63.336.362
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA GRANDE FUGA DEGLI ITALIANI DAI TITOLI DI STATO ITALIANI: -50% IN 12 MESI. (LA GENTE NON E' SCEMA: MEGLIO I CONTANTI)

martedì 2 luglio 2013

Milano - Nel 2012 il flusso netto di investimenti finanziari effettuati dalle famiglie italiane è stato pari a quasi 16 miliardi, oltre il 50% in meno rispetto all`anno precedente: si tratta del volume più basso dal 1995. E' il dato allarmante emerso dalla Relazione annuale dell'Ania, l'Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici, sull'attività del 2012.

Gli italiani hanno venduto titoli pubblici italiani, sia a breve sia a medio e lungo termine (nel complesso pari a -27,7 miliardi, a fronte di acquisti per 61,5 miliardi nel 2011) e obbligazioni estere a medio e lungo termine (-24,9 miliardi, da -15,3 miliardi nel 2011). Nel 2012, infine, le famiglie italiane hanno drenato risorse dalle riserve vita (-5,2 miliardi, -0,3 nel 2011) e hanno continuato a disinvestire in quote di fondi comuni italiani (-5,9 miliardi, da -22,8 miliardi nel 2011).

La forte flessione degli investimenti in attività finanziarie - spiega l'Ania - è da attribuirsi in larga parte alla riduzione della propensione al risparmio delle famiglie. Tuttavia, questa vera e propria fuga dai titoli di Stato italiani compiuta dagli italiani la dice lunga sulla fiducia nello Stato. Sempre più indebitato e sempre più prossimo alla bancarotta.

Redazione Milano

 


LA GRANDE FUGA DEGLI ITALIANI DAI TITOLI DI STATO ITALIANI: -50% IN 12 MESI. (LA GENTE NON E' SCEMA:  MEGLIO I CONTANTI)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA BORLETTI BUITONI (MAZZANTI VIEN DAL MARE) DELUSA DALLA MANICURE STRIGLIA IL GOVERNO LETTA:  PIU' SMALTO, ACCIDERBA...

LA BORLETTI BUITONI (MAZZANTI VIEN DAL MARE) DELUSA DALLA MANICURE STRIGLIA IL GOVERNO LETTA: PIU'
Continua

 
LA TROIKA NAZISTA PRETENDE 25.000 LICENZIAMENTI IN GRECIA (PIU' ALTRI 4.000 SUBITO)  ALTRIMENTI NIENTE AIUTI.

LA TROIKA NAZISTA PRETENDE 25.000 LICENZIAMENTI IN GRECIA (PIU' ALTRI 4.000 SUBITO) ALTRIMENTI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua

ESPLOSIONE NELLA NOTTE IN UNO STABILE DOVE RISIEDONO 24

19 settembre - VERONA - E' un passante l'unico ferito in modo non grave dell'esplosione
Continua

L'OLANDA SI ''ACCORGE'' DELL'INVASIONE AFRICANA DELLA UE... (E

19 settembre - AMSTERDAM - Il ministro dell'Interno olandese, Mark Harbers, ha scritto
Continua

L'UNGHERIA SI RIBELLA E RIGETTA LA CONDANNA UE: ACCUSE INGIUSTE E

18 settembre - BUDAPEST - L'Ungheria si ribella all'aggressione Ue. Il Parlamento
Continua

LE MONDE SI ACCORGE CHE MARINE LE PEN POTREBBE VINCERE LE ELEZIONI

18 settembre - Sottovalutare il peso politico della presidente del Rassemblement
Continua

SALVINI: EFFICACE PRIMO UTILIZZO DEL TASER. COMPLIMENTI ALLE FORZE

18 settembre - Primo utilizzo del Taser. È successo ieri sera a Reggio Emilia, quando
Continua

VERTICE DI SALISBURGO SUI MIGRANTI SARA' L'ENNESIMO BUCO NELL'ACQUA

18 settembre - BRUXELLES - Al vertice di Salisburgo il premier Giuseppe Conte
Continua
Precedenti »