46.344.548
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LIGA VENETA / IL CONSIGLIO NAZIONALE FINISCE CON BOTTE DA ORBI, AMBULANZE E CARABINIERI

sabato 13 aprile 2013
Ansa – Padova, 13 aprile 2013 - Spintoni e ceffoni tra i militanti e alcuni componenti del consiglio nazionale veneto, che ha decretato 35 espulsioni. i militanti hanno approfittato dell'uscita del governatore Luca Zaia, che ha confermato i provvedimenti manifestando disaccordo, per entrare nella sede sorprendendo così il consiglio. (ore 12.35)
Lega/ Militante colpito, arrivano Carabinieri. L'ambulanza ha soccorso Pizzolato ex segretario Venezia.
Padova, 13 aprile 2013  (TMNews) - Sono arrivati i Carabinieri nella sede della Lega Nord di Padova dopo il Consiglio Nazionale. Un militante  stato colpito al viso, anche l'ambulanza  arrivata per soccorrerlo. I carabinieri stanno ascoltando i membri del consiglio e facendo verbale su quanto accaduto. Il colpito  Paolo Pizzolato,  segretario della Lega di Venezia commissariata da Flavio Tosi. (ore 12,51)
Ansa – Gorizia, 13 aprile 2013  “Se c'e' qualcuno che protesta perché ha perso il posto in parlamento, a questi dico che non c'è nessun diritto naturale a essere parlamentare per sempre”. Così, oggi a Gorizia, Roberto Maroni, Segretario della Lega Nord, in merito alle 35 espulsioni disposte dalla Liga Veneta. “Io ho rinunciato al paracadute di una candidatura a Roma, se avessi perso avrei finito di fare politica”, ha concluso Maroni. (ore 12.52)
AGI - Padova, 13 aprile 2013 
Dopo la proposta del Consiglio nazionale veneto di 35 espulsioni per i militanti che hanno contestato il segretario nazionale Flavio Tosi a Pontida, è finita con contestazioni e tafferugli la riunione del Consiglio Nazionale a Padova. Tra urla e spinte i militanti sono entrati nella sede del Consiglio insultando Tosi e il consiglio riunito: “Fuori i fascisti dalla Lega, Tosi sei finito”. Due militanti sono arrivati alle mani ed è stata chiamata un'ambulanza per uno di questi. I militanti espulsi inferociti hanno promesso vita dura al segretario nazionale e ai tosiani. Inascoltati i richiami all'unità del presidente della Regione, Luca Zaia, che ha partecipato senza diritto di voto. (ore 12.53)
Padova, 13 aprile 2013  (TMNews) – Lega/ Tosi esce dalla sede scortato dai Carabieri.
"Non ha avuto nemmeno il coraggio di fermarsi". Questo il commento dei militanti leghisti al termine  del Consiglio Nazionale a Padova. Il segretario nazionale Flavio Tosi  dovuto uscire scortato dai  Carabinieri per evitare gli assalti dei contestatori. Dopo il tafferuglio, sul posto anche i Carabinieri, che sono arrivati nella sede del partito. I sanitari, invece, hanno soccorso Paolo Pizzolato, segretario provinciale di Venezia fino al commissariamento deciso da Tosi; l'uomo e' stato colpito al volto. (13.02)

LIGA VENETA / IL CONSIGLIO NAZIONALE FINISCE CON BOTTE DA ORBI, AMBULANZE E CARABINIERI




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SONDAGGIO / AVANTI IL PDL, INDIETRO LA LEGA, GRILLO IN CULO A TUTTI

SONDAGGIO / AVANTI IL PDL, INDIETRO LA LEGA, GRILLO IN CULO A TUTTI

 
GIAMPAOLO GOBBO, SINDACO DI TREVISO: ''TOSI HA SBAGLIATO. IL CONSIGLIO HA SBAGLIATO''

GIAMPAOLO GOBBO, SINDACO DI TREVISO: ''TOSI HA SBAGLIATO. IL CONSIGLIO HA SBAGLIATO''


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!