53.035.976
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL CETA AMMAZZA IL MADE IN ITALY ALIMENTARE, MA PD E FORZA ITALIA LO HANNO VOTATO, ORA LA UE LO FIRMERA' (OGGI PROTESTE)

mercoledì 5 luglio 2017

L'Unione Europea si accinge a legittimare, in un trattato internazionale, la pirateria alimentare a danno dei prodotti made in Italy piu' prestigiosi, accordando esplicitamente il via libera alle imitazioni che sfruttano i nomi delle tipicità nazionali, dall'Asiago alla Fontina, dal Gorgonzola ai Prosciutti di Parma e San Daniele. Sarebbe la prima volta nella storia e la Coldiretti lancia l'allarme, che parla di un precedente disastroso a livello internazionale in occasione della mobilitazione di migliaia di agricoltori in piazza Montecitorio davanti al Parlamento, dove è in corso la discussione per la ratifica del Trattato di libero scambio con il Canada, il cosiddetto Ceta.

Ed è bene sapere che il governo italiano ha dato l'ok affichè venga ratificato dalla Ue! E va precisato che tanto il Pd quanto Forza Italia hanno votato a favore in Commissione. 

Il CETA è un accordo che colpisce anche il formaggio italiano piu' esportato nel mondo, il Parmigiano Reggiano, che potrà essere liberamente prodotto e commercializzato dal Canada con la traduzione di Parmesan. L'iniziativa #stopCETA è condivisa con altre organizzazioni Cgil, Arci, Adusbef, Movimento Consumatori, Legambiente, Greenpeace, Slow Food International, Federconsumatori, Acli Terra e Fair Watch che chiedono di fermare un trattato sbagliato e pericoloso per l'Italia. "La svendita dei marchi storici del Made in Italy agroalimentare non è solo un danno sul mercato canadese ma - sottolinea la Coldiretti - è soprattutto un pericoloso precedente nei negoziati con altri Paesi anche emergenti che sono autorizzati cosi a chiedere le stesse concessioni".

Secondo il Dossier della Coldiretti, ben 250 denominazioni di origine (Dop/Igp) italiane riconosciute dall'Unione Europea non godranno di alcuna tutela sul territorio canadese. Peraltro il trattato dà il via libera all'uso di libere traduzioni dei nomi dei prodotti tricolori mentre per alcuni prodotti (asiago, fontina e gorgonzola) e' consentito in Canada l'uso degli stessi termini accompagnato con "genere", "tipo", "stile", e da una indicazione visibile e leggibile dell'origine del prodotto.

Ma se sono stati immessi sul mercato prima del 18 ottobre 2013 possono essere addirittura commercializzati senza alcuna indicazione. "La tutela delle indicazioni geografiche riconosciute - rileva Coldiretti - non impedisce l'uso in Canada di indicazioni analoghe per coloro che abbiano già registrato o usato commercialmente tale indicazione (sono compresi nell'eccezione formaggi, carni fresche e congelate e carni stagionate). In sostanza si potrà continuare a produrre e vendere "prosciutto di Parma" canadesi in coesistenza con quello Dop ma anche "Daniele Prosciutto" locale.

È anche riconosciuta la possibilità di utilizzare parti di una denominazione di una varietà vegetale o di una razza animale (come ad esempio la chianina). "La presunzione canadese di chiamare con lo stesso nome alimenti del tutto diversi è inaccettabile perché si tratta di una concorrenza sleale che danneggia i produttori e inganna i consumatori" ha affermato il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo nel sottolineare che "si rischia di avere un effetto valanga sui mercati internazionali dove invece l'Italia e l'Unione Europea hanno il dovere di difendere i prodotti che sono l'espressione di una identità territoriale non riproducibile altrove, realizzati sulla base di specifici disciplinari di produzione e sotto un rigido sistema di controllo". 

La Coldiretti, quindi, scende in piazza anche contro il suo "partito di riferimento" che storicamente è sempre stato il Pci, poi il Pds, quindi i Ds e infine il Pd.

Redazione Milano


IL CETA AMMAZZA IL MADE IN ITALY ALIMENTARE, MA PD E FORZA ITALIA LO HANNO VOTATO, ORA LA UE LO FIRMERA' (OGGI PROTESTE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

CETA   PD   FORZA   ITALIA   COLDIRETTI   AGRICOLTORI   PIAZZA   PRODOTTI   DOCG   DOP   UE   CANADA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE ARRIVA DALLA LIBIA

TRAFFICANTI LIBICI, GANGSTER MALTESI, MAFIA SICILIANA: ECCO LA PIOVRA DEL PETROLIO CLANDESTINO CHE

mercoledì 18 ottobre 2017
Sono state arrestate  nove persone nell'ambito dell'operazione coordinata dalla Procura di Catania e condotta dalla Guardia di finanza che ha stroncato un vasto traffico di gasolio dalla Libia
Continua
 
SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE SIA UN DISASTRO

SONDAGGIO COMMISSIONATO DAL PARLAMENTO UE: IN ITALIA IL 61% DEI CITTADINI PENSA CHE STARE NELLA UE

mercoledì 18 ottobre 2017
BRUXELLES  - Cresce stentatamente la fiducia dei cittadini europei nell'Ue, ma l'Italia e' diventata lo Stato membro dove il minor numero di persone ritiene che l'appartenenza al progetto
Continua
RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE STELLE DI NEUTRONI

RILEVATA PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA UN'ONDA GRAVITAZIONALE PRODOTTA DALLA FUSIONE DI DUE

lunedì 16 ottobre 2017
Una nuova scoperta scuote la comunità scientifica internazionale. A due settimane dall'annuncio della vittoria del premio Nobel per la Fisica, gli scienziati dell'osservatorio Ligo (Laser
Continua
 
LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON SERVE E' SOLO BUROCRAZIA

LA UE TRABALLA SEMPRE PIU': LA GERMANIA BOCCIA ''L'FBI EUROPEA'' CHIESTA DA TAJANI E MACRON, NON

lunedì 16 ottobre 2017
LONDRA - L'Unione Europea ha sempre usato le crisi come scusa per estendere i suoi poteri e quindi non deve sorprendere se la guerra al terrorismo viene usata dai parassiti di Bruxelles come scusa
Continua
PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA 57%, RESTO DELLA UE 66%

PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA

domenica 15 ottobre 2017
Al di là della retorica del governo Pd in Italia, i veri dati su occupazione ed economia sono impietosi, specialmente quando vengono messi a confronto con quelli del resto d'Europa. L'Italia
Continua
 
RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO SCHIAVISMO CON L'OK DELLA UE

RISO ASIATICO, CONSERVE DI POMODORO CINESI, NOCCIOLE TURCHE: NEI SUPERMARKET PRODOTTI DELLO

sabato 14 ottobre 2017
Dal riso asiatico alle conserve di pomodoro cinesi, dall'ortofrutta sudamericana alle nocciole turche, gli scaffali dei supermercati dell'Unione Europea sono invasi dalle importazioni di prodotti
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GOVERNO PD ISOLA L'ITALIA DALL'EUROPA: AUSTRIA SCHIERA CARRI ARMATI, FRANCIA E SPAGNA CHIUDONO I PORTI: NO AFRICANI!

GOVERNO PD ISOLA L'ITALIA DALL'EUROPA: AUSTRIA SCHIERA CARRI ARMATI, FRANCIA E SPAGNA CHIUDONO I
Continua

 
VERTICE UE SUI MIGRANTI A TALLIN, ITALIA PRESA CALCI: ''ALTRO CHE DISTRIBUIRLI NELLA UE, VANNO TUTTI RIMPATRIATI''

VERTICE UE SUI MIGRANTI A TALLIN, ITALIA PRESA CALCI: ''ALTRO CHE DISTRIBUIRLI NELLA UE, VANNO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

AVVISO DI GARANZIA ALLA SINDACA DI TORINO (PER UNA VICENDA SURREALE)

17 ottobre - TORINO - ''Vi comunico che mi e' appena stato notificato un avviso di
Continua

DUE AFRICANI TENTANO DI RAPIRE TRE BAMBINI DENTRO UN ORATORIO A

16 ottobre - MONZA - Un episodio gravissimo accaduto a Carugate è stato reso noto
Continua

IL RISCHIO POVERTA' NELLA UE COLPISCE QUASI IL 24% DEI CITTADINI

16 ottobre - Nel 2016 nella Ue - che a questo punto si può ben dire sia una fabbrica
Continua

LA MERKEL IN DIFFICOLTA' TEME LA DESTRA: ''LA VITTORIA DI KURZ NON

16 ottobre - BERLINO - ''La vittoria di Sebastian Kurz non va imitata''. Lo ha detto
Continua

GOVERNO UNGHERESE SI CONGRATULA CON KURZ PER LA VITTORIA

16 ottobre - ''Siamo felici che un partito fratello del nostro abbia vinto le
Continua

GIORGIA MELONI: NON CREDO CHE IL 26% DEGLI AUSTRIACI SIANO NAZISTI

16 ottobre - ''Non credo si possa dire che il 26% degli austriaci siano nazisti, non
Continua

LA DESTRA DI CHRISTIAN STRACHE E' SECONDO PARTITO (MINISTERO

16 ottobre - Resta aperta la partita su chi si aggiudichera' il secondo posto in
Continua

EXIT POLL BOMBA DALL'AUSTRIA: CONSERVATORI DI KURZ 31% DESTRA DI

15 ottobre - VIENNA - Clamoroso risultato, secondo gli exit poll, delle urne
Continua

LA LEGA CHIEDE LA CHIUSURA DEL ''MERCATINO'' (PIENO DI AFRICANI)

15 ottobre - TORINO - ''Basta, Basta, Basta. Abbiamo superato ogni limite. Il
Continua

AFRICANO DI 27 ANNI HA UCCISO UN TORINESE CON UNA COLTELLATA AL

15 ottobre - TORINO - Un uomo cinquantenne italiano e' morto questa mattina a Torino
Continua
Precedenti »