il piu' grande studio realizzato finora in Israele (su 1,2
Continua

CONFINDUSTRIA: DANNI DRAMMATICI DA STOP DI SPERANZA ALLO SCI

15 febbraio - Danni drammatici al settore del turismo dalla proroga della chiusura
Continua

I NEURONI DI SPERANZA CONCEPISCONO SOLO CHIUSURE

15 febbraio - ''Appena reinsediato il 'migliore' Speranza ha ricominciato a funestare
Continua

LA DITTATURA COMUNISTA CINESE OSCURA LA BBC CON UN'AZIONE DEGNA

12 febbraio - L'Unione europea chiede alla Cina di ''revocare la decisione di oscurare
Continua

ZAIA: ''NON C'E' SCRITTO DA NESSUNA PARTE CHE E' PROIBITO COMPRARE

11 febbraio - ''L'Europa sta certificando che ha gestito male questa partita. A netto
Continua

SALVINI: ''SPERO CHE OGGI SIA L'ANTICIPO DI UN'ITALIA CHE TORNA A

11 febbraio - ''Spero che oggi sia l'anticipo di una Italia che torna a vivere, a
Continua

SALVINI: GRILLO S'INFORMI, LE REGIONI GOVERNATE DALLA LEGA SONO LE

11 febbraio - ''Grillo sostiene che la Lega non capisce di ambiente? Non conosce i
Continua
Precedenti »