64.183.570
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA GRECIA ROVESCIA IL TAVOLO IN FACCIA AL PRESIDENTE DELL'EUROGRUPPO: LA TROIKA NON DEVE METTERE PIU' PIEDE AD ATENE!

venerdì 30 gennaio 2015

ATENE - La Grecia rovescia il tavolo con l'Europa e lo fa davanti al presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem volato ad Atene a proporre le condizioni di Bruxelles, tutte rigettate.

Il nuovo Governo non vuole ne' un'estensione del programma di aiuti e ne' il ritorno della Troika Ue-Bce-Fmi per concludere l'attuale piano, due mosse che secondo la Ue avrebbero dato a tutti il tempo di parlare del futuro.

Ma Alexis Tsipras e il suo ministro delle Finanze Yanis Varoufakis vogliono voltare pagina subito, e sono disposti a tutto, anche ad assumersi il rischio di arrivare alle prossime scadenze sui titoli senza gli aiuti internazionali.

Lo scontro e' dunque altissimo, e la Germania chiude anche oggi la porta a qualunque negoziato sul debito: non ci faremo ricattare, ha detto il ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble.

La riunione tra Dijsselbloem e Varoufakis e' tesa fin da subito, e si conclude con una breve conferenza stampa nella quale i due si guardano a fatica. E nemmeno ci provano a nascondere l'aperto conflitto: "Non ho alcuna intenzione di collaborare con i funzionari della Troika per l'estensione del programma di salvataggio" in scadenza a fine febbraio, ha detto il ministro.

"Ignorare i compromessi gia' fatti non e' la strada da seguire", ha risposto il presidente.

Le differenze tra i due sono "enormi", confida una fonte europea.

Il nuovo Governo vuole una soluzione che dia sollievo al suo debito, negoziandola in un consesso diverso da quelli intervenuti finora in modo da arrivare a conclusioni diverse, magari piu' 'creative' di quelle di Bruxelles, vincolata alle regole. Ma Dijsselbloem esclude l'idea a priori: "Dovete capire che questo luogo dove negoziare esiste e si chiama Eurogruppo", spiega al ministro, mettendo in guardia i nuovi governanti da "mosse unilaterali", dopo le quali il dialogo si interromperebbe immediatamente.

L'importante, ricorda, e' che la Grecia "non mandi perduto tutto quello che e' stato raggiunto negli ultimi anni". Che l'atmosfera si stia scaldando sempre di piu', lo dimostra anche l'escalation di dichiarazioni in arrivo da Berlino: "Siamo difficili da ricattare", avverte Schaeuble a proposito delle idee greche sul debito. Ipotesi, quella del taglio o della svalutazione, che considera "un divorzio dalla realta'".

Del resto, i privati ci hanno gia' rimesso una volta con l' 'haircut', il taglio del valore nominale dei titoli deciso durante la ristrutturazione del debito, e la Germania la vede come un'esperienza irripetibile, anche perche' darebbe una cattivo segnale agli investitori.

Berlino era favorevole solo al prolungamento del programma, "ma solo se fosse collegato a una chiara disponibilita' a realizzare le riforme concordate".

Questione che da oggi e' ufficialmente esclusa, perche', come ha spiegato Varoufakis, la Grecia che rifiuta l'austerita' non puo' accettare l'estensione di un programma basato proprio su quella.

Ora tocca al Governo greco decidere cosa fare, ha spiegato Dijsselbloem lasciando Atene visibilmente alterato. La Grecia, senza piano di aiuti, rischia di finire il 'cash' per onorare le prossime scadenze a meta' anno: tra luglio e agosto deve ridare alla Bce circa 6 miliardi di euro.

Se non consente alla Troika di tornare, dettando le ultime condizioni per avere l'ultima tranche di aiuti, nemmeno l'attuale programma sara' portato a termine. Il che la taglierebbe fuori anche dal QE della Bce e dalla liquidita' d'emergenza per le banche, che da quei fondi dipendono. E il clima teso, si riflette subito sui titoli: lo spread vola a 1.049 e i rendimenti dei decennali, in netto rialzo, a 10,79%.

Ma questa è ormai un'arma spuntata, contro la Grecia. Siamo alla guerra tra il nuovo governo di Atene e gli oligarchi di Bruxelles.

Redazione Milano


LA GRECIA ROVESCIA  IL TAVOLO IN FACCIA AL PRESIDENTE DELL'EUROGRUPPO: LA TROIKA NON DEVE METTERE PIU' PIEDE AD ATENE!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GRECIA   TROIKA   UE   NEGOZIATI   GERMANIA   COMPROMESSI   MERKEL   FINANZE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SORPRESA (ORRENDA PER LA COSIDDETTA ''INFORMAZIONE'' ITALIANA): TRUMP POTREBBE VINCERE LE ELEZIONI DI META' MANDATO

SORPRESA (ORRENDA PER LA COSIDDETTA ''INFORMAZIONE'' ITALIANA): TRUMP POTREBBE VINCERE LE ELEZIONI

martedì 23 ottobre 2018
WASHINGTON - Tra due settimane, martedì 6 novembre, gli Stati Uniti torneranno a votare, in occasione delle elezioni di metà mandato. In gioco, ci sono i 435 seggi della Camera (dove il
Continua
 
UN PRODOTTO ALIMENTARE SU QUATTRO NON RIPORTA L'ORIGINE DELL'ALIMENTO IN ETICHETTA: PETIZIONE PERCHE' SIA OBBLIGATORIO

UN PRODOTTO ALIMENTARE SU QUATTRO NON RIPORTA L'ORIGINE DELL'ALIMENTO IN ETICHETTA: PETIZIONE

lunedì 22 ottobre 2018
CERNOBBIO - A rischio "fake" nel carrello della spesa un prodotto alimentare su quattro che non riporta obbligatoriamente l'origine in etichetta, dai salumi alle marmellate, dai ragù ai
Continua
MAURIZIO FUGATTI ELETTO PRESIDENTE DEL TRENTINO, CANCELLATO IL PD. LA LEGA PRIMO PARTITO A TRENTO, ROVERETO E BOLZANO

MAURIZIO FUGATTI ELETTO PRESIDENTE DEL TRENTINO, CANCELLATO IL PD. LA LEGA PRIMO PARTITO A TRENTO,

lunedì 22 ottobre 2018
TRENTO - E' fatta, il nuovo presidente della Provincia autonoma di Trento è della Lega. Il nuovo governatore del Trentino quindi e' Maurizio Fugatti, attuale sottosegretario alla Salute
Continua
 
ANCHE L'ESTONIA VIRA A DESTRA. NASCE IL PARTITO EKRE: ''LA UE E' COME L'UNIONE SOVIETICA''  (A MAGGIO 2019 PUO' VINCERE)

ANCHE L'ESTONIA VIRA A DESTRA. NASCE IL PARTITO EKRE: ''LA UE E' COME L'UNIONE SOVIETICA'' (A

lunedì 22 ottobre 2018
LONDRA - Probabilmente nessuno e' al corrente che il 3 Maggio del 2019 in Estonia ci saranno le elezioni per eleggere il nuovo parlamento eppure questa consultazione elettorale e' importante perche'
Continua
PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SUL COSTO DELLA UE: ITALIA HA DATO 110 MILIARDI DI EURO IN PIU' DI QUANTO RICEVUTO DALLA UE

PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SUL COSTO DELLA UE: ITALIA HA DATO 110 MILIARDI DI EURO IN PIU' DI

lunedì 22 ottobre 2018
Riuscite a capacitarvi di quanto sia colossale questo numero? Si tratta di 212.989.270.000.000 di Lire, ovvero 110.000.000.000 di euro. Sapete cosa sono? Sono i soldi che l’Italia ha versato
Continua
 
GOVERNATORE FONTANA: ''SIAMO A UN PASSO DALL'AUTONOMIA: OGGI CONSEGNIAMO IL PIANO LOMBARDO AL MINISTRO ERIKA STEFANI''

GOVERNATORE FONTANA: ''SIAMO A UN PASSO DALL'AUTONOMIA: OGGI CONSEGNIAMO IL PIANO LOMBARDO AL

lunedì 22 ottobre 2018
MILANO -  "Ecco il piano lombardo per l'autonomia. Roma faccia in fretta". Lo ha dichiarato in un'intervista al Corriere della Sera in edicola oggi, il presidente della Regione Lombardia,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA GERMANIA PRETENDE CHE LA GRECIA RISPETTI GLI ACCORDI PRECEDENTI. E PREPARA LA FINE SGANGHERATA DELL'EURO (DISASTRO)

LA GERMANIA PRETENDE CHE LA GRECIA RISPETTI GLI ACCORDI PRECEDENTI. E PREPARA LA FINE SGANGHERATA
Continua

 
NELL'EST UCRAINA E' GUERRA: RIBELLI ACCERCHIANO 10.000 SOLDATI DI KIEV, BOMBARDAMENTI SULLE CITTA', DECINE DI MORTI.

NELL'EST UCRAINA E' GUERRA: RIBELLI ACCERCHIANO 10.000 SOLDATI DI KIEV, BOMBARDAMENTI SULLE CITTA',
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

E' FUGATTI! E' IN TESTA COL 43,57% CONTRO TONINI DEL PD AL 28,57%

22 ottobre - Maurizio Fugatti, candidato presidente della Lega, è in testa alle
Continua

LEGA PRIMO PARTITO A BOLZANO COL 27,8%: BATTUTA LA SVP (CROLLATA AL

22 ottobre - BOLZANO -Lega Nord primo partito a Bolzano alle elezioni per il rinnovo
Continua

LO SPREAD PRECIPITA A 287 PUNTI BASE: 53 IN MENO RISPETTO VENERDI'

22 ottobre - Lo spread tra Btp e Bund tedeschi torna sotto quota 290 punti base a 287
Continua

GIORGIA MELONI: ''VIDEO FINTO DI MELANIA TRUMP NON INDIGNA

18 ottobre - ''Video, finto, di Melania Trump che balla nuda e tradisce il marito,
Continua

COMMISSARIO BUCCI (ANCHE SINDACO DI GENOVA): NUOVO PONTE PER NATALE

18 ottobre - GENOVA - ''Le cose stanno andando nella direzione giusta. Credo che
Continua

LORENZO FONTANA: ''TANTI ALLEATI EUROPEI LO CHIEDONO A SALVINI, PER

18 ottobre - ''Tanti alleati europei stanno chiedendo a Matteo Salvini di guidare il
Continua

BORSA DI MILANO GIRA IN POSITIVO (+0,5%) A UN'ORA DALL'APERTURA

18 ottobre - MILANO - Piazza Affari inverte la rotta dopo i primi scambi e gira
Continua

MANIFESTAZIONE CONTRO I MIGRANTI ANCHE IN BOSNIA

17 ottobre - Il sindaco di Bihac, citta' situata nel nordovest della Bosnia Suhreta
Continua

SALVINI OGGI A MOSCA ALL'ASSEMBLEA NAZIONALE DELLA CONFINDUSTRIA

17 ottobre - ''Buona giornata Amici, in partenza per Mosca per incontrare centinaia
Continua

IN USA 7 MILIONI DI POSTI DI LAVORO DISPONIBILI SU 6 MILIONI DI

16 ottobre - Negli Stati Uniti, per la prima volta da epoche immemorabili, i posti di
Continua
Precedenti »