65.578.322
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GRASSO DA SINISTRA, QUAGLIARIELLO DA DESTRA AFFONDANO CONTEMPORANEAMENTE LA RIFORMETTA DI RENZI DEL SENATO

domenica 30 marzo 2014

''Nessuno parla di abolire il Senato. Al posto di Renzi farei quello che sta facendo lui, lavorando con tutte le mie forze per superare il bicameralismo perfetto, diminuire il numero dei parlamentari, semplificare l'iter legislativo'', ma il Senato dovrebbe avere anche ''componenti eletti dai cittadini''. Lo afferma il presidente del Senato Pietro Grasso in un'intervista in apertura di Repubblica dove avverte: ''Con un ampio premio di maggioranza e una sola Camera politica, il rischio e' che possano saltare gli equilibri costituzionali e ridursi gli spazi di democrazia diretta''.

''Immagino un Senato composto da senatori eletti dai cittadini contestualmente alle elezioni dei consigli regionali, e una quota di partecipazione dei consiglieri regionali eletti all' interno degli stessi consigli'', dice Grasso. ''Per rendere piu' stretto il coordinamento tra il Senato cosi' composto e le autonomie locali, prevederei la possibilita' di partecipazione, senza diritto di voto, dei presidenti delle Regioni e dei sindaci delle aree metropolitane''. L'ipotesi, formulata da Grasso, di ''almeno un centinaio di senatori eletti a cui sono delegate funzioni legislative e di controllo di rilievo'', e' riportata in apertura anche dall' Unita', che riferisce di un incontro a palazzo Giustiniani, una decina di giorni fa, tra il presidente del Senato e il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi.

Ma Grasso non è l'unico che affossa la "riforma" annunciata da Renzi. Passando dalla sinistra alla destra di governo: ''I rappresentanti delle Regioni devono svolgere un ruolo importante ed essere specializzati. Dunque, a parita' di risparmi, e' meglio eleggerli contemporaneamente ai consiglieri regionali, oppure caricare questi ultimi di un secondo o terzo lavoro?''. Cosi' Gaetano Quagliariello, coordinatore nazionale e senatore di Ncd, in un' intervista al Corriere della Sera.

Il Senato deve costituire una ''camera di compensazione fra legislatore regionale e legislatore nazionale'', dice Quagliariello. ''La fiducia deve spettare alla Camera, che io chiamerei Assemblea nazionale. Il Senato delle Autonomie o dei Territori, invece, deve essere il luogo nel quale gli interessi dei territori vengono rappresentati nel processo legislativo. E' quel che manca all'attuale Titolo V''.

Quagliariello propone l'abolizione dei senatori di nomina presidenziale. Quanto ai Comuni, ''devono essere rappresentati, ma il loro ruolo non puo' essere pari a quello delle Regioni, perche' le Regioni legiferano e i Comuni no. E le Regioni, poi, non possono avere la stessa rappresentanza indipendentemente dalla loro dimensione''. Sulle competenze, ''il Senato non puo' avere mai l'ultima parola nel processo legislativo, pero' se esprime voto negativo su materie inerenti agli enti territoriali, la Camera puo' varare quelle norme soltanto con la maggioranza assoluta'', afferma Quagliariello, secondo cui ''i ricorsi alla Consulta devono passare prima per il filtro di Palazzo Madama''. (ANSA).


GRASSO DA SINISTRA, QUAGLIARIELLO DA DESTRA AFFONDANO CONTEMPORANEAMENTE LA RIFORMETTA DI RENZI DEL SENATO


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Grasso   Pd   Quagliariello   Ncd   Renzi   taglio   del Senato    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE, UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ADESSO I CORROTTI FINIRANNO DAVVERO IN GALERA

NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE, UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ADESSO I CORROTTI FINIRANNO

giovedì 13 dicembre 2018
La nuova legge anti corruzione, definita "spazzacorrotti" incassa anche il secondo via libera da parte del Senato, e si appresta a compiere l'ultimo giro di boa verso l'approvazione definitiva alla
Continua
 
LA NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE E' UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ORA I CORROTTI FINIRANNO DAVVERO IN GAL

LA NUOVA LEGGE ANTI CORRUZIONE E' UN GRANDE SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: ORA I CORROTTI FINIRANNO

giovedì 13 dicembre 2018
La nuova legge anti corruzione, definita "spazzacorrotti" incassa anche il secondo via libera da parte del Senato, e si appresta a compiere l'ultimo giro di boa verso l'approvazione definitiva alla
Continua
IL PREMIER CONTE NEGOZIA CON LA UE, SPREAD AFFONDA A 261 PUNTI, I MERCATI PREMIANO L'ITALIA (E SMENTISCONO MOSCOVICI)

IL PREMIER CONTE NEGOZIA CON LA UE, SPREAD AFFONDA A 261 PUNTI, I MERCATI PREMIANO L'ITALIA (E

giovedì 13 dicembre 2018
"Continuiamo a sostenere con convinzione la nostra proposta. Piena fiducia nel lavoro di Conte. Siamo persone di buon senso e soprattutto teniamo fede a ciò che avevamo promesso ai cittadini,
Continua
 
MOSCOVICI ''TIENE FAMIGLIA'' E TRA POCHI MESI SARA' DISOCCUPATO: CHI PIU' DEL (DA  LUI) SALVATO MACRON POTRA' AIUTARLO?

MOSCOVICI ''TIENE FAMIGLIA'' E TRA POCHI MESI SARA' DISOCCUPATO: CHI PIU' DEL (DA LUI) SALVATO

mercoledì 12 dicembre 2018
BRUXELLES - Per tentare di soddisfare le rivendicazioni dei gilet gialli e provare a porre fine alla loro protesta,Macron è stato costretto, pena una vera "rivoluzione" di piazza in tutta la
Continua
REGIONE LOMBARDIA STANZIA 26 MILIONI DI EURO PER LE  PICCOLE E MEDIE IMPRESE. FONTANA: ATTENZIONE A PMI E' FONDAMENTALE

REGIONE LOMBARDIA STANZIA 26 MILIONI DI EURO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE. FONTANA: ATTENZIONE A

mercoledì 12 dicembre 2018
MILANO - Oltre 26 milioni di euro per rifinanziare importanti bandi a favore delle micro, piccole e medie imprese. La Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell'assessore allo Sviluppo
Continua
 
LA COMMISSIONE UE DA' DEL BUGIARDO A MACRON: ''LE SUE SONO SOLO PAROLE, PER NOI VALE IL DOCUMENTO DI BILANCIO PRESENTATO''

LA COMMISSIONE UE DA' DEL BUGIARDO A MACRON: ''LE SUE SONO SOLO PAROLE, PER NOI VALE IL DOCUMENTO

martedì 11 dicembre 2018
BRUXELLES - Nella sostanza, la Commissione Ue ha dato del "parolaio" e implicitamente del bugiardo al presidente francese Macron.  "La situazione e' questa: in Francia per ora abbiamo un
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
UN TERZO (MA E' QUASI LA META' DEI PARLAMENTARI) DEL PD ESCE ALLO SCOPERTO CONTRO RENZI: NASCE LA CORRENTE ''AUTONOMA''

UN TERZO (MA E' QUASI LA META' DEI PARLAMENTARI) DEL PD ESCE ALLO SCOPERTO CONTRO RENZI: NASCE LA
Continua

 
FORZA ITALIA SI SCHIERA CON CHI CRITICA LA RIFORMETTA RENZI DEL SENATO: ''IN OGNI CASO, DOVRA' ESSERE ELETTIVO'' (ROMANI)

FORZA ITALIA SI SCHIERA CON CHI CRITICA LA RIFORMETTA RENZI DEL SENATO: ''IN OGNI CASO, DOVRA'
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: ''FARE LE PULCI ALL'ITALIA E FAR FINTA DI NIENTE CON

12 dicembre - GERUSALEMME - ''Sono ottimista sul fatto che una soluzione si trovi. Noi
Continua

MATTEO SALVINI IN VISITA UFFICIALE IN ISRAELE, DOMANI INCONTRERA'

11 dicembre - GERUSALEMME - Il vicepremier, e ministro dell'interno, Matteo Salvini e'
Continua

ISTAT: L'EXPORT ITALIANO VA BENE, ALCUNI DATI ENTUSIASMANTI: ASTI

11 dicembre - L'Istat segnala come province con le migliori ''performance'' nelle
Continua

SOFFERENZE BANCARIE - 24,3% (LO SEGNALA LA BANCA D'ITALIA)

11 dicembre - ROMA - BANCA D'ITALIA - A ottobre le sofferenze bancarie sono diminuite
Continua

GIORGETTI: ''MACRON MOSTRA CHE LA FILOSOFIA SOCIALE ITALIANA NON E'

11 dicembre - L'emergenza in Francia ''non è ''assimilabile alla situazione italiana,
Continua

GILET GIALLI, LE PAROLE DI MACRON NON FERMANO LA PROTESTA: BLOCCHI

11 dicembre - PARIGI - Continuano i blocchi dei gilet gialli in Francia malgrado gli
Continua

SALVINI: ''SU CENTEMERO NON C'E' NULLA DA TROVARE E DA CERCARE''.

10 dicembre - ''Ognuno faccia il suo lavoro. Non c'è nulla da trovare e da cercare.
Continua

VIKTOR ORBAN SI CONGRATULA CON AKK NUOVO PRESIDENTE DELLA CDU

10 dicembre - BUDAPEST - Viktor Orban si congratula con Annegret-Kramp Karrenbauer,
Continua

PREGIUDICATO MAROCCHINO IN AUTO INVESTE VOLANTE E SI SCHIANTA.

10 dicembre - MILANO - Un pregiudicato nord africano in auto, per evitare il controllo
Continua

DI MAIO: LE PENSIONI D'ORO VANNO TAGLIATE, PUNTO E BASTA.

10 dicembre - ROMA - Le pensioni d'oro ''vanno tagliate, su questo non si discute, il
Continua
Precedenti »