55.089.034
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SVEZIA: SVEDEN DEMOCRATS PRIMO PARTITO COL IL 27%, SE VINCERA' LE ELEZIONI DEL 2018 FARA' REFERENDUM PER LASCIARE LA UE!

lunedì 3 aprile 2017

Dopo la Gran Bretagna quale paese uscira' dall'Unione Europea? Peter Lundgren non dubbi, il prossimo paese ad uscire sara' la Svezia.

L'eurodeputato svedese degli Sveden Democrats, in una intervista rilasciata al britannico Daily Express, ha detto che il suo partito, qualora dovesse vincere le elezioni, rinegoziera' i termini della permanenza della Svezia nella UE e poi fara' un referendum a riguardo.

Secondo Lundgren a molti svedesi non piace la direzione che sta prendendo nella UE e vogliono uscirne al piu' presto possibile.

A gennaio 2017 un sondaggio fatto da YouGov ha rivelato che il 39% vuole uscire dalla UE e se qualcuno pensa che questa percentuale sia bassa occorre ricordare che e' la stessa che c'era in Gran Bretagna prima che fosse indetto il referendum sulla Brexit quindi un simile referendum puo' essere vinto anche in Svezia.

Al momento gli Sveden Democrats, l'unico partito che vuole questo referendum, e' il primo nei sondaggi col 27% nazionale e continua a crescere perche' piano piano gli svedesi si stanno svegliando e nessun altro partito ascolta le loro lamentele.

Le elezioni generali saranno tenute il 9 Settembre del 2018 o prima e gli Sweden Democrats hanno ottime possibilita' di arrivare primi.

A tale proposito e' importante sottolineare come a marzo 2017 un sondaggio fatto sempre da YouGov ha rivelato che il partito euroscettico e' primo col 24% e ha il 2% in piu' sui socialisti che fanno parte della coalizione di governo mentre un altro sondaggio fatto da Sentio - che è la più importante sociatà svedese di indagini demoscopiche - da' agli Svedish Democrats il 27%.

Questi dati contano perche' in Svezia si vota col sistema proporzionale e quindi se tale percentuale fosse replicata alle elezioni potrebbero ottenere 83 seggi su un totale di 349 e quindi essere nella posizione di formare una coalizione di governo.

Questo sarebbe un forte guadagno rispetto al 2014 quando gli Sveden Democrats hanno ottenuto 49 seggi col 12,9% dei voti e dimostra come il vento dell'euroscetticismo sta soffiando forte in Svezia, tanto che il partiito Sveden Democrats ha letteralmente raddoppiato le intenzioni di voto a suo favore.

Ovviamente in un anno e mezzo tante cose possono cambiare ma la storia recente dimostra che cio' che si pensava fosse impossibile e' diventato vero - vedi alla voce Brexit - e quindi non e' da escludere che tra il 2018 e il 2019 anche la Svezia lasci la UE specie se le trattative per la Brexit andranno verso la cosiddetta Brexit dura.

Il Daily Express non ha perso occasione di utilizzare queste notizie per sottolineare la crisi in cui si trova la UE mentre in Italia queste vicende svedesi sono stata completamente censurate perche' si vuole far credere che la Brexit sia un'eccezione quando in realta' e' solo l'inizio della fine della UE.

Per tale motivo abbiamo deciso di riportare questa notizia perche' vogliamo che anche l'Italia esca al piu' presto dalla UE.

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


SVEZIA: SVEDEN DEMOCRATS PRIMO PARTITO COL IL 27%, SE VINCERA' LE ELEZIONI DEL 2018 FARA' REFERENDUM PER LASCIARE LA UE!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SVEDEN   DEMOCRATS   TEFERENDUM   UE   PARTITO   BREXIT   SONDAGGIO   YOUGOV    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua
INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA MEGLIO GIOVENTU' NE VA!

INCHIESTA / MEDICI INGEGNERI ARCHITETTI: ITALIA ULTIMA IN EUROPA PER STIPENDI E COSI' LA NOSTRA

martedì 12 dicembre 2017
Nel 2016, ben 124.000 italiani sono emigrati all’estero e di questi il 39% aveva tra i 18 ed 34 anni, per la maggior parte con titolo di studio qualificato. Come mai una simile emorragia di
Continua
 
SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE IMPOSIZIONE DI MIGRANTI

SCONTRO FRONTALE UNGHERIA - UE: PARLAMENTO DI BUDAPEST VOTA RISOLUZIONE CONTRO L'INACCETABILE

martedì 12 dicembre 2017
BUDAPEST - Il parlamento ungherese ha approvato oggi la risoluzione che condanna la decisione del Parlamento europeo sulla riforma del sistema di asilo. Lo riferisce l'agenzia slovacca "Tasr" citando
Continua
CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN BEL GOLPE FRANCHISTA?

CATALOGNA: I SONDAGGI DANNO LA VITTORIA AL BLOCCO DI PARTITI INDIPENDENTISTI. RAJOY CHE FARA'? UN

martedì 12 dicembre 2017
BARCELLONA - La trategia repressiva decisa dal governo Rajoy contro la Catalogna si sta trasformando in un boomerang micidiale per Madrid. Il gruppo di partiti indipendentisti molto probabilmente
Continua
 
IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO ESSERE ESPULSI

IL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO ACCUSA LA CHIESA CATTOLICA: NASCONDE CLANDESTINI CHE INVECE DEVONO

martedì 12 dicembre 2017
BERLINO - Il ministro dell'Interno tedesco, il cristiano democratico Thomas de Maizière (della Cdu, partito di orientamento cristiano simile alla vecchia Dc italiana), in un'intervista
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ATTENTATO TERRORISTICO A SAN PIETROBURGO, ISLAMICO ANCHE SE NON C'E' LA RIVENDICAZIONE PER ORA. RAPPRESAGLIA ATOMICA?

ATTENTATO TERRORISTICO A SAN PIETROBURGO, ISLAMICO ANCHE SE NON C'E' LA RIVENDICAZIONE PER ORA.
Continua

 
NOTIZIA BOMBA CENSURATA IN ITALIA: 80 BANCHE CENTRALI (DI TUTTO IL MONDO) IN FUGA DALL'EURO, SOSTITUITO DALLA STERLINA

NOTIZIA BOMBA CENSURATA IN ITALIA: 80 BANCHE CENTRALI (DI TUTTO IL MONDO) IN FUGA DALL'EURO,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SENATORE FDI DENUNCIA: AGRITURISMO CHIUDE PERCHE' A FIANCO APRE

13 dicembre - ''Massimi sistemi o citando una una canzone di Battiato “meccaniche
Continua

LEADER NAZIONALISTA CORSO GILLES SIMEONI: ''MODIFICARE LA

13 dicembre - AJACCIO - Il leader corso Gilles Simeoni, leader del fronte nazionalista
Continua

DUE TUNISINI SEQUESTRANO E VIOLENTANO PER 24 ORE UNA DONNA ITALIANA

12 dicembre - ASTI - Legata ad una brandina con il cavo di un telefono, in uno
Continua

FU LA COMMISSIONE UE DI JUNCKER A IMPEDIRE IL SALVATAGGIO DELLE 4

12 dicembre - Fu la Commissione Europea a bloccare l'ipotesi di salvataggio delle 4
Continua

BERLUSCONI: ABBIAMO PENSATO AL NUOVO GOVERNO (OK SALVINI A 3

12 dicembre - ROMA - ''Abbiamo pensato ad un governo composto ipoteticamente da 20
Continua

FIUME ENZA ROMPE GLI ARGINI E INVADE FABBRICHE E CASE 1.000 PERSONE

12 dicembre - BOLOGNA - E' in corso, nel Reggiano, a Lentigione, nel Comune di
Continua

AUSTRIA: POTENTE ESPLOSIONE ALL'HUB DI GAS PROVENIENTE DA RUSSIA E

12 dicembre - VIENNA - Una forte esplosione nel maggiore hub di gas dell'Austria,
Continua

ABBATTUTO MISSILE PALESTINESE LANCIATO CONTRO ISRAELE DAI

12 dicembre - ISRAELE - Questa mattina, le forze armate israeliane hanno attaccato
Continua

IL TERRORISTA DELLA METROPOLITANA DI NEW YORK E' UN IMMIGRATO DAL

11 dicembre - NEW YORK - L'ex capo della polizia di New York, Bill Bratton, ha detto
Continua

MICHELE BORDONI, CHE HA TENTATO UNA STRAGE A SONDRIO:NE VOLEVO

11 dicembre - SONDRIO - ''Ne dovevo ammazzare di piu'''. E' quanto ha detto al momento
Continua
Precedenti »