63.369.988
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA FINLANDIA VUOLE LASCIARE L'EURO! (LA NOTIZIA RIMBALZA SUI GIORNALI DEL NORD EUROPA, MA IN ITALIA NEPPURE UNA RIGA)

giovedì 4 luglio 2013

Helsinki - Il progetto dell'area euro dovrebbe ritornare alla sua versione originale, al Trattato di Maastricht. Altrimenti la Finlandia e gli altri Stati membri "teutonici" e finanziariamente più solidi tenderanno a tornare alle valute nazionali.  Una sempre maggiore politicizzazione convincerà i paesi "forti" ad abbandonare la moneta unica. Ne è convinto il chief economist di Deutsche Bank, Thomas Mayer.

Il rischio è che molti paesi vogliano una moneta più forte e se non verranno accontentati se ne andranno", ha dichiarato il consulente senior della banca al quotidiano svedese Dagens Industri. Il paese che ha raggiunto il limite di sopportazione è la Finlandia. "Non partecipa più del tutto ai piani di aiuto e chiede sempre una garanzia collaterale per tutti i soldi che concede in prestito". 

Helsinki vuole proteggersi dala Russia ma "l'euro è il club sbagliato per farlo", pertanto il paese scandinavo ha tutt'un altro approccio nei confronti della moenta unica.  La Germania da parte sua se ne andrebbe se l'euro dovesse venire indebolito dai paesi più fragili. "Non ora, ma nelle elezioni del 2017 la questione potrebbe essere posta a livello politico", ha osservato Mayer che si trova a Almedalen per un dibattito con Peter Norman sull'euro.

"Se fossi un consulente coniugale direi che il matrimonio dell'euro ha dei problemi e che il modo con cui i partner hanno deciso di collaborare non funzionerà. Dovrebbero fare un passo indietro e tornare alle promesse originali per la creazione di una base sicura". (WSI)


LA FINLANDIA VUOLE LASCIARE L'EURO! (LA NOTIZIA RIMBALZA SUI GIORNALI DEL NORD EUROPA, MA IN ITALIA NEPPURE UNA RIGA)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
OBAMA ORDINA E L'EUROPA ESEGUE: BLOCCATO IN VOLO L'AEREO DEL PRESIDENTE BOLIVIANO E FATTO ATTERRARE A VIENNA. PAZZESCO!

OBAMA ORDINA E L'EUROPA ESEGUE: BLOCCATO IN VOLO L'AEREO DEL PRESIDENTE BOLIVIANO E FATTO ATTERRARE
Continua

 
IL PARLAMENTO UNGHERESE SCHIANTA L'UNIONE EUROPEA: HA LESO LA NOSTRA SOVRANITA'! E' PERICOLOSA PER L'EUROPA!

IL PARLAMENTO UNGHERESE SCHIANTA L'UNIONE EUROPEA: HA LESO LA NOSTRA SOVRANITA'! E' PERICOLOSA PER
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua

ESPLOSIONE NELLA NOTTE IN UNO STABILE DOVE RISIEDONO 24

19 settembre - VERONA - E' un passante l'unico ferito in modo non grave dell'esplosione
Continua

L'OLANDA SI ''ACCORGE'' DELL'INVASIONE AFRICANA DELLA UE... (E

19 settembre - AMSTERDAM - Il ministro dell'Interno olandese, Mark Harbers, ha scritto
Continua
Precedenti »