42.283.606
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SE AL NORD VA MALE, AL SUD E' UN DISASTRO: L'EXPORT E' IN CALO DEL 9,7% (PUGLIA -16% SICILIA -9,9%)

martedì 11 giugno 2013

Milano - Nel primo trimestre 2013, rispetto al trimestre precedente, crolla l'export delle regioni meridionali e insulari (-7,8%) ma scende, in misura minore, anche quello di Italia nord-orientale e centrale (-0,9% per entrambe). Unico segnale moderatamente positivo, quello in arrivo dal Nord-Ovest (+0,5%). Lo comunica l'Istat che sottolinea come, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, nel primo trimestre 2013 la dinamica dell'export nazionale e' in diminuzione dello 0,7%, come sintesi del calo delle vendite per le regioni dell'Italia insulare (-9,7%), meridionale (-6,0%) e nord-orientale (-0,8%) e del risultato positivo conseguito dall'Italia centrale (+2,2%). Le vendite dell'Italia nord-occidentale sono stazionarie. 

Le regioni che contribuiscono maggiormente alla flessione dell'export nel primo trimestre 2013 sono Puglia (-16,1%), Sicilia (-9,9%), Friuli-Venezia Giulia (-6,8%), Lombardia (-0,6%) e Sardegna (-9,1%). Tra le regioni in espansione l'Istat evidenzia il dinamismo di Marche (+13,2%), provincia di Bolzano (+3,8%), Liguria (+2,5%) e Lazio (+2,4%). Nel primo trimestre 2013 le esportazioni di coke e prodotti petroliferi raffinati da Sicilia e Lazio e di metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti, da Toscana, Puglia e Lombardia risultano in forte diminuzione. Nello stesso periodo, l'aumento delle esportazioni di articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici da Lazio e Marche e di macchinari dalla Toscana contribuisce a ridurre la flessione dell'export. Nel primo trimestre del 2013, tra le province con il piu' elevato contributo alla diminuzione dell'export nazionale, si segnalano: Siracusa, Taranto, Arezzo, Roma, Caltanissetta, Cagliari e Napoli. Firenze, Latina e Ascoli Piceno contrastano, invece, in maniera rilevante il rallentamento delle vendite all'estero. 

Redazione Milano


SE AL NORD VA MALE, AL SUD E' UN DISASTRO: L'EXPORT E' IN CALO DEL 9,7% (PUGLIA -16% SICILIA -9,9%)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
UN MILIONE E DUECENTOMILA LAVORATORI NON STANNO PAGANDO LE RATE DELLA PENSIONE INTEGRATIVA. MAI ACCADUTO PRIMA.

UN MILIONE E DUECENTOMILA LAVORATORI NON STANNO PAGANDO LE RATE DELLA PENSIONE INTEGRATIVA. MAI
Continua

 
L'ISTAT PER LA PRIMA VOLTA DAL DOPOGUERRA CERTIFICA LA ''DEFLAZIONE'' (INFLAZIONE ZERO, PER ORA). THE END, MY  FRIENDS...

L'ISTAT PER LA PRIMA VOLTA DAL DOPOGUERRA CERTIFICA LA ''DEFLAZIONE'' (INFLAZIONE ZERO, PER ORA).
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SARDEGNA, LA GIUNTA REGIONALE VA IN PEZZI, TRAVOLTA DAL COLOSSALE

7 dicembre - CAGLIARI - Il Pd si sgretola in Sardegna. ''L'assessora regionale
Continua

IL TESORO SBUGIARDA (BUFALA) DELLA STAMPA DI TORINO: NIENTE FONDO

7 dicembre - ''Smentiamo che sia in preparazione una richiesta di prestiti al Fondo
Continua

LA LEGA CHIEDE UFFICIALMENTE CHE LA CORTE COSTITUZIONALE ANTICIPI

6 dicembre - ROMA - PARLAMENTO - La Lega - riunita con il segretario Matteo Salvini -
Continua

RENZI HA NOMINATO LA COMANDANTE DEI VIGILI DI FIRENZE ''CONSIGLIERE

6 dicembre - Nonostante il crollo del governo, ha una sorta di assicurazione a vita
Continua

CORTE COSTITUZIONALE: UDIENZA SU ITALICUM IL 24 GENNAIO (ADDIO

6 dicembre - La Corte costituzionale ha fissato per l'udienza del 24 gennaio 2017 la
Continua

SALVINI: ANDIAMO A COSTRUIRE UNA GRANDE ALLEANZA PER SCONFIGGERE

6 dicembre - ''Con Forza Italia ci sono stati contatti positivi. Noi andiamo a
Continua

''EFFETTO SCHIANTO RENZI'' COME ''EFFETTO BREXIT'': LA BORSA VOLA,

6 dicembre - MILANO - BORSA - Ora si può parlare apertamente di ''effetto Renzi''
Continua

LO SPREAD NON CRESCE, AL CONTRARIO CROLLA: OGGI A 158 PUNTI (1,92%)

6 dicembre - Altro sbugiardamento delle ''fosche previsioni'' dei soliti ''analisti''
Continua

LA MERKEL: ANCHE IN PROFUGHI VERRANNO RISPEDITI A CASA LORO (IN

6 dicembre - BERLINO - ''Non tutti'' i profughi entrati in Germania potranno
Continua

PROPOSTA M5S: APPLICHIAMO L'ITALICUM ANCHE AL SENATO E POI SUBITO

5 dicembre - ''Ora ci troviamo con due leggi elettorali tra Camera e Senato molto
Continua
Precedenti »