35.858.087
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Il Tesoro italiano sta accantonando una montagna di soldi in previsione del crac dell'euro.

lunedì 14 luglio 2014

Siamo venuti a sapere da fonte interna ed autorevole del ministero competente, che il Tesoro italiano sta accumulando una riserva di denaro liquido superiore al momento attuale ai 92 miliardi di euro - con l'obbiettivo di raggiungere i 150 entro fine anno - in vista del tracollo della valuta unica europea.

Immagino non sia sfuggito ai più che Banca d'Italia abbia comunicato l'ammontare del debito pubblico, arrivato a 2.166,3 miliardi, e che il motivo dell'impennata sia anche da addebitare agli oltre 14 miliardi accantonati proprio dal Tesoro. Quasi quindici, per la precisione. Perchè?

Perchè far crescere il debito per accantonare contanti? Che senso ha? Da notare che nel 2013 la scorta di liquidi di questa funzione centrale dello Stato era molto inferiore: 62,4 miliardi. Ebbene, in un anno è cresciuta del 50% dell'importo precedente. Non si tratta di aggiustamenti di cassa. Quelli, si contano con le virgole.

Qua siamo di fronte a una strategia precisa: accantonare un vero "tesoro" nelle casse del Tesoro. E un tesoro in euro, proprio quando la macchina dello Stato ha un disperato bisogno di denaro, ha senso solo se lo si ritiene strategico, così importante da dover aumentare ancor di più il buco complessivo dello Stato.

E' evidente che l'Italia nel suo piccolo stia correndo ai ripari. Si sta cercando di accumulare contanti per provare a impedire l'insolvenza che s'innescherà non appena arriverà l'autunno. Le previsioni fatte dal governo Renzi sono completamente sbagliate. Non per niente, lo stesso Renzi ha concesso un'intervista al Corriere della Sera con la quale ha tenuto a "smentire" voci mai girate ufficialmente - e allora perchè smentirle? - di un possibile "commissariamento" dell'Italia da parte della Troika UE.

E le previsioni errate stanno creando una voragine nei conti pubblici, per ora tenuta nascosta. Alcuni quotidiani hanno scritto 24 miliardi di buco nei conti. Altri giornali si sono spinti a parlare di "manovra autunnale". La verità è un'altra.

In autunno, con ogni probabilità nel mese di ottobre, sarà chiaro il piano, l'exit strategy allo studio nelle cancellerie europee per far terninare l'euro in Italia, Francia, Spagna, Portogallo e Grecia. 

La recessione non sta dando tregua e i dati sono tutti convergenti: l'Europa dell'euro è avviata a un inasprimento della crisi, ora arrivata ad aggredire il cuore della macchina economica europea: la produzone industriale. E' in forte calo ovunque sia in circolazione l'euro. 

Ed anche i fondamentali sono da brivido: quando i BTP italiani arrivano a rendere circa come i titoli di stato degli Stati Uniti d'America, voi capite che sta accadendo qualcosa di folle. La follia consiste nel tenere artificialmente in equilibrio valori finanziari che sarebbero del tutto squilibrati, se affidati al mercato o se si preferisce, se rispecchiassero davvero la realtà.

Quindi, che accadrà questa estate? Rimarrà tutto com'è ora o s'inizierà a vedere all'orizzonte la tempesta? Francamente, ho la netta sensazione che questo agosto sarà molto - molto - simile all'agosto del 2008. 

Poi, il 15 settembre arrivò il crac della Lehman Brothers. E il 15 settembre 2014 riapriranno le porte del Parlamento dopo la pausa estiva...

max parisi

 

 

 



 
Ultimi articoli pubblicati

''LA CRISI DELL'EURO STA TORNANDO QUESTA ESTATE E L'ITALIA RISCHIA. SAREBBE STATA MEGLIO CON LA

''LA CRISI DELL'EURO STA TORNANDO QUESTA ESTATE E L'ITALIA RISCHIA. SAREBBE STATA MEGLIO CON LA LIRA'' (NIGEL FARAGE)
mercoledì 29 giugno 2016
LONDRA - "La crisi dell'euro sta tornando, la rivedremo in estate. Succedera' certamente in Grecia e non e' impossibile che generi sconquassi nel settore bancario italiano. L'Italia rischia. Non c'e' stata crescita per quindici anni. Non e' un Paese prospero". Lo afferma, in un'intervista alla
Continua
 

EFFETTO BREXIT: PORTARE I RISPARMI IN GRAN BRETAGNA E VIVERE SERENI SENZA PIU' LA MINACCIA UE DI

EFFETTO BREXIT: PORTARE I RISPARMI IN GRAN BRETAGNA E VIVERE SERENI SENZA PIU' LA MINACCIA UE DI BAIL IN, TASSE E FISCO
martedì 28 giugno 2016
Alla fine il Brexit è giunto: i favorevoli all’uscita del Regno Unito hanno vinto contro ogni speranza degli eurocrati  e dei filo ue, che si sono lasciati andare al peggio del peggio. Sorvolando sugli insulti ad anziani e pensionati (come se i detrattori non diventassero a loro
Continua

IL SETTIMANALE TIME: ''LA UE NON E' MAI BRILLATA MA ADESSO SUONA LA CAMPANA A MORTO PER COLPA DI

IL SETTIMANALE TIME: ''LA UE NON E' MAI BRILLATA MA ADESSO SUONA LA CAMPANA A MORTO PER COLPA DI IMMIGRATI E DISOCCUPATI''
martedì 28 giugno 2016
L'Unione Europea non e' mai brillata per capacita' di introspezione, scrive Charlotte McDonald-Gibson sulla prestigiosa rivista americana Time. Per anni l'Unione si e' trascinata da una crisi all'altra, "promettendo a piu' riprese di attivarsi per sanare la crescente sfiducia dei suoi 500 milioni
Continua
 

LE MONDE IN PRIMA PAGINA: ''MAGGIORANZA DEI FRANCESI STUFA DELLA UE QUANTO I BRITANNICI. IL FREXIT

LE MONDE IN PRIMA PAGINA: ''MAGGIORANZA DEI FRANCESI STUFA DELLA UE QUANTO I BRITANNICI. IL FREXIT VINCERA' CON LA LE PEN
lunedì 27 giugno 2016
PARIGI - Si conosce molto poco questa Inghilterra profonda che ha votato per la Brexit, anche se guardando la mappa finale dei collegi emerge che solo poche "isole" hanno preferito dare la maggioranza al "remain" al contrario di quello che l'informazione filo-Ue italiana ha raccontato. Ora la
Continua

SONDAGGIO IN AUSTRIA: 38% VUOLE USCIRE DALLA UE (SE DOPO I BROGLI ELETTORALI SI RIVOTA IL

SONDAGGIO IN AUSTRIA: 38% VUOLE USCIRE DALLA UE (SE DOPO I BROGLI ELETTORALI SI RIVOTA IL BALLOTTAGGIO SARA' AUSTREXIT)
lunedì 27 giugno 2016
LONDRA - La clamorosa vittoria del Brexit avvenuta pochi giorni fa sta creando un effetto domino in tutta Europa visto che adesso in diversi paesi si fa sempre piu' forte la richiesta di un referendum sulla permanenza o meno nella UE. A tale proposito e' interessante notare come in Austria un
Continua
 

I BRITANNICI HANNO DETTO NO ALL'IMPERO UE, QUESTA E' LA VERITA'.

I BRITANNICI HANNO DETTO NO ALL'IMPERO UE, QUESTA E' LA VERITA'.
sabato 25 giugno 2016
La Gran Bretagna non ha l'euro, non aderisce al Trattato di Schengen sulla circolazione e il referendum di ieri avra' effetto solo tra due anni, come prevede l'articolo 50 del Trattato di Lisbona. Eppure, ieri le borse sono calate a picco. Nemmeno dopo l'attacco alle Torri Gemelle dell'11 settembre
Continua

MARINE LE PEN: ''E' DIMOSTRATO CHE E' POSSIBILE USCIRE DALLA UE. REFERENDUM ANCHE IN FRANCIA'' E

MARINE LE PEN: ''E' DIMOSTRATO CHE E' POSSIBILE USCIRE DALLA UE. REFERENDUM ANCHE IN FRANCIA'' E SALVINI: ORA REFERENDUM
venerdì 24 giugno 2016
Votare anche in Italia e in Francia per far decidere al popolo se restare nell'Unione europea. In due conferenze stampa parallele, una a Milano e l'altra a Parigi, il segretario della Lega Matteo Salvini e la leader del Front National Marine Le Pen hanno lanciato lanciato il loro guanto di sfida a
Continua
 

CAMERON ANNUNCIA LE DIMISSIONI, BORIS JOHNSON - LEADER DEI CONSERVATORI E DEL FRONTE DEL BREXIT -

CAMERON ANNUNCIA LE DIMISSIONI, BORIS JOHNSON - LEADER DEI CONSERVATORI E DEL FRONTE DEL BREXIT - SI PREPARA A GOVERNARE
venerdì 24 giugno 2016
LONDRA - La reazione di David Cameron è stata immediata, dopo la vittoria del Brexit, a differenza della lentezza di altri governi sconfitti alle elezioni, come quello italiano domenica scorsa. Il primo ministro del Regno Unito, David Cameron, parlando all'esterno della residenza di Downing
Continua

CAMBIA LA STORIA D'EUROPA E DEL MONDO GRAZIE AL POPOLO BRITANNICO. E' UN GRANDE GIORNO PER LIBERTA'

CAMBIA LA STORIA D'EUROPA E DEL MONDO GRAZIE AL POPOLO BRITANNICO. E' UN GRANDE GIORNO PER LIBERTA' E L'INDIPENDENZA
venerdì 24 giugno 2016
LONDRA - Dopo un testa a testa nella notte, il referendum della Brexit si trasforma in quello che temevano i pro-Bruxelles con i britannici che scelgono il "Leave", scelgono cioe' di lasciare l'Unione europea con il 52% dei voti contro il 48% dei "Remain". La vittoria e' ufficiale: come riportato
Continua
 

INCHIESTA PENSIONE ALL'ESTERO / ECCO DOVE VIVERE BENE CON MILLE EURO AL MESE (E LA PENSIONE AUMENTA

INCHIESTA PENSIONE ALL'ESTERO / ECCO DOVE VIVERE BENE CON MILLE EURO AL MESE (E LA PENSIONE AUMENTA DEL 15-30% NETTO!)
giovedì 23 giugno 2016
Una canzone un tempo diceva “se potessi avere mille lire al mese”, oggi “se potessi avere mille euro al mese”, non basterebbero sicuramente per vivere decorosamente. Questo nell’italico stivale, perché in altre nazioni con 1.000  euro si può vivere
Continua

CORTE COSTITUZIONALE D'AUSTRIA SCOPRE CLAMOROSE FALSITA' NEI CONTEGGI DELLO SCRUTINIO DEL

CORTE COSTITUZIONALE D'AUSTRIA SCOPRE CLAMOROSE FALSITA' NEI CONTEGGI DELLO SCRUTINIO DEL BALLOTTAGGIO PRESIDENZIALI
giovedì 23 giugno 2016
VIENNA - Negli interrogatori in corso alla Corte costituzionale di Vienna per stabilire la validita' del risultato delle presidenziali sono emerse moltissime irregolarità come l'apertura anticipata delle urne, estrema imprecisione nei conteggi dei voti al punto da falsarne clamorosamente
Continua
 

DONALD TRUMP DI FRONTE A MIGLIAIA DI SOSTENITORI ACCUSA APERTAMENTE HILLARY CLINTON DI ESSERE

DONALD TRUMP  DI FRONTE A MIGLIAIA DI SOSTENITORI ACCUSA APERTAMENTE HILLARY CLINTON DI ESSERE CORROTTA E BUGIARDA
giovedì 23 giugno 2016
NEW YORK - Il candidato repubblicano alla presidenza Usa, Donald Trump, ha risposto all'attacco della sua avversaria democratica, Hillary Clinton, con toni piu' pacati ma senza moderare la sostanza del suo messaggio: la Clinton, ha attaccato Trump, è "una mentitrice e una corrotta, che ha
Continua

VIOLENTO ALLARME DI BLOOMBERG: ''IL VULCANO DELLE SOFFERENZE BANCARIE ITALIANE E' PROSSIMO

VIOLENTO ALLARME DI BLOOMBERG: ''IL VULCANO DELLE SOFFERENZE BANCARIE ITALIANE E' PROSSIMO ALL'ERUZIONE'' (DEFAULT ITALIA)
mercoledì 22 giugno 2016
NEW YORK - In Italia, il drammatico problema dei crediti non più rimborsati alle banche italiane è continuamente rimosso dagli organi di informazione come se non esistesse, e ammesso anche esistesse, sarebbe comunque di poco conto, quindi inutile informare l'opinione
Continua
 

FINANCIAL TIMES PUBBLICA OGGI L'ULTIMISSIMO SONDAGGIO PRIMA DEL VOTO SUL BREXIT DI DOMANI: ''LEAVE

FINANCIAL TIMES PUBBLICA OGGI L'ULTIMISSIMO SONDAGGIO PRIMA DEL VOTO SUL BREXIT DI DOMANI: ''LEAVE 45% - REMAIN 44%''
mercoledì 22 giugno 2016
LONDRA - In un'intervista al Financial Times, il primo ministro del Regno Unito, David Cameron, dichiara di aspettarsi che il paese raccogliera' "un dividendo", sotto forma di investimenti, se voterà per la permanenza nell'Unione Europea, ma ammette che la distanza tra i due schieramenti
Continua

''RENZI CORRE IL CRESCENTE RISCHIO DI DOVER LASCIARE PREMATURAMENTE LA POLITICA'' (SCHIAFFONE DELLA

''RENZI CORRE IL CRESCENTE RISCHIO DI DOVER LASCIARE PREMATURAMENTE LA POLITICA'' (SCHIAFFONE DELLA STAMPA FRANCESE)
martedì 21 giugno 2016
PARIGI - La stampa francese è  da tempo che non riserva giudizi positivi sul premier italiano Matteo Renzi, forse perchè ha mostrato più volte vicinanza con il detestato presidente Hollande, che ne ha imitato la legge sul Lavoro adattando il Jobs Act alla Francia con tutte
Continua
 

FINANZA INTERNAZIONALE SPAVENTATA DALLA VITTORIA DELL'M5S: ''VUOLE IL REFERENDUM SULL'EURO!''

FINANZA INTERNAZIONALE SPAVENTATA DALLA VITTORIA DELL'M5S: ''VUOLE IL REFERENDUM SULL'EURO!'' (FINANCIAL TIMES, OGGI)
martedì 21 giugno 2016
LONDRA - Il mondo finanziario europeo, che ha il proprio cuore a Londra, sembra aver accantonato il rischio di che vinca il Brexit e ora ha puntato la propria preoccupazione sul Movimento 5 stelle, "un partito anti-sistema che minaccia da anni di cambiare il panorama politico italiano, e che ha
Continua
 

 
Editoriali

L'estate è già finita. Siamo a ottobre.

Parto da tre fatti. Politicamente parlando, in Italia il "centro" non c'è più, la destra non c'è ancora e il Pd renziano ha perso

Non ve l'hanno detto? Ai mercati piace il Brexit (guardate i dati).

I famosi "mercati" non hanno per niente paura del Brexit. Prova ne è che la Borsa di Londra in tutto è calata del 6,5% in questa ultima

Matteo Salvini vuole la stella di generale o preferisce rimanere capitano per

Il vero inequivocabile segnale che arriva dalle amministrative è che gli italiani cominciano ad averne fin sopra i capelli del signor Renzi. E il Pd di

C'è un piccolo problema all'Inps e un altro piccolo problema che riguarda

Quando nel medesimo giorno, che poi è oggi, il presidente dell'Inps, tal Boeri, dichiara in Parlamento che non c'è di che preoccuparsi di una

Un saluto dal Bianconiglio.

Spero non siate così rincoglioniti da tv e mezzi stampa a senso unico a sinistra da aver concentrato tutta la vostra attenzione sulle risibili elezioni

Caro Matteo, serve una spada. Un nuovo quotidiano.

Matteo Salvini non l'ha mandato a dire, l'ha scritto chiaro e tondo nel suo primo libro dato alle stampe dalla Rizzoli (la Mondadori era inadatta,

Il signor Weidmann e gli italiani. Il futuro visto da un pessimista.

Naturalmente posso pensare che alla maggior parte degli italiani il cognome Weidmann risulti sconosciuto. Figuriamoci, alle prese con il proprio posto di

La Stangata.

Matteo Renzi sa benissimo che per salvare le banche italiane dal fallimento servono dai 50 ai 70 miliardi di euro in contanti e che nessuno, a parte lo Stato,

Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ANCHE OGGI IN FORTE RIALZO LA BORSA DI LONDRA, MIGLIORE D'EUROPA

29 giugno - LONDRA - Apertura anche oggi in forte rialzo per la Borsa di Londra,
Continua

BORSA DI TOKYO FESTEGGIA IL BREXIT: +1,59% ALLA CHIUSURA DI OGGI.

29 giugno - TOKYO - Chiusura molto positiva questa mattina (è sera in Giappone)
Continua

JUNCKER: ''PER IL MOMENTO'' NON C'E' ANCORA LA CORSA AGLI SPORTELLI

29 giugno - BRUXELLES - Alla sede della Ue si parla apertamente di dissesto del
Continua

CORBYN SFIDUCIATO 170 (A 40) PARLAMENTARI LABURISTI MA NON VUOLE

28 giugno - LONDRA - Nel miglior stile comunista staliniano, il leader e Segretario
Continua

CALDEROLI: ''13.000 AFRICANI TRASPORTATI IN ITALIA IN SETTE GIORNI''

28 giugno - ''Nell'ultima settimana sono sbarcati sulle coste italiane oltre 13.000
Continua

JUNCKER: ''LAVORERO' FINO ALL'ULTIMO (COGNAC) PER L'UNIONE

28 giugno - ''Non sono ne' malato ne' stanco. Fino all'ultimo respiro lavorero' per
Continua

LA BORSA DI LONDRA IN FORTE RIALZO E LA STERLINA RIPRENDE QUOTA

28 giugno - LONDRA - Forte rialzo dei mercati della Gran Bretagna dopo due giorni di
Continua

+++BREXIT FA VOLARE LA BORSA DI LONDRA: APERTURA IN FORTE RIALZO+++

28 giugno - LONDRA - Là dove sarebbe dovuta avvenire una catastrofe finanziaria per
Continua

L'ASIA CHE SI STA LIBERANDO DELLE RISERVE DI EURO ADESSO TORNA COL

28 giugno - MILANO - Le Borse asiatiche iniziano a voltare pagina, dopo il Brexit e
Continua

PER IL FINANCIAL TIMES IL PROSSIMO AD USCIRE SARA' L'ITALIA A

27 giugno - Dopo la Brexit ''l'Italia potrebbe essere il prossimo tassello di domino
Continua

LA FINANZA E LE BANCHE DELL'ASIA SONO IN FUGA DALL'EURO, CHE CADE A

27 giugno - L'Euro ancora sotto pressione sui mercati asiatici per le incertezze
Continua

BORSE UE VANNO GIU' ANCORA, MALE MILANO -4% PER COLPA DELLE BANCHE

27 giugno - Le Borse europee hanno mandato in fumo altri 282 miliardi di euro nei
Continua

ENORMI ACQUISTI DI TITOLI DI STATO BRITANNICI (MA COME, NON

27 giugno - LONDRA - Invece della fuga, c'è la corsa all'acquisto dei titoli di
Continua

EASYJET CADE IN BORSA A LONDRA: PREVISIONE -5% FATTURATO PER

27 giugno - La compagnia aerea low cost inglese EasyJet ha lanciato un profity
Continua

LA BORSA DI MILANO CHE SEGNA +1,08% PREMIA IL BREXIT: MOLTO BENE

27 giugno - MILANO - Smentiti i catastrofisti. Il mercato azionario italiano in
Continua

NONOSTANTE LA ''FINE DEL MONDO'' PER COLPA DEL BREXIT RCS SEGNA

27 giugno - MILANO - Rcs corre in Borsa a Milano in una seduta di recupero del
Continua

BORSE EUROPEE SI RIPIGLIANO, EFFETTO BREXIT GIA' FINITO

27 giugno - Le borse europee aprono in moderato calo, quasi in parità. Non e' un
Continua

STALLO IN SPAGNA: LE URNE DISEGNANO UN PARLAMENTO PRATICAMENTE

27 giugno - MADRID - Il risultato delle elezioni politiche in Spagna consegna al
Continua

ENNESIMA ORDA DI AFRICANI ARRIVA IN ITALIA DALLA LIBIA, 655

26 giugno - MESSINA - Prosegue inarrestabile l'invasione di africani in Italia. Sono
Continua

BORSA DI MILANO: UNICREDIT -22,76% UBI -23,88% INTESA -20,28%

24 giugno - MILANO - BORSA - La Borsa di Milano non e' ancora a pieno regime. Quasi
Continua
Precedenti »