70.711.368
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LEGA AL GOVERNO HA CANCELLATO L'INVASIONE DI ORDE AFRICANE IN ITALIA DALLA LIBIA: ARRIVI CALATI DEL 96% DA GENNAIO 2018

mercoledì 13 febbraio 2019

La pacchia sembra davvero finita, per chi lucra "sull'accoglienza" degli africani in Italia e per chi organizzava le orde dalla Libia, complici le navi Ong, alleate delle mafie degli scafisti.

Grazie alla lega al governo e al minisrtro dell'Interno Matteo Salvini, sono solo 150 i migranti clandestini arrivati in gennaio di quest'anno in Italia attraverso il Mediterraneo centrale, ovvero dalla Libia, con un calo del 73% rispetto al mese di dicembre e del 96% rispetto a gennaio 2018.

E' quanto si legge nel rapporto mensile dell'agenzia europea Frontex per le frontiere esterne, secondo il quale i migranti sbarcati a gennaio in Italia provenivano principalmente da Tunisia, cioè erano tunisini che verranno tutti rimpatriati, e Bangladesh, altra nazione che li rivedrà tornare in patria.

Il rapporto sottolinea che gli arrivi di migranti irregolari in Europa nel primo mese del 2019 sono stati 6.760, dei quali solo 150 in Italia, un terzo in meno di dicembre e un quinto in meno rispetto ad una anno fa.

Il calo è dovuto principalmente alla riduzione dei flussi nel Mediterraneo centrale e cioè dalla Libia. Adesso, la maggiore pressione degli scafisti e delle mafie nordafricane che "gestiscono" i barconi si registra nel Mediterraneo occidentale e cioè verso la Spagna.

Oltre la metà degli arrivi di migranti irregolari si registra infatti su questa rotta diretta verso la Spagna. In gennaio gli arrivi sono stati 3.780, in Spagna, soprattutto provenienti da Guinea e Marocco, con un calo comunque del 18% rispetto a dicembre. Il dato è tuttavia più del doppio di quello del gennaio 2018, sempre riferito alla Spagna.

Nel Mediterraneo orientale, e cioè sul versante Grecia, gli arrivi sono stati 2.540, con un calo del 44% da dicembre e un aumento del 10% rispetto al gennaio 2018.

I migranti irregolari che arrivano via mare in Grecia sono soprattutto afghani, mentre via terra si tratta di turchi. Nei Balcani occidentali sono stati registrati 300 migranti irregolari, soprattutto afghani. Si tratta della metà di quanti arrivati in dicembre e del 42% in meno rispetto al gennaio 2018. Nessuno di loro, però, è arrivato nella Ue. Tutti bloccati sulel frontiere di Croazia e Ungheria.

Intanto, l'Olanda, lo stato di bandiera della Sea Watch 3, ha chiesto alle autorità italiane di bloccare la nave a Catania in attesa di ulteriori verifiche sulle capacità di trasporto del natante, che l'ong tedesca Sea Watch usa per il prelievo in mare di africani per provare a sbarcarli in Italia. Lo rende noto la Guardia costiera.

E continua così il blocco della nave: il giorno 31 gennaio scorso, dopo aver sbarcato 47 migranti, la nave è stata ispezionata da militari della Guardia Costiera specializzati in sicurezza della navigazione, che "hanno eseguito una verifica tecnica sulle condizioni della nave ai sensi della Unclos (la Convenzione delle Nazioni Unite sul Diritto del Mare)".

E all'esito dell'ispezione, il primo febbraio, lo stop perché era stata rilevata "una serie di non conformità relative sia alla sicurezza della navigazione che al rispetto della normativa in materia di tutela dell'ambiente marino".

Ora la nave "sta eseguendo i lavori necessari a ripristinare le condizioni di sicurezza e tutela ambientale". Ma non potrà comunque ripartire, perché - spiega la Guardia costiera - le autorità olandesi, che hanno anche loro condotto un'ispezione a bordo, vogliono ulteriori verifiche sulle capacità di trasporto e soccorso del natante: "Su richiesta dello Stato di bandiera, che ha effettuato un'ispezione a bordo il 11 e 12 febbraio, la nave non potrà comunque lasciare il porto di Catania, in attesa che le autorità olandesi concludano ulteriori accertamenti sulla conformità della nave alle normative vigenti, con riferimento all'idoneità al trasporto di un elevato numero di persone per lunghi periodi di tempo".

Nella sostanza, l'Olanda non vuole finire sulal grarticola se questa nave Ong caricasse orde di africani senza avere le caratteristiche tecniche per farlo. Se affondasse per questa ragione, ne risponderebbe l'Olanda.

Redazione Milano.


LEGA AL GOVERNO HA CANCELLATO L'INVASIONE DI ORDE AFRICANE IN ITALIA DALLA LIBIA: ARRIVI CALATI DEL 96% DA GENNAIO 2018


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SALVINI   LEGA   GOVERNO   AFRICANI   INVASIONE   FERMATA   LIBIA   BARCONI   UE   EUROPA   OLANDA   NAVE ONG   CATANIA   SPAGNA   MAROCCO   TUNISIA   AFRICA   ORDE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI ITALIANI NON NE PUO' PIU'.

SONDAGGIO IN EUROPA: 56% DEI FRANCESI NON SI FIDA DELLA UE. 66% DEI GRECI LA ODIA. 55% DEGLI

martedì 13 agosto 2019
LONDRA - Come ogni anno la commissione europea pubblica i risultati del cosiddetto Eurobarometro, un sondaggio fatto a livello europeo per conoscere il livello di popolarita' dell'Unione
Continua
 
SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA E SALVINI PREMIER!

SALVINI HA PERSO LA PAZIENZA CON M5S, FORSE SI ANDRA' A VOTARE A OTTOBRE, FORSE DOPO. LEGA DA SOLA

venerdì 9 agosto 2019
Governo al capolinea, si va verso la parlamentarizzazione della crisi, con il premier Giuseppe Conte che potrebbe andare in Senato, per la fiducia, con un calendario ancora da decidere. Intanto ieri
Continua
CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA BASTIGLIA S'AVVICINA

CONTADINI FRANCESI IN RIVOLTA CONTRO MACRON CHE FIRMA IL CETA E GILET GIALLI IN PIAZZA: PRESA DELLA

lunedì 5 agosto 2019
LONDRA - I guai sembrano non finire mai per il presidente francese Emmanuel Macron. Non bastassero i gilet gialli adesso ci sono anche i contadini che protestano vivamente contro l'inquilino
Continua
 
ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA L'ITALIA, SEMPRE!

ANALISI / IL PUNTO SULL'ALLEANZA LEGA-M5S, LE RAGIONI CHE UNISCONO E QUELLE CHE DIVIDONO: MA PRIMA

lunedì 5 agosto 2019
La politica è entrata ufficialmente in vacanza e l’augurio è che sia estremamente vantaggiosa ai 5S per raccogliere le idee ed uscire dal tunnel dell’opposizione interna
Continua
FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE LA BREXIT NEL MONDO

FARAGE PRESENTA A NEW YORK WORLD4BREXIT PER COMBATTERE LE CAMPAGNE DIFFAMATORIE DI SOROS E LANCIARE

lunedì 29 luglio 2019
LONDRA - Nigel Farage e' veramente determinato a far uscire la Gran Bretagna dalla UE e lo dimostra il fatto che da molti anni sia in politica con questo scopo prima tramile lo UKIP e adesso col
Continua
 
LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO +13% CREMONA +13,2%

LOMBARDIA: BOOM DELL'EXPORT! IL DATO E' CLAMOROSO: +5,8% RISPETTO IL 2018. MILANO +7,4% BERGAMO

giovedì 25 luglio 2019
MILANO - Dal cioccolato ai formaggi, dal buon cibo al latte sino alle biciclette, alle barche e agli articoli sportivi. Cresce in maniera esponenziale l'export di prodotti legati al turismo dalla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SAN VALENTINO (NON E') LA FESTA DEGLI INNAMORATI: LA SOLITUDINE SGOMENTA CHI E' DA SOLO, 3 ITALIANI SU 10 NE HANNO PAURA

SAN VALENTINO (NON E') LA FESTA DEGLI INNAMORATI: LA SOLITUDINE SGOMENTA CHI E' DA SOLO, 3 ITALIANI
Continua

 
L'ITALIA STA CAMBIANDO PER IL BENE DI TUTTI IL GOVERNO HA DIRITTO DI CONTINUARE ATTACCHI DA OGNI DOVE, MA NON VINCERANNO

L'ITALIA STA CAMBIANDO PER IL BENE DI TUTTI IL GOVERNO HA DIRITTO DI CONTINUARE ATTACCHI DA OGNI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!