44.141.341
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Avete pronto un Piano B per la vostra vita?

lunedì 25 luglio 2016

Non mi sono dimenticato, ho fatto apposta. Dal massacro islamico di nove italiani - torturati e uccisi uno ad uno perchè "infedeli" cristiani - avvenuto il 1° luglio a Dacca, capitale del Bangladesh, stato islamico, ad oggi, 25 luglio, sono avvenute le stragi islamiche di Nizza, 84 morti, di Monaco di Baviera, 9 morti, più un omicidio islamico ieri pomeriggio in Germania, uccisa a colpi di machete una giovane donna polacca incinta, e di ieri sera alle 22.00, quando un kamikaze islamico s'è fatto esplodere a pochi metri da un affollato concerto musicale mancando la strage solo perchè non è stato fatto entrare. Non aveva il biglietto, il terrorista l'imbecille.  

Così - pensate che tocca scrivere "fortunatamente" - ci sono stati solo 15 feriti e nessun morto, oltre l'islamico, che di suo era un "povero profugo siriano" spacciatore di droga e per questo colpito da decreto di espulsione in Bulgaria, dove s'era fatto registrare come "profugo", dato che in Germania è in vigore una legge che cancella il diritto d'asilo se si commettono reati. 

Peccato solo che - all'italiana - il ministero dell'Interno tedesco non avesse messo in atto l'espulsione, ma solo "notificata all'interessato" che per tutta risposta ha pensato di andare a sbriciolarsi dentro un concerto indossando uno zainetto con una bomba farcita di pezzi di ferro, anche lamette da barba. 

Ecco, non mi sono dimenticato di scrivere altre righe - dal 3 luglio scorso - nel piccolo spazio su questo giornale che ospita i miei articoli. Semplicemente non ho voluto. Non avrebbe avuto senso. Ma ora, il quadro generale è cambiato.

Siamo arrivati nella Ue alle stragi islamiche, agli omicidi islamici, di giornata.

E non è che i killer nel nome dell'Islam colpiscano presunti bersagli connessi con la guerra all'isis in Siria e in Iraq. No. Colpiscono cittadini inermi, anziani ultranovantenni, bambini di un anno, donne in stato interessante, adolescenti seduti a mangiare un panino in un McDonald o con la testa all'insù ad ammirare i fuochi artificiali del 14 luglio francese. Data di una rivoluzione che ha bisogno d'essere rinfrescata con un'altra d'eguale portata alle prossime elezioni presidenziali. Se vincerà Marine Le Pen, ci potete contare già adesso, che arriverà "il terrore" per gli islamici tagliagole in Francia. 

E in questo quadro generale, che ne sarà dell'Italia?

Intanto, da qui non se ne va via nessuno. Nè espulsioni, nè fughe in "Europa".

E dato che nessuno lascerà l'Italia mentre alla media di più di mille al giorno arrivano africani dalla Libia, non è difficile capire che siamo prossimi alla catastrofe, la vera catastrofe sociale, economica, umana, politica dell'Italia. 

Il costo delle orde africane per le casse - esangui - dello Stato supera i tre milioni di euro al giorno. A fine anno, saremo a sei milioni al giorno. Non è solo inaccettabile. E' insopportabile, insopportabile sul piano economico, etico, morale. 

Abbiamo ampiamente superato i duecentomila africani arrivati in Italia dal 2015 a oggi e di questi, neppure il 20% ha diritto reale o presunto di asilo in Italia. L'80% non solo non l'otterrà, ma ingrosserà le file dei clandestini di fatto e di diritto, massa enorme - tutta di islamici - perfetta per essere usata dal terrorismo nel nome di Allah.

Sapete cosa significa? Che davanti c'è un futuro per l'Italia scritto col sangue. Questa massa di africani che viene mantenuta di vitto, alloggio, denaro contante, cure mediche, perfino sigarette, per il momento sta ferma o si agita poco. Ma quando il costo del loro mantenimento diventerà totalmente ingestibile, e accadrà presto, questa massa immane si ribellerà.

L'Italia non è la Germania, che ha un surplus dello stato che si conta in centinaia di miliardi di euro l'anno. L'Italia è in braghe di tela, e tra breve anche quelle verranno strappate dal disastro delle banche in fallimento come Mps.

Perfino un governo ottuso qual è questo capitanato da un tale che di economia ne capisce poco, anzi niente, s'è reso conto che l'accoglienza è agli sgoccioli mentre l'invasione dalla Libia invece accelera. 

Allora, che si fa? 

Nelle strategie militari viene ricordato di approntare sempre un "Piano B" nel caso che quello preparato vada a finir male. Voi, pochi o tanti che mi state leggendo, ce l'avete un Piano B?

Avete pronto un Piano B per salvare la vostra famiglia, i vostri averi, le vostre vite? No? Cioè, non ci avete mai pensato? Vi consiglio di farlo, e in fretta. L'Italia così com'è ora non arriverà al 31 dicembre 2016. Non ci sarà più questo governo, queste banche, questa situazione sociale, questa Ue.

Buone vacanze. Nel caso, fate finta di non aver letto questo articolo. Ma occhio a chi passeggia tra gli ombrelloni. Un settimanale tedesco tre mesi fa metteva in guardia circa la possibilità che terroristi islamici facessero stragi dentro gli stabilimenti balneari italiani. 

Max Parisi

 



 
Ultimi articoli pubblicati

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA

MENTRE IL GOVERNO TENTA LA MARCIA INDIETRO SUL ''PASTICCIO UBER'' DOMANI CI SARA' LA MARCIA SU ROMA DEI TASSISTI
lunedì 20 febbraio 2017
Qualcuno nel Pd non ci sta a sentirsi responsabile del pasticcio combinato dal governo sulla questione Uber: "In questi giorni la città è bloccata dai tassisti, ma non hanno torto loro: ha torto Uber, che continua ad evadere mentre noi gli mettiamo il tappeto rosso per terra. I
Continua
 

LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI,

LA STAMPA FRANCESE SCHIANTA IL JOBS ACT DI RENZI: ''HA INTRODOTTO I CONTRATTI-STAGE PER I GIOVANI, LI USANO GLI OVER 45''
lunedì 20 febbraio 2017
PARIGI - Se in Italia trovare lavoro fisso e' molto difficile, non e' cosi' per i contratti da stagista il cui numero e' letteralmente esploso: e' questo l'aspetto degli ultimi dati sul mercato del lavoro italiano diffusi dal ministero del Lavoro che il quotidiano economico francese Les Echos
Continua

INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1°

INCHIESTA / FRANCIA: 82% CONTRO LA UE. GERMANIA: 81% HA PAURA DELLA UE. POLONIA E SVEZIA: 1° PERICOLO MIGRANTI ISLAMICI
lunedì 20 febbraio 2017
LONDRA - Che l'opposizione all'Unione Europea sia in crescita e' un dato di fatto riconosciuto anche dai parassiti di Bruxelles ma come stanno realmente le cose? Alcuni giorni fa il centro studi Demos ha rilasciato un rapporto d'inchiesta ricco di sondaggi di ben 485 pagine sottolineando come in
Continua
 

INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI

INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI EUROPEI SENZA EURO
venerdì 17 febbraio 2017
I media di regime continuano a propagandare il mito che “fuori dall’euro c’è solo miseria, povertà disoccupazione”, unito al mantra che il Regno Unito sta collassando. Il tutto per farci digerire l’indigeribile, ovvero un rapporto di cambi fissi
Continua

LA CIA SPIO' MARINE LE PEN SARKOZY HOLLANDE INTROMETTENDOSI NELLE ELEZIONI PRESIDENZIALI DEL 2012

LA CIA SPIO' MARINE LE PEN SARKOZY HOLLANDE INTROMETTENDOSI NELLE ELEZIONI PRESIDENZIALI DEL 2012 SU ORDINE DI OBAMA
venerdì 17 febbraio 2017
WASHINGTON - Tutti i principali partiti politici francesi sono stati spiati dalla Cia durante l'amministrazione Obama, nei sette mesi che hanno portato alle elezioni presidenziali del 2012. Lo ha rivelato WikiLeaks attraverso il suo sito web, affermando che lo spionaggio è avvenuto
Continua
 

IL PD VUOLE ''STERMINARE'' I TAXISTI (CHE DA SEMPRE NON VOTANO PD). PER QUESTO, HA DATO DI FATTO IL

IL PD VUOLE ''STERMINARE'' I TAXISTI (CHE DA SEMPRE NON VOTANO PD). PER QUESTO, HA DATO DI FATTO IL VIA LIBERA A UBER.
giovedì 16 febbraio 2017
Monta la protesta dei taxisti contro il decreto Milleproroghe, che sospende per un altro anno l'efficacia di una serie di norme che dovrebbero regolamentare il servizio degli Ncc e contrastare le pratiche abusive. Una sanatoria che, secondo la categoria, favorisce Uber. La reazione dei taxisti e'
Continua

IL DIRETTORE DI FRONTEX: ''QUEST'ANNO L'ITALIA DEVE ASPETTARSI DALLA LIBIA ALTRI 180.000 AFRICANI

IL DIRETTORE DI FRONTEX: ''QUEST'ANNO L'ITALIA DEVE ASPETTARSI DALLA LIBIA ALTRI 180.000 AFRICANI SENZA DIRITTO D'ASILO''
giovedì 16 febbraio 2017
PARIGI - La notizia è riportata dai principali quotidiani francesi, ma in Italia non è stata resa pubblica perchè scatenerebbe una tale ondata di proteste da travolgere il governo Gentiloni e il Pd che lo sorregge. "L'Italia deve attendersi quest'anno l'arrivo di un numero di
Continua
 

SINDACATO POLIZIA A SAVIANO: SUE CONSIDERAZIONI SUL SUICIDIO DI LAVAGNA RASENTANO IL CRIMINALE E

SINDACATO POLIZIA A SAVIANO: SUE CONSIDERAZIONI SUL SUICIDIO DI LAVAGNA RASENTANO IL CRIMINALE E RISULTANO DIFFAMATORIE
mercoledì 15 febbraio 2017
“La decisa presa di posizione di Saviano in favore della legalizzazione della droga, nonostante la sua schizofrenica parte recitata di quello che si batte contro il traffico di stupefacenti, è cosa ben nota e non ci sorprende più. Abbiamo già più volte letto e
Continua

''LA UE E' ANTIDEMOCRATICA ANTI-AMERICANA GONFIA DI BUROCRATI NON ELETTI E GLOBALISTI''(TED

''LA UE E' ANTIDEMOCRATICA ANTI-AMERICANA GONFIA DI BUROCRATI NON ELETTI E GLOBALISTI''(TED MALLOCH, DESIGNATO DA TRUMP)
mercoledì 15 febbraio 2017
BRUXELLES - Per sapere come viene vista la Ue negli Stati Uniti basta ascoltare cosa dice Ted Malloch, designato dal Presidente Trump ad essere il nuovo ambasciatore americano presso l'Unione europea. "L'Unione europea e' diventata non democratica, gonfia di burocrazia e anti-americanismo rampante,
Continua
 

IL PARLAMENTO DI STRASBURGO APPROVA IL ''CETA'' CON I VOTI DI PD E FORZA ITALIA (RENZI & BERLUSCONI

IL PARLAMENTO DI STRASBURGO APPROVA IL ''CETA'' CON I VOTI DI PD E FORZA ITALIA (RENZI & BERLUSCONI UNITI NEL PEGGIO)
mercoledì 15 febbraio 2017
STRASBURGO - Con 408 a favore, 254 contrari e 33 astenuti l'Europarlamento ha approvato l'accordo commerciale tra Unione Europea e Canada, aprendo la strada all'entrata in vigore provvisoria delle disposizioni del cosiddetto Ceta (Comprehensive Economic and Trade Agreement).  A sostenere
Continua

LA GRAN BRETAGNA CRESCE PIU' DI TUTTA L'EUROZONA E PIU' DELLA GERMANIA, MA GUAI A DIRLO ALLA GENTE

LA GRAN BRETAGNA CRESCE PIU' DI TUTTA L'EUROZONA E PIU' DELLA GERMANIA, MA GUAI A DIRLO ALLA GENTE (CENSURA TOTALE)
martedì 14 febbraio 2017
LONDRA - Che l'adozione dell'euro sia stato un colossale fallimento e' oramai un dato di fatto che nessuna menzogna da parte dei giornali di regime puo' smentire visto che i dati confermano questa tesi. E cosi ecco che l'ultima revisione dei dati stima la crescita dell'area euro nell'ultimo
Continua
 

MILLE MILIARDI DI EURO DI CREDITI MARCI GRAVANO SULL'EUROZONA CHE E' FINITA IN UN VICOLO CIECO

MILLE MILIARDI DI EURO DI CREDITI MARCI GRAVANO SULL'EUROZONA CHE E' FINITA IN UN VICOLO CIECO (STAMPA TEDESCA)
martedì 14 febbraio 2017
BERLINO - E' un numero gigantesco, un numero con 12 zeri, ovvero mille miliardi. Otto anni dopo lo scoppio della crisi finanziaria, che deflagrò nella Ue nel 2009, le banche europee hanno in pancia piu' di mille miliardi di euro di crediti inesigibili - marci - che gravano sulla capacita'
Continua

LA UE FINANZIA LA LETTONIA PER COSTRUIRE UN MURO ANTI INVASIONE DI ''MIGRANTI'' (PERCHE' SE LO FA

LA UE FINANZIA LA LETTONIA PER COSTRUIRE UN MURO ANTI INVASIONE DI ''MIGRANTI'' (PERCHE' SE LO FA ORBAN E' XENOFOBO?)
lunedì 13 febbraio 2017
LONDRA - Al contrario dell'Italia, i paesi baltici stanno facendo di tutto per fermare l'arrivo di immigrati alle loro frontiere e quindi non deve affatto sorprendere che la Lettonia stia costruendo una gigantesca barriera per evitare di essere invasa. In passato aveva gia' costruito una barriera
Continua
 

STAMPA TEDESCA: ''S'E' ACCESA LA SPIA D'ALLARME SULL'ITALIA. LA BCE FINIRA' DI COMPRARE TITOLI NEL

STAMPA TEDESCA: ''S'E' ACCESA LA SPIA D'ALLARME SULL'ITALIA. LA BCE FINIRA' DI COMPRARE TITOLI NEL 2017 E SARA' TEMPESTA''
lunedì 13 febbraio 2017
BERLINO - "La spia di allarme si e' accesa una settimana fa: il premio di rischio sui titoli italiani ha superato la soglia simbolica dei 2 punti percentuali. Lo spread rispetto ai titoli decennali tedeschi non era cosi' alto da da piu' di tre anni". "Si tratta di uno sviluppo preoccupante -
Continua

WALL STREET RISPONDE ALL'ALLARME - BUFALA - DELLE AGENZIE DI RATING SU TRUMP: SALE A LIVELLI MAI

WALL STREET RISPONDE ALL'ALLARME - BUFALA - DELLE AGENZIE DI RATING SU TRUMP: SALE A LIVELLI MAI VISTI NELLA SUA STORIA
venerdì 10 febbraio 2017
NEW YORK - All'indomani di una tripletta di record, registrata ieri, oggi i principali indici a Wall Street hanno aperto in rialzo raggiungendo livelli mai visti in precedenza. Gli investitori continuano a brindare all'annuncio "fenomenale" sulle tasse promesso ieri dal presidente americano Donald
Continua
 

L'ECONOMIST SCRIVE: LA UE POTREBBE MANDARE GLI UFFICIALI GIUDIZIARI A LONDRA SE LA GRAN BRETAGNA

L'ECONOMIST SCRIVE: LA UE POTREBBE MANDARE GLI UFFICIALI GIUDIZIARI A LONDRA SE LA GRAN BRETAGNA NON PAGA PER LA BREXIT
venerdì 10 febbraio 2017
LONDRA - E ora, si è arrivati all'arma del ricatto vero e proprio. A palesarlo è l'Economist che scrive: "Lo spirito di trionfo degli antieuropeisti del Regno Unito - afferma il settimanale britannico da sempre schierato contro la Brexit e a favore della Ue - e' destinato a sgonfiarsi
Continua
 

 
Editoriali

Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!