68.625.820
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

EMILIA ROMAGNA IN MANO ALLA SINISTRA DA 60 ANNI E' DEVASTATA: CHILOMETRI DI COSTE CEMENTIFICATE (DAI PALAZZINARI ROSSI)

giovedì 27 giugno 2013

Porto Garibaldi  - Grazie alla sovrapposizioni delle foto satellitari e' stato possibile fare un raffronto con quella che era l'occupazione della costa nel 1988. Malgrado i vincoli imposti sia dalla legge "Galasso" che dal piano paesaggistico, denuncia Goletta Verde, sono "scomparsi" settemila metri di costa (il 5 per cento del totale). Settemila metri trasformati irreversibilmente per usi urbani e turistici.

Cosi', oggi, la costa dell'Emilia-Romagna si presenta divisa in due: una, quella a nord, dove ancora sono presenti ambiti naturali di pregio, l'altra, quella a sud, dove e' perfino difficile immaginare come fosse stato il paesaggio prima dell'arrivo della distesa di alberghi, palazzi, seconde case e stabilimenti. Cio' che desta piu' preoccupazione, continua Goletta Verde, e' il continuo progredire dell'edificato.

Tra gli esempi citati, Lido Adriano: quella che era considerata area agricola, di 300 metri, concludono gli esperti di Goletta Verde "e' stata lottizzata per oltre 150 metri di fronte costruendo "seconde case", ad un piano rialzato, ed a grande rischio di essere interessate dall'avanzamento del mare essendo un'area interessata da una grande subsidenza 1,2 / 1,5 mm/anno".

Anche gli interventi di Marinara e Porto Reno nel ravennate rappresentano, per Goletta Verde, scelte sbagliate dal punto di vista della politica del mattone, cosi' come viene detto no a un terzo grattacielo a Cervia, localita' che ha gia' totalizzato due bandiere nel 2008 e nel 2012 "ma che non mostra alcun segnale di ravvedimento. 

Redazione Milano


EMILIA ROMAGNA IN MANO ALLA SINISTRA DA 60 ANNI E' DEVASTATA: CHILOMETRI DI COSTE CEMENTIFICATE (DAI PALAZZINARI ROSSI)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DAGOSPIA HA DATO MOLTO FASTIDIO IERI CON L'INCHIESTA SU DRAGHI E DERIVATI (CHE ABBIAMO RIPRESO) E OGGI E' OFF LINE

DAGOSPIA HA DATO MOLTO FASTIDIO IERI CON L'INCHIESTA SU DRAGHI E DERIVATI (CHE ABBIAMO RIPRESO) E
Continua

 
ZAIA TIRA UN PAIO DI SCHIAFFONI (POLITICI) A CALDORO: SPENDI SOLDI DEI VENETI, ALTRO CHE SUD. E USA I COSTI STANDARD!

ZAIA TIRA UN PAIO DI SCHIAFFONI (POLITICI) A CALDORO: SPENDI SOLDI DEI VENETI, ALTRO CHE SUD. E USA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »