54.846.769
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Dodici letti per fermare l'apocalisse dell'ebola in Italia.

giovedì 9 ottobre 2014

Le agenzie stampa internazionali hanno messo in rete la seguente notizia: "L'epidemia di ebola rappresenta la sfida piu' grande dalla comparsa dell'Aids: e' l'allarme lanciato dalla massima autorita' sanitaria Usa, Thomas Frieden, direttore dei Centri americani per il Controllo e la Prevenzione della Malattia (Cdc) con sede ad Atlanta. "Direi che, in trent'anni di lavoro nella sanita' pubblica, l'unica situazione simile a questa e' stata quella con l'Aids", ha spiegato Frieden, sottolineando che il ritmo di diffusione della malattia e' simile a quello della fase iniziale della sindrome da immunodeficienza acquisita. Il numero uno della sanita' Usa parlava a Washington, al forum ad alto livello per fare il punto sull'epidemia a cui partecipano tra gli altri i vertici di Onu, Banca Mondiale e Fondo Monetario Internazionale, oltre ai presidenti dei Paesi piu' colpiti dalla micidiale malattia. "Sara' una lunga battaglia", ha aggiunto, "e dobbiamo lavorare ora in modo che, per il mondo, non sia una nuova Aids". 

Paragonare l'ebola all'Aids, francamente, a me sembra un errore. E lo è per due motivi. Il primo: l'Aids si propagò in modo silente all'interno della comunità omosessuale mondiale per anni, prima di emergere con tutta la sua gravità. Il virus è silente, quando il malato è nella fase "sieropositiva". Quando la malattia diventa conclamata, non c'è (o non c'era) più nulla da fare. Quindi, l'Aids ha avuto dalla sua il fattore tempo, e si sa quanto conti in una malattia. La cui durata, nel caso dell'Aids e prima della creazione delle ultime classi di farmaci, poteva arrivare a 10 anni dall'inizio della sieropositività. Oggi, forse il doppio e anche più, prima che risulti fatale. L'ebola invece ha un'incubazione rapida - dalle due alle tre settimane - e un'aggressività impressionate: la morte arriva in meno di 10 giorni. 

Il secondo motivo è la trasmissione del virus. L'Aids non si trasmette con un bacio sulle labbra, nè con una stretta di mano, e tanto meno con un contatto fisico epidermico. Sangue, sperma, secrezioni vaginali, contatto interno di genitali non protetti da preservativi con mucose genitali o anali. Solo in questo modo, si viene colpiti dalla malattia. E c'è un altro fatto decisivo, per la trasmissione: il virus dell'Aids è fragile, fuori dal corpo umano muore in breve tempo, brevissimo tempo. L'ebola invece si trasmette a contatto, basta appunto una stretta di mano, un bacio, perfino appoggiare la mano dove prima era rimasta appoggiata quella di un malato, e la trasmissione accade. E' un virus resistente e maligno. Basta addirittura toccare un indumento indossato da un malato, per esserne colpiti senza scampo. 

Ora, voi capite che finchè l'ebola rimane confinato in Africa, per una serie di motivi la sua propagazione è lenta, rispetto quello che accadrebbe se anche un solo malato entrasse in una metropolitana di una grande città europea, americana, asiatica. Un solo malato infetterebbe centinaia di persone. Che a loro volta ne infetterebbero migliaia. Milioni nel giro di qualche mese, anche un solo mese. Uno, cento, diecimila, un milione. La progressione è questa.

Il virus, con buona pace die complottisti, venne scoperto (e non creato in laboratorio) nel 1976. Ma non fu considerato una minaccia per l'Occidente (e quindi nessuna ricerca per un vaccino) in quanto la globalizzazione NON esisteva. La virulenza dell'ebola unita all'assenza o quasi di interscambio mondiale di persone faceva dell'ebola una malattia "africana" dell'Africa nera. E ai colossi farmaceutici planetari un farmaco, un vaccino, interessa solo se c'è profitto nell'inventarlo e nel venderlo. Mentre i popoli dell'Africa equatoriale non possedevano  - e non possiedono - alcuna ricchezza individuale, tolte le caste dominanti, sanguinarie e corrotte.

La situazione è questa. Punto.

L'Occidente sta provando a correre ai ripari, ma è tardi. Sì, probabilmente tra non molto sarà disponibile un vaccino, ma un vaccino previene, non cura. E cure non ce ne sono.

Facciamo il caso dell'Italia. Il vice ministro degli Esteri del governo Renzi, tal Pistelli, è riuscito a dichiarare in Aula al Senato che non c'è da allarmarsi perchè allo Spallanzani di Roma ci sono pronti "12 posti letto per ammalati di ebola". Viene da piangere.  In Spagna tra il personale interno di un ospedale già si contano sei malati contagiati da un'infermiera che a sua volta si è infettata per una distrazione, s'è asciugata il sudore della fronte con la mano che indossava un guanto venuto a contatto col virus dell'ebola che stava per uccidere un malato ricoverato. Che infatti, poco dopo è morto. 

Già, dimenticavo. Anche i cadaveri dei morti da ebola rimangono altamente infettivi. Vanno cremati. E vanno trasportati e trattati con il massimo delle precauzioni, prima della cremazione. Capite?

Quando partirà l'epidemia in Europa, e sottolieno quando, non se, sarà un evento cataclismatico. Gli americani l'hanno capito e hanno alzato barriere alle frontiere: in ogni aeroporto USA dove atterrano aerei di rotte internazionali, da ieri sono attivi controlli sanitari, misurano la temperatura a chiunque sia sbarcato da voli dall'estero. Serve? Forse, certamente meglio che niente.

In Italia no, nessun controllo. E non mi riferisco a quelli negli aeroporti, che comunque andrebbero fatti da subito. Mi riferisco alle masse enormi di persone che sbarcano in Italia con la Mare Nostrum. 

Qua non si tratta del solito discorso dell'invasione, che pure c'è. Qua si tratta di considerare la minaccia mortale di un'epidemia catastrofica di ebola innescata da inconsapevoli malati arrivati sui barconi.

Ne basta uno, come nell'esempio della metropolitana. Ne basta uno per aver infettato tutti o quasi tutti quelli che si  sono trovati con lui o con lei su quell'imbarcazione di disperati soccorsa dalla Marina Militare italiana. Ne basta uno per creare dai 50 ai 500 malati contemporaneamente, molti dei quali sarebbero subito - come avviene tutti i giorni - liberi di circolare per l'Italia e per l'Europa.

E noi, abbiamo 12 letti pronti.

max parisi

 



 
Ultimi articoli pubblicati

SU BANCA ETRURIA MATTEO RENZI PRENDE UNA ''CAPOCCIATA'' A TESTA ALTA: BOSCHI BABBO SOTTO INCHIESTA

SU BANCA ETRURIA MATTEO RENZI PRENDE UNA ''CAPOCCIATA'' A TESTA ALTA: BOSCHI BABBO SOTTO INCHIESTA AD AREZZO
lunedì 4 dicembre 2017
AREZZO - Le cose stanno in modo molto differente da come il segretario del Pd, Matteo Renzi, ha voluto far credere, al riguardo di Banca Etruria in riferimento al padre della ex ministra delle Riforme Elena Boschi, il quale non è affattto prosciolto dalle indagini, ed estraneo al dissesto
Continua
 

INCHIESTA PENSIONI / PD AFFERMA CHE L'ETA' PENSIONABILE VA ADEGUATA ALL'ESPETTATIVA DI VITA, O

INCHIESTA PENSIONI /  PD AFFERMA CHE L'ETA' PENSIONABILE VA ADEGUATA ALL'ESPETTATIVA DI VITA, O L'INPS CROLLA. E' FALSO!
venerdì 1 dicembre 2017
In Italia, i media main stream continuano a martellare l’opinione pubblica sul fatto che il sistema pensionistico italiano sia troppo “generoso” e che non sia più sostenibile non solo per il futuro, ma anche per il presente. Ogni tanto, difatti, si sussurra che sarebbe
Continua

CLAMOROSO: DIREZIONE LICEO SCIENTIFICO CERCA ''STUDENTI SOLO MASCHI'' (PER AFFINITA') PER FAR

CLAMOROSO: DIREZIONE LICEO SCIENTIFICO CERCA ''STUDENTI SOLO MASCHI'' (PER AFFINITA') PER FAR VOLONTARIATO COI MIGRANTI
giovedì 30 novembre 2017
Questo che state per leggere è il testo di una circolare (copia dell'originale la trovate nella foto che completa l'articolo) firmata da un dirigente scolastico di un Liceo Scientifico in provincia di Brescia con la quale avvisa gli studenti MASCHI dello stesso Liceo che sono richiesti dieci
Continua
 

SONDAGGI ELETTORALI: CENTRODESTRA AVANTI DI SEI PUNTI SU CENTROSINISTRA E OTTO SU M5S (E FORZA

SONDAGGI ELETTORALI: CENTRODESTRA AVANTI DI SEI PUNTI SU CENTROSINISTRA E OTTO SU M5S (E FORZA ITALIA SUPERA LA LEGA)
giovedì 30 novembre 2017
Il centrodestra cresce nei sondaggi, il Pd continua a perdere terreno e anche M5s frena. Ma la notizia e' che, se si andasse a votare oggi, non ci sarebbe alcuna maggioranza in grado di formare un governo, ma la tendenza di crescita del centrodestra e di calo del Pd e alleati se dovesse continuare
Continua

SCIENZIATO ITALIANO, ROBERTO COPPARI, (LAVORA A GINEVRA) SCOPRE MECCANISMO START DEL DIABETE E IL

SCIENZIATO ITALIANO, ROBERTO COPPARI, (LAVORA A GINEVRA) SCOPRE MECCANISMO START DEL DIABETE E IL MODO PER FERMARLO
giovedì 30 novembre 2017
Il diabete, che nel mondo colpisce circa 650 milioni di individui, potrebbe avere avvio nel fegato ed e' in questo organo che si trova il potenziale bersaglio molecolare per prevenire o fermare la malattia. La scoperta potrebbe avere conseguenze decisive: per la prima volta viene individuata una
Continua
 

IL COLOSSO DELLE SCOMMESSE WILLIAM HILL QUOTA 5 A 2 LA POSSIBILITA' CHE L'ITALIA ABBANDONI LA UE (2

IL COLOSSO DELLE SCOMMESSE WILLIAM HILL QUOTA 5 A 2 LA POSSIBILITA' CHE L'ITALIA ABBANDONI LA UE (2 A 1 LA GRECIA)
martedì 28 novembre 2017
LONDRA - Gli inglesi si sa amano scommettere su tutto e quindi non deve sorprendere se il colosso delle scommesse William Hill la offerto la possibilita' di scommettere su quale paese lascera' la UE dopo la Gran Bretagna. Per William Hill sono otto i paesi che potrebbero lasciare la UE e il Daily
Continua

AI PARADISI FISCALI MALTA E OLANDA AFFIDATI LA PRESIDENZA DELLA UE E LA PRESIDENZA DELL'EUROGRUPPO

AI PARADISI FISCALI MALTA E OLANDA AFFIDATI LA PRESIDENZA DELLA UE E LA PRESIDENZA DELL'EUROGRUPPO DELLE FINANZE UE...
martedì 28 novembre 2017
Per essere efficace e credibile, la blacklist dei paradisi fiscali dell'Unione europea dovrebbe includere almeno 35 paesi extra Ue, oltre che 4 stati membri della stessa Ue come Irlanda, Lussemburgo, Olanda e Malta. È quanto evidenzia Oxfam nel suo ultimo rapporto "La lista nera sfumata di
Continua
 

TUTTI I SONDAGGI INDICANO IL TRACOLLO PD. LA PARTITA DELLE POLITICHE SI GIOCHERA' TRA CENTRODESTRA

TUTTI I SONDAGGI INDICANO IL TRACOLLO PD. LA PARTITA DELLE POLITICHE SI GIOCHERA' TRA CENTRODESTRA E M5S (ECCO I DATI)
venerdì 24 novembre 2017
La china discendente del Pd risale a circa un mese fa e sembra aver subito una netta accelerazione da due settimane a questa parte, ossia dalle elezioni regionali in Sicilia di inizio novembre. Nell'ultimo mese, oltre alla sconfitta in Sicilia (e nel X Municipio di Roma) il Pd e' andato allo
Continua

SCENARI DEL DOPO VOTO / L'UNICA SPERANZA PER L'ITALIA E' CHE VINCA L'ASSE LEGA-FDI DENTRO IL

SCENARI DEL DOPO VOTO /  L'UNICA SPERANZA PER L'ITALIA E' CHE VINCA L'ASSE LEGA-FDI DENTRO IL CENTRODESTRA (PD DEFUNTO)
giovedì 23 novembre 2017
Nella primavera del 2018, anche se c’è chi sta alacremente lavorando per ritardare fino a maggio, il popolo italiano potrà finalmente esprimere il proprio giudizio sul governo nazionale, con le elezioni generali. In virtù della nuova legge elettorale, sarà
Continua
 

ANTICIPAZIONI / ECCO I PUNTI PRINCIPALI DEL PROGRAMMA PER L'ECONOMIA DELLA LEGA. E PORTA LA FIRMA

ANTICIPAZIONI / ECCO I PUNTI PRINCIPALI DEL  PROGRAMMA PER L'ECONOMIA DELLA LEGA. E PORTA LA FIRMA DI MATTEO SALVINI
mercoledì 22 novembre 2017
Diffuse oggi anticipazioni del programma per l'economia della Lega, che sarà asse portante della campagna elettorale prima, poi del governo del Paese in caso di vittoria. Il programma porta la firma di Matteo Salvini e si apre con questa frase: "E' ora di ridare ai nostri figli la certezza
Continua

REATI SESSUALI RADDOPPIATI IN GERMANIA PER COLPA DELLE ORDE DI ISLAMICI FATTE ENTRARE DALLA MERKEL

REATI SESSUALI RADDOPPIATI IN GERMANIA PER COLPA DELLE ORDE DI ISLAMICI FATTE ENTRARE DALLA MERKEL NELL'ESTATE DEL 2015
mercoledì 22 novembre 2017
BERLINO - La situazione generale della sicurezza in Germania non si e' deteriorata, sostengono le autorita' di governo, ma i fatti danno loro torto. E' vero che la maggior parte delle aggressioni a sfondo sessuale non avvengono all'esterno, ma nella sfera privata, ma i casi in cui le donne
Continua
 

INCHIESTA-BOMBA DELLA PROCURA DI MILANO: ALTO FUNZIONARIO DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA HA VENDUTO

INCHIESTA-BOMBA DELLA PROCURA DI MILANO: ALTO FUNZIONARIO DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA HA VENDUTO SEGRETI A ERNST & YOUNG
mercoledì 22 novembre 2017
MILANO - La notizia di questa inchiesta di corruzione letteralmente "esplosiva" che potrebbe arrivare a coinvolgere tutti i governi italiani dal 2012 ad oggi, apre il Corriere della Sera in edicola e promette di avere sviluppi ancor più clamorosi. I fatti accertati dai magistrati della
Continua

ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A

ECCO LA STORIA DELLA BANDA DI BANCHIERI GANGSTER - LEGATI AL PD - CHE HA COMANDATO IN MPS FINO A PORTARLA ALLO SFACELO
martedì 21 novembre 2017
Il vertice del Monte dei Paschi di Siena ha messo in atto "un insieme di attivita' dolose" facendo "di tutto per occultare le operazioni e soprattutto le perdite realizzate". Il direttore generale della Consob, Angelo Apponi, in audizione davanti alla commissione bicamerale d'inchiesta sulle banche
Continua
 

PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN

PER COPRIRE IL BUCO NEI CONTI UE DELLA BREXIT, L'ITALIA DOVRA' DARE UN MILIARDO L'ANNO IN PIU' (IN CAMBIO? NIENTE!)
martedì 21 novembre 2017
LONDRA - Tutti coloro che soffrono per le politiche di austerita' imposte dalla UE saranno furiosi di sapere che questa istituzione malefica costa ogni anno 140 miliardi di euro (280mila miliardi delle vecchie lire) e ovviamente questi soldi non cadono dal cielo ma provengono dai bilanci dei vari
Continua

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO

LA FINLANDIA DI KATAINEN BUCO NERO DELL'EUROZONA PER DISOCCUPAZIONE, CROLLO DEL PIL, TAGLIO STIPENDI, AUMENTO TASSE
sabato 18 novembre 2017
Il “mitico” commissario della UE Katainen ha alzato per l’ennesima volta il ditino contro l’Italia colpevole di “non fare abbastanza” per abbattere il debito pubblico e risanare i conti. Di questo personaggio ci siamo già occupati nel lontano 2014. Anche
Continua
 

MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO

MICIDIALE STRONCATURA DEI GOVERNI PD E DI RENZI DA PARTE DELLA STAMPA TEDESCA: HANNO SBAGLIATO TUTTO, IN QUESTI ANNI
mercoledì 15 novembre 2017
BERLINO - L'Italia, vista dai quotidiani tedeschi, è un coacervo di questioni economiche e finanziarie incancrenite e minacciata da elezioni il cui risultato quasi certamente andrà di traverso "all'Europa" o per meglio dire ai circoli di potere della Ue e della Bce. "Societa' come la
Continua
 

 
Editoriali

All'armi! Son fascisti! Il delirio Pd.

Walter Veltroni lancia l'allarme democrazia, che secondo lui è in pericolo esattamente come lo fu negli anni Trenta del secolo scorso. Veltroni è

Italiani, bevetevi un rosatellum...

Le leggi elettorali italiane hanno sempre un tocco culinario. Mattarellum della pasta, porcellum dell'affettato misto, e ora il rosatellum dei beoni. Ogni

Arriva l'onda nazionalista tedesca.

Le elezioni politiche in Germania, parlando dei clamorosi risultati emersi dalle urne, evidenziano innanzitutto quanto sia forte l'allarme della popolazione

Appunti di una sera di mezza estate.

E allora, va tutto bene, giusto? Mps salvata - e a chi frega sia stato fatto con denaro pubblico? A nessun italiano. -  Le banche venete salvate (si fa

TRE PARTITI, STESSA BASE SOCIALE

Più che un rompicapo, la questione alleanze & legge elettorale è una grandissima rottura di coglioni. La situazione non è affatto

LA LEGA VINCE E CONVINCE.

Gli jettatori sono serviti: la Lega di Salvini vince e convince gli elettori italiani, chiamati in quasi dieci milioni alle amministrative di domenica 11

FREGOLA DI RENZI, BANCAROTTA DELL'ITALIA

L'Italia andrebbe a elezioni in ogni caso tra al massimo 8-9 mesi, alla scadenza naturale della legislatura iniziata nel febbraio del 2013, e invece Renzi

Andiamo a cercarli e ammazziamoli tutti.

Il governo Pd ha brindato l'altro giorno alla salute dei 50.000 e passa africani che ha fatto arrivare in Italia da gennaio, al costo - compresi gli altri

Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!