63.321.439
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PROTESTA ESTREMA A MILANO: INFERMIERI SALGONO SULLA TORRE DELL'OSPEDALE FATEBENEFRATELLI. NO ALLA CHIUSURA DI REPARTI

martedì 25 giugno 2013

Milano -  "Noi sulla torre. Voi giu' le mai dalle nostre tasche e dai reparti". Questo lo slogan lanciato dagli infermieri che si trovano in questo momento in cima alla torre. I lavoratori si trovano li' dalle 7 di stamattina. L'obiettivo e' dare piu' visibilita' a una protesta che va avanti con un presidio permanente organizzato nell'atrio dell'ospedale ormai da venerdi' scorso. Sulla torre sono stati appesi degli striscioni: "Giu' le mani dai servizi, giu' le mani dai salari", si legge.

E sotto la torre in questo momento si sono riuniti un centinaio di lavoratori. "Lavoratori che non hanno avuto alcuna risposta, ma sono determinati ad andare avanti", dichiara in una nota Riccardo Germani della federazione Milanese di Usb, responsabile regionale della Sanita'.

"Da qui non scendiamo - prosegue il sindacalista - vogliamo che il direttore generale, Giovanni Michiara, ci dia risposte concrete sui tempi di riapertura della Pediatria nel Presidio ospedaliero Macedonio Melloni; sull'accorpamento di reparti e conseguente chiusura di altri; sulla sospensione delle quote di incentivazione per tutto il personale".

"Risulta incredibile - continua - che in un momento di crisi come quello che i cittadini stanno attraversando, l'amministrazione in maniera unilaterale chiuda reparti strategici come la Pediatria, penalizzi la Chirurgia generale, l'Urologia, allungando cosi' i tempi di attesa. Scelta che penalizza sia gli utenti sia i lavoratori che, con stipendi ormai bloccati da anni, avranno la sospensione della quota di incentivazione della produttivita'".

I lavoratori, spiega il rappresentante sindacale, avranno la decurtazione di oltre il 10% del salario, (da 110 euro fino a quasi 200 per i livelli piu' alti, iniziando dai mesi estivi di giugno, luglio e agosto). "Da qui non scenderemo - conclude Riccardo Germani - fino a quando il direttore generale non garantira' pubblicamente che la somma, sottratta a tutti i lavoratori a giugno, sara' restituita nella busta paga di luglio e, soprattutto, se non chiarira' alla cittadinanza i motivi reali della chiusura e dell'accorpamento dei reparti. Noi ci opporremo con forza a qualsiasi scelta che, ancora una volta, comportera' tagli sui servizi e sui lavoratori, perche' la salute di ogni singolo cittadino e' patrimonio della collettivita'". 

Redazione Milano


PROTESTA ESTREMA A MILANO: INFERMIERI SALGONO SULLA TORRE DELL'OSPEDALE FATEBENEFRATELLI. NO ALLA CHIUSURA DI REPARTI




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA STAMPA TEDESCA (DI SINISTRA): ''PER BATTERE POLITICAMENTE BERLUSCONI SERVE LA GIUSTIZIA, E' INQUIETANTE''.

LA STAMPA TEDESCA (DI SINISTRA): ''PER BATTERE POLITICAMENTE BERLUSCONI SERVE LA GIUSTIZIA, E'
Continua

 
ADUSBEF / UN TERZO DEI MUTUI DELLE BANCHE ITALIANE SONO USURAI E VANNO ANNULLATI CON PAGAMENTO DANNI AI CONTRAENTI

ADUSBEF / UN TERZO DEI MUTUI DELLE BANCHE ITALIANE SONO USURAI E VANNO ANNULLATI CON PAGAMENTO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'UNGHERIA SI RIBELLA E RIGETTA LA CONDANNA UE: ACCUSE INGIUSTE E

18 settembre - BUDAPEST - L'Ungheria si ribella all'aggressione Ue. Il Parlamento
Continua

LE MONDE SI ACCORGE CHE MARINE LE PEN POTREBBE VINCERE LE ELEZIONI

18 settembre - Sottovalutare il peso politico della presidente del Rassemblement
Continua

SALVINI: EFFICACE PRIMO UTILIZZO DEL TASER. COMPLIMENTI ALLE FORZE

18 settembre - Primo utilizzo del Taser. È successo ieri sera a Reggio Emilia, quando
Continua

VERTICE DI SALISBURGO SUI MIGRANTI SARA' L'ENNESIMO BUCO NELL'ACQUA

18 settembre - BRUXELLES - Al vertice di Salisburgo il premier Giuseppe Conte
Continua

MASTURBARSI IN PUBBLICO NON E' PIU' REATO, LO DECISE IL GOVERNO PD

18 settembre - ''Masturbarsi in pubblico non e' piu' reato, come deciso dal governo di
Continua

ESPULSO MAROCCHINO CHE INNEGGIA ALLE STRAGI ISLAMICHE IN SPAGNA

17 settembre - Un marocchino di 32 anni e' stato espulso per motivi di sicurezza dello
Continua

MINISTRO TRIA: IL PROCESSO DI DISGREGAZIONE DELLA UE NON VIENE

17 settembre - ''Il processo di disgregazione europea non viene dall'Italia ma dal
Continua

WEIDMANN: BENE SALVATAGGIO STATALE DELLE BANCHE TEDESCHE (VIETATO

17 settembre - ''La crisi finanziaria e' stata anche una crisi tedesca'' nella quale
Continua

RITORNA LA NAVE ONG ''AQUARIUS'' (CAMBIATO NOME E BANDIERA): VETO

17 settembre - ''La nave Ong Aquarius 2 questa mattina in navigazione a Sud della
Continua

TAJANI: NESSUN ACCORDO SUI NOMI RAI NELL'INCONTRO

17 settembre - ''Non si e' parlato di Rai, non c'e' nessuno accordo sui nomi. A noi
Continua
Precedenti »