71.191.284
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PER IL 58% DEGLI ITALIANI CHE HANNO UN CONTO CORRENTE IL 2015 SARA' MOLTO PEGGIO E LE RICETTE DI RENZI HANNO FALLITO.

lunedì 24 novembre 2014

MILANO - Ritorna l'incertezza nel futuro prossimo degli italiani, che dimostrano di essere molto più preoccupati di qualche tempo fa. Una percezione questa che, se da un lato crea nuovi timori, raffreddando la progettualità, al contempo, si traduce in un maggiore orientamento al risparmio, al fine di costruire "scorte" da utilizzare negli eventuali momenti di difficoltà. Chi ha ricevuto il Bonus di 80 Euro in busta paga, deciso dal Governo Renzi, però, nei tre quarti dei casi lo ha speso in tutto o in larga parte senza particolari benefici, in massima parte per pagare nuove tasse decretate dallo stesso governo.

Rispetto alla rilevazione della scorsa primavera, (questa ricerca è opera di Anima-Sgr, Fondo d'investimento indipendente) aumentano i pessimisti: ad ottobre il 58%, contro il 39% di maggio, ritiene che la situazione del Paese, nel prossimo anno, peggiorerà e in particolare il 36% è convinto che peggiorerà "di molto".

Di conseguenza, scende al minimo storico la voglia di progettare delle famiglie: oggi il 53% dei "bancarizzati" (di ha un conto corrente in banca) fa progetti. In particolare, a conoscere un calo sono i progetti di consumo - andare in vacanza, provvedere all'istruzione dei figli, acquistare/ristrutturare casa… - che dal 43% scendono al 39%, mentre aumentano dal 26% al 29% i progetti di risparmio - costruire una pensione integrativa, mettere soldi da parte per emergenze/imprevisti, accumulare un capitale come riserva di sicurezza per il futuro. Per "finanziare" i progetti, il 73% dei bancarizzati riduce le spese superflue, il 33% mette denaro da parte e il 13% riduce le spese importanti.

E' confermata quindi la crescita dell'interesse per i prodotti di investimento rispetto al "mattone". Avendo dei soldi da investire il 20% del campione sceglierebbe soluzioni di investimento (dal 25% di aprile) e solo il 14% case/immobili (come a aprile).

A maggior ragione in questo clima pessimistico, il principale driver di scelta dei risparmiatori è rappresentato ancora una volta dall'alta sensibilità per la dimensione della "sicurezza-protezione". A conquistare gli italiani si confermano due caratteristiche specifiche dei prodotti: il 45% (ad aprile era il 43%) presta attenzione alla protezione del capitale investito, il 36% (dal 33%) al rendimento garantito, il 22% bada ai costi contenuti e soltanto l'11% (a maggio si parlava del 13%) va alla ricerca di un rendimento "elevato".

Questa ricerca spiega anche le ragioni profonde del non voto al Pd alle elezioni regionali in Emilia Romagna: una vasta parte dell'elettorato è pessimista sul futuro e non ritiene per conseguena che le "ricette" di Renzi per la "ripresa" vadano premiate con il voto al partito del presidente del Consiglio.

Redazione Milano

PER IL 58% DEGLI ITALIANI CHE HANNO UN CONTO CORRENTE IL 2015 SARA' MOLTO PEGGIO E LE RICETTE DI RENZI HANNO FALLITO.




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN TUTTE LE REGIONI DEL NORD DEL CENTRODESTRA PIU' LA SARDEGNA REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO PURO (PD FURIOSO)

IN TUTTE LE REGIONI DEL NORD DEL CENTRODESTRA PIU' LA SARDEGNA REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO PURO

giovedì 19 settembre 2019
Primo si' in Lombardia al quesito referendario sulla legge elettorale proposto dalla Lega e diretto ad abrogare ogni riferimento al metodo proporzionale nell' attribuzione dei seggi alla Camera e al
Continua
 
ATTILIO FONTANA A PROVENZANO (PD): ''PERCHE' AUTONOMIA SICILIANA VA BENE E QUELLA CHIESTA DA LOMBARDIA E VENETO NO?''

ATTILIO FONTANA A PROVENZANO (PD): ''PERCHE' AUTONOMIA SICILIANA VA BENE E QUELLA CHIESTA DA

giovedì 19 settembre 2019
"Ci faccia capire il ministro Provenzano perché l'autonomia siciliana va bene e quella chiesta sulla base della Costituzione e con referendum popolari da Lombardia e Veneto, non va bene.
Continua
LA CDU TEDESCA RESPINGE IL ''PIANO RICOLLOCAMENTO MIGRANTI'' ANNUNCIATO DAL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO (ADDIO CONTE)

LA CDU TEDESCA RESPINGE IL ''PIANO RICOLLOCAMENTO MIGRANTI'' ANNUNCIATO DAL MINISTRO DELL'INTERNO

giovedì 19 settembre 2019
BERLINO - A differenza di quanto racconta la stampa italiana, le posizioni "accoglienziste" e "vicine al governo Conte sui migranti" della Germania, sono un falso giornalistico. Le posizioni sono
Continua
 
AL PRIMO VOTO SEGRETO ALLA CAMERA, LA MAGGIORANZA PD-M5S-LEU E' BATTUTA CLAMOROSAMENTE: 309 A 235 (PER LE OPPOSIZIONI)

AL PRIMO VOTO SEGRETO ALLA CAMERA, LA MAGGIORANZA PD-M5S-LEU E' BATTUTA CLAMOROSAMENTE: 309 A 235

mercoledì 18 settembre 2019
Al primo voto segreto in Aula, la maggioranza non c'è più. E non si è trattato di una cossetta da nulla, ma di una autorizzazione a procedere all'arresto di un deputato di Forza
Continua
CONTE DIMEZZATO AL SENATO: GRUPPO RENZIANI SI FARA'. ALLEANZA DI GOVERNO (ANTE SCISSIONE) NON HA PIU' LA MAGGIORANZA

CONTE DIMEZZATO AL SENATO: GRUPPO RENZIANI SI FARA'. ALLEANZA DI GOVERNO (ANTE SCISSIONE) NON HA

martedì 17 settembre 2019
Nella narrazione della stampa, in testa il Corriere della Sera ormai pari all'Unità dei "bei tempi andati", dovevano essere solo un manipolo di senatori, in uscita dal Pd verso il gruppo
Continua
 
RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD FINISCONO NEL TRITACARNE

RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD

lunedì 16 settembre 2019
Oggi hanno "giurato" i sottosegretari del governo Conte, domani Renzi annuncerà la scissione del Pd. Cornuto e mazziato. Sembra la trama di un filmetto anni Settanta con la Fenech e Pozzetto,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
INCREDIBILE MA VERO, LA BCE SBUGIARDA LA UE: ''RIGORE SUL DEFICIT STRUTTURALE E' UN COLPEVOLE ERRORE: AGGRAVA LA CRISI''

INCREDIBILE MA VERO, LA BCE SBUGIARDA LA UE: ''RIGORE SUL DEFICIT STRUTTURALE E' UN COLPEVOLE
Continua

 
LA BUNDESBANK AFFONDA DRAGHI E LO SMENTISCE: ''C'E' UN DIVIETO CHIARO NEI TRATTATI, LA BCE NON PUO''' (DRAGHI SCHIANTATO)

LA BUNDESBANK AFFONDA DRAGHI E LO SMENTISCE: ''C'E' UN DIVIETO CHIARO NEI TRATTATI, LA BCE NON
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

52% ITALIANI PENSA CHE COL GOVERNO CONTE L'ITALIA CONTI DI MENO IN

19 settembre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato questa mattina ad Agorà, il
Continua

GOVERNO CONTE AVEVA 169 VOTI ALLA FIDUCIA AL SENATO, ADESSO NE HA

18 settembre - ''Non ho ancora capito le ragioni di questa scissione: una scissione e'
Continua

DIVENTANO 13 I SENATORI CHE LASCIANO IL PD E VANNO CON RENZI

18 settembre - Con l'aggiunta della senatrice Daniela Sbrollini, diventano 13 i
Continua

BERLUSCONI: MIEI PARLAMENTARI CON RENZI? NON MI RISULTA AFFATTO

18 settembre - ''Vedo che i giornali qualche volta dicono che c'e' questa possibilita',
Continua

RENZI MANTIENE QUANTO AVEVA DETTO IERI: DAVVERO 12 I SENATORI CHE

18 settembre - Questi, al momento, i senatori Pd che aderiranno a 'Italia Viva':
Continua

L'M5S MINACCIA RENZI: LO INVITIAMO ALL'ACCORTEZZA NON CI FIDIAMO DI

18 settembre - Se non è una minaccia, di sicuro è un avvertimento col pugnale
Continua

LA LEGA CRESCE ANCHE A CATANIA: ALESSANDRO LIPERA NOMINATO

18 settembre - CATANIA - Alessandro Lipera e' il commissario di Catania della Lega per
Continua

LEGA: STOP LAVORI DELLA CAMERA FINCHE' CONTE NON RIFERISCE SU

18 settembre - La Lega chiede nell'Aula della Camera la sospensione dei lavori
Continua

RENZI: VADO VIA E TORNANO BERSANI SPERANZA E D'ALEMA (CONTE

18 settembre - ''Italia viva vuole parlare alle persone non al Palazzo. Noi vogliamo
Continua

PARLAMENTO UE: LEGA VOTA CONTRO NOMINA DELLA LAGARDE A CAPO DELLA

17 settembre - ''Negli anni passati tutta l'azione della politica monetaria della Bce
Continua
Precedenti »