54.233.728
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL MINISTRO DELL'INTERNO TURCO: ''FACCIAMO SALTARE IN ARIA L'EUROPA, VI MANDIAMO 15.000 MIGRANTI AL MESE''

venerdì 17 marzo 2017

ISTANBUL - Il ministro degli Interni turco Suleyman Soylu ha minacciato di "far saltare in aria" l'Europa aprendo le porte della Turchia e inviando 15.000 migranti al mese nel Vecchio continente rovesciandoli in Grecia ma anche lasciando partire intere navi per l'Italia.

Le dichiarazioni di Soylu arrivano alla vigilia del primo anniversario dell'accordo siglato tra Ankara e Bruxelles, volto a contenere il flusso dei migranti dalla Turchia verso l'Europa e sono incendiarie, sembrano sempre più i preparativi per una guerra vera a propria.

"Potremmo aprire le porte a 15.000 rifugiati, quelli che non vi mandiamo ogni mese, e far saltare in aria l'Europa", ha dichiarato ieri in tarda serata Soylu, citato dall'agenzia di stampa ufficiale Anadolu, usata dai vertici del regime turco,  partire da Erdogan.

Prima di lui anche il ministro degli Esteri Mevlut Cavusoglu aveva indicato che la Turchia potrebbe stracciare l'accordo e minacciato di non riammettere in Turchia i migranti già arrivati in Grecia. La situazione sul "fronte turco" si fa sempre più incandescente. Il ministro degli Esteri turco ieri ha dichiarato che in Europa scoppierà la "guerra santa" islamica.

La crisi più recente con Ankara è stata innescata dal rifiuto di consentire ad alcuni ministri turchi di svolgere comizi elettorali in città tedesche ed olandesi in vista del referendum costituzionale del 16 aprile in Turchia. La tensione è salita al punto che anche il presidente - ma meglio definirlo "il rais" -  Erdogan ha paragonato il comportamento di Berlino e dell'Aia a quello nazista. 

Soylu, esponente islamico conservatore molto vicino ad Erdogan, ha accusato l'Aia e Berlino di essere implicate nelle proteste anti-Erdogan del giugno 2013, nelle manifestazioni e rivolte filocurde dell'ottobre 2014, nonché nel fallito colpo di stato del 15 luglio 2016 in Turchia.

"Stanno cercando di completare il lavoro che non avevano concluso? Chi sta facendo questo lavoro? Sono Olanda e Germania", ha detto Soylu. Il ministro ha poi accusato i paesi europei di non aver aiutato la Turchia ad entrare nell'Unione e di non aver contribuito alla lotta contro il terrorismo. "Europa, ce l'hai quel tipo di coraggio? Vi ricordiamo che non si può svolgere alcun ruolo in questa regione ignorando la Turchia". 

Ormai, lo scontro Turchia - Ue ha raggiunto e superato il punto di non ritorno. La Turchia si è trasformata con Erdogan in un pericolosissimo regime islamico estremista pronto ad usare ogni mezzo per attaccare l'Europa. Stanno soffiando venti di guerra.

Redazione Milano


IL MINISTRO DELL'INTERNO TURCO: ''FACCIAMO SALTARE IN ARIA L'EUROPA, VI MANDIAMO 15.000 MIGRANTI AL MESE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

EUROPA   TURCHIA   ERDOGAN   INVASIONE   MIGRANTI   GRECIA   ITALIA   BERLINO   AJA   OLANDA   GERMANIA   CURDI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SCENARI DEL DOPO VOTO /  L'UNICA SPERANZA PER L'ITALIA E' CHE VINCA L'ASSE LEGA-FDI DENTRO IL CENTRODESTRA (PD DEFUNTO)

SCENARI DEL DOPO VOTO / L'UNICA SPERANZA PER L'ITALIA E' CHE VINCA L'ASSE LEGA-FDI DENTRO IL

giovedì 23 novembre 2017
Nella primavera del 2018, anche se c’è chi sta alacremente lavorando per ritardare fino a maggio, il popolo italiano potrà finalmente esprimere il proprio giudizio sul governo
Continua
 
ANTICIPAZIONI / ECCO I PUNTI PRINCIPALI DEL  PROGRAMMA PER L'ECONOMIA DELLA LEGA. E PORTA LA FIRMA DI MATTEO SALVINI

ANTICIPAZIONI / ECCO I PUNTI PRINCIPALI DEL PROGRAMMA PER L'ECONOMIA DELLA LEGA. E PORTA LA FIRMA

mercoledì 22 novembre 2017
Diffuse oggi anticipazioni del programma per l'economia della Lega, che sarà asse portante della campagna elettorale prima, poi del governo del Paese in caso di vittoria. Il programma porta
Continua
REATI SESSUALI RADDOPPIATI IN GERMANIA PER COLPA DELLE ORDE DI ISLAMICI FATTE ENTRARE DALLA MERKEL NELL'ESTATE DEL 2015

REATI SESSUALI RADDOPPIATI IN GERMANIA PER COLPA DELLE ORDE DI ISLAMICI FATTE ENTRARE DALLA MERKEL

mercoledì 22 novembre 2017
BERLINO - La situazione generale della sicurezza in Germania non si e' deteriorata, sostengono le autorita' di governo, ma i fatti danno loro torto. E' vero che la maggior parte delle aggressioni a
Continua
 
INCHIESTA-BOMBA DELLA PROCURA DI MILANO: ALTO FUNZIONARIO DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA HA VENDUTO SEGRETI A ERNST & YOUNG

INCHIESTA-BOMBA DELLA PROCURA DI MILANO: ALTO FUNZIONARIO DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA HA VENDUTO

mercoledì 22 novembre 2017
MILANO - La notizia di questa inchiesta di corruzione letteralmente "esplosiva" che potrebbe arrivare a coinvolgere tutti i governi italiani dal 2012 ad oggi, apre il Corriere della Sera in edicola e
Continua
ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A PORTARLA ALLO SFACELO

ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A

martedì 21 novembre 2017
Il vertice del Monte dei Paschi di Siena ha messo in atto "un insieme di attivita' dolose" facendo "di tutto per occultare le operazioni e soprattutto le perdite realizzate". Il direttore generale
Continua
 
PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN CAMBIO? NIENTE!)

PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN

martedì 21 novembre 2017
LONDRA - Tutti coloro che soffrono per le politiche di austerita' imposte dalla UE saranno furiosi di sapere che questa istituzione malefica costa ogni anno 140 miliardi di euro (280mila miliardi
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
TRUMP VARA RIFORME RADICALI DEL BILANCIO DELLO STATO: TAGLI GIGANTESCHI ALLA BUROCRAZIA E GIU' LE TASSE (COME REAGAN)

TRUMP VARA RIFORME RADICALI DEL BILANCIO DELLO STATO: TAGLI GIGANTESCHI ALLA BUROCRAZIA E GIU' LE
Continua

 
TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO SCATTA LA BREXIT!)

TERREMOTO POLITICO IN FINLANDIA: AI VERTICI DI UN PARTITO AL GOVERNO SALGONO LEADER NO-UE (INTANTO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LE FIGARO: ''ROMA E' LA CAPITALE DELLA POVERTA'''

22 novembre - PARIGI - ''Roma capitale della poverta'''. ''Le Figaro'' riprende il
Continua

IL CODACONS DENUNCERA' AUDAX ENERGIA PER VIOLENZA PRIVATA PER

21 novembre - PORDENONE - Il Codacons ha deciso di denunciare l'azienda Audax Energia
Continua

LA COMMISSIONE UE FA L'ELEMOSINA ALL'ITALIA PER I TERREMOTI: 28

21 novembre - BRUXELLES - La Commissione europea, a fronte di danni per oltre 5
Continua

MARONI: ''HO SENTITO GENTILONI CHE E' MOLTO ARRABBIATO COL GOVERNO

21 novembre - MILANO - Non si placano le polemiche per la sconfitta ''ai bussolotti
Continua

SALVINI: ''INNALZAMENTO ETA' DELLA PENSIONE A 67 ANNI E' FOLLIA. LO

21 novembre - ''Il governo Gentiloni estrarrà a sorte chi andrà in pensione in base
Continua

MATTEO SALVINI: AUGURI A DI BATTISTA, E' SIMPATICO, A DIFFERENZA DI

21 novembre - Quella del deputato M5S Alessandro Di Battista, che ha deciso di non
Continua

BOOKMAKER BRITANNICO DA' VINCENTE BRATISLAVA SU MILANO PER LA NUOVA

18 novembre - Nel corso della notte Bratislava ha superato Milano come citta' favorita
Continua

DOMENICA ULTIMO GIORNO PER LA MERKEL, GOVERNO O ELEZIONI

18 novembre - BERLINO - ''Domenica alle 18 si chiude. Questa notte valuteremo se
Continua

CALDEROLI: NESSUN DOLORE PER LA MORTE DI RIINA E NIENTE FUNERALE

17 novembre - ''Nessun dolore per la scomparsa di Toto Riina, il peggiore e piu'
Continua

MATTEO SALVINI: RIFORMARE LA BANCA D'ITALIA E SOSPENDERE IL BAIL IN

17 novembre - ''Dal Dopoguerra in Italia le obbligazioni bancarie non hanno mai
Continua
Precedenti »