63.382.076
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

UNO QUATTRO QUATTRO ERA IL PREFISSO DELLE LINEE EROTICHE ADESSO E' IL NUMERO 144% DEL RAPPORTO FOLLE DEBITO/PIL ITALIANO

lunedì 24 giugno 2013

Milano - Il deficit di bilancio dell'Italia si attesterà al 3 per cento del Pil nel 2013, mentre il debito pubblico segnerà un picco al 144% del Pil. Le previsioni sono contenute nel rapporto annuale della Banca dei regolamenti internazionali, e sono state elaborate in base alle cifre previsionali di Ocse e Fondo monetario internazionale.

Nell'area dell'euro le tensioni sui debiti pubblici "hanno compromesso la qualità degli attivi" delle banche, mentre il ristagno dell'economia ne ha abbassato i ricavi. "Sono cresciute le sofferenze, specie presso le banche italiane e spagnole, portando a un brusco aumento degli accantonamenti per perdite su crediti". Lo rileva la banca dei regolamenti internazionali nel capitolo sulle banche inserito nel suo rapporto annuale.

Emerge anche che nel 2012 le banche italiane monitorate, tre, sono state le uniche a registrare come insieme un livello negativo di utili al lordo delle imposte, un meno 0,06 per cento rispetto agli attivi totali. Gli accantonamenti sulle perdite hanno raggiunto lo 0,95 per cento degli attivi, ma in questo caso il dato più elevato è quello della Spagna con un 1,49 per cento. (WSI)

Redazione Milano


UNO QUATTRO QUATTRO ERA IL PREFISSO DELLE LINEE EROTICHE ADESSO E' IL NUMERO 144% DEL RAPPORTO FOLLE DEBITO/PIL ITALIANO




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SCOOP DEL FATTO QUOTIDIANO / SVELATA RELAZIONE MEDIOBANCA CHE AFFERMA: L'ITALIA IN BANCAROTTA, SI' AI PRELIEVI FORZOSI

SCOOP DEL FATTO QUOTIDIANO / SVELATA RELAZIONE MEDIOBANCA CHE AFFERMA: L'ITALIA IN BANCAROTTA, SI'
Continua

 
DRAGHI ERA DIRETTORE GENERALE DEL TESORO, QUANDO LO STATO ITALIANO FECE DERIVATI CHE PRODURRANNO 8 MILIARDI DI PERDITE

DRAGHI ERA DIRETTORE GENERALE DEL TESORO, QUANDO LO STATO ITALIANO FECE DERIVATI CHE PRODURRANNO 8
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua

WALL STREET JOURNAL: ''FACEBOOK DA ANNI ACCEDE A INFORMAZIONI

19 settembre - NEW YORK - Si preannuncia uno scandalo enorme, che potrebbe portare il
Continua

COORDINATORE DELLA LEGA NORD SARDEGNA: ATTENTATO PER UCCIDERMI

19 settembre - SASSARI - ''Volevano uccidermi. In giornata presentero' un esposto alla
Continua

MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO: ''LAVORIAMO PER ABOLIRE IL

19 settembre - ''Stiamo lavorando all'abolizione del superticket (la tassa di 10 euro
Continua

ESPLOSIONE NELLA NOTTE IN UNO STABILE DOVE RISIEDONO 24

19 settembre - VERONA - E' un passante l'unico ferito in modo non grave dell'esplosione
Continua

L'OLANDA SI ''ACCORGE'' DELL'INVASIONE AFRICANA DELLA UE... (E

19 settembre - AMSTERDAM - Il ministro dell'Interno olandese, Mark Harbers, ha scritto
Continua
Precedenti »