56.399.619
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SALVINI RIEMPIE LA PIAZZA A FIRENZE SALDANDO IL FRONTE DELLA DESTRA E MARONI DAL PALCO LO INDICA CANDIDATO PREMIER

sabato 12 novembre 2016

FIRENZE - Matteo Salvini e' riuscito, come promesso, a riempire Piazza Santa Crocea Firenze per la manifestazione della Lega per dire no al referendum del 4 dicembre. Sono in tanti, in tantissimi e arrivano da tutta Italia. Da Cuneo a Reggio Calabria. In piazza sventolano tante bandiere della Lega, di Forza Italia Fratelli d''Italia e anche un anziano signore con una grande bandiera americana. Cartelli con scritto "Salvini Premier". Una piazza affollata di giovani, anziani, bambini e tante famiglie. I leghisti in arrivo dal Veneto hanno improvvisato un corteo dal lungarno. Tanti gli striscioni: in prima fila davanti al palco 'Renzi = Pinocchio nei paesi dei balocchi' e 'Ape = la pensione con il cappio al collo'. Sul palco insieme a Salvini anche la Santanche', Toti Maroni e trecento sindaci della Lega. 

Il leader della Lega Matteo Salvini e' salito sul palco allestito in piazza Santa Croce, nel centro storico di Firenze, gremita di militanti e pubblico. "Buongiorno Firenze, e' uno spettacolo", ha esordito il leader del Carroccio. 

"Questa non è una piazza come quella della Leopolda che dice fuori, fuori, qui chiunque ci dà una mano a costruire un futuro migliore è il benvenuto": lo ha detto il segretario della Lega nord, Matteo Salvini, aprendo, in piazza Santa Croce a Firenze, la manifestazione del Carroccio e di Fratelli d'Italia e altre sigle di destra per dire No al referendum costituzionale del 4 dicembre. La manifestazione è partita con l'Aria del "Nessun dorma" perché, ha sottolineato Salvini, "qua non c'è più tempo da perdere". Presente alla manifestazione vari esponenti della Lega, di Forza Italia come Giovanni Toti, e la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni. 

E' "trumpista" anche nei colori la manifestazione organizzata dalla Lega Nord in piazza Santa Croce a Firenze per dire "no" al referendum costituzionale del 4 dicembre. Tantissimi dei partecipanti infatti espongono il cartello "Salvini premier" che è blu, come quello dei repubblicani a sostegno di Trump presidente, e porta il sottotitolo "idee, cuore, coraggio". La piazza è stracolma di gente ed è piena di bandiere leghiste (anche dalla Calabria e dalla Puglia), di striscioni di Azione giovani e anche di bandiere degli Stati Uniti d'America.

E i giornalisti hanno intervistato nella piazza anche Roberto Maroni, che ha detto: "Sul ritorno al proporzionale non sono d'accordo, mentre sono d'accordo invece con quello che dice Salvini ovvero che il proporzionale e' la legge dell'inciucio. "Serve che chi vince possa governare e il proporzionale non lo consente - ha aggiunto -, e' nostalgia del passato".  Il riferimento è a Berlusconi che nell'intervista pubblicata oggi dal Corriere della Sera auspica una nuova legge elettorale basata sul ritorno al proporzionale.

E Salvini dal palco non ha mancato di punzecchiare gli sconfitti alle elezioni presidenziali americane che hanno portato in trionfo Donald Trump alla Casa Bianca: ""Siamo in tanti mai in troppi, oggi non ci saranno parole scontate. Non abbiamo chiamato cantanti perche' abbiamo visto che fine hanno fatto in America i vari Bruce Springsteen, Madonna, Bon Jovi, Al Pacino e sfigati vari. Noi ci presentiamo da soli".

"Se vince il NO Renzi deve andare a casa. Non c'è possibilità di trucchi e inciuci o di governo di scopo. Ci vuole il metodo Trump, uno tsunami che mandi a casa chi usurpa il potere. Via il Matteo sbagliato, venga il Matteo giusto: Salvini" ha detto Roberto Maroni, governatore della Lombardia, dal palco, per poi aggiungere "Siamo a Firenze per lanciare un messaggio forte all'interno della coalizione di centrodestra o di quello che rimane: Matteo Salvini si candida alla leadership di un centrodestra che interpreta bisogni e esigenze, e che da' risposte concrete e coraggiose. Questo e' il messaggio che parte da qua".

Roberto Maroni, quindi, ha "incoronato" Matteo Salvini candidato premier della Lega alla guida del centrodestra per vincere le prossime elezioni politiche.

 


SALVINI RIEMPIE LA PIAZZA A FIRENZE SALDANDO IL FRONTE DELLA DESTRA E MARONI DAL PALCO LO INDICA CANDIDATO PREMIER


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SALVINI   FIRENZE   PIAZZA   MARONI   DESTRA   LEGA   CANDIDATO   PREMIER   SANTA   CROCE   TRUMP   BANDIERA   AMERICANA   CARROCCIO   TOTI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD

giovedì 11 gennaio 2018
BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua
CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR. L'ALZHEIMER NON E' IMBATTIBILE

CONTRASTARE E RALLENTARE L'ALZHEIMER SI PUO' CON ''TRAIN THE BRAIN'' SVILUPPATO DAL CNR.

martedì 9 gennaio 2018
Le patologie neurodegenerative riguardano in Italia 1 milione 200 mila persone, di cui circa 800 mila hanno l'Alzheimer. "L'opinione diffusa che non ci siano speranze se ci si ammala e' vera, ma solo
Continua
 
CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA (O SALTANO UE E EURO)

CENTRODESTRA VINCERA' E DOPO LE ELEZIONI I VERTICI DELLA UE DOVRANNO SCENDERE A PATTI CON L'ITALIA

lunedì 8 gennaio 2018
"Il centrodestra vincerà le elezioni. Lo dicono tutti i sondaggi: uniti siamo tra il 37 e il 40%; il Movimento 5 stelle è staccato al 26-28%; quel che resta del Pd di Renzi sprofonda al
Continua
IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN DURO DEL FPOE!

IN AUSTRIA LA DESTRA NAZIONALISTA VA AL GOVERNO! KURZ CANCELLIERE, STRACHE SUO VICE, ALL'INTERNO UN

sabato 16 dicembre 2017
VIENNA - I nazionalisti vanno al governo in Austria, finalmente. E non solo, Vienna batte Berlino sul tempo, dato che in Germania un qualsiasi nuovo governo è ancora ben al di là
Continua
 
POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE IMPORCI. PUNTO E BASTA

POLONIA SLOVACCHIA UNGHERIA E REPUBBLICA CECA: NON ACCOGLIEREMO MAI MIGRANTI CHE LA UE VORREBBE

giovedì 14 dicembre 2017
BRUXELLES - Slovacchia, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria (noti anche come "Paesi Vysegrad") sono pronti a dare tutto il contributo economico possibile all'Italia, ma non accetteranno mai
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BERLUSCONI: ''NON RAPPRESENTO LA DESTRA, NON SOMIGLIO A TRUMP. E SALVINI E' INGENUO AD ESASPERARE SOLO I TONI''

BERLUSCONI: ''NON RAPPRESENTO LA DESTRA, NON SOMIGLIO A TRUMP. E SALVINI E' INGENUO AD ESASPERARE
Continua

 
IL TRENO PER LA LIBERTA' DA EURO & UE PASSA IL 4 DICEMBRE: VOTIAMO NO E FAREMO UN PASSO DA GIGANTE VERSO LA SALVEZZA

IL TRENO PER LA LIBERTA' DA EURO & UE PASSA IL 4 DICEMBRE: VOTIAMO NO E FAREMO UN PASSO DA GIGANTE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!