69.841.994
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Due righe per Matteo Salvini.

mercoledì 2 marzo 2016

Che la Lega di Matteo Salvini sia cosa politica ben differente da quella di Umberto Bossi e di Roberto Maroni, è chiaro. Dal grande sogno della Padania libera e indipendente - sogno di Umberto che mosse speranze ed energie di milioni di persone - si era passati a uno stantio "prima il Nord" appeso alla vittoria elettorale del sindaco di Verona che con la sua lista civica sbaragliò tutti, anche la Lega come s'è visto poi, dato che è approdato tra le braccia di Matteo Renzi facendosi nel frattanto finanziare parte della campagna elettorale contro Zaia alle regionali da una imprenditrice nota come "Lady Dentiera" oggi chiusa in una cella assieme all'ex (diventato ex dopo l'arresto) presidente della Commissione Sanità di Regione Lombardia. Leghista della primissima ora. 

Matteo Salvini è stato eletto Segretario federale del Movimento proprio quando Roberto Maroni trionfava alle regionali con un capolavoro politico di prima grandezza, merito del quale è tutto - o quasi - suo. Non va dimenticato che la Lista Maroni inventata lì su due piedi dallo stesso Maroni catalizzò in modo determinante per la vittoria finale poco meno dei voti della Lega Nord. Furono tutti voti per lui, punto e basta. 

Diventato Governatore, Maroni - con un'eleganza sconosciuta a Renzi, ad esempio - rinunciò all'incarico di Segretario della Lega Nord, benchè essere presidente di Regione impegni molto, ma certamente meno di presiedere il Consiglio dei ministri. Così, alle dimissioni di Bobo seguì a ruota il congresso.

Tutto nel solco della continuità, quindi? Neanche per sogno.

A Salvini doveva essere apparso molto evidente che la parola d'ordine vittoriosa in Lombardia e poco dopo in Veneto non avrebbe portato la Lega da nessun'altra parte, e lo aveva capito proprio quando era diventato Segretario della Lega Lombarda e aveva da quell'incarico organizzato la campagna elettorale per Maroni.

Matteo abbozzò al Congresso all'investitura datagli tanto dalla base del partito - da cui arriva, politicamente parlando - quanto dai vertici. Maroni lo elogiò dicendo che avrebbe "portato avanti le battaglie storiche della Lega" ma il capitano prese subito un'altra strada.

Matteo Salvini in poco meno di sei mesi, mantenendo il seggio al Parlamento europeo benchè fosse stato eletto anche deputato, nel frattanto, ha capito che la strada vera, quella aperta, grande, che porta al cambiamento di direzione non solo della Lega, ma del Paese, è il nazionalismo.

In fondo, la Lega è sempre stata nazionalista. Cos'era la Padania, se non una nazione? Solo che Salvini ha aggiunto una riflessione a cui non può essere stata estranea al sua amica - già allora - Marine Le Pen: oggi il mondo non si divide tra destra e sinistra, ma tra mondialismo e nazionalismo. Contro una Ue che vuole distruggere i popoli europei, affermava la leader del Front National, solo il baluardo del nazionalismo li può salvare.

Folgorante. Lo abbiamo scritto su questo giornale per primi, in tempi non sospetti.

Matteo Salvini forte di questa analisi, ha capito che o si salva dalle fauci del mostro Ue l'Italia intera, o non si salva nessuno, in questo Paese. Prima abbattiamo la Ue ed estirpiamo il cancro dell'euro, poi decidiamo le sorti interne della nazione e il suo assetto federale o confederale.

Benissimo, direte. No, non va tutto benissimo. E non mi riferisco allo scandalo corruzione legato a Rizzi, benchè mi faccia parecchio arrabbiare la mancanza di controllo interno al Movimento, e neppure mi riferisco allo smatellamento dell'intera struttura della comunicazione della Lega, che giocofoza non poteva che finire a quel modo. Oggi non serve un organo di partito che si chiama "la Padania". Piuttosto servirebbe "il Nazionale". 

No, sono questioni certamente serie, ma non decisive. Decisivo è altro.

Matteo Salvini adesso, dico adesso, deve presentare al Congresso - anche straordinario - la nuova linea politica che lui stesso ha tracciato e che ha fatto risorgere la Lega fino a farla diventare la terza forza politica italiana, e non è detto non diventi la seconda o la prima. 

Serve adunare attorno alla nuova linea politica "costituente" la nuova forza del nazionalismo italiano, la Lega deve - deve - diventare ufficialmente il grande Movimento popolare del nazionalismo italiano. E' un grande sogno, paragonabile a quello della Padania di Umberto Bossi. 

O lo fai Matteo, o dopo sarà tardi. Ricordi cosa disse una volta Umberto? "Il pendolo della storia si sta muovendo. Accade raramente che si apra una finestra per i popoli. E quando si apre, i popoli devono agire".

E' l'ora di vincere.

Max Parisi.

 



 
Ultimi articoli pubblicati

SOCIETA' MULTIRAZZIALE PROVOCA SOLO DANNI. L'ESEMPIO? PARIGI MESSA A FERRO E FUOCO DA BANDE DI

SOCIETA' MULTIRAZZIALE PROVOCA SOLO DANNI. L'ESEMPIO? PARIGI MESSA A FERRO E FUOCO DA BANDE DI MUSULMANI ALGERINI
lunedì 15 luglio 2019
LONDRA - Per capire il perche' la societa' multirazziale provoca solo danni basta guardare cosa succede in Francia dove immigrati musulmani di seconda e terza generazione trovano sempre delle scuse per fare rivolte e saccheggiare negozi. L'ultima di queste rivolte e' avvenuta pochi giorni fa in
Continua
 

INCHIESTA / ABBIAMO FATTO LA ''SPENDING REVIEW'' ALLA UE COMINCIANDO DAL PARLAMENTO CHE COSTA 2

INCHIESTA /  ABBIAMO FATTO LA ''SPENDING REVIEW'' ALLA UE COMINCIANDO DAL PARLAMENTO CHE COSTA 2 MILIARDI DI EURO L'ANNO!
lunedì 15 luglio 2019
Una strana cortina pare scesa sull’unione europea: provate a digitare sui motori di ricerca “sprechi ue”, “sprechi dell’unione europea”, “inchiesta sugli sprechi dell’unione europea” e noterete che anziché trovare risultati di inchieste
Continua

MA GUARDA: BANCHE D'AFFARI ANGLO-TEDESCHE VOLEVANO COMPRARE PETROLIO DAI RUSSI, ALTRO CHE SAVOINI

MA GUARDA: BANCHE D'AFFARI ANGLO-TEDESCHE VOLEVANO COMPRARE PETROLIO DAI RUSSI, ALTRO CHE SAVOINI (LETTERA FIRMATA)
sabato 13 luglio 2019
 "Apprendo con stupore dagli organi di stampa che questo incontro avrebbe indotto una Procura del Repubblica ad avviare una inchiesta per reati come corruzione internazionale o finanziamento illecito ai partiti. Confesso apertamente di non votare più da circa dieci anni.Non mi sono mai
Continua
 

CLAMOROSO / MACRON ARMA LE MILIZIE ISLAMICHE IN LIBIA! ALTRO CHE ''PACIFICAZIONE''! MACRON ALIMENTA

CLAMOROSO / MACRON ARMA LE MILIZIE ISLAMICHE IN LIBIA! ALTRO CHE ''PACIFICAZIONE''! MACRON ALIMENTA LA GUERRA CIVILE
mercoledì 10 luglio 2019
Cosa ci facevano quattro missili anticarro Javelin "made in Usa" acquistati dalla Francia nel 2010 nel Comando del generale Khalifa Haftar a sud di Tripoli? E' questa la domanda che emerge dopo lo "scoop" del quotidiano statunitense "New York Times" a cui il ministero della Difesa francese non e'
Continua

VARATO IL NUOVO CODICE DELLA STRADA CON NOVITA' MOLTO IMPORTANTI CHE RIGUARDANO PEDONI, CICLISTI E

VARATO IL NUOVO CODICE DELLA STRADA CON NOVITA' MOLTO IMPORTANTI CHE RIGUARDANO PEDONI, CICLISTI E AUTOMOBILISTI
mercoledì 10 luglio 2019
"Strisce rosa riservate alle donne in gravidanza e alle mamme con bimbi fino a due anni, sosta gratuita per i disabili sulle strisce blu, obbligo delle cinture di sicurezza sugli scuolabus e del casco in bicicletta per i bambini di età inferiore a 12 anni, contrasto all'uso dello smartphone
Continua
 

DIETRO LE QUINTE / JUNCKER AFFONDA URSULA VON DER LEYEN: ''E' STATA NOMINATA CON ACCORDI

DIETRO LE QUINTE / JUNCKER AFFONDA URSULA VON DER LEYEN: ''E' STATA NOMINATA CON ACCORDI SOTTOBANCO'' (SILURO IN ARRIVO)
martedì 9 luglio 2019
LONDRA - Sono in molti a lamentarsi del fatto che il modo in cui il nuovo capo della commissione europea è stato scelto non sia affatto trasparente, ma fa un certo effetto vedere che tra costoro c'e' pure Jean Claude Juncker. A tale proposito, pochi giorni fa il presidente fuoriuscente
Continua

CORTE DEI CONTI: ''LA GESTIONE FINANZIARIA DI REGIONE LOMBARDIA E' VIRTUOSA''. GRANDE SUCCESSO DI

CORTE DEI CONTI: ''LA GESTIONE FINANZIARIA DI REGIONE LOMBARDIA E' VIRTUOSA''. GRANDE SUCCESSO DI FONTANA E GIUNTA
lunedì 8 luglio 2019
MILANO - "I dati di sintesi della gestione finanziaria" di Regione Lombardia "esprimono molteplici indicatori positivi, sintomatici di effetti gestionali di natura virtuosa". E' quello che emerge dalla relazione della sezione lombarda della Corte dei Conti, presentata nel corso del giudizio di
Continua
 

DEUTSCHE BANK NELLA TEMPESTA: VARA UNA ''BAD BANK'' PER EVITARE IL FALLIMENTO, LICENZIA 18.000

DEUTSCHE BANK NELLA TEMPESTA: VARA UNA ''BAD BANK'' PER EVITARE IL FALLIMENTO, LICENZIA 18.000 IMPIEGATI, BUCO DA 74 MLD.
lunedì 8 luglio 2019
BERLINO - Ormai da almeno tre anni, il suo valore in Borsa è precipitato da 100 euro per azione a 6 euro per azione. Una catastrofe paragonabile al tracollo dell'italiana Monte dei Paschi di Siena, ma con una dimensione 50 (cinquanta) volte superiore. In più, dal 2014 al 2018 la banca
Continua

STRAORDINARIO INTERVENTO DEL PRESIDENTE PUTIN: GLOBALIZZAZIONE, STATI, POPOLI, ITALIA, AMICIZIA CON

STRAORDINARIO INTERVENTO DEL PRESIDENTE PUTIN: GLOBALIZZAZIONE, STATI, POPOLI, ITALIA, AMICIZIA CON LA LEGA DI SALVINI
giovedì 4 luglio 2019
"I contatti con i partiti politici degli Stati stranieri si mantengono di regola su base inter-partitica. Così la Lega italiana e la nostra Russia Unita collaborano nell’ambito di un accordo di cooperazione. La Lega e il suo leader Salvini sono attivi sostenitori di un ripristino della
Continua
 

LA LETTERA / MA CAROLA RAKETE E' DAVVERO UNA CAPITANA? HA I TITOLI E HA SUPERATO GLI ESAMI PER

LA LETTERA / MA CAROLA RAKETE E' DAVVERO UNA CAPITANA? HA I TITOLI E HA SUPERATO GLI ESAMI PER ESSERLO? PROPRIO NO!
martedì 2 luglio 2019
Qualche giorno fa, confrontandomi con persone di spicco del nostro gruppo, analizzando alcuni fatti eclatanti, mi è sorto il dubbio su Carola Rachete. Chi era questa ragazza mi sono chiesta? Così ho iniziato unitamente ad altri miei collaboratori a cercare in rete. La prima cosa che
Continua

LA ''MIGRANTI SPA'' E' GESTITA DALLA 'NDRANGHETA CHE ATTRAVERSO QUATTRO ONLUS HA INTASCATO PIU' DI

LA ''MIGRANTI SPA'' E' GESTITA DALLA 'NDRANGHETA CHE ATTRAVERSO QUATTRO ONLUS HA INTASCATO PIU' DI 7 MILIONI DI EURO
martedì 2 luglio 2019
MILANO - I finanzieri del Comando provinciale di Lodi, su disposizione della Procura di Milano, stanno eseguendo questa mattina numerose perquisizioni e un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 11 persone accusate di associazione per delinquere, truffa allo Stato e
Continua
 

DALAI LAMA: L'EUROPA DEVE RISPEDIRE TUTTI I RIFUGIATI NEI PAESI D'ORIGINE PERCHE' AIUTINO LO

DALAI LAMA: L'EUROPA DEVE RISPEDIRE TUTTI I RIFUGIATI NEI PAESI D'ORIGINE PERCHE' AIUTINO LO SVILUPPO DELLE LORO NAZIONI
lunedì 1 luglio 2019
LONDRA - L'Europa deve rispedire tutti i rifugiati nei loro paesi d'origine altrimenti rischia di diventare africana o musulmana. Sarebbe facile pensare che tale affermazione sia stata fatta da uno dei tanti che la sinistra definisce razzisti e ignoranti e invece a dire questa frase e' stato il
Continua

INCHIESTA / ECCO QUANTO HA REGALATO FINO AD OGGI L'ITALIA ALLA UE. CON L'ITALEXIT GUADAGNIAMO 7

INCHIESTA / ECCO QUANTO HA REGALATO FINO AD OGGI L'ITALIA ALLA UE. CON L'ITALEXIT GUADAGNIAMO 7 MILIARDI DI EURO L'ANNO
lunedì 1 luglio 2019
Tra il 2010 ed il 2016, l’Italia ha versato 113.187.000.000 euro alla ue e ne ha ricevuti indietro 75.410.000.000. Questo significa, se la matematica non è un’opinione, che l’Italia ha regalato alla ue la bellezza di 37.772.000.000 di euro, cui si sommano altri
Continua
 

AMERICANS FOR TAX REFORM: ''FLAT TAX IN ITALIA E' OK. UE SI BASA SULLE POLITICHE DI GERMANIA E

AMERICANS FOR TAX REFORM: ''FLAT TAX IN ITALIA E' OK. UE SI BASA SULLE POLITICHE DI GERMANIA E FRANCIA AI VOSTRI DANNI''
giovedì 27 giugno 2019
Pochi giorni fa il nome di Grover Norquist e' balzato agli onori delle cronache italiane dopo l'incontro con il ministro degli Interni Matteo Salvini durante la sua visita negli Stati Uniti. Ispiratore della riforma fiscale di Trump, Norquist e' un'istituzione nel mondo economico americano; nel
Continua

LA NAVE PIRATA SEA WATCH TENTA DI ENTRARE NEL PORTO DI LAMPEDUSA! SALVINI: NON SBARCA NESSUNO!

LA NAVE PIRATA SEA WATCH TENTA DI ENTRARE NEL PORTO DI LAMPEDUSA! SALVINI: NON SBARCA NESSUNO! MELONI: VA AFFONDATA!
mercoledì 26 giugno 2019
"Adesso chi se ne frega ne risponde, chi sbaglia paga. Non dico solo quella sbruffoncella di questa comandare che fa politica sulla pelle dei migranti" ma esistono un "governo in Olanda" e una "commissione europea" ed è bene che si sveglino. Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo
Continua
 

LA UE DA' IL PERMESSO DI IMPORTAZIONE A DAZIO ZERO DI 80.000 TONNELLATE DI RISO VIETNAMITA

LA UE DA' IL PERMESSO DI IMPORTAZIONE A DAZIO ZERO DI 80.000 TONNELLATE DI RISO VIETNAMITA COLTIVATO SFRUTTANDO BAMBINI
martedì 25 giugno 2019
Con l'accordo di libero scambio con il Vietnam che sara' firmato ad Hanoi il prossimo 30 giugno, l'Unione Europea da' il via libera all'ingresso a dazio zero di 80 mila tonnellate di riso lavorato, semilavorato e aromatico accusato di essere ottenuto con il lavoro minorile, secondo la denuncia del
Continua
 

 
Editoriali

Europa, bel suol d'amore...

Matteo Salvini propone una conferenza europea per riscrivere prima che le regole, gli indirizzi politici della ue e pone al centro il lavoro. Senza aumento

io non dimentico.

Io non dimentico. Non dimentico le orde africane che arrivavano coi barconi stracolmi dalla Libia tra gli applausi della comenclatura Pd, tra gli osanna della

Pd & Berlusconi, una faccia, una razza.

Berlusconi che accusa sbraitando gli italiani d'essere "fuori di testa" perchè votano ancora M5S (e Lega) mentre a lui riservano un crepuscolare - anzi,

Se usciamo dall'euro chi comprerà i Btp?

Notiziona dalla Cina: finalmente anche i cittadini potranno investire in obbligazioni di Stato cinesi! Eheeee? Lo so, detta così sembra una

''Dove eravate, Soloni?''

"Prof dott. Presidente Emerigo Ugo De Siervo, confrontiamoci coi numeri. Sulla legge Fornero, sulla disoccupazione, sulla precarietà, sulle tasse, sulla

L'epoca di Berlusconi è davvero finita.

Niente "pontieri" all'opera: la rottura personale tra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi è nella sostanza, ben più solida delle operazioni di

LA LEGA DI MATTEO SALVINI E' NAZIONALE

La vittoria, anzi no, il trionfo della Lega di Matteo Salvini che ha ricevuto cinque milioni di voti, una massa enorme di consenso, raggiungendo quasi il 20%

4 MARZO: IL NOSTRO INDEPENDENCE DAY

Abbiamo deciso di fermare le pubblicazioni del nostro giornale innanzitutto per riflettere sul ruolo e se lo permettete, anche sui risultati che abbiamo

Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!