45.237.188
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

UNICREDIT DICHIARA CHE E' DISPONIBILE ALLA CONFISCA DEI SOLDI DEI CORRENTISTI PER SALVARE LE BANCHE (SECONDA PUNTATA)

giovedì 11 aprile 2013

Settimana scorsa, le agenzie hanno battuto la notizia dell'A.D. di Unicredit che si dichiarava favorevole alla confisca del denaro dei correntisti per ripianare i buchi in cassa - dovuti ovviamente alla pessima amministrazione del denaro da parte del management - delle banche a rischio di fallimento. Sull'onda della notizia che nel giro di poche ore aveva allarmato e non poco gli ambienti finanziari nazionali e internazionali, ecco che ancora Unicredit diramava un comunicato stampa col quale sostanzialmente diceva due cose: che il prelievo andava fatto solo nei conti correnti con depositati più di 100.000 euro, e che comunque questo genere di interventi andava coordinato a livello europeo. Senza la qual cosa, Unicredit era profondamente contraria. 

Ebbene, adesso ci siamo. Domani a Dublino i ministri delle Finanze degli Stati membri dell'Unione Europea che hanno adottato l'euro si riuniranno per discutere proprio di questa legge - scritta dalla Commissione europea - che prevede guarda caso esattamente quello che l'Amministratore delegato di Unicredit meno di 6 giorni fa aveva dichiarato.

Coincidenze? Noi non pensiamo affatto siano coincidenze. A questo livello, una delle principali banche sistemiche europee non può uscire con una dichiarazione che ricalca parola per parola il testo di una legge scritta - ma non ancora resa pubblica quando l'A.D. parlava - dalla Commissione, così per caso.

A nostro parere, Unicredt ha voluto - come si dice - statare il terreno. E adesso che potrebbe arrivare il via "europeo" da un gruppo di ministri senza alcun mandato democratico per poter prendere decisioni del genere, Unicredit che dice?

Chi tace, acconsente, oppure restano le affermazioni precedenti, per le quali "per far ciò serve una legge valida per tutta Europa"?

Attendiamo risposte. 

Max Parisi 


UNICREDIT DICHIARA CHE E' DISPONIBILE ALLA CONFISCA DEI SOLDI DEI CORRENTISTI PER SALVARE  LE BANCHE (SECONDA  PUNTATA)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IN AMERICA NASCE IL PRESTITO SENZA BANCHE, E IN POCHI MESI HA UN SUCCESSO STRAORDINARIO

IN AMERICA NASCE IL PRESTITO SENZA BANCHE, E IN POCHI MESI HA UN SUCCESSO STRAORDINARIO

 
INCENDIO FINANZIARIO PRONTO A SCOPPIARE: LA SLOVENIA

INCENDIO FINANZIARIO PRONTO A SCOPPIARE: LA SLOVENIA


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!