63.434.252
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FISCO ASSASSINO / LA PRESSIONE SU NEGOZIANTI E ARTIGIANI E' ARRIVATA AL 74% E POTREBBE SALIRE. ITALIA MORTA DI TASSE.

giovedì 13 giugno 2013

Nelle ventuno città capoluogo italiane una pressione fiscale da record, pari al 66,27% nel 2012, sta uccidendo i negozi e le piccole attività aertigiane: calzolai, erboristi, sarti, fabbri, corniciai, falegnami.

Napoli e Bologna sono le due "capitali regionali" con la pressione fiscale più alta: a Napoli sommando tutto (tasse comunali, procinciali, regionali e statali, si arriva al 74,16%. A Bologna invece il totale è del 73,29%.Bologna inoltre detiene il triste record del maggiore aumento nazionale in 12 mesi: sono salite del 10% dal 2012. 

Il resto dei capoluoghi regionali non è m,esso molto meglio: nessuna città scende sotto il 61,18% che è il valore della pressione fiscale a Trieste. 

Quindi, se i Comuni le Province e le Regioni decidessero un qualsiasi aumento delle tasse in questo 2013, si arriverebbe al paradosso di avere in Italia il ritorno del regime sovietico nel quale il padrone che incassava i guadagni lasciando le briciole a chi lavorava era lo Stato. Infatti, se le aliquote attuali venissero portate dagli enti locali al massimo, la somma della tassazione arriverebbe al 70% dove più bassa, quasi al 90% dove è già più alta della media.

In pratica, una persona o una ditta che lavorasse in proprio dovrebbe aspettare il mese di ottobre (10 mesi lavorebbe per lo Stato) per vedere un qualche utile.

Esattamente come nella vecchia Unione Sovietica.

max parisi


FISCO ASSASSINO / LA PRESSIONE SU NEGOZIANTI E ARTIGIANI E' ARRIVATA AL 74% E POTREBBE SALIRE. ITALIA MORTA DI TASSE.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ANALISI DEFINITIVA DI 4 PREMI NOBEL PER L'ECONOMIA: L'EURO E' UNA PATACCA

L'ANALISI DEFINITIVA DI 4 PREMI NOBEL PER L'ECONOMIA: L'EURO E' UNA PATACCA

 
INDAGINE SWG: 59 STUDENTI SU 100 PRONTI A LASCIARE L'ITALIA PERCHE' QUA NON C'E' FUTURO. MICIDIALE.

INDAGINE SWG: 59 STUDENTI SU 100 PRONTI A LASCIARE L'ITALIA PERCHE' QUA NON C'E' FUTURO. MICIDIALE.


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

REGIONE LOMBARDIA - DELIBERA ASSESSORE AL BILANCIO CAPARINI:65

24 settembre - MILANO - Approvata in Giunta regionale la delibera proposta
Continua

35 EURO CADA AFRICANO AL GIORNO SARANNO RIDOTTI (RISPARMIO 1,5

24 settembre - ''I 35 euro a migrante stanziati per l'accoglienza verranno rivisti in
Continua

SALVINI: ''CONSIGLIO MINISTRI APPROVA IL DECRETO SICUREZZA''

24 settembre - ROMA - ''DecretoSicurezza, alle 12.38 il Consiglio dei Ministri approva
Continua

SALVINI: MANOVRA CORAGGIOSA ED ESPANSIVA. LO CHIEDONO GLI

23 settembre - ''In queste ultime settimane ho avuto modo di fare alcune chiacchierate
Continua

ATTILIO FONTANA: SIAMO IN GRADO DI FARE LE OLIMPIADI 2026 BENE E

22 settembre - ''Noi abbiamo dato la disponibilita' e non abbiamo nessun problema.
Continua

L'OCSE NON DEVE INTROMETTERSI NELLE SCELTE DI UN PAESE SOVRANO QUAL

20 settembre - ''L'Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il
Continua
IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO LA STESSA COSA

IN URSS SE NON ERI COMUNISTA ERI ''PAZZO''. GIUDICI FRANCESI FANNO

20 settembre - PARIGI - Marine Le Pen insorge contro la decisione di una giudice, che
Continua

SALVINI: EUROPA NON DEV'ESSERE PROFITTO SPECULAZIONE PRIVILEGI DI

20 settembre - Il presidente francese Emmanuel Macron ''dal gennaio dell'anno scorso ha
Continua

ENNESIMA PRESA PER I FONDELLI DA PARTE DELLA UE SUI ''MIGRANTI''

20 settembre - SALISBURGO - ''L'importante è che ci sia un'ampia partecipazione al
Continua

UNGHERIA: L'ONU DIFFONDE BUGIE SULL'UNGHERIA NON SAREMO MAI UN

19 settembre - GINEVRA - Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha accusato
Continua
Precedenti »