67.676.137
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LE NOTIZIE GIUDIZIARIE SUGLI AVVERSARI SI URLANO, QUELLE SUGLI AMICI SI SUSSURRANO. GIORNALISTI SERVI.

lunedì 1 luglio 2013

Perugia - L'ex presidente della Regione Umbria Maria Rita Lorenzetti e' stata rinviata a giudizio insieme ad altre 9 persone nell'ambito dell'inchiesta nota col nome di Sanitopoli. Lo ha deciso il gup di Perugia Carla Maria Giangamboni al termine di quasi quattro ore di camera di consiglio. A processo insieme all'ex governatrice, imputata per falso e abuso d'ufficio, andranno l'ex assessore alla sanita' Maurizio Rosi, l'ex direttore della sanita' Paolo Di Loreto, l'ex direttore generale della Asl 3, Gigliola Rosignoli, l'ex capo di gabinetto della giunta Lorenzetti, Sandra Santoni, e altri dirigenti e segretari regionali. Per l'ex vicepresidente della giunta Regionale Carlo Liviantoni, il giudice ha disposto il non luogo a procedere, come richiesto dai Pm Mario Formisano e Massimo Casucci. Prosciolta anche la dipendente della Regione, Ivana Ranocchia, Al centro di questo filone dell'indagine dei carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo di Perugia, c'erano delle delibere della Giunta che per l'accusa sarebbero state piegate per volonta' personali. Il processo e' fissato per l'11 dicembre prossimo davanti al tribunale collegiale di Perugia. 

BIOGRAFIA (TRATTA DA WIKIPEDIA)

Nel 1974 conseguì la laurea in filosofia e divenne poco dopo dipendente della Provincia di Perugia. Nel 1975, eletta consigliere comunale nelle liste del Partito Comunista Italiano, è assessore al comune di Foligno, di cui viene eletta sindaco nel 1984. Sempre con il PCI viene eletta deputato nazionale per la prima volta nel 1987. Alla Camera dei deputati fu rieletta per le successive tre legislature. Durante la sua ultima legislatura da deputato fu Presidente della "Commissione Lavori Pubblici e tutela ambientale" della Camera dei deputati.

Dopo la "svolta della Bolognina" di Achille Occhetto aderì dapprima al PDS e poi ai Democratici di Sinistra. La coalizione dell'Ulivo la scelse come candidata presidente della regione Umbria nel 2000: in tali consultazioni risultò vincente con 56,4% dei voti divenendo il primo, e per cinque anni l'unico, presidente di regione donna eletta direttamente. Cinque anni dopo, stavolta con il 63,1% delle preferenze, viene rieletta per un secondo mandato. Dal 2010 è presidente di Italferr.

Nel gennaio 2013, la Lorenzetti rientra, insieme ad altre trenta persone, nell’inchiesta sui lavori per l'attraversamento sotterraneo della Tav nel capoluogo toscano, coordinata dalla Procura di Firenze. Dagli atti dell'inchiesta emerge che Maria Rita Lorenzetti, come presidente di Italferr, avrebbe messo «le proprie conoscenze personali, i propri contatti politici e una vasta rete di contatti» a disposizione di alcune ditte coinvolte nell'appalto del sottoattraversamento fiorentino della Tav «conseguendo altresì incarichi professionali nella ricostruzione del terremoto in Emilia in favore del di lei coniuge». Fra i reati contestatele ci sono associazione per delinquere, abuso di ufficio, corruzione e traffico di rifiuti. All'illecito smaltimento dei rifiuti avrebbero concorso i dirigenti della società vincitrice dell'appalto, la Novadia, della sua socia di maggioranza Coopsette, tecnici di Italferr, componenti e funzionari della commissione di via del ministero dell'Ambiente, dell'autorità di vigilanza delle opere pubbliche e dirigenti dell'unità di missione del ministero delle infrastrutture>.

Redazione Milano.


LE NOTIZIE GIUDIZIARIE SUGLI AVVERSARI SI URLANO, QUELLE SUGLI AMICI SI SUSSURRANO. GIORNALISTI SERVI.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SALVINI: L'UNIONE EUROPEA E' IL QUARTO REICH! (BENE, SE N'E' ACCORTO: QUAND'E' CHE INIZIA LA LOTTA PER L'INDIPENDENZA?)

SALVINI: L'UNIONE EUROPEA E' IL QUARTO REICH! (BENE, SE N'E' ACCORTO: QUAND'E' CHE INIZIA LA LOTTA
Continua

 
PER LA BONINO ''NON E' CARINO'' CHE L'AMMINISTRAZIONE OBAMA SPII IL MONDO. E IL PD TACE  (SE L'AVESSE FATTO BUSH...)

PER LA BONINO ''NON E' CARINO'' CHE L'AMMINISTRAZIONE OBAMA SPII IL MONDO. E IL PD TACE (SE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »