64.016.234
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi
+++++ Borsa: Piazza Affari allunga a +2,2% spread cala a 295 punti ++++

DISTRUSSE MUSEO: A MORTE

lunedì 13 novembre 2017
Il Tribunale Penale Centrale di Baghdad ha condannato a morte un jihadista dello Stato Islamico (Isis) reo confesso di avere partecipato allo scempio di reperti archeologici a Mosul, capoluogo della provincia irachena Ninive liberata lo scorso luglio dalle forze governative tre anni dopo la proclamazione del Califfato nero avvenuta proprio nella grande moschea di questa città. Lo riferiscono media locali. ''Le confessioni hanno confermato che l'imputato ha partecipato a numerosi attacchi terroristici, il più rilevante dei quali è stata l'operazione di distruzione e saccheggio di reperti archeologici dal museo di Mosul'', ha detto il portavoce del Consiglio Supremo della Magistratura, Abdul Sattar Beiraqdar, come ha riportato la tv satellitare Rudaw. Contro l'imputato, che avrebbe confessato di appartenere a Daesh (acronimo arabo di Stato islamico dell'Iraq e del Levante) e di aver compiuto ''vari attacchi terroristici'', vi sarebbero prove ''convincenti'' per emettere una condanna a morte per impiccagione ''in conformita' con le disposizioni dell'articolo 4 della legge anti-terrorismo'', ha detto ancora il portavoce. Durante l'occupazione del sedicente ''califfato'', durata circa tre anni, la citta' di Mosul ha subito il furto e la distruzione delle antichita' custodite nel Museo di Mosul, nonche' di altri altri siti archeologici situati nella parte meridionale della provincia di Ninive, fatti saltare in aria con l'esplosivo o abbattuti dai bulldozer.


 
Target

COLONIA: ATTENTATORE SIRIANO

martedì 16 ottobre 2018
COLONIA - Si registrano nuovi sviluppi relativi alla presa di ostaggi avvenuta ieri, 15 ottobre, nella stazione centrale di
Continua
 

SENATO:SI' A TAGLIO VITALIZI

martedì 16 ottobre 2018
Dopo diversi mesi di dibattito, anche il Senato - riunito nel Consiglio di presidenza - ha dato il suo via libera al ricalcolo
Continua

JUNCKER FINISCE A MAGGIO

martedì 16 ottobre 2018
Il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker non può attaccare un Paese sovrano ''solo perchè quel governo non
Continua
 

FONTANA: VIVA LATTE LOMBARDO

martedì 16 ottobre 2018
MILANO - ''La Lombardia è la prima regione agricola d'Italia e abbiamo il primato anche nella produzione del latte. Oltre il 40%
Continua

NUOVA SEDE FDI A MILANO

martedì 16 ottobre 2018
MILANO - Fratelli d'Italia avra' una nuova sede a Milano, in corso Buenos Aires, e l'obiettivo del partito e' quello di aprirne
Continua
 

MACRON PIAZZA FEDELISSIMI...

martedì 16 ottobre 2018
PARIGI - Questa mattina l'Eliseo ha annunciato il rimpasto di governo con i nomi dei nuovi ministri. Al ministero dell'Interno
Continua

FINANCIAL TIMES SEMINA PAURA

martedì 16 ottobre 2018
''La coalizione populista in Italia ha varato il suo progetto di bilancio per il 2019, che prevede un abbassamento dell'eta'
Continua
 

BOLSONARO VINCERA' ELEZIONI

martedì 16 ottobre 2018
Il candidato conservatore alle presidenziali brasiliane, Jair Bolsonaro, conferma il suo robusto vantaggio sull'esponente della
Continua

DEF: SPREAD GIU' E BORSA SU

martedì 16 ottobre 2018
MILANO - La Borsa di Milano (+1,2%) avanza dopo che il governo ha inviato il Draft Budgetary Plan alla commissione europea. A
Continua
 

RIFIUTATE LE SCUSE DI MACRON

martedì 16 ottobre 2018
''Abbandonare degli immigrati in un bosco italiano non puo' essere considerato un errore o un incidente. Quanto successo a
Continua

LEGNATA ELETTORALE A JUNCKER

lunedì 15 ottobre 2018
LUSSEMBURGO - Non esce un vincitore chiaro dalle elezioni in Lussemburgo, ma in compenso c'è uno sconfitto evidente, si chiama
Continua
 

STAMPA TEDESCA: DISASTRO CSU

lunedì 15 ottobre 2018
MONACO DI BAVIERA - Una ''catastrofe'' per Unione cristiano-sociale (Csu) e Partito socialdemocratico (Spd) e un ''successo'' per
Continua

BREXIT DURA IN ARRIVO

lunedì 15 ottobre 2018
LONDRA - Le trattative sul recesso del Regno Unito dall'Unione europea sono giunte nella nella notte scorsa a uno stallo. Per il
Continua
 

DURO SCONTRO MACRON PHILIPPE

lunedì 15 ottobre 2018
PARIGI - Il primo ministro francese, Edouard Philippe, e' sospettato di voler piazzare alcuni suoi fedeli alleati di destra nei
Continua

ZAIA: CAMBIAMENTO E' LA LEGA

lunedì 15 ottobre 2018
BOLZANO - ''Il risultato elettorale in Baviera dimostra una grande voglia di cambiamento che da noi si chiama Lega. Domenica
Continua
 

FRANCIA SCARICA AFRICANI

lunedì 15 ottobre 2018
Un furgone della gendarmeria francese e' stato avvistato dalla polizia italiana a Claviere, Torino, mentre faceva scendere un
Continua

NO BIGLIETTO? GIU' DAL TRENO

lunedì 15 ottobre 2018
CAGLIARI - Almeno sette Migranti, tre uomini e quattro donne, una con un bambino in braccio, sono stati fatti scendere dal treno
Continua
 

FIERA TARTUFO AIUTA GENOVA

domenica 14 ottobre 2018
ALBA - La Fiera internazionale del Tartufo di Alba tende la mano alle famiglie di Genova. Oggi, nel quadro di una giornata-evento
Continua

LEGA: SINISTRA PREDICA ODIO

domenica 14 ottobre 2018
MILANO - ''Da alcuni giorni il sindaco di Lodi, Sara Casanova, sta ricevendo una valanga di insulti e minacce via social,
Continua
 

ANCHE BRIGITTE MOLLA MACRON?

domenica 14 ottobre 2018
PARIGI - Il governo perde i pezzi, la popolarita' del presidente e' in picchiata e la premiere dame, Brigitte Macron, ''non resta
Continua

 
Ultimi articoli pubblicati

IMPORTANTE DISCORSO DEL COMANDANTE GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI, GIOVANNI NISTRI, ALLE

IMPORTANTE DISCORSO DEL COMANDANTE GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI, GIOVANNI NISTRI, ALLE COMMISSIONI RIUNITE DIFESA
martedì 16 ottobre 2018
ROMA  -  Audizione, oggi, davanti alle Commissioni riunite Difesa, del comandante generale dell'Arma dei Carabinieri, Giovanni Nistri. Il generale ha elencato alcuni dati molto rilevanti, al riguardo del lavoro dell'Arma: "Il valore aggiunto della prossimità si riflette sulla
Continua
 

GIULIO SAPELLI: ''I VERDI CHE HANNO VINTO IN BAVIERA SONO DI DESTRA, NON DI SINISTRA. L'SPD E'

GIULIO SAPELLI: ''I VERDI CHE HANNO VINTO IN BAVIERA SONO DI DESTRA, NON DI SINISTRA. L'SPD E' DEFUNTO, LA MERKEL LASCI''
martedì 16 ottobre 2018
Ma che sinistra. I verdi che vincono in Baviera utilizzano i temi dei conservatori. Lo ha detto in una intervista a "Italia Oggi" Giulio Sapelli, storico dell'economia, in merito al voto in Baviera che ha visto il crollo della Csu, i cristiano sociali, scesi al 37 per cento, dieci punti in meno
Continua

LA COMMISSIONE UE RIFIUTA LA PROPOSTA DEL MINISTRO CENTINAIO A DIFESA DELLA PRODUZIONE ITALIANA DI

LA COMMISSIONE UE RIFIUTA LA PROPOSTA DEL MINISTRO CENTINAIO A DIFESA DELLA PRODUZIONE ITALIANA DI ZUCCHERO
lunedì 15 ottobre 2018
"Sono molto preoccupato per il futuro del comparto e della produzione dello zucchero in Italia. Faremo di tutto per aiutare i nostri produttori". Cosi' il ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio che partecipa in Lussemburgo al Consiglio europeo dei Ministri dell'Agricoltura e della
Continua
 

PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SULLA LEGGE FORNERO: PERCHE' ABOLIRLA CON QUOTA 100 (ANCHE GLI

PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SULLA LEGGE FORNERO: PERCHE' ABOLIRLA CON QUOTA 100 (ANCHE GLI IMPRENDITORI SONO D'ACCORDO)
lunedì 15 ottobre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di attacchi e critiche al governo sul DEF e sull’abolizione della legge fornero. Ovviamente lo spread ha iniziato a salire (ma siamo ancora a poco meno della metà di quanto raggiunto sotto il governo del “salvatore” monti ndr), la
Continua

SONDAGGIO FRIENDS OF EUROPE (FINANZIATO ANCHE DALLA UE): 64% EUROPEI PENSA CHE SENZA UE LA VITA NON

SONDAGGIO FRIENDS OF EUROPE (FINANZIATO ANCHE DALLA UE): 64% EUROPEI PENSA CHE SENZA UE LA VITA NON SAREBBE PEGGIORE
lunedì 15 ottobre 2018
LONDRA - Non passa giorno che i mezzi di informazione non dicano quanto sia essenziale la UE per tutti i cittadini e politici di sinistra e giornali - il 99% dei giornali italiani è controllato politicamente dalla sinistra -  fanno a gara per accusare di razzismo e ignoranza chiunque
Continua
 

GIANCARLO GIORGETTI: ''IL CENTRODESTRA DEL PASSATO NON ESISTE PIU'. IL CAMBIAMENTO E' POPULISTA E

GIANCARLO GIORGETTI: ''IL CENTRODESTRA DEL PASSATO NON ESISTE PIU'. IL CAMBIAMENTO E' POPULISTA E SOVRANISTA. E' SALVINI''
domenica 14 ottobre 2018
Lega sempre più coesa intorno al suo Capitano, Forza Italia sempre più divisa, tra latitanza del 'grande capo', rendite di posizione e rese dei conti interne. Il centrodestra a trazione Lega è ormai una realtà, e quanto prima si diceva a mezza voce per non urtare
Continua
 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!