69.413.627
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Dai libri di storia del 2040: alle europee quell'anno vinse in Italia...

mercoledì 21 maggio 2014

Non ho dubbi al riguardo: le elezioni europee in Italia saranno vinte - alla grande - dal Movimento 5 Stelle e l'artefice assoluto della vittoria è il Pd "europeista" innamorato dell'euro. La storia racconterà dell'errore definitivo della sinistra italiana d'avere voluto l'euro che arrivò alle sue estreme conseguenze politiche il 25 maggio del 2014.

Sotto le macerie elettorali di quelle elezioni "politiche" travestite da europee - verrà scritto - rimase schiacciato il corpaccione del Partito Democratico che da allora non si riprese più. 

Ma agli italiani di oggi, francamente non frega un accidenti del destino della nomeklatura piddina descritto nei libri di storia del 2040.

Guardo il presente. E anche qui, mi sembra di leggere un libro già scritto: "i mercati attaccano l'Italia" (come nell'inverno del 2011) e lo spread sale alle stelle (come nel 2012) e il governo traballa e cade (come nel 2013) e Napolitano... Alt!

Eh, no! Basta!

Quando andate a vedere per la seconda volta il medesimo film dell'orrore, invece di spaventarvi, ridete. Alla peggio vi annoiate. Tutte le armi che i banchieri gangster della UE più le oligarchie criminali di Bruxelles a cui vanno aggiunte le varie consorterie segrete ma note a tutti (Trilateral, Bilderberg, circoli massonici) hanno usato nel 2011 ottenendo quel che volevano, adesso sono carne morta.

Ecco perchè dico che le elezioni politiche di domenica decreteranno la vittoria EPOCALE del Movimento fondato da Beppe Grillo. Qua non si spaventa più nessuno. Anzi, monta la voglia sempre più incontenibile di rivoluzione, pacifica e democratica. E ha ragione Grillo quando dice che è per merito dell'M5S se in Italia non è esplosa la violenza, se non è nato un partito neonazista, se invece delle armi, i tantissimi italiani arrabbiati con ottimi motivi per essere arrabbiati hanno abbracciato la democrazia invece di impugnare la pistola. 

Sì, lo so. Adesso qualcuno dirà: ma le hai viste le manifestazioni sfascia-tutto? Quelli non scherzano... Sì, le ho viste, ma ho visto anche cosa sono stati gli Anni di Piombo. Non ero un bambino, allora, ero un ragazzo, studiavo all'università, a Milano. Nella stessa università dove si riuniva il Collettivo Politico Metropolitano di Renato Curcio dove presero forma le Brigate rosse. E a quell'epoca, il PCI non riuscì a impedire la tragedia del terrorismo che fu di gran lunga egemonizzato da formazioni di sinistra. Di compagni (che sbagliavano...) 

Comunque, anche ammesso vi siano dei facinorosi in giro (ma di certo non terroristi) quando 10 milioni di elettori come è accaduto alle politiche di febbraio 2013 votano M5S, sostenere siano 10 milioni di violenti estremisti è un'imbecillità degna solo di un idiota o di un fetente in malafede. 

Grillo vincerà le politiche (europee) 2014, ma attenzione: lui non è candidato! Come per gli eletti di Camera e Senato, anche a Bruxelles andranno ragazzi e ragazze su cui sì, sono pronto a scommettere: onesti, entusiasti, motivati, forti. Estranei TUTTI ai soliti giri della politica marcia italiana. 

No, avete capito male. Non è endorsement per i Cinque Stelle. Nè è un invito a votare Cinque Stelle.

Come i lettori sanno perchè l'ho scritto mesi e mesi fa proprio in questo spazio editoriale, il mio giornale appoggia senza pregiudizi d'appartenenza TUTTI quei partiti che si presenteranno al voto del 25 maggio con un programma che abbia due punti fermi: la fine dell'euro e la fine della UE, cioè la fine di tutti i trattati-capestro imposti all'Italia dagli oligarchi della UE con l'avallo dela BCE. 

E che lo facciano CON ONESTA'. Penso che Salvini sia onesto e sincero quando dice che - se verrà eletto - combatterà con tutte le sue forze contro l'euro e la dittatura di Bruxelles. Così penso sia altrettanto onesta e sincera Giorgia Meloni, che è sulle medesime posizioni. 

E così penso sia Beppe Grillo e ragazzi dell'M5S candidati a combattere il drago nella sua tana di Bruxelles.

Ma le elezioni di domenica hanno un doppio valore.

"Chi volle cacciare anche dall'Italia i servi di Bruxelles, votò Cinque Stelle. E furono una maggioranza mai vista prima. Accadde il 25 maggio 2014. Tanti anni fa". Ah, i libri di storia...

max parisi

 



 
Ultimi articoli pubblicati

ENORME SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: LE OLIMPIADI INVERNALI 2026 SONO STATE ASSEGNATE ALL'ITALIA!

ENORME SUCCESSO DEL GOVERNO LEGA-M5S: LE OLIMPIADI INVERNALI 2026 SONO STATE ASSEGNATE ALL'ITALIA! IL PAESE C'E'!
lunedì 24 giugno 2019
La combinazione tra dinamismo della metropoli e fascino delle Dolomiti e' una delle chiavi che hanno aperto la porta del successo alla candidatura Milano-Cortina per le Olimpiadi e le Paralimpiadi invernali 2026 (6-22 febbraio e 6-15 marzo). Un progetto che punta sulla sostenibilita', con costi
Continua
 

ARTICOLO ESPLOSIVO DEL DAILY MAIL SUL PIANO DI SOROS PER AGGREDIRE LE DEMOCRAZIE EUROPEE (STAMPA

ARTICOLO ESPLOSIVO DEL DAILY MAIL SUL PIANO DI SOROS PER AGGREDIRE LE DEMOCRAZIE EUROPEE (STAMPA ITALIANA CENSURA)
lunedì 24 giugno 2019
LONDRA - Quando alcuni giorni fa Giorgia Meloni ha dichiarato che George Soros vuole distruggere l'Occidente tramite l'invasione di immigrati, molti a sinistra l'hanno criticata ma la verita' e' che Soros e' veramente un pericoloso individuo e i recenti annunci fatti dalla fondazione da lui
Continua

INCHIESTA / IL TAGLIO RADICALE DELLE TASSE NON AUMENTERA' IL DEBITO PUBBLICO, LO FARA' DIMINUIRE:

INCHIESTA /  IL TAGLIO RADICALE DELLE TASSE NON AUMENTERA' IL DEBITO PUBBLICO, LO FARA' DIMINUIRE: LA CURVA DI LAFFER
lunedì 24 giugno 2019
Mentre gli oligarchi dell’uscente commissione ue sono presi dai loro ultimi, inutili e spregevoli rantoli contro l’Italia minacciando una procedura d’infrazione che non spaventa nessuno (lo spread, nonostante i nostrani media totalmente asserviti agli interessi stranieri
Continua
 

MATTEO SALVINI INCONTRA LUCA ZAIA: ''SULL'AUTONOMIA INDIETRO NON SI TORNA''. L'ARGOMENTO ARRIVA AL

MATTEO SALVINI INCONTRA LUCA ZAIA: ''SULL'AUTONOMIA INDIETRO NON SI TORNA''. L'ARGOMENTO ARRIVA AL CONSIGLIO DEI MINISTRI
giovedì 20 giugno 2019
"Incontro di lavoro al Ministero con l'amico Luca Zaia: lavoro, infrastrutture, autonomia, sviluppo, Olimpiadi, futuro. Indietro non si torna!". Lo scrive sui social il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini postando una foto dell'incontro con il governatore leghista del
Continua

REGIONE LOMBARDIA APPROVA E RENDE SUBITO ESECUTIVO IL NUOVO ''PATTO DI INTEGRITA''' DECISIVO PER LA

REGIONE LOMBARDIA APPROVA E RENDE SUBITO ESECUTIVO IL NUOVO ''PATTO DI INTEGRITA''' DECISIVO PER LA LOTTA ALLA CORRUZIONE
giovedì 20 giugno 2019
MILANO - Lealta', trasparenza e correttezza, oltre all'impegno a non offrire, accettare o chiedere somme di denaro o altre ricompense, vantaggi e benefici. Sono gli impegni che devono assumersi i partecipanti alle gare di Regione Lombardia e inseriti nel nuovo Patto di Integrita' approvato dalla
Continua
 

CLAUDIO BORGHI SPIEGA TUTTO SUI MINIBOT E SMONTA UNA PER UNA LE CRITICHE E LE ACCUSE (INTERVISTA DI

CLAUDIO BORGHI SPIEGA TUTTO SUI MINIBOT E SMONTA UNA PER UNA LE CRITICHE E LE ACCUSE (INTERVISTA DI PANORAMA)
mercoledì 19 giugno 2019
L'onorevole leghista e presidente della commissione Bilancio della Camera, Claudio Borghi, spiega in una intervista a "Panorama" la 'guerra dei Minibot'. "Il mio primo video sui Minibot e' del 2012. Il primo articolo era apparso un anno prima, nel 2011, su 'Il Giornale'. L'unica differenza e' che
Continua

LA VERITA' INTERVISTA IL VICE PREMIER DI MAIO: ''LO SCANDALO CSM E' LA P2 DEL PD''

LA VERITA' INTERVISTA IL VICE PREMIER DI MAIO: ''LO SCANDALO CSM E' LA P2 DEL PD''
martedì 18 giugno 2019
Il ministro del Lavoro, nonche' vicepremier e capo politico del M5S, Luigi Di Maio, in una intervista a "La Verita'" parla di 'toghe sporche'. "Sconcertante. Sto leggendo come tutti le intercettazioni telefoniche e vengono i brividi. Quando queste vicende toccano i politici, ci arrabbiamo ma ormai
Continua
 

ALLARME ROSSO: DEUTSCHE BANK HA UN ''PROBLEMA SERIO'' DA 50 MILIARDI DI EURO DI DERIVATI E TENTA DI

ALLARME ROSSO: DEUTSCHE BANK HA UN ''PROBLEMA SERIO'' DA 50 MILIARDI DI EURO DI DERIVATI E TENTA DI CREARE UNA BAD BANK
lunedì 17 giugno 2019
Se una notizia del genere avesse riguardato una banca italiana, dalla Bce sarebbe arrivato un allarme rosso con commissariamento dell'istituto di credito, ma trattandosi di una banca tedesca, la Bce ha taciuto. La notizia? Eccola. Deutsche Bank si appresta a creare una gigantesca "band Bank",
Continua

INCHIESTA / MALAFEDE DELLA COMMISSIONE UE: ATTACCA L'ITALIA E TACE SU GERMANIA FRANCIA SPAGNA

INCHIESTA / MALAFEDE DELLA COMMISSIONE UE: ATTACCA L'ITALIA E TACE SU GERMANIA FRANCIA SPAGNA  PORTOGALLO (ECCO I DATI)
lunedì 17 giugno 2019
L’ormai rantolante commissione ue capitanata da mister “gin” Claude Junker (a proposito, c’è ancora qualche sinistrino che crede davvero che il lussemburghese non abbia problemi di alcolismo!) non perde occasione per attaccare quotidianamente l’Italia sul
Continua
 

LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE

LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE RISERVATE'': E' UNA NUOVA P2
giovedì 13 giugno 2019
Luca Lotti voleva silurare il pm che indagava sulla famiglia Renzi. E' l'elemento che emerge dall'inchiesta di Perugia, contenuto in un servizio pubblicato dalla 'Verità', da cui risulta che l'ex ministro si rivolse al consigliere del Csm Luca Palamara per allontanare da Firenze Giuseppe
Continua

GIULIO CENTEMERO REPLICA PUNTO PER PUNTO A REPORT: ''RICOSTRUZIONE TANTO LONTANA DALLA REALTA' E'

martedì 11 giugno 2019
"Nella serata di ieri, in una breve pausa dai lavori sul ddl Crescita, ho avuto la riprova che alcune cose in Italia non cambieranno mai. I primi a non riuscire a cambiare, a crescere direi, sono i cronisti, questa volta della trasmissione 'Report', che raccontano a modo loro fatti già noti,
Continua
 

ECCO I VERI MOTIVI PER IL QUALI LA BCE ODIA I MINIBOT

ECCO I VERI MOTIVI PER IL QUALI LA BCE ODIA I MINIBOT
lunedì 10 giugno 2019
Dobbiamo allinearci alle posizioni della Germania per quanto riguarda il funzionamento del sistema bancario. Cioè: le piccole banche devono poter prestare denaro (e quindi creare credito, moneta, liquidità) senza bloccarsi davanti al rating dei parametri di Basilea, che impediscono
Continua

INCHIESTA MINIBOT / COSA SONO, COSA SERVONO E LE FALSE ACCUSE CONTRO QUESTO STRUMENTO DI PAGAMENTO

INCHIESTA MINIBOT / COSA SONO, COSA SERVONO E LE FALSE ACCUSE CONTRO QUESTO STRUMENTO DI PAGAMENTO DEL DEBITO PUBBLICO
lunedì 10 giugno 2019
Negli scorsi giorni, la Camera dei deputati all’unanimità ha approvato i cosiddetti minibot. Una volta tanto i sinistrati del piddì ne hanno fatto una giusta, salvo poi rendersi conto di aver votato il progetto di Claudio Borghi e della Lega ed iniziare una rocambolesca marcia
Continua
 

FOLLIA E DELIRIO DELLA COMMISSIONE UE: VUOLE DENUNCIARE TUTTI I PAESI UE PER NON AVERE

FOLLIA E DELIRIO DELLA COMMISSIONE UE: VUOLE DENUNCIARE TUTTI I PAESI UE PER NON AVERE ''LIBERALIZZATO'' I SERVIZI
lunedì 10 giugno 2019
LONDRA - I burocrati della commissione europea che nessuno ha eletto amano spesso intraprendere azioni legali contro governi democraticamente eletti e questo spiega il crescente euroscetticismo da parte dell'elettorato europeo. Ma adesso questi signori maestri dell'arroganza hanno superato loro
Continua

SALVINI E DI MAIO RISPONDONO ALLA UE: QUOTA 100 E PENSIONI NON SI TOCCANO, TAGLIO TASSE E

SALVINI E DI MAIO RISPONDONO ALLA UE: QUOTA 100 E PENSIONI NON SI TOCCANO, TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI PER IL LAVORO
mercoledì 5 giugno 2019
"Noi siamo persone serie, l'Italia è un paese serio, che rispetta la parola data. Quindi andremo in Europa e ci metteremo seduti al tavolo con responsabilità, non per distruggere, ma per costruire. Però è molto seccante che ogni giorno si trovi un motivo diverso per
Continua
 

LO SCANDALO DEL CSM ASSOMIGLIA SEMPRE DI PIU' ALLO SCANDALO DELLA P2 DI LICIO GELLI: ACCORDI

LO SCANDALO DEL CSM ASSOMIGLIA SEMPRE DI PIU' ALLO SCANDALO DELLA P2 DI LICIO GELLI: ACCORDI SEGRETI POLITICI & GIUDICI
mercoledì 5 giugno 2019
Incontri "segreti" in hotel, durante le cene o a casa: 7 giorni, dal 9 al 16 maggio, di "trattative per le nomine degli uffici giudiziari", in particolare quelli di Roma, Perugia e Brescia. E' quello che ricostruiscono gli uomini della Guardia di finanza - secondo quanto riportato oggi dal Corriere
Continua
 

 
Editoriali

L'Italia che conta da 24 ore è nel panico.

Ieri sera, è accaduto qualcosa che ha fatto sobbalzare l'Italia che conta, facendole passare una notte insonne e una giornata, quella di oggi, da

Due righe per Matteo Salvini.

Che la Lega di Matteo Salvini sia cosa politica ben differente da quella di Umberto Bossi e di Roberto Maroni, è chiaro. Dal grande sogno della Padania

Segnali dal futuro dell'Italia e dell'Europa.

Dentro una serie di straordinari eventi, il 23 giugno prossimo i britannici voteranno per restare o abbandonare la Ue. Il quotidiano filo-renziano e "Ueista"

Dovete decidere, cari italiani: volete soffrire voi, o far soffrire i banchieri

Guardate, il ragionamento è molto semplice: se le banche italiane non contabilizzano in tutto o in parte come perdite quelle che si ostinano a definire

La Commissione europea scrive che tutte le banche italiane hanno i giorni

Chi ha un conto corrente attivo in una banca italiana, sappia che l'Unione europea ha dichiarato ufficialmente - scritto nero su bianco - che è "a

Renzi (figlio) ha derubato col ''salvabanche'' i risparmiatori di Banca Etruria

Una nazione democratica nella quale "la legge è uguale per tutti", prima ancora d'essere governata dal diritto stabilito dai codici, è basata

Come salvare l'Italia prendendo esempio dall'Europa.

Mentre l'Italia renziana conferma - stupidamente - le sanzioni alla Russia allienandosi alla Ue a trazione tedesca, la stessa Ue emette "sanzioni" all'Italia

Banche fallite, risparmi rubati, invasione di migranti, procedure d'infrazione

Nessuno si faccia illusioni: i miliardi di euro rapinati a obbligazionisti e azionisti dal governo Renzi non torneranno in alcun modo nelle tasche dei

Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!