54.121.982
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LES ECHOS: ''IL 50% DEGLI ITALIANI PRONTO A VOTARE PARTITI NO-UE NO-EURO E L'80% DEGLI IMPRENDITORI E' CONTRO L'UNIONE''

martedì 14 marzo 2017

PARIGI - Il tema del rifiuto sempre più vasto e profondo da parte degli italiani nei confronti della Ue è assente dalla stampa nazionale, come fosse una questione marginale. Così, ha buon gioco il principale giornale finanziario francese a pubblicare in prima pagina un articolo su questo tema che sta facendo scalpore in Francia alimentando il dibattito politico d'Oltralpe in vista delle elezioni presidenziali di aprile.

"L'Unione Europea e' sempre meno amata persino nel paese che l'ha vista nascere, l'Italia" Con questa constatazione inizia un articolo del corrispondente da Roma Olivier Tosseri che Les Echos pubblica oggi, martedi' 14 marzo, nella rubrica di prima pagina "Succede in Europa", a commento di un sondaggio SWG-Deloitte sul rapporto tra gli italiani e l'Unione Europea.

"Gia' si sapeva che i cittadini italiani, un tempo i piu' euro-entusiasti, stessero diventando tra i piu' euro-scettici: tra Movimento 5 stelle e a Laga Nord - scrive Tosseri - un italiano su due e' pronto a votare per un partito che nel suo programma includa l'uscita dall'euro come preludio all'uscita dall'Europa dei 27".

"Piu' sorprendente, per non dire piu' preoccupante - scrive il quotidiano economico francese - e' che l'inchiesta SWG-Deloitte mostri come ben 8 imprenditori italiani su 10 giudichino negativamente l'Ue: troppo lontana dai loro problemi, la sua fiscalita' e' troppo complessa e differente tra gli Stati membri e penalizza le piccole e medie imprese a vantaggio dei grandi gruppi".

"Le Pmi italiane infatti - scrive Les Echos - sono troppo piccole per negoziare direttamente con i governi nazionali europei, in un momento in cui Regno Unito, Irlanda, Lussemburgo o Olanda si fanno una concorrenza sfrenata per attirare nel loro territorio le sedi sociali delle imprese. Anche per questo molti imprenditori italiani lamentano una mancanza di equita' in seno all'Ue, a cui si aggiungono le sempre più forti recriminazioni nei confronti dei burocrati brussellesi e dei fondi distribuiti dalla Commissione europea che arrivano a stento in Italia e sono anche mal gestiti".

"Secondo il sondaggio - prosegue l'articolo di Tosseri - il loro disamore verso l'Europa e' in continua crescita: l'85 per cento auspica che l'Ue cambi radicalmente, contro il 79 per cento della media dei loro colleghi europei".

L'articolo pubblicato da Les Echos - che notoriamente è una testata filo-Ue - è ancora più rilevante se si pensa che in Francia è raro che la grande stampa si interessi delle vicende italiane, se non per ragioni scandalistiche. Ma ora, perfino Les Echos scrive che la Ue, se spettasse agli italiani deciderne il destino, avrebbe le ore contate. E il 26 marzo il governo Pd "celebrerà" il 60° della CEE a Roma...

Redazione Milano


LES ECHOS: ''IL 50% DEGLI ITALIANI PRONTO A VOTARE PARTITI NO-UE NO-EURO E L'80% DEGLI IMPRENDITORI E' CONTRO L'UNIONE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

LES   ECHOS   SONDAGGIO   ITALIA   IMPREDITORI   UE   ROMA   BRUXELLES   PARIGI   ELEZIONI   EUROSCETTICI   LEGA   M5S    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito
Continua
 
MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO TUTTO, IN QUESTI ANNI

MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO

mercoledì 15 novembre 2017
BERLINO - L'Italia, vista dai quotidiani tedeschi, è un coacervo di questioni economiche e finanziarie incancrenite e minacciata da elezioni il cui risultato quasi certamente andrà di
Continua
CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL 2040

CLAMOROSO: LE FORZE ARMATE TEDESCHE PREVEDONO CHE LA UE NON REGGERA' A LUNGO, DISSOLUZIONE ENTRO IL

martedì 14 novembre 2017
LONDRA - I membri della nostra classe politica italiana al governo, ovvero il Pd e i suoi sodali, non fanno che ripetere fino alla nausea che il futuro dell'Italia e' all'interno della UE. Ma la UE
Continua
 
DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI MEZZO MILIONE DI AFRICANI

DUE MILIONI DI ITALIANI FUGGITI ALL'ESTERO PER CERCARE LAVORO E I GOVERNI PD HANNO PORTATO QUI

venerdì 10 novembre 2017
Altro che sola fuga di cervelli. C'è un nuovo ciclo di emigrazione italiana in corso, in larga misura frutto della crisi economica, che ha portato all'estero MILIONI di italiani di diverse
Continua
400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO DEI ROVINATI (DA LUI!)

400.000 RISPARMIATORI HANNO PERSO TUTTO PER COLPA DELLE BANCHE DI AREA PD E RENZI FA IL PALADINO

giovedì 9 novembre 2017
Il fallimento elettorale del pd in Sicilia, del quale il “bomba” fiorentino ha incolpato tutti tranne che l’unico responsabile, ovvero sé stesso, è lo specchio del
Continua
 
IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE DELLE ELEZIONI: KURZ

IL PROSSIMO MINISTRO DEGLI ESTERI AUSTRIACO SARA' NORBERT HOFER! DESIGNAZIONE FATTA DAL VINCITORE

mercoledì 8 novembre 2017
LONDRA - Continuano senza soste le trattative tra il People's Party di Sebastian Kurz e il Freedom Party di Heinz-Christian Strache per formare una coalizione di governo entro il prossimo mese di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO PD DA' LA ''DELEGA PER LE POLITICHE GIOVANILI'' AL MINISTRO POLETTI, CHE INSULTO' I GIOVANI ITALIANI ALL'ESTERO

IL GOVERNO PD DA' LA ''DELEGA PER LE POLITICHE GIOVANILI'' AL MINISTRO POLETTI, CHE INSULTO' I
Continua

 
DICHIARAZIONE ESPLOSIVA DEL GOVERNATORE DI BANKITALIA: ''IL 55% DEI RISPARMI DEGLI ITALIANI E' INVESTITO AD ALTO RISCHIO''

DICHIARAZIONE ESPLOSIVA DEL GOVERNATORE DI BANKITALIA: ''IL 55% DEI RISPARMI DEGLI ITALIANI E'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LITE TRA AFRICANI IN CENTRO ''ACCOGLIENZA'', STACCATA A MORSI

16 novembre - Stacca con un morso una falange del mignolo della mano destra ad un
Continua

PROGRAMMA M5S: GIU' LE TASSE, COME CON LA RIFORMA FISCALE DI DONALD

16 novembre - ''Mi hanno chiesto in molti che legami abbiamo con i partiti di estrema
Continua

INIZIATO L'ATTACCO SPECULATIVO ALLE BANCHE ITALIANE: MPS -3,44%

16 novembre - MILANO - Piazza Affari gira in calo nei primi minuti di contrattazioni
Continua

INTERROGAZIONE PARLAMENTARE DELLA LEGA SULL'AGGRESSIONE A BRUMOTTI

15 novembre - ''Quanto accaduto alla troupe di Striscia a Bologna e' inaccettabile.
Continua

SEI DAI DEL ''CICCIONE'' AL DITTATORE COMUNISTA KIM JONG-UN,

15 novembre - KOREA DEL NORD - A dare del ''ciccione'' al dittatore coreano si
Continua

LOMBARDIA: PRODUZIONE INDUSTRIALE +3,2% DISOCCUPAZIONE CALATA AL

15 novembre - MILANO - La produzione industriale in Lombardia e' cresciuta del 3,2%
Continua

MATTEO SALVINI: FA PIU' DANNI LA LEGGE FORNERO, DI UN SALUTO AL DUCE

15 novembre - ''Il ragazzo di Marzabotto? Che dobbiamo fare radiarlo? Metterlo in
Continua

PUGNO DURO AUSTRIACO: +50,7% RIMPATRI FORZATI DI CLANDESTINI (5.788

15 novembre - VIENNA - In Austria sono in forte calo le richieste d'asilo, mentre si
Continua

COLOSSO FRANCO-SVIZZERO DELL'EDILIZIA FINANZIO' L'ISIS IN SIRIA

14 novembre - PARIGI - Perquisizioni sono in corso presso il quartier generale del
Continua

CALDEROLI: EXTRACOMUNITARI SFRUTTANO L'ITALIA E SPEDISCONO SOLDI

13 novembre - ''Chi blatera che gli immigrati sono un'opportunità per l'Italia prima
Continua
Precedenti »