74.182.798
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL TRIBUNALE CAMBIA RADICALMENTE LE ''REGOLE'' PER USARE FACEBOOK: SE UN POST E' OFFENSIVO PAGA IL TITOLARE DELLA PAGINA.

lunedì 24 giugno 2013

Roma  - Preoccupazione e allarme sta suscitando, in tutta la rete, la sentenza di poche settimane  fa emessa dal Tribunale di Roma [1]: si tratta della sconcertante condanna a 20.000 euro di risarcimento nei confronti di un blogger a causa dei commenti offensivi postati, sulle pagine del suo portale e della relativa pagina Facebook, da terzi anonimi. Secondo il principio stabilito dal giudice penale capitolino, chi abbia la disponibilità di un sito, un blog o, anche, di una pagina Facebook, è sempre responsabile di qualsiasi frase offensiva, ingiuriosa, minacciosa o anche vagamente illecita scritta da altri soggetti, siano essi anonimi o meno. Egli, insomma, è un “parafulmine”: non solo in via civile (tenuto, quindi, a risarcire il danno), ma anche e addirittura in via penale (nel caso di specie, l’imputato è stato condannato per istigazione a delinquere e apologia di reato).

La sentenza apre le porte a una facile perseguibilità dei gestori di blog e pagine Facebook che dovranno guardarsi le spalle non solo dalle frasi ingiuriose di terzi sconsiderati e poco rispettosi – che, a questo punto, potrebbero anche farlo apposta, al solo fine di danneggiare il titolare della fanpage; ma anche da eventuali espressioni lecite che siano manifestazione del normale diritto di critica.

La questione preoccupa soprattutto per quanto attiene le pagine di Facebook. Come ben sa chi gestisce una fanpage con decine di migliaia di likes, è assolutamente impossibile controllare costantemente, e in tempo reale, quello che gli altri vi scrivono. Post e commenti vengono resi automaticamente pubblici da Facebook, senza che il titolare della pagina abbia la possibilità, in prima battuta, di evitarlo. Quest’ultimo, a tutto voler concedere, potrebbe intervenire con una successiva censura, attraverso la cancellazione delle scritte. Ma ciò incontrerebbe due ordini di limini:

- bisognerebbe adibire una persona apposta, che svolga una funzione di controllo, 24 ore su 24;

- si finirebbe per obbligare il titolare della pagina a svolgere un ruolo censorio e di vigilanza estremamente limitativo per la circolazione dei contenuti, a danno dell’immagine della stessa fanpage. Questi, infatti, per paura di subire possibili rivendicazioni di terzi, sarebbe portato a cancellare qualsiasi commento che possa, anche vagamente, “infastidire” terzi.

La posta in gioco non è da poco: il risarcimento inflitto dal tribunale di Roma è infatti di quelli che possono permettersi, specie di questi tempi, solo le redazioni di giornali a tiratura nazionale e non certo il gestore di una pagina Facebook. Tempi duri dunque per i blogger e per chi gestisce fanpage, costretti a limitare la libertà di espressione dei propri lettori o, del tutto, a chiudere baracca per evitare qualsiasi rischio.

La naturale conseguenza di ciò è escludere la responsabilità per i casi di post sulle pagine Facebook o in tutti quei casi in cui il commento non sia anonimo e sia possibile risalire al suo autore.

 [1]  Tribunale di Roma, IX sezione penale, Dott.ssa Laura Fortuni, sent. del 9.01.2013

Fonte notizia: La legge per tutti. 


IL TRIBUNALE CAMBIA RADICALMENTE LE ''REGOLE''  PER USARE FACEBOOK: SE UN POST E' OFFENSIVO PAGA IL TITOLARE DELLA PAGINA.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LE PUBBLICITA' DELLE ACQUE MINERALI SORGENTE INESAURIBILE DI INGANNI E FALSITA'  (FACCIAMOCI AMICHE LE AGENZIE, VA...)

LE PUBBLICITA' DELLE ACQUE MINERALI SORGENTE INESAURIBILE DI INGANNI E FALSITA' (FACCIAMOCI AMICHE
Continua

 
ANALISI / SE IL FISCO AMMAZZA IL PAESE, LA SCUOLA SCAVA LA BUCA E LO SEPPELLISCE: IL SOGNO DELLA MERITOCRAZIA IN ITALIA

ANALISI / SE IL FISCO AMMAZZA IL PAESE, LA SCUOLA SCAVA LA BUCA E LO SEPPELLISCE: IL SOGNO DELLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SECONDO IL PD, LA MAGGIORANZA VA ''STABILIZZATA'' ALLARGANDOLA

17 febbraio - ''Il ragionamento di Bettini, alias Zingaretti, secondo cui la
Continua

CINA: GOVERNO DECIDE CHE TUTTI I PEDAGGI NELL'INTERA RETE VIARIA

17 febbraio - PECHINO - Il governo cinese deve essersi reso conto che l'epidemia di
Continua

UN ITALIANO MALATO TRA I PASSEGGERI EVACUATI DALLA DIAMOND PRINCESS

17 febbraio - Un italiano che si trovava a bordo della Diamond Princess, la nave
Continua

EPIDEMIA CORONAVIRUS DILAGA SULLA NAVE DIAMOND PRINCESS: 454 MALATI

17 febbraio - TOKYO - I test hanno accertato altri 99 contagiati sulla nave da
Continua

SALVINI: VOGLIONO CANCELLARE I DECRETI SICUREZZA. PAZZESCO.

17 febbraio - ''Pazzesco. Con tutti i problemi che ci sono in Italia qual e' la loro
Continua

BMW CHIUDE TRE FABBRICHE IN CINA PER COLPA DEL CORONAVIRUS

30 gennaio - Bmw sta chiudendo tre delle sue fabbriche nella città cinese di
Continua

GERMANIA: IMPENNATA CLAMOROSA DELLA DISOCCUPAZIONE: +200.000 A

30 gennaio - Il numero di disoccupati in Germania è aumentato di quasi 200.000 a
Continua

ANCHE EGYPT AIR BLOCCA TUTTI I VOLI DA E PER LA CINA DAL 1°

30 gennaio - IL CAIRO - La compagnia di bandiera egiziana EGYPT Air ha annunciato la
Continua

ANCHE AIR FRANCE FERMA I VOLI DA E PER LA CINA

30 gennaio - PARIGI - Dopo British Airways e Lufthansa, anche la compagnia di
Continua

AGGIORNAMENTO DALLA CINA: 7.711 MALATI CORONAVIRUS, 170 MORTI 1.370

30 gennaio - I contagi da coronavirus sono 7.711 e si registrano 1.370 casi in
Continua

BLOCCATA A CIVITAVECCHIA NAVE MSC CON 7.000 PERSONE A BORDO: SI

30 gennaio - Una nave da crociera MSC è bloccata a Civitavecchia a causa della
Continua

RUSSIA CHIUDE TUTTE LE FRONTIERE TERRESTRI CON LA CINA. BLOCCATO

30 gennaio - MOSCA - La Russia ha deciso di chiudere i confini con la Cina a causa
Continua

COMPAGNIA AEREA LUFTHANSA INTERROMPE A TEMPO INDETERMINATO VOLI

29 gennaio - La compagnia aerea tedesca Lufthansa ha annunciato la cancellazione di
Continua

VIROLOGO BURIONI: MORTALITA' CORONAVIRUS SIMILE ALLA SPAGNOLA DEL

29 gennaio - La mortalità del coronavirus cinese ''non è bassa, circa il 2%, ed è
Continua

BRITANNICI RIMPATRIATI DALLA CINA IN QUARANTENA IN BASE MILITARE

29 gennaio - LONDRA - Sono circa duecento i cittadini britannici che il governo di
Continua

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua
Precedenti »