48.370.117
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'ABI SEGNALA CHE LE BANCHE ITALIANE HANNO UN BUCO IN CASSA DA 133 MILIARDI (SOFFERENZE CHE SARANNO INESIGIBILI)

martedì 18 giugno 2013

MILANO - Le sofferenze delle banche italiane non sono mai state cosi' alte. Ad aprile, secondo il rapporto Abi, le sofferenze lorde hanno superato i 133 miliardi, 2,3 in piu' rispetto a marzo (+22,3% annuo). Le nette hanno toccato i 66,4 miliardi, +2,2 mld su marzo e +32,9% su aprile 2012. L'Abi evidenzia la ancora ''elevata rischiosita''' dei prestiti.

Nel mese di aprile il rapporto tra sofferenze nette e impieghi registrato dalle banche italiane e' salito al 3,51%, il piu' alto dal dicembre 2008, inizio della serie storica attuale. 

Dal 2008 al 2012 le banche italiane hanno visto triplicare i prestiti in sofferenza, il cui ammontare e' passato nel quadriennio da 41 miliardi a quasi 121 miliardi di euro. Nello stesso periodo il numero dei clienti in sofferenza e' invece quasi raddoppiato, passando da 593.280 nel 2008 a oltre un milione nel 2012.

Da segnalare come dal 2008 al 2012 la quota di sofferenze riguardante la classe di grandezza dai 75 mila ai 25 milioni di euro (ovvero quella che raccoglie le piccole imprese) sia passata dal 22,7% al 79% del totale.

Redazione Milano


L'ABI SEGNALA CHE LE BANCHE ITALIANE HANNO UN BUCO IN CASSA DA 133 MILIARDI (SOFFERENZE CHE SARANNO INESIGIBILI)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL GOVERNO LETTA NON TROVA 4 MILIARDI PER BLOCCARE L'AUMENTO DELL'IVA, MA L'ITALIA HA DATO 45 MILIARDI ALL'ESM. BESTIALE

IL GOVERNO LETTA NON TROVA 4 MILIARDI PER BLOCCARE L'AUMENTO DELL'IVA, MA L'ITALIA HA DATO 45
Continua

 
TUTTE LE BORSE DELL'ASIA CROLLANO MEDIAMENTE DEL 3,6% (IL PEGGIORE RIBASSO DA DUE ANNI)

TUTTE LE BORSE DELL'ASIA CROLLANO MEDIAMENTE DEL 3,6% (IL PEGGIORE RIBASSO DA DUE ANNI)


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!