68.264.071
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA SUPER BUFALA DELLA PANINERIA VIENNESE DOVE SI ''INSULTAVANO GLI EROI DELLA LOTTA ALLA MAFIA''. TUTTO FALSO.

domenica 9 giugno 2013

Cronistoria di una gigantesca "bufala": quella dei presunti panini il cui nome sul menù farebbe pensare si stia inneggiando alla mafia. Parto dall'inizio: primo lancio Ansa: "Falcone 'grigliato come un salsicciotto', menu' choc in pub viennese  La Farnesina, fatto 'inaccettabile e offensivo" è di ieri alle 18.01.

Segue - occhio - l'indignatissima presa di posizione del ministro degli Esteri italiano, la signorina Emma Bonino rivolta niente di meno che allo Stato dell'Austria in quanto tale: "il nome dei panini riferiti a vittime della mafia"è un fatto inaccettabile ed offensivo". Il dispaccio arriva a Vienna e il governo austriaco so attiva immediatamente, per scoprire che: 

1) Il locale in questione si chiama "Don Panino"

2) E' collocato a Vienna in Seidengasse 31.

3) i propiretari sono italiani e quindi se c'è qualcuno con cui prendersela, è italiano e non austriaco.

4) Il locale è chiuso da due mesi, cioè dal mese di aprile 2013.

Di seguito, il reconto dell'Ansa che è andata a verificare cosa sostenevano gli austriaci:

"Un locale chiuso, dove si legge, in vetrina, 'saldi 70%': è questo quello che resta attualmente di 'Don Panino', a Vienna, secondo quanto verificato dall'ANSA all'indirizzo della paninoteca, finita nelle polemiche per i panini con dei nomi che sfregiano la memoria degli eroi antimafia. Il locale, in Seidengasse 31, era stato aperto da italiani, che vendevano prodotti del Sud Italia. Un residente dell'edificio in cui si trova il locale ha raccontato: "Non vedo più nessuno già da due mesi, forse si sono trasferiti. Vendevano prodotti italiani e panini, consegnandoli anche a domicilio". "Io ci ho fatto la spesa solo una volta - ha aggiunto - ma dei panini dedicati alla mafia non sapevo nulla". Sulla porta del locale compare anche un adesivo 'Cipriani food' e all'interno del locale si intravedono delle scatole con lo stesso marchio. Contatto dall'ANSA, il patron Arrigo Cipriani ha spiegato che probabilmente il locale importava prodotti del suo marchio. "Ovviamente non c'entriamo nulla con il locale in quanto tale, probabilmente importavano la nostra pasta all'uovo, per la quale abbiamo grossi ordinativi anche in Germania e Austria", ha spiegato". 

Morale: la ministra degli Esteri italiana, la signorina Emma Bonino, ha insultato lo Stato dell'Austria infangandolo con l'accusa di lasciare lavorare locali dove si inneggia alla mafia, quando non solo non è vero perchè il locale è chiuso da mesi, ma addirittura il proprietario è italiano, e non austriaco. Quindi la "nota" della Farnesina è stata un vero e proprio autogol (Ecco la nota: "Su istruzioni del ministro degli Esteri Bonino, l'incaricato d'affari dell'Ambasciata italiana a Vienna è intervenuto presso le autorità austriache sul caso del locale 'Don Panino' riferendo come l'Italia ritenga "inaccettabile" e "offensivo" utilizzare nomi di persone distintesi nella lotta contro la mafia in maniera distorta".)

Detto questo, avrei una domanda per la signorina Bonino: ma lei prima di attaccare Stati dell'Europa con accuse da rottura delle relazioni diplomatiche, perchè non ha verificato la notizia?

Signorina Bonino, lei considera più grave questo "incidente" o quell'altro, in cui Berlusconi diramò la panzana che Ruby era nipote di Mubarak, facendo una pessima figura certamente, ma senza infangare il buon nome di nessuno Stato? 

max parisi


LA SUPER BUFALA DELLA PANINERIA VIENNESE DOVE SI ''INSULTAVANO GLI EROI DELLA LOTTA ALLA MAFIA''. TUTTO FALSO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA CINA VUOLE AMMAZZARE IL VINO ITALIANO: NEI PROSSIMI GIORNI POTREBBERO ARRIVARE DAZI CHE BLOCCANO  L'EXPORT IN CINA.

LA CINA VUOLE AMMAZZARE IL VINO ITALIANO: NEI PROSSIMI GIORNI POTREBBERO ARRIVARE DAZI CHE BLOCCANO
Continua

 
LA MERKEL PIANGE MISERIA PER LA GERMANIA (DOPO CHE HA SPOLPATO L'EUROPA)

LA MERKEL PIANGE MISERIA PER LA GERMANIA (DOPO CHE HA SPOLPATO L'EUROPA)


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »