71.171.766
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

UNA GRANDE SPERANZA S'AGGIRA PER L'EUROPA: CHE VINCA ALTERNATIVA PER LA GERMANIA ALLE ELEZIONI TEDESCHE. E' POSSIBILE!

venerdì 20 settembre 2013

Berlino - Il partito anti-euro 'Alternative fuer Deutschland', o Afd, entrerebbe al Bundestag con il 5 per cento delle preferenze facendo perdere la maggioranza assoluta alla coalizione tra Cdu-Csu e liberali della Fdp, guidata da Angela Merkel: a ipotizzare il clamoroso risultato che in Germania potrebbe uscire dalle urne domenica prossima e' un sondaggio dell'istituto demoscopico 'Insa' realizzato per il quotidiano 'Bild', dal quale emerge che il partito cristiano-democratico della cancelliere uscente otterrebbe il 38 per cento, con la Spd al 28 per cento, la Linke al 9 e i Verdi all'8 per cento, mentre con un mero 2 per cento i Piraten resterebbero fuori dal Parlamento di Berlino.

Il direttore di 'Insa', Hermann Binkert, ha spiegato come il 41 per cento dei voti che potrebbero confluire su Afd arrivino dagli 'elettori di protesta', un altro 22 per cento il partito del professor Bernd Lucke li sottrarrebbe ai liberali, il 16 alla Cdu-Csu, ma un bel pacchetto arriverebbe anche dalla Linke. Lo stesso partito socialdemocratico vedrebbe il 6 per cento dei suoi elettori emigrare sotto le bandiere di Afd, come si appresterebbero a fare anche il 3 per cento dei sostenitori dei Verdi e un'identica percentuale di elettori giovanissimi, che voteranno per la prima volta. Un ulteriore 28 per cento giungerebbe al partito anti-euro da coloro che finora si sono sempre astenuti. Se Afd entrasse al Bundestag, l'attuale governo non avrebbe piu' la maggioranza, e a Merkel l'unica alternativa che rimarrebbe sarebbe quella di resuscitare la Grosse Koalition con i socialdemocratici. (AGI)


UNA GRANDE SPERANZA S'AGGIRA PER L'EUROPA: CHE VINCA ALTERNATIVA PER LA GERMANIA ALLE ELEZIONI TEDESCHE. E' POSSIBILE!




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
GRECIA PARALIZZATA / SCIOPERI GENERALI A CATENA, SCUOLE CHIUSE, UFFICI CHIUSI, TRASPOSTI FERMI. LO STATO CROLLA.

GRECIA PARALIZZATA / SCIOPERI GENERALI A CATENA, SCUOLE CHIUSE, UFFICI CHIUSI, TRASPOSTI FERMI. LO
Continua

 
COME VOLEVASI DIMOSTRARE / LA MERKEL: ''NON VEDO NECESSITA' DI CAMBIAMENTI NELLA POLITICA EUROPEA''

COME VOLEVASI DIMOSTRARE / LA MERKEL: ''NON VEDO NECESSITA' DI CAMBIAMENTI NELLA POLITICA EUROPEA''


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

52% ITALIANI PENSA CHE COL GOVERNO CONTE L'ITALIA CONTI DI MENO IN

19 settembre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato questa mattina ad Agorà, il
Continua

GOVERNO CONTE AVEVA 169 VOTI ALLA FIDUCIA AL SENATO, ADESSO NE HA

18 settembre - ''Non ho ancora capito le ragioni di questa scissione: una scissione e'
Continua

DIVENTANO 13 I SENATORI CHE LASCIANO IL PD E VANNO CON RENZI

18 settembre - Con l'aggiunta della senatrice Daniela Sbrollini, diventano 13 i
Continua

BERLUSCONI: MIEI PARLAMENTARI CON RENZI? NON MI RISULTA AFFATTO

18 settembre - ''Vedo che i giornali qualche volta dicono che c'e' questa possibilita',
Continua

RENZI MANTIENE QUANTO AVEVA DETTO IERI: DAVVERO 12 I SENATORI CHE

18 settembre - Questi, al momento, i senatori Pd che aderiranno a 'Italia Viva':
Continua

L'M5S MINACCIA RENZI: LO INVITIAMO ALL'ACCORTEZZA NON CI FIDIAMO DI

18 settembre - Se non è una minaccia, di sicuro è un avvertimento col pugnale
Continua

LA LEGA CRESCE ANCHE A CATANIA: ALESSANDRO LIPERA NOMINATO

18 settembre - CATANIA - Alessandro Lipera e' il commissario di Catania della Lega per
Continua

LEGA: STOP LAVORI DELLA CAMERA FINCHE' CONTE NON RIFERISCE SU

18 settembre - La Lega chiede nell'Aula della Camera la sospensione dei lavori
Continua

RENZI: VADO VIA E TORNANO BERSANI SPERANZA E D'ALEMA (CONTE

18 settembre - ''Italia viva vuole parlare alle persone non al Palazzo. Noi vogliamo
Continua

PARLAMENTO UE: LEGA VOTA CONTRO NOMINA DELLA LAGARDE A CAPO DELLA

17 settembre - ''Negli anni passati tutta l'azione della politica monetaria della Bce
Continua
Precedenti »