44.228.924
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DAGOSPIA HA DATO MOLTO FASTIDIO IERI CON L'INCHIESTA SU DRAGHI E DERIVATI (CHE ABBIAMO RIPRESO) E OGGI E' OFF LINE

giovedì 27 giugno 2013

Milano - Dagospia è "pericoloso" secondo Google: "Solo perché diamo notizie scomode"  Dalle otto di sera del 26 giugno, il popolare sito di Roberto D'Agostino è marchiato come "pericoloso" da Google. "Molto probabilmente, qualcuno non ha gradito un articolo (uno in particolare) pubblicato ieri, e ha coordinato una serie di segnalazioni", dicono D'Agostino e i suoi. 

"Dagospia è un sito pericoloso, che distribuisce malware". Dalle otto di sera del 26 giugno, il popolare sito di Roberto D'Agostino è marchiato come «malevolo» dai firewall e dagli antivirus di Google, il più noto motore di ricerca. Da Dagospia reagiscono con malcelata rabbia: "Eppure se ieri si cliccava "perché questo sito è ritenuto dannoso" si leggeva che sul sito non era "mai stato trovato contenuto sospetto nel corso degli ultimi giorni", e che da "0 pagine è stato scaricato materiale dannoso senza l'autorizzazione dell'utente". Il che vuol dire che qualcuno aveva segnalato Dagospia, ma che Google non aveva riscontrato nulla. 

Nella mattina di giovedì il problema non è stato ancora risolto. Il sito continua a "non aver ospitato malware negli ultimi 90 giorni", dicono da Dagospia. "Dai controlli sui server e con gli antivirus non risultano software dannosi. Molto probabilmente, qualcuno non ha gradito un articolo (uno in particolare) pubblicato ieri, e ha coordinato una serie di "segnalazioni" contro Dagospia, affinché Google lo bloccasse a scopo cautelativo"  "Navigare sul sito non è rischioso. Purtroppo, è rischioso scrivere notizie scomode" chiosano D'Agostino e i suoi. 

Redazione Milano. 



DAGOSPIA HA DATO MOLTO FASTIDIO IERI CON L'INCHIESTA SU DRAGHI E DERIVATI (CHE ABBIAMO RIPRESO) E OGGI E' OFF LINE




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA CORTE DEI CONTI FA A PEZZI MONTI: LE SUE MANOVRA NEL 2012 NON HANNO DATO I RISULTATI CHE DICEVA.  (IL BALLISTA)

LA CORTE DEI CONTI FA A PEZZI MONTI: LE SUE MANOVRA NEL 2012 NON HANNO DATO I RISULTATI CHE DICEVA.
Continua

 
EMILIA ROMAGNA IN MANO ALLA SINISTRA DA 60 ANNI E' DEVASTATA: CHILOMETRI DI COSTE CEMENTIFICATE (DAI PALAZZINARI ROSSI)

EMILIA ROMAGNA IN MANO ALLA SINISTRA DA 60 ANNI E' DEVASTATA: CHILOMETRI DI COSTE CEMENTIFICATE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LEGA CONDANNATA PER AVER USATO LA PAROLA ''CLANDESTINI'' (SAREBBE

23 febbraio - MILANO - ''C'e' qualcuno che, oltre ad imporci un'immigrazione fuori
Continua

BRUTALE SCHIANTO DELLE ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO: -91,1%

23 febbraio - Brusca frenata con schianto - viste le percentuali di caduta - nel 2016
Continua

PERFINO PADOAN AMMETTE CHE CI POTRANNO ESSERE ALTRE ''BREXIT'' A

23 febbraio - PARIGI - L'Europa ha la possibilita' di utilizzare la Brexit come
Continua
A MILANO IN PIAZZA DUOMO COLLOCATE TIPICHE PIANTE LOMBARDE: I BANANI...

A MILANO IN PIAZZA DUOMO COLLOCATE TIPICHE PIANTE LOMBARDE: I

23 febbraio - MILANO - Dopo le palme in piazza Duomo a Milano spuntano i banani...
Continua

CROLLO DELLE VENDITE AL DETTAGLIO A DICEMBRE, PEGGIO DEL 2015 (CHE

23 febbraio - Nel mese dell'anno che normalmente vede un incremento delle vendite al
Continua

8 ANNI ALL'EX PRESIDENTE DI CARIGE: TRUFFA RICICLAGGIO ASSOCIAZIONE

22 febbraio - GENOVA - Otto anni, 2 mesi e interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Continua

+++UOMO ARMATO ENTRA IN UNA SCUOLA PROFESSIONALE IN GERMANIA+++

22 febbraio - BERLINO - La polizia tedesca sta intervenendo in modo massiccio in una
Continua

IL MINISTERO DEGLI ESTERI RUSSO DA' IL VIA ALLA RUBRICA ''FAKE

22 febbraio - MOSCA - Era stato annunciato qualche giorno fa, ora è realtà. Il
Continua

DUE DEPUTATI DELL'SPD ACCUSATI DI RICICLAGGIO E TRAFFICO DI ARMI

22 febbraio - La Procura di Monaco di Baviera ha incriminato, sulla base di
Continua

L'NCD SI SFILA E DICE A ORFINI: IL PD SI SCORDI I NOSTRI VOTI PER

22 febbraio - ''Da qui lancio un messaggio molto chiaro al reggente Orfini: si guardi
Continua
Precedenti »