44.100.197
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

La scomparsa delle notizie dai grandi quotidiani italiani, diventati organi di propaganda pro UE.

domenica 6 aprile 2014

Sopire, illudere, narcotizzare: questi tre verbi meglio di altri descrivono il metodo in uso in questo periodo pre elettorale dalla grande stampa italiana considerata "autorevole". Tutto, pur di non dire e non dare notizie che potrebbero portare il lettore - tra poco elettore - a decidere di votare partiti euroscettici.

E quando proprio non si può censurare la notizia perchè - purtroppo - resa pubblica da organismi come l'Istat che sfuggono al controllo dell'oligarchia editoriale italiana, entrano in azione i giornalisti-falsificatori: disoccupazione alle stelle? Ma no, già accaduto nel 1977, tranquilli ne siamo già usciti una volta, ce la faremo anche oggi. Peccato sia falso. Il Corriere della Sera è il quotidiano a cui mi riferisco. Ha pubbicato i dati Istat sulla disoccupazione (arrivata al 12 e passa per cento in questo inizio 2014) riuscendo a scrivere che "l'Italia è tornata alla disoccupazione del 1977". Ridico falso: nel 1977 era al 7% (dati Istat). Ma non è una svista, è una edulcorazione della realtà che i vertici di questo giornale sistematicamente mettono in atto per impedire che i lettori arrivino all'ovvia conclusione che l'euro è un disastro e l'Unione Europea una trappola infernale.

La medesima tecnica disinformativa è applicata all'attuale governo capitanato da un tizio mai votato, mai eletto, senza alcun mandato democratico per essere capo del governo, il signor Renzi da Firenze.

Renzi ha nominato ai vertici dell'Ufficio Legislativo della presidenza del Consiglio a palazzo Chigi una vigilessa di Firenze. Laureata in legge, per carità. Anche se non sono mancati ministri di vertice di governi del centro sinistra con una solida formazione di studi fermatasi alla terza media, come Ottaviano Del Turco ministro delle Finanze del govenro Prodi. Però, se l'orrido Berlusconi avesse nominato il capo dei vigili di Arcore allo stesso ruolo assegnato da Renzi alla sua vigilessa preferita quand'era sindaco di Firenze, probabilmente una qualche riga in prima pagina De Bortoli, Mauro e altri "sacerdoti del giornalismo italiano" l'avrebbero scritta.

In questo caso, silenzio di piombo (tipografico)

Renzi ha strombazzato ai quattro venti il taglio dei costi della politica a iniziare dalle Province, solo  che anche in questo caso è falso: il taglio degli stipendi (gettoni di presenza) dei consiglieri provinciali tutti assieme valgono 50 milioni di euro l'anno. Il personale delle Province - che resta negli organici della pubblica amministrazione - costa invece 500 milioni di euro l'anno. Renzi non ha tagliato il costo delle Province, che darebbe l'idea - detto così - che affettivamente non ci sia più. Renzi ha tagliato di un decimo i costi e del 100% la democrazia elettiva. Ma c'è un'altra notizia su questo "taglio": Grllo ha fatto notare che l'eliminazione delle Province era uno dei punti cardine della P2. Gelli in persone scrisse nel famigerato Programma di Rinascita Democratica che "le Province dovranno essere cancellate". Renzi è riuscito a metterlo "finalmente" in pratica, ma alla grande stampa non interessa metterlo in luce.

Se si passa all'economia, poi, leggendo Sole 24 Ore, Corriere della Sera, Repubblica e Stampa, lo scollamento dalla realtà sfonda nel patologico. E' tutto un festeggiamento, mentre il Paese reale muore. Raffiche di articoli dai titoli grondanti felicità per lo spread che cala alla grande, la Borsa che ha superato i 20.000 punti, Renzi che trionfa nei sondaggi, l'economia che dà chiari segnali di "ripresa", il Pil che sale, la UE che ci adora.

Falso. Tutto falso. Sondaggi addomesticati, spread che scende ma debito pubblico che sale (quasi 2100 miliardi di euro!) Pil che schianta (doveva essere oltre l'1% è neppure della metà e tende a zero) Borsa altissima perchè preda dalla più colossale bolla speculativa degli ultimi 10 anni (sovrastimata del 40%) e poi, la deflazione. Deflazione che la grande stampa nostrana tratta con fastidio, marginalmente, come fosse il ricordo mattutino di un brutto sogno da scacciare, quando invece è un cancro che sta divorando l'Europa.

In questo clima da ultimi giorni di una dittatura, Renzi dilaga anche nelle televisioni. Fa annunci un giorno, sperando che quelli del giorno prima vengano dimenticati. Aveva detto che entro aprile sarebbero stati pagati tutti i debiti delle pubbliche amministrazioni. Balle. Mancano gli 80 miliardi per farlo. Aveva detto che la legge elettorale sarebbe stata approvata entro il 31 marzo. Balle, non è neppure all'ordine del giorno per aprile. Aveva detto che avrebbe dato 80 euro a tutti in busta paga da maggio. Balle, non ha trovato i soldi. Aveva detto che sarebbe andato in Europa a far valere le ragioni dell'Italia. Balle, è andato a riaffermare che rispetterà tutti i trattati, incluso il Fiscal Compact che ammazzerà definitivamente l'italia.

Ma di queste balle, neppure una riga su giornali e tv. Solo sul nostro quotidiano online e pochi altri siti d'informazione del web.

Finchè ce lo lasceranno fare.

max parisi

 

 



 
Ultimi articoli pubblicati

INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI

INCHIESTA / ECCO I VERI DATI DI PIL E DISOCCUPAZIONE DEI PAESI DELL'EURO A CONFRONTO CON QUELLI EUROPEI SENZA EURO
venerdì 17 febbraio 2017
I media di regime continuano a propagandare il mito che “fuori dall’euro c’è solo miseria, povertà disoccupazione”, unito al mantra che il Regno Unito sta collassando. Il tutto per farci digerire l’indigeribile, ovvero un rapporto di cambi fissi
Continua
 

LA CIA SPIO' MARINE LE PEN SARKOZY HOLLANDE INTROMETTENDOSI NELLE ELEZIONI PRESIDENZIALI DEL 2012

LA CIA SPIO' MARINE LE PEN SARKOZY HOLLANDE INTROMETTENDOSI NELLE ELEZIONI PRESIDENZIALI DEL 2012 SU ORDINE DI OBAMA
venerdì 17 febbraio 2017
WASHINGTON - Tutti i principali partiti politici francesi sono stati spiati dalla Cia durante l'amministrazione Obama, nei sette mesi che hanno portato alle elezioni presidenziali del 2012. Lo ha rivelato WikiLeaks attraverso il suo sito web, affermando che lo spionaggio è avvenuto
Continua

IL PD VUOLE ''STERMINARE'' I TAXISTI (CHE DA SEMPRE NON VOTANO PD). PER QUESTO, HA DATO DI FATTO IL

IL PD VUOLE ''STERMINARE'' I TAXISTI (CHE DA SEMPRE NON VOTANO PD). PER QUESTO, HA DATO DI FATTO IL VIA LIBERA A UBER.
giovedì 16 febbraio 2017
Monta la protesta dei taxisti contro il decreto Milleproroghe, che sospende per un altro anno l'efficacia di una serie di norme che dovrebbero regolamentare il servizio degli Ncc e contrastare le pratiche abusive. Una sanatoria che, secondo la categoria, favorisce Uber. La reazione dei taxisti e'
Continua
 

IL DIRETTORE DI FRONTEX: ''QUEST'ANNO L'ITALIA DEVE ASPETTARSI DALLA LIBIA ALTRI 180.000 AFRICANI

IL DIRETTORE DI FRONTEX: ''QUEST'ANNO L'ITALIA DEVE ASPETTARSI DALLA LIBIA ALTRI 180.000 AFRICANI SENZA DIRITTO D'ASILO''
giovedì 16 febbraio 2017
PARIGI - La notizia è riportata dai principali quotidiani francesi, ma in Italia non è stata resa pubblica perchè scatenerebbe una tale ondata di proteste da travolgere il governo Gentiloni e il Pd che lo sorregge. "L'Italia deve attendersi quest'anno l'arrivo di un numero di
Continua

SINDACATO POLIZIA A SAVIANO: SUE CONSIDERAZIONI SUL SUICIDIO DI LAVAGNA RASENTANO IL CRIMINALE E

SINDACATO POLIZIA A SAVIANO: SUE CONSIDERAZIONI SUL SUICIDIO DI LAVAGNA RASENTANO IL CRIMINALE E RISULTANO DIFFAMATORIE
mercoledì 15 febbraio 2017
“La decisa presa di posizione di Saviano in favore della legalizzazione della droga, nonostante la sua schizofrenica parte recitata di quello che si batte contro il traffico di stupefacenti, è cosa ben nota e non ci sorprende più. Abbiamo già più volte letto e
Continua
 

''LA UE E' ANTIDEMOCRATICA ANTI-AMERICANA GONFIA DI BUROCRATI NON ELETTI E GLOBALISTI''(TED

''LA UE E' ANTIDEMOCRATICA ANTI-AMERICANA GONFIA DI BUROCRATI NON ELETTI E GLOBALISTI''(TED MALLOCH, DESIGNATO DA TRUMP)
mercoledì 15 febbraio 2017
BRUXELLES - Per sapere come viene vista la Ue negli Stati Uniti basta ascoltare cosa dice Ted Malloch, designato dal Presidente Trump ad essere il nuovo ambasciatore americano presso l'Unione europea. "L'Unione europea e' diventata non democratica, gonfia di burocrazia e anti-americanismo rampante,
Continua

IL PARLAMENTO DI STRASBURGO APPROVA IL ''CETA'' CON I VOTI DI PD E FORZA ITALIA (RENZI & BERLUSCONI

IL PARLAMENTO DI STRASBURGO APPROVA IL ''CETA'' CON I VOTI DI PD E FORZA ITALIA (RENZI & BERLUSCONI UNITI NEL PEGGIO)
mercoledì 15 febbraio 2017
STRASBURGO - Con 408 a favore, 254 contrari e 33 astenuti l'Europarlamento ha approvato l'accordo commerciale tra Unione Europea e Canada, aprendo la strada all'entrata in vigore provvisoria delle disposizioni del cosiddetto Ceta (Comprehensive Economic and Trade Agreement).  A sostenere
Continua
 

LA GRAN BRETAGNA CRESCE PIU' DI TUTTA L'EUROZONA E PIU' DELLA GERMANIA, MA GUAI A DIRLO ALLA GENTE

LA GRAN BRETAGNA CRESCE PIU' DI TUTTA L'EUROZONA E PIU' DELLA GERMANIA, MA GUAI A DIRLO ALLA GENTE (CENSURA TOTALE)
martedì 14 febbraio 2017
LONDRA - Che l'adozione dell'euro sia stato un colossale fallimento e' oramai un dato di fatto che nessuna menzogna da parte dei giornali di regime puo' smentire visto che i dati confermano questa tesi. E cosi ecco che l'ultima revisione dei dati stima la crescita dell'area euro nell'ultimo
Continua

MILLE MILIARDI DI EURO DI CREDITI MARCI GRAVANO SULL'EUROZONA CHE E' FINITA IN UN VICOLO CIECO

MILLE MILIARDI DI EURO DI CREDITI MARCI GRAVANO SULL'EUROZONA CHE E' FINITA IN UN VICOLO CIECO (STAMPA TEDESCA)
martedì 14 febbraio 2017
BERLINO - E' un numero gigantesco, un numero con 12 zeri, ovvero mille miliardi. Otto anni dopo lo scoppio della crisi finanziaria, che deflagrò nella Ue nel 2009, le banche europee hanno in pancia piu' di mille miliardi di euro di crediti inesigibili - marci - che gravano sulla capacita'
Continua
 

LA UE FINANZIA LA LETTONIA PER COSTRUIRE UN MURO ANTI INVASIONE DI ''MIGRANTI'' (PERCHE' SE LO FA

LA UE FINANZIA LA LETTONIA PER COSTRUIRE UN MURO ANTI INVASIONE DI ''MIGRANTI'' (PERCHE' SE LO FA ORBAN E' XENOFOBO?)
lunedì 13 febbraio 2017
LONDRA - Al contrario dell'Italia, i paesi baltici stanno facendo di tutto per fermare l'arrivo di immigrati alle loro frontiere e quindi non deve affatto sorprendere che la Lettonia stia costruendo una gigantesca barriera per evitare di essere invasa. In passato aveva gia' costruito una barriera
Continua

STAMPA TEDESCA: ''S'E' ACCESA LA SPIA D'ALLARME SULL'ITALIA. LA BCE FINIRA' DI COMPRARE TITOLI NEL

STAMPA TEDESCA: ''S'E' ACCESA LA SPIA D'ALLARME SULL'ITALIA. LA BCE FINIRA' DI COMPRARE TITOLI NEL 2017 E SARA' TEMPESTA''
lunedì 13 febbraio 2017
BERLINO - "La spia di allarme si e' accesa una settimana fa: il premio di rischio sui titoli italiani ha superato la soglia simbolica dei 2 punti percentuali. Lo spread rispetto ai titoli decennali tedeschi non era cosi' alto da da piu' di tre anni". "Si tratta di uno sviluppo preoccupante -
Continua
 

WALL STREET RISPONDE ALL'ALLARME - BUFALA - DELLE AGENZIE DI RATING SU TRUMP: SALE A LIVELLI MAI

WALL STREET RISPONDE ALL'ALLARME - BUFALA - DELLE AGENZIE DI RATING SU TRUMP: SALE A LIVELLI MAI VISTI NELLA SUA STORIA
venerdì 10 febbraio 2017
NEW YORK - All'indomani di una tripletta di record, registrata ieri, oggi i principali indici a Wall Street hanno aperto in rialzo raggiungendo livelli mai visti in precedenza. Gli investitori continuano a brindare all'annuncio "fenomenale" sulle tasse promesso ieri dal presidente americano Donald
Continua

L'ECONOMIST SCRIVE: LA UE POTREBBE MANDARE GLI UFFICIALI GIUDIZIARI A LONDRA SE LA GRAN BRETAGNA

L'ECONOMIST SCRIVE: LA UE POTREBBE MANDARE GLI UFFICIALI GIUDIZIARI A LONDRA SE LA GRAN BRETAGNA NON PAGA PER LA BREXIT
venerdì 10 febbraio 2017
LONDRA - E ora, si è arrivati all'arma del ricatto vero e proprio. A palesarlo è l'Economist che scrive: "Lo spirito di trionfo degli antieuropeisti del Regno Unito - afferma il settimanale britannico da sempre schierato contro la Brexit e a favore della Ue - e' destinato a sgonfiarsi
Continua
 

SONDAGGIO: 71% POLACCHI 65% AUSTRIACI 53% TEDESCHI 51% ITALIANI A FAVORE DEL BLOCCO IMMIGRAZIONE

SONDAGGIO: 71% POLACCHI 65% AUSTRIACI 53% TEDESCHI 51% ITALIANI A FAVORE DEL BLOCCO IMMIGRAZIONE DAI PAESI MUSULMANI
giovedì 9 febbraio 2017
La decisione di Donald Trump di vietare l'ingresso di immigrati provenienti da alcuni paesi musulmani ha scatenato polemiche da parte della sinistra e dei vari attivisti civili. Ma davvero Trump e' l'unico a volere questo divieto? Ebbene il 51% degli italiani, così come la maggioranza
Continua

LA DEREGULATION DELLE BANCHE AMERICANE CHE FARA' TRUMP E' UN'OCCASIONE D'ORO PER LASCIARE L'EURO

LA DEREGULATION DELLE BANCHE AMERICANE CHE FARA' TRUMP E' UN'OCCASIONE D'ORO PER LASCIARE L'EURO (ALTERNATIVA? DEFAULT)
giovedì 9 febbraio 2017
L’annunciata abolizione, se non totale, almeno parziale della normativa bancaria americana voluta da Obama a seguito della crisi dei subprima del 2008 non va visto come un ritorno alla “finanza allegra”, ma come parte di una mossa a più ampio respiro volta a smantellare
Continua
 

LA FRANCIA - IN SILENZIO - HA RESPINTO FINORA IN ITALIA 30.000 AFRICANI CHE HANNO PROVATO A

LA FRANCIA - IN SILENZIO - HA RESPINTO FINORA IN ITALIA 30.000 AFRICANI CHE HANNO PROVATO A INVADERLA DALLA LIGURIA
mercoledì 8 febbraio 2017
PARIGI - Bisogna leggere il quotidiano di sinistra Libèration, che dedica grande spazio alla notizia, per venire a sapere che la Francia arresta e rispedisce sistematicamente in Italia - in Liguria - decine di migliaia di africani che provano ad attraversare illegalmente il confine.
Continua
 

 
Editoriali

UE A DUE VELOCITA' = DUE EURO DIFFERENTI

La Germania propone - ma si può scrivere tranquillamente: impone - l'dea della Ue a due velocità. Una Ue, quindi, che si divide in due gruppi di

Due parole per Salvini, Meloni e Grillo

Posso dirlo con franchezza? Ma chi se ne frega, della legge elettorale. Non esiste una "buona" legge elettorale, perchè sarà sempre "buona" per

Vogliamo cambiare il futuro dell'Italia

Cari amici, cari lettori, la ragione del silenzio del Nord.it iniziato prima di Natale dell'anno scorso è presto detta: abbiamo fatto nascere - ed

Mi sento come Sarah Connor.

Più si avvicina la data, no, non del referendum, del fallimento - pardon, del bail in - di Mps e più mi viene in mente Sarah Connor quando disse

La lezione di Donald Trump per Matteo Salvini.

Donald Trump ha vinto perchè lo hanno votato tutti gli americani. Bella forza, direte, è ovvio. No, non è così ovvio: lo hanno

L'italiano medio e la troia...

L'italiano medio non ha neppure la vaga idea, di quanto accadrà da qui a un mese alle banche italiane. Pensa - ammesso ci abbia mai pensato almeno una

Gorino ha vinto perchè c'è la Lega Nord.

La ragione per la quale il prefetto di Ferrara - ovviamente su ordine del governo ed espressamente del ministro dell'Interno - non ha fatto attaccare dalle

Una delle ragioni per votare No.

Da oltre un anno, nessun telegiornale nazionale manda in onda un solo servizio sulle orde di migranti africani che sbarco dopo sbarco a migliaia come le

Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ALTRO CASO DI MENINGITE A BOLZANO, MAI COSI' TANTI CASI IN PASSATO

17 febbraio - BOLZANO - In Alto Adige si e' verificato un altro caso di infezione da
Continua

SALVINI: ''BERLUSCONI SI CHIARISCA LE IDEE SU EURO, IMMIGRAZIONE,

17 febbraio - FIRENZE - ''E' Berlusconi che deve chiarirsi le idee sull'euro,
Continua

DOPPIA LEGNATA ELETTORALE IN ARRIVO PER I LABURISTI IL PROSSIMO 23

17 febbraio - LONDRA - Doppia legnata elettorale in arrivo per i Laburisti. I collegi
Continua
IL PRESIDENTE PD DELLA REGIONE ABRUZZO INDAGATO PER CORRUZIONE CON 15 ALTRI

IL PRESIDENTE PD DELLA REGIONE ABRUZZO INDAGATO PER CORRUZIONE CON

16 febbraio - L'AQUILA - Nell'ambito di un'inchiesta della procura della Repubblica
Continua

PISAPIA (E MOLTI ALTRI DEL PD) STANNO PREPARANDO IL NUOVO PARTITO.

16 febbraio - ''Campo Progressista prosegue in piena autonomia il lavoro di
Continua

UE VUOLE CHE LA GRAN BRETAGNA PAGHI LA BREXIT? LONDRA CHIEDE

16 febbraio - LONDRA - Nella Ue più volte a Bruxelles si è voluto sottolineare che
Continua

MORTE DI DAVID ROSSI (MPS) ''IMPROBABILE SIA OMICIDIO'' ALLORA E'

16 febbraio - SIENA - Dato che l'omicidio non è escluso, è solo altamente
Continua
LEGA IN PIAZZA CON I TAXISTI CONTRO LA SANATORIA DEL GOVERNO A FAVORE DI UBER

LEGA IN PIAZZA CON I TAXISTI CONTRO LA SANATORIA DEL GOVERNO A

16 febbraio - ROMA - Nuova protesta dei tassisti nei pressi del Senato per il rinvio
Continua

RALLENTA L'OCCUPAZIONE IN GERMANIA E TORNA AI VALORI DEL 2013

16 febbraio - BERLINO - L'occupazione della Germania è cresciuta al ritmo più debole
Continua

OGGI SI VOTA A STRASBURGO PER IL CETA (LIBERO SCAMBIO COL CANADA)

15 febbraio - STRASBURGO - ''No all'ennesimo favore alle multinazionali, no alla
Continua
Precedenti »