68.630.926
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

I TASSI D'INTERESSE IN USA STANNO SALENDO E COSI' ARRIVANO CAPITALI (CHE SCAPPANO DALL'EUROPA IN DECLINO)

martedì 18 giugno 2013

ROMA - ''I tassi di interesse negli Usa stanno ricominciando a salire. Nell'interpretazione piu' benigna, perche' le aspettative di crescita si stanno rafforzando. Nell'interpretazione meno benigna, perche' i mercati si stanno innervosendo ritenendo che la Fed stia uscendo troppo presto dalla fase emergenziale. Dunque ci sono rischi di ripercussioni sull'Europa. Gli spread hanno cominciato di nuovo ad aumentare e si sta materializzando un nuovo elemento di rischio sistemico''.

Cosi' Pier Carlo Padoan, capo economista dell'Ocse, in un'intervista alla Stampa. ''Draghi ha scongiurato il rischio di una disgregazione dell'euro ma in questo caso siamo dinanzi a un rischio esterno e dunque piu' difficile da fronteggiare per l'Europa'', osserva Padoan.

''Non e' un segnale di debolezza interna, ma di debolezza nei confronti degli Usa. Servirebbe, quindi, non lo scudo anti-spread, l'Omt, ma, nel momento in cui la Fed dovesse davvero cominciare a chiudere i rubinetti, la Bce dovrebbe avviare l'equivalente europeo di un quantitative easing, comprando titoli in modo illimitato''.

L'allarme di Padoan è subito ripreso da Mario Draghi: "La Bce guarda con mente aperta alle misure non convenzionali. Ci sono numerose misure che possono essere implementate se le circostanze lo richiedessero. Allo stesso tempo, deve essere chiaro che alcune di queste misure potrebbero avere conseguenze indesiderate ma questo non vuol dire che non possono essere usate in maniera appropriata". Il messaggio di Draghi è criptico, e di fatto enunciato solo per chi sa perfettamente a cosa si riferisce ma non intende spiegarlo a nessuno: è rivolto alla Fed.

max parisi  


I TASSI D'INTERESSE IN USA STANNO SALENDO E COSI' ARRIVANO CAPITALI (CHE SCAPPANO DALL'EUROPA IN DECLINO)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
TOSI (DICE A ZAIA CHE) NON E' D'ACCORDO CON LO IUS SOLI: GLI IMMIGRATI MI CHIEDONO CASA LAVORO SERVIZI NON CITTADINANZA

TOSI (DICE A ZAIA CHE) NON E' D'ACCORDO CON LO IUS SOLI: GLI IMMIGRATI MI CHIEDONO CASA LAVORO
Continua

 
LA TROIKA ASSASSINA SI SPACCA IN DUE: BCE E COMMISSIONE UE VOGLIONO CACCIARE L'FMI. ''NON CAPISCE LE REGOLE DELL'EURO''.

LA TROIKA ASSASSINA SI SPACCA IN DUE: BCE E COMMISSIONE UE VOGLIONO CACCIARE L'FMI. ''NON CAPISCE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »