45.005.559
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL PARLAMENTO UNGHERESE SCHIANTA L'UNIONE EUROPEA: HA LESO LA NOSTRA SOVRANITA'! E' PERICOLOSA PER L'EUROPA!

venerdì 5 luglio 2013

BUDAPEST - Il Parlamento europeo, ''in modo abusivo, senza competenza in base degli trattati Ue, ha leso la sovranita' dell'Ungheria ed ha intrapreso una strada pericolosa per l'Europa''.

Lo ha detto oggi il Parlamento ungherese in risposta ad una risoluzione di Strasburgo in cui si sottolinea che le modifiche costituzionali ungherese allontanano dai valori europei. Il Pe, con questo rapporto approvato a larga maggioranza, aveva lanciato un chiaro avvertimento all'Ungheria: deve rapidamente porre fine alle violazioni dei valori fondamentali dell'Europa unita, senno' il Parlamento Ue potra' chiedere ai 28 l'attivazione dell'art.7.1 del Trattato, quello che porta alla sospensione del potere di voto.

L'ultimatum e' arrivato tramite la risoluzione firmata dal verde portoghese Rui Tavares. ''Le modifiche costituzionali in Ungheria sono sistemiche e in generale si allontanano dai valori europei'', ha affermato il rapporto. In risposta, la maggioranza guidata dal premier Viktor Orban ha affermato che il Pe non ha competenza per giudicare la Costituzione di un paese membro, inoltre ''usa due pesi e due misure ed e' ingiusta con l'Ungheria''.

Introduce procedure nuove ''arbitrariamente'' quando valuta le norme e la prassi in Ungheria e con questo ''viola i Trattati''. ''E' una strada pericolosa per tutta l'Europa'', afferma la risoluzione del parlamento ungherese. L'opposizione democratica non ha aderito: i socialisti sono usciti dall'aula, evitando di essere bollati dalla maggioranza Fidesz di ''traditori della patria'', mentre alcuni indipendenti hanno votato contro.

Gli estremisti ultranazionalisti invece hanno aderito pienamente al testo proposto dal capogruppo Fidesz. La risoluzione chiede al governo di respingere anche nel futuro ogni ingerenza da parte degli organi europei. (ANSA).


IL PARLAMENTO UNGHERESE SCHIANTA L'UNIONE EUROPEA: HA LESO LA NOSTRA SOVRANITA'! E' PERICOLOSA PER L'EUROPA!




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA FINLANDIA VUOLE LASCIARE L'EURO! (LA NOTIZIA RIMBALZA SUI GIORNALI DEL NORD EUROPA, MA IN ITALIA NEPPURE UNA RIGA)

LA FINLANDIA VUOLE LASCIARE L'EURO! (LA NOTIZIA RIMBALZA SUI GIORNALI DEL NORD EUROPA, MA IN ITALIA
Continua

 
INCHIESTA D'ALTRI TEMPI / GLI ''AIUTI ALLA GRECIA'' FINITI ALLE FABBRICHE DI ARMI FRANCO TEDESCHE (E ALLE BANCHE)

INCHIESTA D'ALTRI TEMPI / GLI ''AIUTI ALLA GRECIA'' FINITI ALLE FABBRICHE DI ARMI FRANCO TEDESCHE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

DI MAIO: L'EURO NON E' DEMOCRATICO, LEGGE COSTITUZIONALE PER INDIRE

23 marzo - Il Movimento 5 Stelle vuole un'Europa ''piu' democratica''. Lo
Continua

+++ATTACCO TERRORISTICO IN CORSO A LONDRA DAVANTI AL PARLAMENTO+++

22 marzo - LONDRA - La polizia ha sparato ad ''un uomo che impugnava un coltello''
Continua

SCHAEUBLE ''APPREZZA IL LAVORO DI DAIJSSELBLOEM CHE DEVE CONTINUARE

22 marzo - BERLINO - Giusto per fugare ogni dubbio sulla compattezza dei giudizi
Continua

SALVINI:8 MILIARDI L'ANNO ALLA UE PER SENTIRCI DARE DEGLI UBRIACONI

22 marzo - ''Quelle parole sono la rappresentazione migliore di questa Europa di
Continua

GOVERNO VIETA ACCERTAMENTI SULLE ONG COLLUSE CON I TRAFFICANTI

22 marzo - ''Buone notizie per chi e' complice dei trafficanti di esseri umani e
Continua

ERDOGAN: NESSUN EUROPEO POTRA' CAMMINARE AL SICURO PER LE STRADE

22 marzo - ISTANBUL - ''Se l'Europa continua cosi', nessun europeo potra' camminare
Continua

LEGA PROTESTA DAVANTI A MONTECITORIO: UE? NON C'E' NULLA DA

22 marzo - ROMA - Sit in dei deputati della Lega Nord fuori Montecitorio mentre in
Continua

PADOAN SCARICA POP. VICENZA E VENETO BANCA: SARA' LA BCE A DECIDERE

21 marzo - Preparativi di un altro catastrofico bail in in Italia? Sembrerebbe di
Continua

LE FAMIGLIE DI 800 VITTIME DELL'11 SETTEMBRE FANNO CAUSA ALL'ARABIA

21 marzo - NEW YORK - Le famiglie di 800 vittime degli attacchi dell'11 settembre
Continua
6.000 AFRICANI ARRIVATI IN ITALIA IN TRE GIORNI, INVASIONE SENZA PRECEDENTI

6.000 AFRICANI ARRIVATI IN ITALIA IN TRE GIORNI, INVASIONE SENZA

21 marzo - Sono oltre 6.000 i migranti africani prelevati dai gommoni e dai barconi
Continua
Precedenti »