64.786.772
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

TRE PARTITI, STESSA BASE SOCIALE

lunedì 10 luglio 2017

Più che un rompicapo, la questione alleanze & legge elettorale è una grandissima rottura di coglioni. La situazione non è affatto complicata, è invece di una desolante semplicità: Berlusconi è in cerca di rivincite finali, Renzi di vendette finali, e l'Italia sta per finire schiantata. Detto questo, bisogna giocoforza voltare lo sguardo da un'altra parte.

E così è altrettanto semplice osservare che in campo restano solo due altri conglomerati politici: uno sta destra, ed è formato da Lega e Fratelli d'Italia più formazioni minori di destra e leghiste in centro Italia e Meridione riunitesi attorno a Noi con Salvini. L'altro sta altrove - e dico altrove perchè è proprio un "altrove" - ed è formato da una galassia sociale riassunta dalla sigla M5S. Questa galassia è composta da tanta, davvero tanta gente adulta, che vede nel Movimento 5 Stelle l'ultima speranza per provare a reagire e a risorgere dallo stato di disperazione sconforto e schifo per come sta andando l'Italia. Ad essa, si aggiungono aree giovanili formate per la maggioranza da ragazze e ragazzi istruiti, molti con ottima formazione scolastica, ma disoccupati, precari, disperati per non potere progettare alcun futuro. 

Ma c'è una cosa importante da aggiungere: queste due basi sociali dell'M5S sono sovrapponibili alle basi sociali di Lega e Fratelli d'Italia. I popoli elettorali dell'uno e dell'altro conglomerato appartengono al medesimo blocco. Chi non ha capito questo, non ha capito niente, di quanto sta avvenendo in Italia.

Le pretese aree di "centro" che un tempo votavano Dc e che dal 1994 al 2007 votarono Forza Italia, non esistono più, in quanto il ceto medio e la piccola borghesia sono state le due aree sociali ed economiche massacrate più di tutte le altre dalla crisi e dalle scriteriate e vigliacche politiche dei governi Pd degli utlimi anni.

I cosiddetti "moderati" sono diventati i più estremisti tra gli estremisti. Oggi, l'unico centro che riconoscono come proprio è quello del mirino del fucile con cui se potessero ammazzerebbero la stragrande maggioranza del ceto politico italiano. Berlusconi vaneggia, se crede di riportarli sotto il tetto del fu suo partito "liberale di massa" come per altro giustamente lo definì nei tempi andati.

Il quadro sociale del Paese è esplosivo. C'è una tensione, una rabbia, una voglia di menare le mani tra la gente, che solo un ciccisbeo della politica chiuso nei palazzi del potere pubblico e innaffiato da piogge di stipendi danarosi elargiti dallo Stato, non riesce nè a vedere, nè a capire.

Le ultime elezioni amministrative hanno dimostrato che c'è una maggioranza non di centro-destra, ma di destra, in Italia. E l'aspetto più interessante della questione è che la medesima maggioranza si costituirebbe sui medesimi contenuti politici (questione africana, disastro dell'euro e della gabbia Ue) se si creasse un asse Lega-Fdi-M5S. 

Berlusconi e Renzi possono tramare fin che vogliono, ma non possono sconfiggere la ribellione che anima la larga maggioranza degli elettori, specchio  sua volta della ribellione di vastissimi strati della società italiana.  Giovanni Toti lo ha capito. Non è un caso se Berlusconi nonostante il successo elettorale lo snobba. Toti non avrebbe difficoltà sostanziali a sedere al governo con un programma chiaro con chiunque ci stia ad attuarlo. M5S incluso. Toti a questo punto deve pensarci, a cosa vuole fare da grande. Prima che ci pensi qualcun altro e lo faccia fuori, politicamente parlando. Questo qualcun altro ovviamente è Berlusconi.

Anche Matteo Salvini ora deve puntare a molto più in là delle elezioni della prossima primavera. C'è da scrivere il programma del prossimo governo? Certo. Vogliamo dire che ci vogliono a dir tanto due ore, a metterlo nero su bianco? Il programma è quanto Matteo Salvini ripete - giustamente - da un anno almeno a questa parte, ed è lo stesso programma a cui fa riferimento Giorgia Meloni, ed è il medesimo che sottoscriverebbe già adesso Giovanni Toti, ed è al 90% quello che da più palchi e più post ha enunciato Beppe Grillo. 

Serve molto altro per capire che bisogna fare? Spero di no. Tre partiti, Lega, M5S, Fdi, espressione della medesima base socio-economica. Più uno, Forza Italia, che se si alleasse al Pd finirebbe distrutto. Ma nel quale un giovane avrebbe i numeri per evitarlo. Non so il coraggio. 

Max Parisi

 



 
Ultimi articoli pubblicati

IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI

IL ''DECRETO GENOVA'' DIVENTA LEGGE, MOLTO PRESTO I LAVORI PER LA RICOSTRUZIONE. PONTE MORANDI DEMOLITO IN DICEMBRE
giovedì 15 novembre 2018
ROMA - SENATO - Da oggi, è legge. Con 167 voti favorevoli e 49 contrari il Senato ha approvato il Dl Genova in un clima di grande tensione. Con Forza Italia che ha accusato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli di aver sbeffeggiato i senatori azzurri durante le
Continua
 

LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E

LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E FRAGILISSIME
giovedì 15 novembre 2018
BERLINO - Si moltiplicano gli allarmi in Germania per la fragilità delle banche tedesche. Oggi, è l'autorevole quotidiano Handelsblatt a criverne in un lungo articolo di prima pagina. La Bundesbank, la banca centrale della Germania, teme che "gli istituti di credito possano essere
Continua

SPECIALE LIBIA / I RISULTATI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PALERMO COL PLAUSO DEL DIPARTIMENTO

SPECIALE LIBIA / I RISULTATI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PALERMO COL PLAUSO DEL DIPARTIMENTO DI STATO AMERICANO
mercoledì 14 novembre 2018
La conferenza internazionale di Palermo sulla Libia è stata un grande successo, (a dispetto dell'ostracismo della stampa italiana che lo ha apertamente trascurato -ndr). Gli Stati Uniti hanno accolto con favore le conclusioni annunciate dal governo italiano derivanti dalla conferenza che ha
Continua
 

QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN

QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN PICCHIATA E PIL -0,2%''
mercoledì 14 novembre 2018
BERLINO - Sta andando molto peggio di quanto invece aveva previsto il goverrno Merkel per quest'anno. Nel terzo trimestre del 2018, il prodotto interno lordo della Germania ha registrato una contrazione dello 0,2 per cento rispetto ai tre mesi precedenti, "la prima flessione negli ultimi tre anni e
Continua

SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE

SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE IN ITALY'' (ADDIO UE)
mercoledì 14 novembre 2018
Cresce in Italia la diffidenza e il rancore nei confronti dell'Unione europea, con quasi sei italiani su dieci (58%) che si sentono maltrattati dalle politiche comunitarie rispetto agli altri Paesi. Solo una sparuta minoranza del 7% ritiene che l'Ue abbia un occhio di riguardo per l'Italia. E'
Continua
 

POLIZIA LOCALE DI MILANO SCOPRE DORMITORIO-LAGER (CON 25 AFRICANI DENTRO) IN UN PALAZZO.

POLIZIA LOCALE DI MILANO SCOPRE DORMITORIO-LAGER (CON 25 AFRICANI DENTRO) IN UN PALAZZO. L'APPARTAMENTO E' DI UN CINESE
martedì 13 novembre 2018
MILANO - Venticinque letti ammassati in un quadrilocale dalle pessime condizioni igieniche che ospitava migranti, molti clandestini in Italia. .È quanto trovato gli agenti del Nucleo reati immobiliari della polizia locale di Milano in un appartamento di via Imbonati, in zona Dergano. Il
Continua

CROLLATI GLI SBARCHI DI AFRICANI IN ITALIA: DA 119.369 NEL 2017 A 22.167 DA GENNAIO A NOVEMBRE

CROLLATI GLI SBARCHI DI AFRICANI IN ITALIA: DA 119.369 NEL 2017 A 22.167 DA GENNAIO A NOVEMBRE 2018: MERITO DI SALVINI
lunedì 12 novembre 2018
"Gli sbarchi nel 2016 sono stati 181.436, nel 2017 sono stati 119.369 mentre nel 2018 sono scesi a 22.167". Sono i dati forniti da Massimo Bontempi, direttore della Direzione centrale immigrazione e polizia delle frontiere intervenuto alla conferenza stampa sui 'Due anni di monitoraggio dei
Continua
 

REPUBBLICA CECA RIFIUTERA' IL ''PATTO SULL'IMMIGRAZIONE'' DELL'ONU (ANCHE USA AUSTRIA UNGHERIA E

REPUBBLICA CECA RIFIUTERA' IL  ''PATTO SULL'IMMIGRAZIONE'' DELL'ONU (ANCHE USA AUSTRIA UNGHERIA E POLONIA HANNO DETTO NO)
lunedì 12 novembre 2018
Aumenta sempre di piu' il numero di coloro che si oppongono al patto ONU sull'immigrazione che verra' adottato dai Paesi partecipanti all conferenza intergovernativa che si terra' in Marocco il 10 e 11 dicembre prossimo. Dopo Stati Uniti, Austria e Ungheria adesso e' assai probabile che anche la
Continua

GOVERNATORE ATTILIO FONTANA: ''SULLA LOTTA ALLA MAFIA DOBBIAMO TENERE LA GUARDIA ALTISSIMA IN

GOVERNATORE ATTILIO FONTANA: ''SULLA LOTTA ALLA MAFIA DOBBIAMO TENERE LA GUARDIA ALTISSIMA IN LOMBARDIA''
lunedì 12 novembre 2018
MILANO - Si è aperta con l'intervento del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana la Giornata della Trasparenza 2018 'TrasparEnti', organizzata dalla Giunta e dal Consiglio Regionale e da tutti gli enti del Sistema regionale, quest'anno dedicata all'antiriciclaggio e
Continua
 

IL SINDACO DI ROMA, VIRGINIA RAGGI, E' STATA ASSOLTA: IL FATTO NON COSTITUISCE REATO. DUE ANNI DI

IL SINDACO DI ROMA, VIRGINIA RAGGI, E' STATA ASSOLTA: IL FATTO NON COSTITUISCE REATO. DUE ANNI DI FANGO POLITICO.
sabato 10 novembre 2018
ROMA - Assolta perché il fatto non costituisce reato. Virginia Raggi, con gli occhi lucidi, ascolta le parole del giudice Roberto Ranazzi che chiudono il processo di primo grado in cui è imputata per falso. Ha atteso la sentenza in aula, il viso è stanco, indossa giacca e
Continua

ASTRONOMI DI HARVARD FIRMANO UNA RICERCA SU OUMUAMUA L'OGGETTO INTERSTELLARE APPARSO NEL 2017:

ASTRONOMI DI HARVARD FIRMANO UNA RICERCA SU OUMUAMUA L'OGGETTO INTERSTELLARE APPARSO NEL 2017: FORSE E' UNA SONDA ALIENA
mercoledì 7 novembre 2018
Oumuamua, misterioso oggetto celeste a forma di sigaro avvistato nel 2017 durante la traversata del sistema solare, potrebbe essere artificiale ed essere stato inviato da extraterrestri: è l'ipotesi avanzata da due astronomi ricercatori di Harvard in un articolo scientifico che sarà
Continua
 

SCHEDA / ECCO I PRINCIPALI PROVVEDIMENTI DEL ''DECRETO SICUREZZA'' (A FIRMA SALVINI) APPROVATO DAL

SCHEDA / ECCO I PRINCIPALI PROVVEDIMENTI DEL ''DECRETO SICUREZZA'' (A FIRMA SALVINI) APPROVATO DAL SENATO
mercoledì 7 novembre 2018
Vediamo in questo articolo, voce per voce, i principali temi del Decreto Sisucrezza approvato oggi al Senato: - PERMESSI DI SOGGIORNO Viene cancellato il permesso di soggiorno per motivi umanitari (articolo 1), che aveva la durata di due anni e consentiva l'accesso al lavoro, al servizio sanitario
Continua

STUDIO BOMBA IN GERMANIA: 44% PER VIETARE IMMIGRAZIONE DI MUSULMANI E IL 50% DEGLI ELETTORI HA IDEE

STUDIO BOMBA IN GERMANIA: 44% PER VIETARE IMMIGRAZIONE DI MUSULMANI E IL 50% DEGLI ELETTORI HA IDEE DI DESTRA RADICALE
mercoledì 7 novembre 2018
Quasi il 40% dei cittadini tedeschi vede con favore la possibilita' di vivere in un sistema autoritario. E' uno dei risultati di uno studio realizzato dall'Universita' di Lipsia in collaborazione con le Fondazioni intitolate a Heinrich Boell e Otto Brenner. Il sondaggio, presentato a Berlino,
Continua
 

ELEZIONI DI MIDTERM IN AMERICA: ENORME SUCCESSO PERSONALE DI TRUMP, CHE FA VINCERE I REPUBBLICANI

ELEZIONI DI MIDTERM IN AMERICA: ENORME SUCCESSO PERSONALE DI TRUMP, CHE FA VINCERE I REPUBBLICANI AL SENATO
mercoledì 7 novembre 2018
 "E' un enorme successo per il presidente". Così la portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders, ha commentato con i giornalisti la notizia che i repubblicani non solo mantengono ma rafforzano la maggioranza al Senato, dopo che lo stesso Donald Trump su Twitter ha parlato di una "notte
Continua

CONFINDUSTRIA ATTACCA LE SANZIONI UE ALLA RUSSIA: 4 MILIARDI DI EURO DI MANCATO EXPORT DANNI

CONFINDUSTRIA ATTACCA LE SANZIONI UE ALLA RUSSIA: 4 MILIARDI DI EURO DI MANCATO EXPORT DANNI GRAVISSIMI ALLE PMI. BASTA!
martedì 6 novembre 2018
La Confindustria scende in campo contro le sanzioni alla Russia: penalizzano le imprese e l'export italiano. Eppure, nonostante le sanzioni il mercato russo "continua a essere strategico" per le imprese italiane sia sotto il profilo commerciale che produttivo. Nel 2017 - precisa Confindustria
Continua
 

FIAMME GIALLE HANNO ARRESTATO SINDACO, VICE SINDACO E DUE ASSESSORI (PIU' ALTRI 11): CORRUZIONE,

FIAMME GIALLE HANNO ARRESTATO SINDACO, VICE SINDACO E DUE ASSESSORI (PIU' ALTRI 11): CORRUZIONE, PECULATO E MOLTO ALTRO
lunedì 5 novembre 2018
Il sindaco di Fuscaldo, centro dell'Alto Tirreno cosentino, Gianfranco Ramundo, è stato arrestato dai finanzieri del Comando provinciale di Cosenza nell'ambito di un'operazione coordinata dalla Procura della Repubblica di Paola, insieme ad altri componenti dell'amministrazione comunale.
Continua
 

 
Editoriali

''Dove eravate, Soloni?''

"Prof dott. Presidente Emerigo Ugo De Siervo, confrontiamoci coi numeri. Sulla legge Fornero, sulla disoccupazione, sulla precarietà, sulle tasse, sulla

L'epoca di Berlusconi è davvero finita.

Niente "pontieri" all'opera: la rottura personale tra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi è nella sostanza, ben più solida delle operazioni di

LA LEGA DI MATTEO SALVINI E' NAZIONALE

La vittoria, anzi no, il trionfo della Lega di Matteo Salvini che ha ricevuto cinque milioni di voti, una massa enorme di consenso, raggiungendo quasi il 20%

4 MARZO: IL NOSTRO INDEPENDENCE DAY

Abbiamo deciso di fermare le pubblicazioni del nostro giornale innanzitutto per riflettere sul ruolo e se lo permettete, anche sui risultati che abbiamo

All'armi! Son fascisti! Il delirio Pd.

Walter Veltroni lancia l'allarme democrazia, che secondo lui è in pericolo esattamente come lo fu negli anni Trenta del secolo scorso. Veltroni è

Italiani, bevetevi un rosatellum...

Le leggi elettorali italiane hanno sempre un tocco culinario. Mattarellum della pasta, porcellum dell'affettato misto, e ora il rosatellum dei beoni. Ogni

Arriva l'onda nazionalista tedesca.

Le elezioni politiche in Germania, parlando dei clamorosi risultati emersi dalle urne, evidenziano innanzitutto quanto sia forte l'allarme della popolazione

Appunti di una sera di mezza estate.

E allora, va tutto bene, giusto? Mps salvata - e a chi frega sia stato fatto con denaro pubblico? A nessun italiano. -  Le banche venete salvate (si fa

Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!