73.690.962
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ALLA REGIONE CAMPANIA L'89% DEI RIMBORSI DEL PDL SONO ''INDEBITI'' (PECULATO) MA ANCHE L'82% DEL PD, IL 95% DELL'IDV...

mercoledì 3 luglio 2013

Napoli - Il ciclone annunciato si è abbattuto stamattina sul consiglio regionale della Campania, con violenza inaudita: 53 consiglieri su 60 sono stati raggiunti da avvisi a comparire da parte della Procura di Napoli. Il reato ipotizzato dal Pm Giancarlo Novelli, titolare dell'inchiesta coordinata dall'aggiunto Francesco Greco, è peculato in relazione all'uso dei fondi destinati ai gruppi. Si tratta, in pratica, di un "caso Batman" (con cifre inferiori in ballo) moltiplicato per 53. Il totale delle cifre nel mirino dei pm sarebbe di circa 2 milioni di euro. I provvedimenti sono in corso di notifica da parte della Guardia di Finanza. 

Secondo l'ipotesi accusatoria gli indagati si sarebbero appropriati delle somme non utilizzandole per spese legate all'attività istituzionale. Alcuni indagati non fanno più parte dell'assemblea regionale essendo stati eletti di recente in Parlamento. Nell'inchiesta non risulta coinvolto il Presidente della Regione Stefano Caldoro. Dagli accertamenti eseguiti dalla Guardia di Finanza è emerso infatti che non ha ritirato alcuna somma dal fondo messo a disposizione dei gruppi consiliari.

Per quanto riguarda i partiti, secondo l'ipotesi degli inquirenti, i consiglieri del Pdl avrebbero ritirato indebitamente l'89 per cento dei rimborsi, il Pd l'82%, l'Idv il 95%, il Nuovo Psi il 91%, l'Udc il 65%. 

Riserbo sui dettagli, ma stando a quanto risulta a Dago dagli atti dell'inchiesta emergerebbe uno sperpero di soldi pubblici da far tremare le vene ai polsi. Un consigliere regionale molto in vista, in particolare, avrebbe pagato coi soldi destinati all'attività istituzionale delle tinture per capelli. Un'altra consigliera avrebbe usufruito dei fondi destinati all'attività dei gruppi per concedersi dei soggiorni presso un lussuosissimo albergo di Capri. La notizia dell'inchiesta circolava ormai da giorni nel "palazzo" al Centro Direzionale, fino all'esplosione di questa mattina. Il coinvolgimento del gruppo del Nuovo Psi, con una percentuale altissima di spese ritenute illegittime dagli inquirenti, mette in forte imbarazzo il governatore Caldoro, che nelle scorse ore avrebbe incontrato il coordinatore regionale del Pdl Nitto Palma.

Carlo Tarallo per Dagospia


ALLA REGIONE CAMPANIA L'89% DEI RIMBORSI DEL PDL SONO ''INDEBITI'' (PECULATO) MA ANCHE L'82% DEL PD, IL 95% DELL'IDV...




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
QUINDI SEMBRA PROPRIO CHE STAVOLTA CI SIAMO: IL PORTOGALLO HA INNESCATO L'USCITA DALL'EURO (E LA LIBERTA' DALLA TROIKA)

QUINDI SEMBRA PROPRIO CHE STAVOLTA CI SIAMO: IL PORTOGALLO HA INNESCATO L'USCITA DALL'EURO (E LA
Continua

 
QUELL'INCOMPETENTE DI LETTA CAPISCE ROMA PER TOMA: BARROSO NON HA DETTO CHE SI PUO' SFORARE IL LIMITE DEL 3% DEBITO-PIL

QUELL'INCOMPETENTE DI LETTA CAPISCE ROMA PER TOMA: BARROSO NON HA DETTO CHE SI PUO' SFORARE IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »