52.135.092
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA CORTE SUPREMA USA DECIDE: MATRIMONI TRA PERSONE DELLO STESSO SESSO NON SONO PIU' VIETATI (IN 12 STATI CI SONO GIA')

mercoledì 26 giugno 2013

Washington - La Corte Suprema ha deciso di abrogare la Doma (Defence of Marriage), la legge federale Usa che nega in sostanza le nozze tra coppie dello stesso sesso, ritenendola incostituzionale.

''Un passo storico verso l'eguaglianza'' secondo il presidente Barack Obama, che su Twitter ha completato il suo messaggio cinguettando un hashtag decisamente significativo: ''LoveIsLove'', l'amore e' amore.

Si tratta di una vittoria per la comunita' gay le cui nozze sono ora parificate a quelle etero in 12 stati. La notizia e' stata accolta dopo pochi minuti da un boato di centinaia di persone radunate fuori dal tribunale. ''La Doma e' incostituzionale poiche' viola la eguale liberta' delle persone, protetta - ha sentenziato la Corte - dal Quinto Emendamento'' della Costituzione americana.

L'incostituzionalita' e' stata approvata con cinque voti a favore e quattro contrari, con il giudice Anthony Kennedy che ha fatto la differenza schierandosi con i quattro giudici scelti dai democratici. A far cadere definitivamente il Defense of Marriage Act, approvato dal Congresso e sottoscritto dall'allora presidente Bill Clinton il 21 settembre 1996, e' stato il caso United States vs Windsord, arrivato da New York e sollevato da Edith ''Edie'' Windsor e Thea Spyer, residenti a New York e sposate a Toronto, Ontario, dopo 40 anni di relazione. Thea Spyer mori' due anni dopo le nozze, nel 2009, e allora il fisco americano, applicando la Doma, tasso' l'eredita' di Edie Windsor obbligandola a pagare 363 mila dollari. (Asca)


LA CORTE SUPREMA USA DECIDE: MATRIMONI TRA PERSONE DELLO STESSO SESSO NON SONO PIU' VIETATI  (IN 12 STATI CI SONO GIA')




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ZAIA: QUESTO DECRETO DEL GOVERNO FA RIBREZZO, SOLO LE BRICIOLE AL NORD (ANZI, MANCO QUELLE)

ZAIA: QUESTO DECRETO DEL GOVERNO FA RIBREZZO, SOLO LE BRICIOLE AL NORD (ANZI, MANCO QUELLE)

 
COLPACCIO DELLE FIAMME GIALLE: SEQUESTRANO 5 TONNELLATE DI SIGARETTE DI CONTRABBANDO A UNA BANDA DI EXTRACOMUNITARI

COLPACCIO DELLE FIAMME GIALLE: SEQUESTRANO 5 TONNELLATE DI SIGARETTE DI CONTRABBANDO A UNA BANDA DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA CSU BAVARESE METTE IN DUBBIO L'ALLEANZA IN PARLAMENTO CON LA CDU

25 settembre - MONACO DI BAVIERA - All'indomani del voto in Germania, ecco un'altra
Continua

AFD PRIMO PARTITO IN SASSONIA COL 27%: BATTUTA LA CDU DELLA MERKEL

25 settembre - DRESDA - Nel successo clamoroso di Afd, c'è una ulteriore e fantastica
Continua

MATTEO SALVINI: ''DIFFERENZA TRA NOI E AFD? CHE NOI ANDREMO A

25 settembre - MILANO - ''La grande differenza tra noi e Afd e' che noi andremo a
Continua

AFD IN CONFERENZA STAMPA: ''GOVERNO MERKEL HA ABBANDONATO LO STATO

25 settembre - BERLINO - ''Abbiamo ricevuto il mandato degli elettori di controllare
Continua

SALVINI: ''QUANDO UN POPOLO VOTA, COME IN GERMANIA, BISOGNA

25 settembre - ''Quando il popolo vota, bisogna prenderne atto. Ho sentito giornalisti
Continua

LA NUOVA DESTRA TEDESCA DI ALTERNATIVA PER LA GERMANIA SALE ALL'11%

22 settembre - BERLINO - A due giorni dal voto in Germania i sondaggi indicano una
Continua

INPS, DATI ORRIBILI: 76% DEGLI ASSUNTI NEL 2017 HA UN POSTO DI

21 settembre - In Italia ''si registra un'ulteriore compressione dell'incidenza dei
Continua

LA BCE SCHIANTA IL GOVERNO PD SUL LAVORO: CALO DISOCCUPAZIONE NON

21 settembre - FRANCOFORTE - Il giudizio è tranciante e di sicuro non farà piacere al
Continua

STRANIERO CERCA DI VIOLENTARE UNA RAGAZZA IERI IERI SERA A MILANO

21 settembre - MILANO - Un romeno di 31 anni con numerosi precedenti, tra cui una
Continua

PORTUALI DI BARCELLONA RIFIUTANO SERVIZI A NAVI DELLA POLIZIA:

21 settembre - BARCELLONA - I lavoratori portuali di Barcellona hanno deciso di non
Continua
Precedenti »