91.793.773
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DRAGHI ERA DIRETTORE GENERALE DEL TESORO, QUANDO LO STATO ITALIANO FECE DERIVATI CHE PRODURRANNO 8 MILIARDI DI PERDITE

mercoledì 26 giugno 2013

ROMA (WSI) - Italy faces restructured derivatives hit: è il titolo dell'articolo del Financial Times, in cui viene rivelato il nuovo shock derivati, che questa volta non riguarda il caso Monte dei Paschi di Siena, ma l'Italia intera. E che mette in serio imbarazzo il numero uno della Bce, Mario Draghi.

Di fatto, l'Italia rischia miliardi di euro di perdite, 8 miliardi almeno, sui contratti derivati che ha ristrutturato all'apice della crisi dell'Eurozona, stando a un rapporto confidenziale dello stesso Ministero del Tesoro, ottenuto dal quotidiano britannico e da la Repubblica.

Tale rapporto, di 29 pagine, mette in luce le transazioni sul debito effettuate dall'Italia e la sua esposizione nella prima metà del 2012; nel documento scottante, si parla anche della ristrutturazione di 8 contratti sui derivati conclusi con banche estere, che hanno un valore totale di 31,7 miliardi di euro, che risalgono al periodo della fine degli anni '90 e che vennero rinegoziati nel 2012.

Verso la fine degli anni '90, l'Italia stava cercando di aggiustare i propri conti pubblici, facendosi pagare immediatamente dalle banche, al fine di centrare i target sul deficit stabiliti dall'Unione europea, e necessari per entrare nell'euro. L'Italia aveva un deficit di ben il 7,7% nel 1995; il rapporto, entro il 1998, anno cruciale per l'approvazione o meno del suo ingresso nell'Euro, venne ridotto magicamente al 2,7%. Proprio nel periodo in cui Draghi era "direttore generale del Tesoro" afferma il Financial Times. (tra il 1991 e il 2001).

Il rapporto "non specifica le perdite potenziali a cui l'Italia deve far fronte sui contratti sui derivati ristrutturati. Ma tre esperti indipendenti che sono stati consultati dall'Ft hanno calcolato le perdite sulla base dei prezzi di mercato dello scorso 20 giugno e hanno concluso che il Tesoro fa fronte a un rosso di 8 miliardi di euro". 

All'inizio dello scorso anno, l'Italia fu costretta a rivelare che aveva pagato a Morgan Stanley 2,57 miliardi di euro, dopo che la banca aveva esercitato una clausola sui contratti derivati che avevano per oggetto swap su tassi di interesse e swap option concordati con l'Italia nel 1994. 

Ora, il rapporto bomba di 29 pagine è stato presentato agli inizi di quest'anno alla Corte dei Conti. Stando a un funzionario governativo, che ha optato per l'anonimato, i membri della Corte dei Conti si sono mostrati subito preoccupati e hanno richiesto alla Guardia di Finanza di intervenire: tant'è che i finanziarieri si sono recati negli uffici di Maria Cannata, responsabile della divisione di gestione dei debiti del Tesoro, per chiedere maggiori informazioni, e dettagli sui contratti derivati originali. 

Gli esperti che lo hanno esaminato - aggiunge il Financial Times - hanno detto che la ristrutturazione ha consentito al Tesoro di scaglionare i pagamenti dovuti alle banche straniere su un periodo più lungo ma, in alcuni casi, a termini più svantaggiosi per l'Italia. (WSI)


DRAGHI ERA DIRETTORE GENERALE DEL TESORO, QUANDO LO STATO ITALIANO FECE DERIVATI CHE PRODURRANNO 8 MILIARDI DI PERDITE




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
UNO QUATTRO QUATTRO ERA IL PREFISSO DELLE LINEE EROTICHE ADESSO E' IL NUMERO 144% DEL RAPPORTO FOLLE DEBITO/PIL ITALIANO

UNO QUATTRO QUATTRO ERA IL PREFISSO DELLE LINEE EROTICHE ADESSO E' IL NUMERO 144% DEL RAPPORTO
Continua

 
QUELLA SPIA DI DAGO SCRIVE UN'INCHIESTA CHE FARA' EPOCA: L'IMMENSA PORCATA DEI DERIVATI PER ENTRARE NELL'EURO.

QUELLA SPIA DI DAGO SCRIVE UN'INCHIESTA CHE FARA' EPOCA: L'IMMENSA PORCATA DEI DERIVATI PER ENTRARE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: LA LEGA SARA' LA FORZA CON CUI DRAGHI LAVORERA' MEGLIO

25 febbraio - ''Io sono convinto di una cosa: la forza con cui il premier Draghi si
Continua

LETIZIA MORATTI CONFERMA FINE VACCINAZIONI A GIUGNO, SE ARRIVANO

24 febbraio - MILANO - In Lombardia si potrebbe ancora finire a giugno la vaccinazione
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PRODURRE VACCINI IN ITALIA, GIORGETTI STA

24 febbraio - ''Non possiamo dipendere esclusivamente da vaccinazioni che vengono
Continua

SALVINI: ASSURDO RIATTIVARE L'AREA C A MILANO IN UN MOMENTO COSI'

23 febbraio - ''Assurdo riattivare Area C e tassare chi vuole lavorare a Milano, in un
Continua

ZAIA: DA MINISTERO NESSUNO STOP AD ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

22 febbraio - VENEZIA - ''A me non risulta che ci sia stata una lettera ufficiale del
Continua

FARMINDUSTRIA: CONTATTATI DA GIORGETTI, PIANO PER PRODURRE VACCINI

22 febbraio - ''Siamo stati contattati ieri dal ministro dello sviluppo economico
Continua

SALVINI: ''CORDOGLIO AI FAMIGLIARI DELL'AMBASCIATORE ATTANASIO E

22 febbraio - ''Un pensiero e una preghiera alle famiglie dei due italiani. E' inutile
Continua

TERRORISTI ATTACCANO IN CONGO AUTO CON AMBASCIATORE ITALIANO: E'

22 febbraio - Poco fa a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si e' verificato
Continua

GRAN BRETAGNA ACCELERA: ENTRO FINE LUGLIO TUTTI OVER 18 SARANNO

22 febbraio - LONDRA - Il governo britannico con alla guida il primo ministro Boris
Continua

GERMANIA: TAGLIATI STIPENDI AI PARLAMENTARI, ANCORATI AI SALARI CHE

18 febbraio - BERLINO - Per la prima volta nella storia i deputati del Bundestag si
Continua

DIMOSTRATA EFFICACIA DEL 100% DEL VACCINO ASTRAZENECA PER EVITARE

18 febbraio - ''Efficacia al 100% del vaccino per Astrazeneca/Oxford Irbm nell'evitare
Continua

PROF.BASSETTI, SAN MARTINO DI GENOVA: CON VARIANTE INGLESE

18 febbraio - ''Ho appena finito di vedere tutti i pazienti ricoverati qui nel mio
Continua

SALVINI: A BREVE NUOVI INGRESSI NELLA LEGA DI SINDACI E PARLAMENTARI

18 febbraio - ''Io auguro buona fortuna a tutti, per me viene prima l'interesse
Continua

IN ITALIA E' ARRIVATO FINORA SOLO IL 30% DELLE DOSI DI VACCINO

18 febbraio - Le vaccinazioni contro il Covid in Italia sono ''ostaggio di forniture
Continua

LA STERLINA VOLA NEI CAMBI CONTRO L'EURO GRAZIE ALLE VACCINAZIONI

18 febbraio - La sterlina vola, sulla scia delle vaccinazioni, che in Gran Bretagna
Continua

FIOM: IL MINISTRO GIORGETTI INTENDE PROROGARE IL BLOCCO

18 febbraio - Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti intende
Continua

INPS: PERSI NEL 2020 664.000 POSTI DI LAVORO IN ITALIA, 295.000 A

18 febbraio - Il saldo annualizzato dei rapporti di lavoro a novembre 2020, ovvero la
Continua

MINISTRO GIORGETTI SUBITO AL LAVORO: STAMATTINA AFFRONTA IL GRAVE

18 febbraio - ROMA - A meno di 12 ore dalla fiducia ottenuta al Senato dal governo
Continua

ZAIA: 5 REGIONI CON NOI PER ACQUISTO VACCINI ANTI COVID

17 febbraio - Sull'acquisto di vaccini ''abbiamo la collaborazione dei colleghi di
Continua

LOMBADIA: PIU' RICOVERI, MA NESSUNA PRESSIONE SUGLI OSPEDALI

17 febbraio - ''Ad oggi in Lombardia non c'e' una situazione di pressione dal punto di
Continua
Precedenti »