42.320.801
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

INDISCRETO / A BREVE CROLLO DEI BTP E PREPARATIVI DI ''TASSA SUL RISPARMIO DEGLI ITALIANI''. (RUBERIA DI STATO FALLITO)

giovedì 20 giugno 2013

Come previsto (da Dagospia) Bernanke ha annunciato che rallenterà la stampa di dollari già nel 2013 ed i tassi dei titoli di Stato americani sono schizzati ai massimi dal 2011. Oggi gli investitori inizieranno a chiedere ritorni maggiori sui titoli di Stato europei e, fra qualche settimana, si inizieranno a chiedere se i paesi più indebitati (Italia e Spagna in testa) riusciranno ad onorare i propri debiti con i nuovi livelli dei tassi.

Sarà una brutta sorpresa per il duo Saccomanni-Letta (nipote) che hanno basato l'intera politica economica del Governo puntando su una riduzione del costo del debito. Ci avevano spiegato che uscendo dalla procedura d'infrazione per deficit eccessivo lo spread si sarebbe ridotto ed invece si troveranno a dover fare i conti con un aumento delle uscite per interessi.

Per fare una scommessa di questo tipo o bisogna essere molto incompetenti o molto in mala fede, delle due l'una: o ignorano completamente le variabili di mercato oppure non vedono l'ora di essere commissariati dalla Merkel. Presto torneremo a sentire le parole "speculatori, attacco all'Italia, crisi dell'Euro" che serviranno solo a giustificare una tassa sul risparmio degli Italiani. Aspettiamo con ansia il messaggio alla nazione di re Giorgio in cui chiederà "sacrifici per salvare il paese" mentre invece pagheremo solo il conto di un establishment inetto che per anni ha sperperato risorse e truccato i conti.

Il governo di Letta(zio) e Letta(nipote) sarà solo il liquidatore fallimentare del paese e tenterà di tenere in piedi gli ultimi centri di potere dell'ancient regime durante la tempesta perfetta dei Btp. Guardatevi bene dal chiedere pane, potrebbero rispondervi che vi daranno delle brioches. (Dagospia)


INDISCRETO /  A BREVE CROLLO DEI BTP E PREPARATIVI DI ''TASSA SUL RISPARMIO DEGLI ITALIANI''.  (RUBERIA DI STATO FALLITO)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola lo scritto e ogni altro mezzo (Cos'è?)

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola lo scritto e ogni
Continua

 
I POLITICI DELLA LETTONIA VOGLIONO L'EURO, IL POPOLO NO (SOLO IL 35% FAVOREVOLE)

I POLITICI DELLA LETTONIA VOGLIONO L'EURO, IL POPOLO NO (SOLO IL 35% FAVOREVOLE)


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: ''IL FANTASMA DI GENTILONI COME PREMIER?''

10 dicembre - MILANO - ''Il fantasma Gentiloni come Premier? Uno che ha ingoiato ogni
Continua

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua
Precedenti »