76.629.831
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

STERMINIO DI PARTITE IVA: IN CINQUE ANNI, 400.000 CESSAZIONI, E L'AREA GEOGRAFICA PIU' FALCIDIATA E' STATA IL NORDOVEST.

sabato 9 novembre 2013

Venezia - Cgia di Mestre comunica: e' crollato il popolo delle partite Iva il popolo delle partite Iva. Dal 2008 al giugno 2013 hanno infatti cessato l'attivita' 400 mila autonomi. In controtendenza solo i liberi professionisti (+ 125 mila).

A scattare questa fotografia sul mondo del lavoro autonomo e delle micro imprese e' la Cgia, secondo la quale in questi cinque anni e mezzo di crisi economica la contrazione e' stata del 6,7%. Sempre nello stesso periodo di tempo, ogni cento lavoratori autonomi, ben 7,2 hanno chiuso i battenti. Al 30 giugno di quest'anno il cosiddetto popolo delle partite Iva ammonta a 5.559.000 lavoratori. 

Fa notare il segretario della Cgia Giuseppe Bortolussi: "Quando un autonomo chiude l'attivita' non dispone di nessuna misura di sostegno al reddito. Ad esclusione dei collaboratori a progetto che possono contare su un indennizzo una tantum, le partite Iva non usufruiscono dell'indennita' di disoccupazione, di nessuna forma di cassaintegrazione o di mobilita' lunga o corta. Spesso si ritrovano solo con molti debiti da pagare e un futuro tutto da inventare".

Una situazione di difficolta', ricordano dalla Cgia, che, purtroppo, ha spinto in questi ultimi anni molti piccoli imprenditori a compiere dei gesti estremi dettati dalla disperazione.

"In proporzione - prosegue Bortolussi - la crisi ha colpito in maniera piu' evidente il mondo delle partite Iva rispetto a quello del lavoro dipendente. Se in termini assoluti la platea dei subordinati ha perso ben 583.000 lavoratori, la variazione percentuale, invece, e' diminuita solo del 3,3 per cento, mentre l'incidenza percentuale della perdita dei posti di lavoro sul totale della categoria si e' fermata al 3,5 per cento. Tassi, questi ultimi, che sono meno della meta' di quelli registrati dai lavoratori indipendenti".

Analizzando tutti i profili professionali che costituiscono il cosiddetto popolo delle partite Iva, si nota che la contrazione piu' significativa e' avvenuta tra i lavoratori in proprio: vale a dire tra gli artigiani, i commercianti e gli agricoltori. In questi ultimi cinque anni e mezzo sono diminuiti di 357.000 unita', pari ad una contrazione del 9,9 per cento.

Male anche l'andamento dei coadiuvanti familiari, ovvero i collaboratori familiari: la riduzione e' stata di 78.000 unita' (-19,4 per cento). Anche i collaboratori occasionali o a progetto hanno subito un deciso ridimensionamento: la riduzione occupazionale e' stata di 56.000 unita' (-12 per cento).

Anche gli imprenditori, vale a dire i soggetti a capo di attivita' strutturate con dipendenti, sono diminuiti di 37.000 unita' (-12,9 per cento). Le uniche categorie che hanno registrato risultati positivi sono stati i soci delle cooperative (+ 2.000 unita', pari al +6,2 per cento) e, soprattutto, i liberi professionisti. Il numero degli iscritti agli ordini e ai collegi professionali sono aumentati di ben 125.000 unita' (+10,7 per cento).

La tendenza positiva fatta segnare dai liberi professionisti potrebbe essere riconducibile sia all'aumento del numero di coloro che hanno deciso di mettersi in proprio non avendo nessun'altra alternativa per entrare nel mercato del lavoro, sia all'incremento delle cosiddette false partite Iva. In riferimento a quest'ultimo caso, ci si riferisce, ad esempio, a quei giovani che in questi ultimi anni hanno prestato la propria attivita' come veri e propri lavoratori subordinati, nonostante fossero a tutti gli effetti dei lavoratori autonomi. "Una modalita', quest'ultima, molto praticata soprattutto nel Pubblico impiego" segnala la CGIA, e a livello territoriale e' stato il Nordovest ha registrare la caduta occupazione piu' forte tra gli autonomi (-7,9%), mentre il Centro e' stata l'area geografica meno investita dalla crisi, nonostante la contrazione sia stata di tutto rispetto: -4,1 per cento. (AGI)


STERMINIO DI PARTITE IVA: IN CINQUE ANNI, 400.000 CESSAZIONI, E L'AREA GEOGRAFICA PIU' FALCIDIATA E' STATA IL NORDOVEST.




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E ADESSO VUOLE IL MES

COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E

lunedì 11 maggio 2020
Mentre l’Italia prova a ripartire con la Fase2, riprendiamo i nostri interventi e lo facciamo analizzando cosa ha fatto o meglio, cosa non ha fatto il governo pentapiddino per tenere a galla
Continua
 
IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA DALLE BANCHE PER CREDITO

IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA

martedì 5 maggio 2020
Ricavi quasi dimezzati nel 2020 con il turismo che prevede una contrazione del 66,3%, giudizi in grande prevalenza negativi sui provvedimenti finora adottati dal governo per contrastare la crisi
Continua
RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO CHIAVI NEGOZI A SALA!

RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO

mercoledì 29 aprile 2020
MILANO - Regole chiare su come riaprire. Questo chiedono, oltre alla riduzione delle tasse locali, i commercianti milanesi. Tremila di loro, per lo piu' titolari di bar, ristoranti e gelaterie, ma
Continua
 
NASCE IL ''MOVIMENTO DELLE SARACINESCHE'' NEGOZIANTI RISTORATORI BARISTI ALBERGATORI: 6.000 ADESIONI IN POCHE ORE

NASCE IL ''MOVIMENTO DELLE SARACINESCHE'' NEGOZIANTI RISTORATORI BARISTI ALBERGATORI: 6.000

lunedì 20 aprile 2020
GENOVA - E' nato a Genova il "MoSa", Movimento delle saracinesche. Il gruppo, attivo su Facebook con quasi 6 mila adesioni, "riunisce e da' voce alla protesta delle categorie piu' colpite dalla crisi
Continua
IL PREMIO NOBEL PER LA MEDICINA LUC MONTAGNIER: CORONAVIRUS SFUGGITO A LABORATORIO CINESE CHE STUDIAVA VACCINO ANTI HIV

IL PREMIO NOBEL PER LA MEDICINA LUC MONTAGNIER: CORONAVIRUS SFUGGITO A LABORATORIO CINESE CHE

venerdì 17 aprile 2020
Il Sars-CoV-2 sarebbe un virus manipolato, sfuggito accidentalmente da un laboratorio cinese di Wuhan dove si studiava un vaccino contro l'Hiv. E' questa la tesi dirompente di Luc MONTAGNIER, premio
Continua
 
STATI UNITI: ''FAREMO TUTTO QUANTO E' NECESSARIO PER CONSENTIRE ALL'ECONOMIA ITALIANA DI RIPRENDERSI A FINE EPIDEMIA''

STATI UNITI: ''FAREMO TUTTO QUANTO E' NECESSARIO PER CONSENTIRE ALL'ECONOMIA ITALIANA DI

giovedì 9 aprile 2020
Gli Stati Uniti si candidano a guidare "una coalizione globale" nella lotta contro il Covid-19. "Siamo pronti a collaborare con tutti i Paesi, compresa la Cina. Anche se Pechino deve garantire
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
BENZINA DALLA SPAZZATURA: SCIENZIATI RUSSI HANNO INVENTATO UN IMPIANTO CAPACE DI FARLO. FUNZIONA E SARA' A BASSO COSTO.

BENZINA DALLA SPAZZATURA: SCIENZIATI RUSSI HANNO INVENTATO UN IMPIANTO CAPACE DI FARLO. FUNZIONA E
Continua

 
X FACTOR IN VERSIONE POLITICA: BERLUSCONI SELEZIONERA' VOLTI NUOVI DI FORZA ITALIA A VILLA GERNETTO (CASTING DA LUNEDI')

X FACTOR IN VERSIONE POLITICA: BERLUSCONI SELEZIONERA' VOLTI NUOVI DI FORZA ITALIA A VILLA GERNETTO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

INSEGNANTI PRECARI ILLUSI E TRADITI DAL GOVERNO CONTE, TUTTO

25 maggio - ''Polpetta avvelenata di Conte a Pd e LeU durante la trattativa sul
Continua

FONTANA:ZERO DECESSI IN LOMBARDIA E' DATO POSITIVO MA NON

25 maggio - MILANO - ''La cosa che mi rasserena e' il numero dei nuovi contagiati
Continua

L'ACQUISTO DI BTP ''ITALIA'' DEDICATI AI RISPARMIATORI PRIVATI HA

19 maggio - Gli ordini del retail per il nuovo BTp Italia hanno superato i 4
Continua

SALVINI: 120 NAZIONI DEL MONDO CHIEDONO SPIEGAZIONI ALLA CINA, E

19 maggio - ''Ci sono 120 paesi al mondo, in tutto il mondo, in tutti i continenti,
Continua

FONTANA: D'ACCORDO CON ZAIA, ABBIAMO DOVUTO FARE DA SOLI CONTRO IL

19 maggio - MILANO - Il governatore lombardo Attilio Fontana, in collegamento su Rai
Continua

IERI VENDUTI 4 MILIARDI DI BTP ''ITALIA'' AI RISPARMIATORI OGGI 1

19 maggio - MILANO - Parte forte anche la seconda giornata di collocamento, sempre
Continua

SALVINI: AVEVO RAGIONE, ALTRO CHE MES, BOOM ACQUISTI DEGLI ITALIANI

18 maggio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta la partenza ''a razzo''
Continua

TOTI: LIGURIA NON HA MAI CHIUSO, ADESSO RIAPRIRE I CONFINI

18 maggio - GENOVA - ''La Liguria non ha mai chiuso: i suoi porti hanno sempre
Continua

PERQUISIZIONI IN CORSO DEL ROS DEI CARABINIERI NELLA SEDE ONLUS

15 maggio - FANO - Perquisizioni in corso, da questa mattina, da parte dei
Continua

DIMISSIONI A CATENA AL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA: TUTTA GENTE DI

15 maggio - ''Prima le dimissioni di Basentini, capo del Dap, ora quelle di Baldi,
Continua

FONTANA: TEST SIEROLOGICI INUTILI PER SINGOLI, SONO TEST

15 maggio - MILANO. ''I test sierologici sono inutili per cittadini singoli che non
Continua

GOVERNATORE FONTANA: MES? E' PERICOLO ESTREMO, STESSI SOLDI IN

15 maggio - MILANO - ''La vedo come una situazione di estremo pericolo perche' le
Continua

IN GERMANIA IERI 101 MORTI DA COVID 913 NUOVI CONTAGIATI

15 maggio - BERLINO - I casi di coronavirus in Germania sono saliti a 173.152
Continua

IN GERMANIA DIMINUISCONO I MORTI DA COVID MA AUMENTANO I CONTAGI

14 maggio - BERLINO - La Germania registra 89 decessi per Covid-19 nelle ultime 24
Continua

QUESTO E' IL MOMENTO DI FARE LA FLAT TAX PER SALVARE L'ITALIA

14 maggio - ''La proposta di taglio fiscale l'abbiamo messa nelle mani del governo,
Continua

BANKITALIA: L'IMPATTO DEL CORONAVIRUS SULL'ECONOMIA SARA' ENORME

12 maggio - ROMA - ''I dati disponibili sulla fiducia e le aspettative di famiglie e
Continua

RIPRENDONO A CRESCERE I CASI DI COVID IN GERMANIA: DA 357 A 933 IN

12 maggio - BERLINO - Crescono i casi ed i decessi per coronavirus in Germania.
Continua

GERMANIA: SALE ANCORA LEGGERMENTE L'INDICE DI CONTAGIO, ADESSO R0 =

11 maggio - BERLINO - In Germania il tasso di riproduzione del contagio da
Continua

TOTI: LA DISOCCUPAZIONE POTREBBE RADDOPPIARE, ECONOMIA DEVE

11 maggio - GENOVA - ''La produzione industriale e' crollata del 30%. Turismo e
Continua

UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI: DATI ISTAT MOSTRANO UN DISASTRO

11 maggio - Secondo i dati resi noti oggi dall'Istat, la produzione industriale a
Continua
Precedenti »