44.996.734
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ISTAT:LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DELLO STATO ITALIANO HA DEBITI PARI AL 7,3% DEL PIL (SALITO DELL'1,3% DAL 2012) BOOM!

giovedì 4 luglio 2013

Roma - Nel primo trimestre 2013 l'indebitamento netto delle Amministrazioni Pubbliche e' stato pari al 7,3% del Pil. Nello stesso trimestre del 2012 era stato pari al 6,6%.

Lo rileva l'Istat sottolineando che il saldo primario e' risultato negativo per 9.601 milioni di euro. L'incidenza sul Pil e' stata del -2,6%. Il saldo corrente e' stato pari a -18.506 milioni di euro (era stato -16.819 milioni di euro nel corrispondente trimestre dell'anno precedente), con un'incidenza sul Pil di -5%.

Le uscite totali sono aumentate, in termini tendenziali, dell'1,3%. Le uscite correnti sono cresciute dell'1% e quelle in conto capitale del 7,6%. Le entrate totali sono rimaste invariate rispetto al corrispondente periodo del 2012.

Nel primo trimestre del 2013 il deficit pubblico e' peggiorato: l'indebitamento netto delle Amministrazioni pubbliche e' risultato pari al 7,3% del Pil, in aumento rispetto al 6,6% dei primi tre mesi dello scorso anno.

Ovviamente il confronto puo' essere fatto solo con il corrispondente periodo dell'anno precedente. E nel primo trimestre l'indebitamento netto in rapporto al Pil risulta solitamente piu' alto rispetto agli altri trimestri dell'anno. Inoltre, fa sapere sempre l'Istat, nel primo trimestre di quest'anno il saldo primario, ovvero l'indebitamento al netto degli interessi passivi, e' risultato negativo per 9,6 miliardi di euro e l'incidenza sul Pil e' stata del -2,6%, in peggioramento di un punto percentuale rispetto al corrispondente trimestre dell'anno precedente. Invece il saldo corrente (risparmio) e' risultato negativo per 18,5 miliardi (era stato -16,8 miliardi di euro nel corrispondente trimestre dell'anno precedente), con un'incidenza sul Pil di -5,0%.

Redazione Milano


ISTAT:LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DELLO STATO ITALIANO HA DEBITI PARI AL 7,3% DEL PIL (SALITO DELL'1,3% DAL 2012)  BOOM!




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
UN ARTICOLO MOLTO SINTETICO: SOLO SEI NOMI, SEI CIFRE. (5 GOVERNATORI BANCHE CENTRALI MONDIALI E UN TIZIO DI EQUITALIA)

UN ARTICOLO MOLTO SINTETICO: SOLO SEI NOMI, SEI CIFRE. (5 GOVERNATORI BANCHE CENTRALI MONDIALI E UN
Continua

 
ANCHE L'OCSE CREDE DI POTER DETTARE LEGGE IN ITALIA: TENETEVI L'IMU, DICE.

ANCHE L'OCSE CREDE DI POTER DETTARE LEGGE IN ITALIA: TENETEVI L'IMU, DICE.


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

+++ATTACCO TERRORISTICO IN CORSO A LONDRA DAVANTI AL PARLAMENTO+++

22 marzo - LONDRA - La polizia ha sparato ad ''un uomo che impugnava un coltello''
Continua

SCHAEUBLE ''APPREZZA IL LAVORO DI DAIJSSELBLOEM CHE DEVE CONTINUARE

22 marzo - BERLINO - Giusto per fugare ogni dubbio sulla compattezza dei giudizi
Continua

SALVINI:8 MILIARDI L'ANNO ALLA UE PER SENTIRCI DARE DEGLI UBRIACONI

22 marzo - ''Quelle parole sono la rappresentazione migliore di questa Europa di
Continua

GOVERNO VIETA ACCERTAMENTI SULLE ONG COLLUSE CON I TRAFFICANTI

22 marzo - ''Buone notizie per chi e' complice dei trafficanti di esseri umani e
Continua

ERDOGAN: NESSUN EUROPEO POTRA' CAMMINARE AL SICURO PER LE STRADE

22 marzo - ISTANBUL - ''Se l'Europa continua cosi', nessun europeo potra' camminare
Continua

LEGA PROTESTA DAVANTI A MONTECITORIO: UE? NON C'E' NULLA DA

22 marzo - ROMA - Sit in dei deputati della Lega Nord fuori Montecitorio mentre in
Continua

PADOAN SCARICA POP. VICENZA E VENETO BANCA: SARA' LA BCE A DECIDERE

21 marzo - Preparativi di un altro catastrofico bail in in Italia? Sembrerebbe di
Continua

LE FAMIGLIE DI 800 VITTIME DELL'11 SETTEMBRE FANNO CAUSA ALL'ARABIA

21 marzo - NEW YORK - Le famiglie di 800 vittime degli attacchi dell'11 settembre
Continua
6.000 AFRICANI ARRIVATI IN ITALIA IN TRE GIORNI, INVASIONE SENZA PRECEDENTI

6.000 AFRICANI ARRIVATI IN ITALIA IN TRE GIORNI, INVASIONE SENZA

21 marzo - Sono oltre 6.000 i migranti africani prelevati dai gommoni e dai barconi
Continua

LA PRIMA MINISTRO DELLA POLONIA, BEATA SZYDLO: ''POLONIA NELL'EURO?

21 marzo - VARSAVIA - Smentendo le solite fonti pro-euro che da tempo divulgano
Continua
Precedenti »