46.414.632
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA UE INTRODUCE LA ''REGOLA 165'' CHE AUTORIZZA LA CENSURA DI QUALSIASI PARLAMENTARE UE CHE ATTACCHI LA STESSA UE

lunedì 13 marzo 2017

LONDR - L'Unione Europea non e' mai stata un esempio di democrazia e trasparenza e quindi non deve sorprendere se nei giorni scorsi, il parlamento europeo, ha approvato in gran segreto un regolamento che di fatto cancella dal suo sito ogni intervento considerato - ovviamente delle euroburocrazie - razzista o xenofobo.

Al momento i video degli interventi di tutti gli europarlamentari sono online cosi' che ogni cittadino puo' vedere questi dibattiti e ovviamente tale strumento e' molto utile a tutti i giornalisti per scrivere i loro articoli.

Ebbene tra poco non sara' piu' cosi'.

Infatti nei giorni scorsi il parlamento europeo ha approvato un regolamento noto come regola 165 che da' al presidente del parlamento europeo il potere di sospendere la trasmissione in diretta e rimuovere dal sito internet del suddetto parlamento l'intervento di ogni europarlamentare che viene considerato razzista, xenofobo o diffamatorio cosi' che nessuno potra' sapere se e come tali interventi sono avvenuti.

A volere questa censura e' stato l'europarlamentare laburista Richard Colbett il quale ha giustificato tale regolamento col fatto che e' sbagliato offrire una piattaforma a chi semina odio. O per meglio dire a chi critica le malefatte della Ue e le sue folli politiche economiche e finanziarie, senza scordare l'orrore dell'invasione di clandestini in atto da anni

Come e' facile immaginare tale iniziativa e' stata fortemente criticata da molti per il fatto che non esiste un criterio oggettivo per definire cosa e' xenofobo e di fatto c'e' il rischio di censurare tutto cio' che e' sgradito ai parassiti di Bruxelles e a opporsi non sono stati soltanto i politici euroscettici.

Tom Weingaertner, presidente dell'International Press Association, ha usato parole dure per attaccare questa regola che ha definito stupida visto che la censura di tali interventi impedisce ai giornalisti di fare il loro lavoro specie adesso che si parla tanto di bufale online.

Occorre ricordare infatti che sono pochi i giornalisti ammessi al parlamento europeo per assistere ai dibattiti e la maggior parte si basa sui video che sono disponibili online ma da adesso questo non sara' piu' possibile.

Questa notizia e' stata riportata dal Daily Express e usata dagli euroscettici per convincere i cittadini britannici del perche' bisogna presto uscire dalla UE.

In Italia invece e' stata completamente censurata ma cio' che e' peggio e' che nessuna sa chi ha votato a favore di questa norma che ricorda molto la censura esistente in Unione Sovietica.

Noi ovviamente non ci stiamo e abbiamo riportato questa notizia perche' vogliamo che gli italiani sappiano quanto sia nefasta la UE.

 

GIUSEPPE DE SANTIS


LA UE INTRODUCE LA ''REGOLA 165'' CHE AUTORIZZA LA CENSURA DI QUALSIASI PARLAMENTARE UE CHE ATTACCHI LA STESSA UE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

UE   PARLAMENTARE   CENSURA   BLOCCO   DITTATURA   NAZISTI   BRUXELLES   BUROCRATI   EURO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI OGNI ORA, +36% DAL 2009

DATI UFFICIALI DEI FALLIMENTI IN ITALIA NEL 1° TRIMESTRE 2017: SONO TERRIFICANTI, 2 FALLIMENTI

mercoledì 26 aprile 2017
Fallimenti delle imprese italiane, numeri da spavento. Nei primi tre mesi del 2017 sono state infatti 2.998 le aziende italiane che hanno portato i libri in tribunale, il 16,8% in meno rispetto ad un
Continua
 
IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN COMBUTTA CON LE ONG

IL DIRETTORE DI FRONTEX DENUNCIA - SULLA STAMPA TEDESCA... - I TRAFFICI DELLE MAFIE LIBICHE IN

mercoledì 26 aprile 2017
I giornali e l'informazione in Italia ignorano la notizia, ma è di una estrema gravità. Così, ecco che per apprenderla bisogna leggere i quotidiani tedeschi, benchè
Continua
PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI DETENZIONE IN FRONTIERA

PUGNO DURO POLACCO CONTRO IL PERICOLO DI INVASIONE DI MIGRANTI: COME L'UNGHERIA, CAMPI DI

lunedì 24 aprile 2017
LONDRA - Nei mesi scorsi l'Ungheria e' stata fortemente criticata per aver creato campi in cui tenere immigrati e richiedenti asilo ma il governo ungherese non si e' fatto intimidire e ha continuato
Continua
 
E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E PIANI CRIMINALI

E' GEORGE SOROS A FINANZIARE L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA. ECCO NOMI, ORGANIZZAZIONI, NAVI E

venerdì 21 aprile 2017
Le principali ONG impegnate nel traffico di africani verso l'Italia sono: Moas, Jugend Rettet, Stichting Bootvluchting, Médecins sans frontières, Save the children, Proactiva Open Arms,
Continua
FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE OMBRA PANAMENSI.

FINALMENTE EMERGE UNA PRIMA VERITA' SULL'INVASIONE AFRICANA IN ITALIA: LE NAVI ONG BATTONO BANDIERE

venerdì 21 aprile 2017
Gli sbarchi, certo, con i numeri che parlano di "un record senza precedenti" visto che "in poco piu' di 72 ore circa 8mila migranti sono approdati in Sicilia dopo una lunga traversata in mare", ma,
Continua
 
L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI TEMPORANEI (EUROPEI)

L'AUSTRALIA RENDE ANCORA PIU' RESTRITTIVE LE CONDIZIONI DI IMMIGRAZIONE, ANCHE PER I LAVORATORI

giovedì 20 aprile 2017
Al contrario dell'Italia l'Australia fa di tutto per proteggere i propri confini tant'e' che e' uno dei pochi se non l'unico paese ad essere riuscito a fermare l'arrivo di barconi carichi di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SE VINCE MARINE LE PEN... CAMBIERA' L'ITALIA (OLTRE LA FRANCIA): BENEFICO RITORNO ALLA LIRA (ANALISTI FINAZIARI GLOBALI)

SE VINCE MARINE LE PEN... CAMBIERA' L'ITALIA (OLTRE LA FRANCIA): BENEFICO RITORNO ALLA LIRA
Continua

 
ELEZIONI IN OLANDA MERCOLEDI' 15 MARZO: I NAZIONALISTI DI WILDERS IN TESTA NEI SONDAGGI (PANICO A BRUXELLES)

ELEZIONI IN OLANDA MERCOLEDI' 15 MARZO: I NAZIONALISTI DI WILDERS IN TESTA NEI SONDAGGI (PANICO A
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: 50% ELETTORI VOTERA' TORY E THERESA MAY

23 aprile - LONDRA - La metà degli elettori britannici sostengono la premier
Continua

KOREA DEL NORD: PRONTI A CANCELLARE GLI STATI UNITI DALLA FACCIA

23 aprile - La Corea del Nord avverte l'America che e' pronta a ''cancellarla dalla
Continua

SONDAGGIO IN FRANCIA: IL 60% DEI CITTADINI HA UNA PESSIMA OPINIONE

22 aprile - Una presidente Le Pen punterebbe a far saltare l'euro e, comunque, a
Continua

IL CORANO DICE CHE LA TERRA E' PIATTA, QUINDI E' PIATTA (TESI

21 aprile - TUNISI - Il ministero dell'Insegnamento superiore tunisino ha annunciato
Continua

ALTRA TEGOLA SU DEUTSCHE BANK: MULTA DI 157 MILIONI PER CONDOTTE

21 aprile - Appena uscita da un maxi aumento di capitale da 8,5 miliardi di euro
Continua

ITALIA VIOLENTA: RUBANO NELLE NOTTE AUTOBUS E LI SCHIANTANO CONTRO

21 aprile - MODENA - Due bus si sono schiantati la scorsa notte, intorno alle
Continua

SALVINI SBERTUCCIA GENNARO MIGLIORE, IL FREGOLI DELLA POLITICA

21 aprile - ''L'attentato a Parigi non è un favore a Marine Le Pen''. Lo ha detto
Continua

IN CASO DI VITTORIA, MARINE LE PEN INDIRA' IL REFERENDUM PER USCIRE

21 aprile - PARIGI - Marine Le Pen, candidato della destra alle prossime elezioni
Continua

FONTI MINISTERO DELL'INTERNO FRANCESE: DOMENICA ASTENSIONE

19 aprile - PARIGI - Secondo fonti francesi vicine al ministero dell'Interno, nel
Continua

LA POLONIA NAZIONALISTA VOLA: CRESCITA ECONOMICA +3,4% NEL 2017 E

19 aprile - VARSAVIA - L'economia polacca letteralmente ''vola'': e' destinata a
Continua
Precedenti »