49.878.447
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DAGOSPIA HA DATO MOLTO FASTIDIO IERI CON L'INCHIESTA SU DRAGHI E DERIVATI (CHE ABBIAMO RIPRESO) E OGGI E' OFF LINE

giovedì 27 giugno 2013

Milano - Dagospia è "pericoloso" secondo Google: "Solo perché diamo notizie scomode"  Dalle otto di sera del 26 giugno, il popolare sito di Roberto D'Agostino è marchiato come "pericoloso" da Google. "Molto probabilmente, qualcuno non ha gradito un articolo (uno in particolare) pubblicato ieri, e ha coordinato una serie di segnalazioni", dicono D'Agostino e i suoi. 

"Dagospia è un sito pericoloso, che distribuisce malware". Dalle otto di sera del 26 giugno, il popolare sito di Roberto D'Agostino è marchiato come «malevolo» dai firewall e dagli antivirus di Google, il più noto motore di ricerca. Da Dagospia reagiscono con malcelata rabbia: "Eppure se ieri si cliccava "perché questo sito è ritenuto dannoso" si leggeva che sul sito non era "mai stato trovato contenuto sospetto nel corso degli ultimi giorni", e che da "0 pagine è stato scaricato materiale dannoso senza l'autorizzazione dell'utente". Il che vuol dire che qualcuno aveva segnalato Dagospia, ma che Google non aveva riscontrato nulla. 

Nella mattina di giovedì il problema non è stato ancora risolto. Il sito continua a "non aver ospitato malware negli ultimi 90 giorni", dicono da Dagospia. "Dai controlli sui server e con gli antivirus non risultano software dannosi. Molto probabilmente, qualcuno non ha gradito un articolo (uno in particolare) pubblicato ieri, e ha coordinato una serie di "segnalazioni" contro Dagospia, affinché Google lo bloccasse a scopo cautelativo"  "Navigare sul sito non è rischioso. Purtroppo, è rischioso scrivere notizie scomode" chiosano D'Agostino e i suoi. 

Redazione Milano. 



DAGOSPIA HA DATO MOLTO FASTIDIO IERI CON L'INCHIESTA SU DRAGHI E DERIVATI (CHE ABBIAMO RIPRESO) E OGGI E' OFF LINE




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA CORTE DEI CONTI FA A PEZZI MONTI: LE SUE MANOVRA NEL 2012 NON HANNO DATO I RISULTATI CHE DICEVA.  (IL BALLISTA)

LA CORTE DEI CONTI FA A PEZZI MONTI: LE SUE MANOVRA NEL 2012 NON HANNO DATO I RISULTATI CHE DICEVA.
Continua

 
EMILIA ROMAGNA IN MANO ALLA SINISTRA DA 60 ANNI E' DEVASTATA: CHILOMETRI DI COSTE CEMENTIFICATE (DAI PALAZZINARI ROSSI)

EMILIA ROMAGNA IN MANO ALLA SINISTRA DA 60 ANNI E' DEVASTATA: CHILOMETRI DI COSTE CEMENTIFICATE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ROMA CON L'ACQUA RAZIONATA E' UNA CAPITALE DA PAESE DEL TERZO MONDO

24 luglio - ''La Raggi e Zingaretti se ne vadano, altrimenti sia il Governo a
Continua

CALDEROLI: CHAPEAU A MACRON! A NOI GLI IMMIGRATI ALLA FRANCIA IL

24 luglio - ''Chapeau a Macron! Nel giro di un paio di mesi il presidente francese
Continua

SVIZZERA:ARMATO DI MOTOSEGA FERISCE CINQUE PERSONE DENTRO UN

24 luglio - Cinque persone ferite, due delle quali in modo grave: questo il primo
Continua

IN ALASKA E' MORTO A 20 ANNI D'ETA' UN GATTO. DOV'E' LA NOTIZIA?

24 luglio - TELKEETNA - ALASKA - Il sindaco onorario di Talkeetna, piccola cittadina
Continua

PERFINO ELSA FORNERO SBUGIARDA BOERI: ''I MIGRANTI NON RISOLVONO I

24 luglio - ''È vero che i migranti danno un contributo positivo ai conti del
Continua

SALVINI: DALLA PARTE DELL'AGENTE SOSPESO CHE HA CRITICATO LA

22 luglio - ROMA - ''Io sto con questo poliziotto! Altro che sospensione, merita in
Continua

SALVINI: BERLUSCONI GUARDI BENE CHI IMBARCA, AD ESEMPIO FLAVIO TOSI

21 luglio - ''I movimenti poco prima delle elezioni sono sempre un po’ sospetti''.
Continua

FORTE TERREMOTO A KOS, ISOLA GRECA VICINO ALLA TIRCHIA: 2 MORTI E

21 luglio - Un forte terremoto ha colpito questa notte l'isola greca di Kos, nel
Continua

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua
Precedenti »